Immagine
 ADn 801 nei pressi del caratteristico incrocio a raso con la linea FS (oggi scomparso) nei pressi de... di Redazione Ilmondodeitreni.it
 
"
Si resiste a star soli finché qualcuno soffre di non averci con sé, mentre la vera solitudine è una cella intollerabile.

Cesare Pavese
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Redazione Ilmondodeitreni.it (del 09/05/2012 @ 15:20:35, in News, visualizzato 734 volte)

Con le Frecce Trenitalia (Gruppo FS Italiane) agli Internazionali BNL d’Italia. Sconti del 10% per i possessori del biglietto di ingresso alla manifestazione sportiva in programma al Foro Italico dal 12 al 20 maggio. La promozione è valida per i viaggi in Frecciarossa, 1a e 2a classe e livelli Business, Premium e Standard; e sui treni Frecciargento e Frecciabianca, in 1a e 2a classe. È riservata agli appassionati di tennis che raggiungeranno Roma nei giorni dall’11 al 20 maggio e ripartiranno dalla Capitale nei giorni dal 12 al 21 maggio. L’offerta, frutto di un accordo con la Federazione Italiana Tennis (FIT), prevede inoltre un servizio navetta gratuito - gestito da BUSITALIA - Sita Nord (Gruppo FS Italiane) - tra la Stazione Termini e il Foro Italico, in coerenza agli orari degli incontri e arrivi/partenze delle Frecce. “Trenitalia è l’ennesimo partner di grande prestigio che investe sul tennis e sugli Internazionali BNL d’Italia. Un accordo - ha dichiarato Angelo Binaghi, Presidente della Federazione Italiana Tennis - che ha un’importanza strategica perché ci permette di migliorare l’aspetto dei trasporti rendendo più agevole la fruizione del grande spettacolo sportivo offerto dal torneo anche per gli appassionati del Nord Italia”. “Dopo il calcio e il rugby, anche il tennis sceglie il Frecciarossa – ha dichiarato Gianfranco Battisti, Direttore Passeggeri Nazionale e Internazionale di Trenitalia – in occasione di una delle più importanti manifestazioni sportive a livello internazionale. A conferma che il nuovo Frecciarossa, con i suoi quattro livelli di servizio, è la scelta vincente per muoversi ad alta velocità in tutta Italia, a prezzi imbattibili e con una qualità sempre più gradita dalla clientela”. L’offerta, che non ha un numero di posti limitati, è acquistabile in modalità ticketless solo su trenitalia.come nella sezione lefrecce.it inserendo il codice prenotazione fornito dalla Federazione Internazionale di Tennis. Codice che certifica l’avvenuto acquisto del biglietto per assistere al torneo. Nella sezione “Promozioni e Offerte” del sito Trenitalia saranno a breve consultabili gli orari del servizio navetta gratuito che collegherà Roma Termini al Foro Italico. Tutte le informazioni sono disponibili su trenitalia.com, federtennis.it e internazionalibnlditalia.com .

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Gabriele Palmieri (del 09/05/2012 @ 11:42:52, in News, visualizzato 1245 volte)

 

Visite dermatologiche gratuite sui treni Frecciarossa. E’ l’iniziativa di Trenitalia, in collaborazione con NIVEA, dedicata alle viaggiatrici dell’Alta Velocità. Fino all’11 maggio, a bordo treno, in un salottino di 1a classe, sarà presente un dermatologo che dedicherà un quarto d’ora a ogni viaggiatrice interessata a ricevere una consulenza per la propria pelle. L’iniziativa coinvolge dieci corse Frecciarossa al giorno, sulla rotta Roma - Milano, con fermate a Firenze e Bologna. Durante la visita l’esperto valuterà le condizioni della pelle, attraverso uno skintest, avvalendosi di uno strumento digitale. In base ai risultati ottenuti, il dermatologo darà consigli sui prodotti ideali da utilizzare e sui trattamenti più adatti alle esigenze personali. Le viaggiatrici saranno inoltre accolte in stazione, alla partenza del treno, da una hostess e uno steward che consegneranno loro un mini-kit NIVEA Q10 da testare a bordo o da conservare per il proprio travel-beauty.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Redazione Ilmondodeitreni.it (del 09/05/2012 @ 09:35:33, in Approfondimenti&Curiosità, visualizzato 1685 volte)

Galleria Artificiale Interconnessione Brescia OvestLa nuova linea AV/AC Il nuovo tratto di linea Alta Velocità/Alta Capacità Treviglio – Brescia è parte integrante del futuro Corridoio Trans Europeo TEN-T n. 3 “Mediterraneo” e costituisce un’ulteriore tappa nella realizzazione della linea AV/AC Milano – Verona (complessivamente 140 chilometri), già in esercizio nei 27 km tra Milano e Treviglio (completati e attivati a luglio 2007). La tratta AV/AC Treviglio – Brescia si sviluppa per 39,6 km, attraversa 20 comuni nelle province di Milano, Bergamo e Brescia e si innesta nel nodo di Brescia tramite l'interconnessione Brescia Ovest - lunga 11,7 km - e il successivo tratto di attraversamento urbano - 6,9 km - in affiancamento alla linea convenzionale fino alla stazione di Brescia. Committente dell’opera è Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), l’alta sorveglianza è affidata a Italferr (Gruppo FS Italiane), l’esecuzione è a cura del Consorzio Cepav Due. L’attivazione della tratta AV/AC Treviglio - Brescia è prevista ad aprile 2016. Il tracciato La nuova linea ferroviaria inizia dall’interconnessione di Treviglio Ovest, nel comune di Cassano d’Adda, sovrappassa la linea Treviglio – Cremona con il viadotto Caravaggio e, dopo circa 8 km, inizia a correre in affiancamento all’autostrada in costruzione Brescia-Bergamo-Milano (BREBEMI). Dopo i fiumi Serio e Oglio, superati con due viadotti, inizia l’interconnessione di Brescia Ovest. La linea prosegue, poi, verso Brescia sul viadotto San Martino, si abbassa in galleria nella zona della Madonna di Lovernato, per risalire a piano campagna e passare in galleria sotto l’autostrada A4 Milano-Venezia. Il nuovo tracciato della linea continua in rilevato fino a Brescia, affianca la linea ferroviaria Milano - Venezia, alla quale si connette con il nuovo Bivio Mella. Dopo aver attraversato il fiume Mella con un nuovo ponte, il tracciato si scosta dai due binari della linea Milano - Venezia, entra in Brescia Scalo e successivamente nella stazione di Brescia Centrale per riconnettersi alla linea convenzionale Milano - Venezia. Il progetto del nuovo tratto di linea AV prevede anche la realizzazione di circa 30 km di viabilità a servizio dei comuni interessati dai lavori e il rifacimento del Piano Regolatore Ferroviario di Brescia Centrale con la separazione dei flussi di traffico e la costruzione di un nuovo sottopasso per i viaggiatori. La realizzazione dell’opera, costruita in affiancamento alla linea convenzionale già esistente, permetterà di aumentare la capacità della linea e quindi l’offerta di trasporto ferroviario, così da rispondere in modo adeguato alla crescente domanda di mobilità sulle direttrici Venezia, Bergamo e Cremona. La linea consentirà una velocità di 300 km/h, determinando una riduzione del 25% dei tempi di percorrenza tra Milano e Brescia con un risparmio di circa 13 minuti. Ma il risultato più significativo sarà la completa separazione dei flussi di traffico nazionale e regionale che produrrà una maggiore fluidità e puntualità del servizio e creerà le condizioni per potenziare il servizio regionale e metropolitano. Gli elevati standard di attrezzaggio della nuova linea consentiranno un miglioramento dell’affidabilità degli impianti e della regolarità della circolazione. Le opere principali Il progetto prevede la realizzazione di 9 viadotti, 7 ponti e 5 gallerie artificiali. Tra le opere principali i viadotti sui fiumi Oglio e Serio lunghi rispettivamente 1.287 e 957 metri e la Galleria artificiale ferroviaria di “Lovernato 2” sull’interconnessione di Brescia Ovest, lunga 525 metri.

Le caratteristiche tecniche dell’infrastruttura

  • Lunghezza tratta 39,6 km 
  • Lunghezza interconnessioni 12,6 km
  • Rilevati 52,2 km
  • Ponti e viadotti 4,1 km
  • Gallerie artificiali 0,8 km
  • Trincee 1,1 km
  • Pendenza massima 15 ‰
  • Raggio curve 5.450 m
  • Interasse tra i binari 4,50 m
  • Rotaie tipo 60 UIC 
  • Alimentazione 2x25 kV c.a. 50 Hz
  • Segnalamento ERTMS/Livello 2
  • Velocità di progetto 300 km/h
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Cantieri al lavoro fra Treviglio e Brescia sulla nuova linea Alta Velocità/Alta Capacità Milano – Verona. Al cantiere di Travagliato alla presenza del Ministro Sviluppo Economico, Infrastrutture e Trasporti Corrado Passera, del Presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, dell’Amministratore Delegato del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane Mauro Moretti, un primo colpo di benna ha simbolicamente dato il via alla costruzione della tratta. Intervenuto anche il Sindaco di Travagliato Dante Daniele Buizza. La nuova linea, parte integrante del futuro Corridoio trans europeo TEN-T n. 3 “Mediterraneo” rappresenta un’ulteriore tappa nella realizzazione della linea AV/AC Milano – Verona (complessivamente 140 chilometri), già in funzione nei 27 km tra Milano e Treviglio (attivati a luglio 2007) ed in progettazione tra Brescia e Verona. La tratta Treviglio – Brescia si sviluppa per 39,6 km, attraversa 20 comuni nelle province di Milano, Bergamo e Brescia e si innesta nel nodo di Brescia attraverso l'interconnessione Brescia Ovest, lunga 11,7 km, e il successivo tratto di attraversamento urbano di 6,9 km, in affiancamento alla linea convenzionale fino alla stazione di Brescia. Committente dell’opera è Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), l’alta sorveglianza è affidata a Italferr (Gruppo FS Italiane), l’esecuzione è a cura del Consorzio Cepav 2. Il cantiere di Travagliato sorge in prossimità (circa 3 km) del nuovo tracciato e si estende su un’area di circa 37mila metri quadrati. Comprende diversi fabbricati per gli uffici, i dormitori, la mensa, i magazzini e le officine di lavorazione di materiale. Al momento vi lavorano circa 140 persone. Investimento complessivo per la Treviglio – Brescia è di 2.050 milioni di euro. Conclusione lavori prevista nel 2016.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Omar Cugini (del 09/05/2012 @ 01:24:14, in News, visualizzato 1451 volte)

A causa dell'indisponibilità di elettrotreni, a partire dal 27 di aprile la società SEPSA è stata costretta a rimodulare l'orario di esercizio della ferrovia cumana, portando le frequenze dei treni a 40 minuti.

Le prime partenze saranno effettuate da:

 - Montesanto alle ore 05.41;

- Torregaveta alle ore 05.40.

Le ultime partenze saranno effettuate da:

 - Montesanto alle ore 21.41;

- Torregaveta alle ore 21.40.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Redazione Ilmondodeitreni.it (del 06/05/2012 @ 11:29:44, in News, visualizzato 847 volte)

Ha preso avvio la prima fase del progetto di rinnovo dei sedimi FFS presso la stazione di Lugano. Questo progetto, il primo di una serie che rivoluzionerà la zona della stazione nei prossimi anni, prevede la completa ristrutturazione dell’edificio di fine Ottocento, monumento storico di carattere nazionale. Lo stabile sarà sottoposto a un risanamento conservativo completo, sia nelle strutture che negli impianti tecnici. I lavori si protrarranno fino a primavera 2014. L’investimento complessivo di FFS per questa prima fase è di 18.4 milioni di franchi. Grazie a questi importanti interventi, anche Lugano disporrà di una stazione moderna, sicura ed accogliente e sarà un ottimo biglietto da visita per chi sceglie di arrivare in città con il treno. Nel rinnovato stabile, oltre ai servizi alla clientela, saranno disponibili superfici commerciali e per uffici in affitto. Inoltre, sarà creato un posto misto di polizia (Polizia Cantonale, Comunale, Ferroviaria e Dogana Svizzera) e uno sportello della Polizia comunale aperto al pubblico. Servizi di vendita FFS In vista dell’inizio dei lavori di ristrutturazione dello stabile principale, a partire da martedì 8 maggio 2012 i clienti della stazione FFS di Lugano troveranno tutti i servizi raggruppati su di un’unica linea presso lo stabile che ospita l’agenzia viaggi e l’ufficio informazioni. Gli sportelli dei servizi di cambio valuta e Western Union saranno alloggiati in una accogliente struttura prefabbricata all’entrata dello stabile, mentre la biglietteria ferroviaria, l’agenzia viaggi ed i servizi accessori troveranno posto all’interno. Restano immutati gli orari di apertura al pubblico, per maggiori informazioni www.ffs.ch/stazione

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Francesco Maria (del 06/05/2012 @ 11:15:00, in News, visualizzato 775 volte)

A causa dell'eccessivo affollamento su alcuni treni feriali di limitata capienza, per tutto il mese di Maggio 2012 non vengono accettate le comitive sui treni di seguito indicati:

  • 5766 in partenza da Adria alle ore 5,57 e in arrivo a Venezia alle ore 7,33; 
  •  5796 in partenza da Adria alle ore 6,36 e in arrivo a V. Mestre alle ore 7,42;
  • 5768 in partenza da Adria alle ore 7,00 e in arrivo a Venezia alle ore 8,33;
  • 5777 in partenza da Venezia alle ore 13,43 e in arrivo a Adria alle ore 15,13;
  • 5781 in partenza da Venezia alle ore 16,14 e in arrivo a Adria alle ore 17,32;
  • 5783 in partenza da Venezia alle ore 17,14 e in arrivo a Adria alle ore 18,46.

Per maggiori informazioni o accordi particolari è possibile contattare il n. telefonico 800.366.766.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Redazione Ilmondodeitreni.it (del 06/05/2012 @ 10:52:32, in News, visualizzato 849 volte)

Arenaways, la prima società ferroviaria privata italiana ad aver operato nel trasporto passeggeri, è pronta a ripartire. Con un’offerta di 5 milioni di Euro, in rilancio di 500.000 Euro sulla precedente offerta di Strade Ferrate Alta Italia, la società GO CONCEPT SRL si è aggiudicata il definitivo passaggio di proprietà di Arenaways. Oltre a Giuseppe Arena (3%), della cordata fanno parte la Del Gatto S.r.l. (67%), azienda calzaturiera fondata nel 1974 a Sant’Elpidio a Mare in provincia di Fermo, la Railway B.W. (20%), azienda austriaca di consulting nel settore ferroviario, e la Ambrogio Trasporti S.p.A. (10%), società operante nella logistica e nei trasporti intermodali. Alessandro Grottoli, CFO di Go Concept, è stato nominato Presidente del Consiglio di Amministrazione. Giuseppe Arena è Amministratore Delegato operativo. «Sono stati mesi lunghissimi, di duro lavoro – ha dichiarato Giuseppe Arena – lavoro per salvare l’impresa, per confermare il posto a tutti i dipendenti, per far proseguire un progetto tanto ambizioso quanto reale. Alla fine, grazie alla passione e all’impegno di tutte le persone che hanno fatto l’impossibile per salvare Arenaways, a cominciare dal curatore Leonardo Marta, possiamo finalmente dire che è giunta l’ora di ripartire. Con Go Concept abbiamo creato un gruppo di imprenditori veri, con le idee molto chiare e con obiettivi ben precisi. L’azienda continuerà ad operare sul mercato con il marchio Arenaways e nell’arco di un paio di settimane saremo in grado di descrivere nei dettagli i collegamenti che verranno attivati all’avvio dell’orario estivo». Fondata nel 2006 ad Alessandria da una visione di Giuseppe Arena, la compagnia ha iniziato ad operare ad aprile 2010 in partnership con DB Autozug e EET Charter Autoslaap nella trazione dei convogli in Italia per i treni passeggeri con auto al seguito provenienti da Germania e Olanda. Nel novembre 2010 parte l’attività nazionale, con i collegamenti Torino]Milano, prima, e Torino]Cinque Terre, poi.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Ciaffei (del 05/05/2012 @ 23:10:24, in News, visualizzato 715 volte)

Italo aumenta l’offerta e la frequenza di treni sulla tratta Milano-Bologna-Firenze-Roma-Napoli inaugurata il 28 aprile scorso. Dal prossimo 12 maggio agli attuali 2 viaggi garantiti in entrambe le direzioni (Nord-Sud), si aggiungeranno altri 3 collegamenti quotidiani, arrivando così a 5 partenze ed arrivi al giorno per ogni direzione, per un totale complessivo di 10 viaggi al giorno. I nuovi treni sono acquistabili da oggi sul sito italotreno.it, tramite Contact Center (chiamando il numero 06.07.08), in agenzia di viaggio o direttamente nelle stazioni AV servite da Italo, presso la Casa Italo, con l’assistenza del personale NTV. Il piano di lancio di Italo prevede che nei prossimi mesi l’offerta aumenti gradualmente per arrivare a regime, quando l’intera flotta di 25 treni sarà disponibile, a 50 viaggi giornalieri, 9 città collegate (comprese Salerno-Padova-Venezia e Torino) e 12 stazioni.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Omar Cugini (del 04/05/2012 @ 09:25:32, in Approfondimenti&Curiosità, visualizzato 1556 volte)

Sposi FrecciarossaAnche cupido si adegua ai tempi moderni e, complice l'alto numero di persone che utilizza il treno per i suoi spostamenti, viaggia  sui treni Alta Velocità. E proprio su un treno "frecciarossa" di Trenitalia che è scoccato l'amore tra Francesco e Maria Grazia. Romana lei, 46 anni, milanese lui, 47 anni,per mesi hanno viaggiato tra Roma e Milano utilzizando lo stesso treno. Come spesso accade tra viaggiatori abituali, proprio sul treno si sono conosciuti. Mese dopo mese hanno iniziato a conoscersi semrpe più finchè è scoccata la scintilla dell'amore e la decisione di compiere il "grande passo" Ieri, 3 maggio, i due sposi, si sono scambiate le fedi nel municipio di Garbagnate Milanese e poi hanno raggiunto la stazione Centrale di Milano, con 16 ospiti al seguito, destinazione Roma.

Sposi FrecciarossaInevitabile, la scelta del mezzo per il viaggio è caduta proprio su quel treno che aveva visto nascere la loro storia d'amore. Alle 13 sono così saliti tutti a bordo del Treno Frecciarossa 9631 che in meno di tre ore li ha condotti nella Capitale, dove è proseguita la festa di matrimonio.

 

 

Avevano già prenotato una carrozza livello Standard, per sé e per gli ospiti, ma Trenitalia, saputa la notizia, vista l’eccezionalità dell’evento e la particolare storia dei due novelli sposi, ha voluto regalare loro un piccolo cadeau di nozze. Per gli sposi e i loro ospiti ha messo a disposizione l’intera carrozza uno, Executive e Business, ed un pranzo firmato Vissani.

 

 

Ad attenderli al loro arrivo a Roma Termini, alcuni funzionari di Trenitalia con gli auguri della società ed un gadget in ricordo. Un trolley Frecciarossa che li accompagnerà nella prossima luna di miele.

 

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Ci sono 31 persone collegate

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Aggiornamenti del Sito (5)
Approfondimenti&Curiosità (29)
Autobus di Roma (28)
Il viaggio del "Caritas Express" (5)
Il viaggio inaugurale di .Italo (15)
Inaugurazione Stazione Tiburtina AV (13)
La pagina dei Link (2)
News (374)
News Circolazione Ferroviaria (51)
News Ferrovie Estero (72)
News Roma Tiburtina (11)
Nuovo Orario Ferroviario 2012 - 2013 (21)
Nuovo Orario Ferroviario 2013 - 2014 (17)
presentazione nuovo frecciarossa (16)
Speciale "Caritas Express" (18)
Video (2)

Catalogati per mese:
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019

Gli articoli più letti



Titolo
Ilmondodeitreni.it




10/12/2019 @ 20:02:17
script eseguito in 79 ms