Immagine
 Vettura 9564 (BMB M240 Avancity Plus) sulla Linea 078 transita in Via Pontina... di Omar Cugini
 
"
L'uomo intelligente non fa mai affidamento sulle affinità psicologiche e fisiche.

Platone
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 

L’ondata di maltempo che sta interessando da questa notte il Lazio sta provocando interruzioni e ritardi su molte linee ferroviarie della Regione.

Sulla Roma – Frascati (FL4 – F) la circolazione è interrotta dalle 5,00 per la caduta di un albero sulla linea elettrica di alimentazione dei treni tra le stazioni di Ciampino e Frascati. I tecnici di RFI sono sul posto per ripristinare l’infrastruttura danneggiata e permettere la ripresa della circolazione. Istituiti autobus sostitutivi. Circolazione sospesa, dalle 8,45, anche sulla linea convenzionale Roma Tiburtina – Orte (FL1) a causa dell’esondazione del fiume Tevere tra le stazioni di Settebagni e Monterotondo. Autobus sostitutivi tra Roma Tiburtina/Settebagni e Fara Sabina. Dalle 9 stop alla circolazione anche tra Poggio Mirteto e Stimigliano e tra Stimegliano e Civita Castellana, per smottamenti sulla sede ferroviaria. Ritardi fino a 35 minuti, dalle 5,30 di stamani, sulla Roma – Fiumicino Aeroporto (FL1), per un guasto elettrico al sistema elettrico di controllo del traffico tra le stazioni di Ponte Galeria e Roma Ostiense, causato da violente scariche elettriche. Tecnici RFI al lavoro. Circolazione rallentata fino a 45 minuti anche sulla Roma Ostiense – Viterbo (FL3): dalle 9,15 a causa di un guasto ad un treno tra Monte Mario e La Storta e dalle 10,30 per la disalimentazione elettrica della linea tra Cesano e Monte Mario per l’allagamento dei binari a Ottavia. Sulla Roma – Cassino (FL6), infine, si registrano ritardi fino a 45 minuti per uno smottamento di terreno sul binario in direzione Cassino nei pressi della fermata di Colonna. La circolazione sta proseguendo alternata sul singolo binario in direzione Roma tra Roma Ciampino e Zagarolo

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Per il forte maltempo che sta colpendo l’Italia, in particolare il centro Nord e la Capitale, con abbondanti piogge e nel Triveneto con nevicate, che hanno provocato allagamenti, smottamenti e caduta di alberi sulla sede ferroviaria, si stanno registrando interruzioni e rallentamenti alla circolazione ferroviaria.Nel dettaglio:

  • Lazio. Si registrano rallentamenti sulle linee Roma – Frascati, Roma Tiburtina – Orte, Roma – Fiumicino Aeroporto, Roma – Ostiense – Viterbo, Roma – Cassino per allagamenti, smottamenti, esondazioni fiumi e torrenti a causa delle abbondanti piogge che hanno interessato il Lazio e Roma, in particolare. Trenitalia ha attivato servizi sostitutivi con autobus.
  • Toscana. Per l’esondazione del fiume Cecina che ha allagato i binari il traffico ferroviario sulla linea Cecina – Volterra è sospeso. I treni Regionali sono sostituiti con servizio di autobus fra Cecina e Volterra.
  • Triveneto. Alberi caduti sui binari per l’abbondante nevicata hanno bloccato la circolazione ferroviaria fra Ponte delle Alpi e Calalzo (linea Padova - Calalzo). I Regionali fra Belluno e Calalzo sono sostituiti con bus. Fra Trento e Villazzano (linea Trento - Bassano del Grappa) il traffico ferroviario è sospeso
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Teodoro Beccia (del 30/01/2014 @ 11:39:18, in News, visualizzato 815 volte)

Metrolinx, l’operatore del trasporto pubblico dell’area metropolitana di Toronto ha ordinato 65 carrozze bilevel Bombardier Transportation per un valore complessivo di 481 milioni di dollari canadesi (circa 316 milioni di euro). Il Ministero dei Trasporti dell’Ontario ha dichiarato che l’ordine è “un passo importante verso l’introduzione di un servizio two-way su tutte le sette linee ferroviarie GO Transit dell’area”. I convogli, che saranno prodotti presso lo stabilimento Bombardier di Thunder Bay saranno consegnati il giugno 2016 e il luglio 2017, portando la flotta di GO Transit a 743 vetture.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Ciaffei (del 27/01/2014 @ 15:20:16, in News, visualizzato 1036 volte)

Il Comune di Venezia ha approvato oggi la realizzazione della connessione del sistema tramviario della città al nodo di S. Basilio, in quanto di rilevante interesse pubblico. Il progetto approvato ha come obiettivo principale quello di migliorare la mobilità e di attuare una riqualificazione significativa sia della parte urbana della città antica di Venezia, sia della zona in cui si sviluppa uno degli otto terminal. Il progetto prevede:

  • il collegamento tranviario, la ristrutturazione e l’adeguamento funzionale del fabbricato 1-21-22 a S. Basilio per realizzare un Terminal Intermodale a San Basilio in corrispondenza di una nuova fermata delle linee urbane di navigazione, con spazi commerciali e servizi all’interno dell’edificio.
  • la realizzazione di un approdo per il Trasporto pubblico di Linea lagunare che consenta l’accosto anche di motobattelli foranei;
  • la realizzazione di un nuovo terminal passeggeri a S. Marta, che occuperà indicativamente il sedime dell’ex fabbricato 14 e la realizzazione di un parcheggio;
  • il recupero del fabbricato a S. Basilio
  • il recupero o l’eventuale demolizione del fabbricato 3.

Nell’accordo è prevista la realizzazione di un ponte pedonale mobile di collegamento del molo di Levante con la banchina Ghiaia, che garantisca gli attuali transiti lungo il canale della Scomenzera; la realizzazione di un ampio parcheggio al molo di Levante; l’ adeguamento di uno dei due ponti di San Basilio in direzione Zattere per garantire l’accessibilità alle persone con ridotte capacità motorie; l’adeguamento delle destinazioni urbanistiche dell’area attualmente soggetta al Piano Urbanistico denominato PP5. Parole di soddisfazione per l'accordo sono state espresse da Vice presidente della Provincia di Venezia Dalla Tor: “Condividiamo il progetto dell’accordo di programma. Per la Provincia di Venezia ciò significa sostenere con azioni concrete la mobilità sostenibile attraverso l’utilizzo del tram e allo stesso tempo rivitalizzare un’area importante della città storica”.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Cargo Wagons e ZSSK Cargo Intermodal, filiali di ZSSK Cargo, operatore ferroviario statale della Repubblica Slovacca,  hanno ricevuto, nella prima fase di gara, 15 offerte di interesse da potenziali investitori. Lo riferisce il quotidiano slovacco Pravda. A gennaio si è aperta la seconda fase della gara per la privatizzazione. I potenziali offerenti dovranno presentare le loro offerte entro il 21 marzo. Il Governo prevede di vendere una quota pari al 66 per cento di Cargo Wagons per un ricavo di circa 40 milioni di euro ed il 50 per cento di ZSSK Cargo Intermodal per 17,5 milioni di euro

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Per il completamento dei lavori di potenziamento infrastrutturale nella stazione di Roma Tiburtina dalle ore dalle 17.00 di sabato 25 alle ore 18.00 di domenica 26 gennaio.  sarà sospesa la circolazione ferroviaria fra Roma Tiburtina e Roma Ostiense, per consentire gli interventi programmati da RFI.

Maggiormente interessati i treni della linea FL1 Orte – Fiumicino Aeroporto, limitati nelle stazioni di Roma Tiburtina e Roma Ostiense.

COLLEGAMENTI TRA ROMA OSTIENSE E ROMA TIBURTINA E VICEVERSA

• effettuati con la metropolitana linea B, fermate Roma Tiburtina e Piramide. Per superare i varchi di entrata della metropolitana, qualora i viaggiatori non fossero già in possesso di abbonamento o biglietto Metrebus, è necessario mostrare al personale di ATAC e Trenitalia il biglietto Trenitalia valido per la tratta.

COLLEGAMENTI TRA TUSCOLANA E OSTIENSE

• utilizzare i treni della FL 5 (Roma - Civitavecchia) o il servizio sostitutivo con bus navette.

COLLEGAMENTI TRA TUSCOLANA E TIBURTINA

 • servizio sostitutivo con bus navette.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Maryana Shyyka (del 24/01/2014 @ 02:10:11, in News, visualizzato 960 volte)

A seguito dello o spostamento dei collegamenti della linea FL1 (Fiumicino Aeroporto - Fara Sabina - Orte) dai binari 24 e 25 ai binari 1 e 5 della stazione di Roma Tiburtina, renderà necessario sospendere temporaneamente il servizio viaggiatori nella stazione di Val D’Ala. Inoltre, sempre a partire da Domenica 26 Gennaio, i treni della linea FL, fermeranno, nella stazione di Roma Nomentana ai binari 1 e 2, lungo la "Linea Cintura"

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Danilo Russo (del 24/01/2014 @ 01:32:38, in News Roma Tiburtina, visualizzato 924 volte)

Migliora l’assetto infrastrutturale della stazione di Roma Tiburtina, che inizia a riprendere la completa funzionalità dopo l'incendio che nell'estate del 2011 aveva messo fuori servizio gli impianti di stazione.   Con i lavori finora effettuati aumenta la potenzialità e capacità soprattutto per il trasporto regionale. Dalle ore 15.00 di domenica 26 gennaio 2014, infatti, verrà attivato il nuovo assetto della stazione ed i nuovi binari dall’1 al 5 che permetteranno:

 • di far fermare i treni regionali della linea FL1 Orte – Fiumicino Aeroporto ai binari 1 e 5, meglio collegati con la metropolitana linea B;

• poter prolungare il capolinea dei treni regionali della linea FL3 Roma – Viterbo che oggi finiscono la corsa a Roma Ostiense;

• specializzare i binari per i treni merci, con la riattivazione del collegamento Roma Tiburtina - Roma Casilina, così da non interferire con il traffico viaggiatori;

• migliorare la regolarità di alcuni treni alta velocità.

Una risposta concreta, frutto di un più ampio programma di potenziamento infrastrutturale, che Rete Ferroviaria Italiana sta realizzando per rendere la stazione sempre più funzionale. Lo step successivo, entro l’anno, sarà il ritorno, ai binari 24 e 25, dei treni della linea FL2 Roma – Tivoli – Avezzano che oggi fanno capolinea ai binari 1 e 2 Est.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

In accordo con la Regione Basilicata, dal 23 gennaio saranno operative alcune modifiche al programma di circolazione dei treni della linea Potenza – Salerno.

Nel dettaglio:

• il treno 12432 Potenza (7.00) - Salerno (8.47), fermerà anche nella stazione di Balvano alle 7.42;

• il treno 12437 Salerno (14.57) - Potenza (17.10), fermerà a Balvano alle 16.12; • il treno 12441 Salerno (20.19) - Potenza (22.12), fermerà a Balvano alle 21.23.

Saranno istituiti anche i seguenti bus sostitutivi:

• PZ114 Bella-Muro (7.12) – Salerno (8.27), in proseguimento del treno 3480 Potenza (6.22) - Bella-Muro (7.07);

• PZ115 Salerno (9.40) - Bella-Muro (11.00).

Inoltre, sarà posticipata di 30 minuti la partenza del treno 12439 Salerno (16.24) - Potenza (18.29).

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Ministero dei Trasporti del Turkmenistan ha lanciato la gara per il completamento della costruzione del tracciato ferroviario a scartamento tra Bereket e il confine iraniano, che è parte della linea ferroviaria Kazakistan-Iran. Il contratto comprende anche il completamento delle strutture di assistenza e manutenzione per le locomotive a Bereket. Il termine per la presentazione delle offerte è fissato il prossimo 14 febbraio e i lavori di costruzione della linea dovrebbero essere commissionati dalla fine del 2014

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2
Ci sono 8417 persone collegate

< agosto 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Aggiornamenti del Sito (5)
Approfondimenti&Curiosità (29)
Autobus di Roma (28)
Il viaggio del "Caritas Express" (5)
Il viaggio inaugurale di .Italo (15)
Inaugurazione Stazione Tiburtina AV (13)
La pagina dei Link (2)
News (374)
News Circolazione Ferroviaria (51)
News Ferrovie Estero (72)
News Roma Tiburtina (11)
Nuovo Orario Ferroviario 2012 - 2013 (21)
Nuovo Orario Ferroviario 2013 - 2014 (17)
presentazione nuovo frecciarossa (16)
Speciale "Caritas Express" (18)
Video (2)

Catalogati per mese:
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019

Gli articoli più letti



Titolo
Ilmondodeitreni.it




23/08/2019 @ 06:52:15
script eseguito in 183 ms