Immagine
 ATM 709, Linea 91, Via Luigi di Savoia (Milano) ... di Omar Cugini
 
"
Nella vita non c'è nulla da temere, solo da capire

Marie Curie
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Omar Cugini (del 31/07/2012 @ 21:50:50, in News, visualizzato 1133 volte)

Roma, 31 luglio 2012- Ntv mette in rampa di lancio il No Stop Roma Milano, senza fermate intermedie, che abbatte i tempi di percorrenza tra le due metropoli (2 ore e 45 da Rogoredo a Tiburtina) e amplia l’offerta Italo rivolta in particolare al segmento dei Viaggiatori business. Sia a Milano che a Roma i Viaggiatori di Italo hanno a disposizione una doppia scelta di stazioni per organizzare al meglio il proprio viaggio, a seconda della zona della città da raggiungere o di provenienza: a Milano, Porta Garibaldi e Rogoredo, a Roma, Tiburtina e Ostiense. I sei collegamenti al giorno No Stop si aggiungono, a partire dal 26 Agosto, ai 22 collegamenti già operativi sulla direttrice Milano – Bologna – Firenze – Roma – Napoli – Salerno, per un totale di 28 collegamenti al giorno. Dal 26 Agosto, il primo Italo No Stop da Milano per Roma partirà alle 7:03 da Porta Garibaldi (7:24 da Rogoredo), il successivo alle 14:03 (14:24 da Rogoredo), e l’ultimo alle 18:03 (18:24 da Rogoredo).Il primo Italo No Stop per Milano lascerà invece la stazione Ostiense alle 6:24 (Tiburtina alle 6:47), il successivo alle 14:24 (Tiburtina alle 14:47), e l’ultimo alle 18:24 (Tiburtina alle 18:47). Le vendite dei collegamenti No Stop aprono oggi. Per trovare la soluzione migliore di orario e prezzo, basta un click sul sito Italotreno.it, una telefonata a Pronto Italo allo 06.07.08 oppure occorre recarsi nelle agenzie di viaggi o nelle Case Italo presenti in tutte le stazioni servite da Italo

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Francesco Maria (del 30/07/2012 @ 15:54:40, in La pagina dei Link, visualizzato 1112 volte)

 

Amministrazioni Ferroviarie  Europa (Balcani)

 

  Hekurudhat e Kosovës Kosovo
 

Hekurudha Shqiptare Albania
  Hrvatske željeznice Croazia
  Organismós Sidirodrómon Elládos Grecia
  Makedonski Železnici Macedonia
  Slovenske železnice Slovenia
  Türkiye Cumhuriyeti Devlet Demiryolları Turchia
  Željeznice Federacije Bosne i Hercegovine Fed. Bosnia ed Erzegovina
  Željeznièki prevoz Crne Gore Montenegro
  Željeznice Republike Srpske Rep Serba di Bosnia
  Zeleznice Srbije Serbia

 

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Omar Cugini (del 30/07/2012 @ 14:51:57, in La pagina dei Link, visualizzato 1206 volte)

 

Amministrazioni Ferroviarie Estere Nord Europa

 Eesti Raudtee       Estonia         
   Danske Statsbaner  Danimarca
   Latvijas Dzelzcels  Lettonia
   Lietuvos gelezinkeliai  Lituania
   Norges Statsbaner  Norvegia
   Statens Järnvägar  Svezia
   Valtionrautatiet  Finlandia
 

 

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Omar Cugini (del 29/07/2012 @ 22:04:19, in Autobus di Roma, visualizzato 1225 volte)

Dopo la prima parte (http://www.ilmondodeitreni.it/dblog/articolo.asp?articolo=94)  Riprendiamo il "viaggio" alla scoperta della rete notturna romana.

n10: la circolare 29N cambia esclusivamente il numero mentre restano invariati sia il percorso circolare in senso orario che  la frequenza, di 15 minuti, con partenza da P.le Ostiense e raggiungendo Ottaviano, Porta Maggiore e San Giovanni                                                                                                                                 

n11: cambio di numero anche per il 30N che come il 29N ora n10 mantiene invariato sia il percorso che la frequenza di 15 minuti, con partenza da P.le Ostiense. Rispetto all'itinerario della linea n10 il percorso avviene in senso antiorario toccando San Giovanni, Porta Maggiore, Verano, Viale Regina Margherita, Ottaviano e Lungotevere.        

n12: la linea 12N a servizio dei popolosi quartieri del casilino e del prenestino si trasforma in n12 prolungando il suo percorso da Termini a P.za Venezia. Le frequenze variano dai 15 ai 30 minuti per una lunghezza di linea di circa 13 Km. Ogni 60 minuti vengono istituite delle corse prolungate (n12p)  in Via A. Vertunni nel quartiere di La Rustica.

n13: il vecchio 6N (L.go Somalia - Stazione Termini) diventa n13 e cambia il suo percorso per meglio servire i quartieri di Prati Fiscali e Vigne Nuove con un nuovo capolinea in Via Cesco Baseggio ed una frequenza di 30 minuti.

 

n14: il vecchio 96N (Rimessa ATAC Magliana - P.za Venezia) per effetto dell'istituzione della linea n8 viene limitata in P.za F. Biondo (Stazione Trastevere) mantenendo una frequenza di 30/40 minuti ed una lunghezza di circa 9 Km

n15: l'ex 98N, già prolungato dopo la sua istituzione da Via Paola a Piazza Venezia, mantiene il suo capolinea di Via Mazzacurati/ L.go Reduzzi (IACP Corviale) mentre dall'altro lato prolunga il suo percorso da P.za Venezia alla Stazione Termini mantenendo invariate le frequenze di 40 minuti, che in mezzo alla settimana, dopo le 2.30, diventano di 80 minuti. 

n16: il vecchio 72N (Piazza Venezia - Via della Magliana)  diventa n16 ed in virtù dell'istituzione della linea n8 limita ora le sue corse in P.za F. Biondo (Stazione Trastevere) mentre resta invariato l'altro capolinea di Via della Magliana/Via Scarperia con una frequenza di circa 30 minuti

n17: è la seconda "new entry" della nuova rete notturna ed ha lo scopo di creare un collegamento tra la Stazione Tiburtina ed Arco di Travertino collegando idealmente la Metro B con la Metro A nonchè i quartieri di Portonaccio e Tor Pignattara con le altre linee che si irradiano dal centro. La frequenza oscilla tra i 20 ed i 40 minuti e la lunghezza della linea è di 6 Km circa. Dal 22/02/2009 la linea viene prolungata da Arco di Travertino a L.go dei Colli Albani

n18: l'ex 50N (Stazione Termini - Via P.F. Quaglia) che collega il centro con il quartiere di Tor Bella Monaca prolunga il suo percorso dalla Stazione Termini fino a Piazza Venezia mantenendo però invariata la vecchia frequenza di 30 minuti.

                                                                                                                                                             n19: nessuna modifica nella nuova rete notturna ma semplice cambio di numerazione  per l'ex linea 44N, che mantiene invariato il percorso, continuando a collegare Viale I. Newton, nel quartiere di Monteverde con  P.za Venezia ogni 60 minuti 

 

n20: altra new entry della nuova rete notturna. La linea è stata stituita con lo scopo di aumentare e potenziare l'offerta di trasporto nel settore Ovest della città e nella zona di Boccea e Casalotti, collegando Piazza Venezia con L.go Ines Bedeschi (zona Selva Grande) con una frequenza di 60 minuti

n21: sostanziali modifiche per l'ex 77N (Viale Europa - Via Piermarini) che sposta il suo capolinea da Viale Europa alla Stazione Metro Laurentina. Al fine di fornire un collegamento notturno al Laurentino 38 ed alla Città Militare della Cecchignola la linea, prima di effettuare capolinea alla Stazione Metro Laurentina, viene prolungata per Via Laurentina, Via I. Silone, Via C. Levi, Via F. T. Marinetti,Via Laurentina, Via dell'Esercito effettuando in entrambe le direzioni una deviazione nelle zone della città militare della Cecchignola e del Laurentino 38, abbandonando contemporaneamente il percorso tortuoso di viale dell'Oceano Pacifico viale della Tecnica e viale Europa. Tale deviazione fa sì che all'andata, in direzione Piermarini, la linea abbia una lunghezza di 15 Km, mentre al ritorno, in direzione Laurentina la lunghezza salga a 25 Km. La frequenza è di 60 minuti, tranne il Venerdì ed il Sabato fino alle ore 2.30 quando passa a 30 minuti

n22: prende il posto della  vecchia linea 33N mantenendo la funzione di circolare all'interno del quartiere di Montesacro con capolinea unico in Piazza Sempione ed una frequenza di 30 minuti.

 

n23: questa linea è la quarta novità della nuova rete notturna. Collega la Stazione Tiburtina con il quartiere di Case Rosse (Via Alba Adriatica). La frequenza è di 45 minuti per una lunghezza di circa 16,5 Km

n24: si tratta dell'ex 24N che continua a collegare con una frequenza di 90 minuti circa Piazza Mancini con Via della Riserva di Livia, nella zona di La Giustiniana

n25: la linea 25N (Via Piccinini - P.za Venezia) sposta la lettera e viene prolungata da Via Piccinini a Via Antonio Conti, nel quartiere dell' Olgiata, mentre resta invariato il capolinea centrale di Piazza Venezia.  La frequenza della linea è di 30 minuti fino alle ore 2.05, per poi salire a 60 minuti nel resto del servizio                                                                                                          

n26: resta sostanzialmente invariato sia come percorso che come frequenza l'ex 66N che ogni ora dal capolinea di  L.go Colli Albani raggiunge  Via Cosoleto, nel quartiere di Capannelle.

n27: è l'ultima novità della rete notturna, collega P.za di Cinecittà con il Policlinico di Tor Vergata (Via Heidelberg) fornendo un collegamento notturno anche al popoloso quartiere di Cinecittà Est. La linea, lunga 10 Km circa ha una frequenza di 60 minuti, tranne che il Venerdì ed il Sabato fino alle 2.30 quando la frequenza scende a 30 minuti

Alle linee sopra citate, nel fine settimana, per effetto dell'attivazione della ZTL del centro Storico,. si aggiungono le due circolari notturne 121 e 122 con capolinea rispettivamente a P.le Partigiani (Stazione Ostiense)  e Circo Massimo. Entrambe le linee sono in servizio dalle 21 alle 3 del mattino ed esercitate con vetture elettriche tipo Tecnobus Gulliver.

Se da un lato la nuova rete notturna ha il pregio di realizzare dei veri e propri nodi di scambio, migliorando, e di molto, anche i collegamenti tra il centro e la periferia, l'istituzione delle linee n20, n23 ed n27, appare forse un poco forzata e non rispondente a reali necessità di trasporto, così come i prolungamenti di linee come n1 ed n2 alle estreme periferie, dove la domanda di trasporto è già notevolmente bassa anche nelle ore diurne . Cervellotica la scelta di deviare il percorso della n3: se aver portato l'ex 80N fino a Piazza Venezia ha migliorato gli spostamenti verso il centro storico, la deviazione all'interno del quartiere del torrino è di fatto inutile. E non si comprende il motivo per il quale ci si ostina a far transitare le corse in direzione Roma sulla Via ostiense invece di fargli seguire fino ad Acilia il percorso della linea 04, servendo così la zona di Ostia Antica. Così come appare forzato aver mantenuto invariate linee come n24 ed n26 che non hanno mai brillato per frequentazione e frequenza: quando l'intervallo tra una corsa e l'altra è superiore ai 60 minuti forse è più conveniente istituire un servizio a chiamata. Per non parlare delle linee 121 e 122 che in teoria dovrebbero favorire i collegamenti nel centro storico, durante il fine settimana quando sono attive le ZTL ma che di fatto trasportano aria. Positiva invece l'istituzione delle n8 e della n17 che han riscontrato subito un buon gradimento da parte dell'utenza, così continuano ad essere tra le linee più gradite e frequentate la n1 e la n2, sostitutive della metropolitana, che soffrono, al contrario, di eccessiva frequentazione, specie per le prime corse, dove le vetture viaggiano piene. Nonostante la riforma il romano medio continua ad amare poco il mezzo pubblico, e nonostante divieti, ZTL e linee bus che raggiungono quasi comodamente il centro, continua a preferire, per la "movida" serale, l'automobile privata, lasciando il bus notturno in prevalenza ad extracomunitari, studenti fuori sede e turisti, complice anche una rete che come ci si allontana dal centro storico non brilla per qualità di servizio offerto.  Evidentemente si ritiene il mezzo pubblico un mezzo da "sfigati" preferendo restare imbottigliati nel traffico e nell'affannosa ricerca di un parcheggio. Purtroppo certe abitudini, a Roma, sono dure a morire, e potranno cambiare solo con una seria riforma della rete notturna, che crei dei parcheggi di scambio anche in periferia, dove poter lasciare l'automobile e prendere l'autobus. .

 
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Omar Cugini (del 28/07/2012 @ 23:00:24, in News, visualizzato 1093 volte)
Non più solo "Club e Prima". D’ora innanzi, a seguito della grandissima richiesta dei Viaggiatori, il pranzo è servito su tutto il treno, in tutti gli ambienti, comodamente al proprio posto. Da lunedì tutti i Viaggiatori di Italo, compresi gli ospiti della classe Smart, possono gustare seduti in poltrona i menù a chilometro zero serviti nell’Italobox made in Eataly, la scatola che si ispira ai famosi Bento, i porta pranzo giapponesi. Ricette di qualità e prodotti genuini di stagione, a prezzi competitivi, per un viaggio nel viaggio attraverso i sapori e il buongusto delle Regioni italiane. Al di fuori delle fasce orarie dedicate a pranzo e cena, è sempre a disposizione dei Viaggiatori l’area dei distributori automatici di bevande, snack e caffè espresso.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Cantieri attivi, domenica 29 luglio, nella stazione di Villamassargia, sulla linea Cagliari – Carbonia/Iglesias. Per consentire gli interventi di potenziamento tecnologico alcuni treni tra Carbonia – Iglesias e Siliqua verranno sostituiti con autobus, con un aumento dei tempi di viaggio di circa 20 minuti. I bus partiranno dai piazzali antistanti le stazioni. Gli orari potranno variare in funzione delle condizioni del traffico. Iinformazioni nelle stazioni, nelle biglietterie, negli uffici assistenza clienti e su www.fsnews.it - Il quotidiano on line del Gruppo FS.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Trenitalia e il giornale specializzato L’Agenzia di Viaggi lanciano, nell’ambito del turismo sostenibile, il Premio Viaggiatore Responsabile. L’iniziativa parte infatti oggi con l’invio della newsletter Trenitalia ai 2 milioni di soci Cartafreccia. Basterà un semplice click per accedere al questionario con il quale sarà valutato il livello di responsabilità del viaggiatore/cliente nei confronti del patrimonio ambientale e culturale. Gli iscritti ai programmi fedeltà di Trenitalia, dopo aver risposto alle domande del questionario, riceveranno istantaneamente via mail il proprio “identikit” ecosostenibile. Cliccando il link dedicato i soci Trenitalia potranno consultare il Vademecum del Viaggiatore Responsabile, ispirato ai criteri di sostenibilità fissati dall’UNWTO (l’Organizzazione mondiale del turismo dell’Onu) e indicati anche dalla Conferenza sullo sviluppo sostenibile “Rio+20”. Per partecipare all’iniziativa, organizzata dal giornale specializzato L’Agenzia di Viaggi in collaborazione con Trenitalia e con il patrocinio dell’Enit-Agenzia, basterà inviare a :mailto:viaggiatore.responsabile@lagenziadiviaggi.it   la descrizione del proprio viaggio (completa di foto e video) in cui si dimostra di aver rispettato i criteri di responsabilità illustrati nel Vademecum. I migliori racconti saranno pubblicati sul quotidiano web lagenziadiviaggi.it. Una pergamena, il riconoscimento della prima edizione del Premio Viaggiatore Responsabile sarà assegnata il 22 settembre, nel corso di una cerimonia ufficiale, in occasione del World Travel Expo (WTE). La manifestazione è in programma ad Assisi dal 21 al 23 settembre nella nuova sede del Teatro Lyrick e Pala Eventi della città umbra.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Da lunedì 30 luglio sarà modificato il programma di circolazione di quattro treni Regionali sulle linee Taranto - Brindisi e Lecce - Bari - Foggia. I convogli interessati dalle variazioni sono i seguenti: • R 3615 Taranto (14.01) – Brindisi (14.58), che posticiperà la partenza da Taranto alle 14.03; • R 3612 Brindisi (15.03) - Taranto (16.00), che anticiperà la partenza da Brindisi alle 14.40; • R 12575 Foggia (14.20) – Lecce (17.35), che anticiperà la partenza da Foggia alle14.19; • R 3570 Bari (14.30) – Foggia (16.13), che anticiperà la partenza da Bari alle 14.28. La modifica dell’orario di partenza dalla stazione origine di corsa comporterà una variazione di orari anche nelle fermate sul percorso di ciascun treno. Tutti i dettagli, con l’indicazione completa dei nuovi orari, sono disponibili anche nelle stazioni, nelle biglietterie, negli uffici assistenza ai clienti o ascoltando i notiziari di FSNews Radio.

 Consulta la locandina (.pdf 737 KB)

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Da sabato 11 agosto a sabato 25 agosto, per lavori all´infrastruttura tra le stazioni di Lepanto e Flaminio, la linea A della metropolitana sarà interrotta nella tratta Termini-Ottaviano e sostituita da bus navetta. Regolare il servizio sul resto della linea: tra Termini e Anagnina e tra Ottaviano e Battistini. Tra Termini e Ottaviano, il servizio sarà sospeso e sarà attivo la linea di bus navetta MA5 che segue la tratta interrotta. Saranno chiuse le stazioni della metro A Repubblica, Barberini, Flaminio e Lepanto. La stazione Spagna sarà accessibile solo per chi è diretto al parcheggio e relativamente ai percorsi pedonali sotterranei tra Villa Borghese/Porta Pinciana, il parcheggio e vicolo del Bottino/Trinità dei Monti/piazza di Spagna. A Termini i bus della linea MA5 arriveranno e partiranno dalla corsia che si trova di fronte al “pettine” capolinea dei bus posta tra viale de Enrico de Nicola e gli ingressi della stazione. Ponendosi di spalle alla stazione, il capolinea si trova sulla destra di fianco alle uscite della metropolitana. A Ottaviano San Pietro i bus arrivano e partono da viale Giulio Cesare a fianco delle uscite della stazione metro che si trovano all´angolo con via Ottaviano

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Gabriele Palmieri (del 24/07/2012 @ 13:14:14, in News Ferrovie Estero, visualizzato 1114 volte)

Da Sabato 14 luglio i treni CFL Z2 hanno dieci spazi aggiuntivi per le biciclette , raddoppiando la loro capacità. Il progetto pilota, per il quale è stato rimosso un posto a sedere, è limitato al periodo delle  vacanze scolastiche e si concluderà 16 settembre 2012. Si ricorda che tutti gli altri treni CFL (Dosto, TR2N, VT6284) hanno più di dieci posti per le biciclette. Gli Scomparti sono segnalati, all'esterno del treno, dagli appositi pittogrammi.

CFL ricorda che i gruppi di ciclisti composti da più di quattro persone devono prenotare i posti con una settimana in anticipo al tel. 4990-3838 o per e-mail av.voyagespecial@cfl.lu. Su tutta la rete ferroviaria in Lussemburgo, il trasporto bici è gratuito. I ciclisti che desiderano andare all'estero sono pregati di informarsi sulle condizioni di trasporto applicate dalle reti vicine.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3
Ci sono 1176 persone collegate

< aprile 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
         
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Aggiornamenti del Sito (5)
Approfondimenti&Curiosità (29)
Autobus di Roma (28)
Il viaggio del "Caritas Express" (5)
Il viaggio inaugurale di .Italo (15)
Inaugurazione Stazione Tiburtina AV (13)
La pagina dei Link (2)
News (374)
News Circolazione Ferroviaria (51)
News Ferrovie Estero (72)
News Roma Tiburtina (11)
Nuovo Orario Ferroviario 2012 - 2013 (21)
Nuovo Orario Ferroviario 2013 - 2014 (17)
presentazione nuovo frecciarossa (16)
Speciale "Caritas Express" (18)
Video (2)

Catalogati per mese:
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019

Gli articoli più letti



Titolo
Ilmondodeitreni.it




19/04/2019 @ 14:35:20
script eseguito in 240 ms