Immagine
 I treni 07 e 19 di NTV sostano nella stazione di Napoli Centrale... di Omar Cugini
 
"
Ti chiedi "Come mai?", ti chiedi "Quasi quasi?". "Dov'è la risposta?". La risposta non la devi cercare fuori, la risposta è dentro di te. E però è sbagliata!

Quelo
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 

Da domenica 1 Dicembre 2013, nel Bacino Forlì / Cesena, al fine di consentire la coincidenza, le linee 132 e 133 di START Emilia Romagna, effettuano le seguenti modifiche di orario:

Linea 132 da Lago in direzione S.Sofia: la corsa in partenza da Lago alle 6.22 è anticipata alle 6.17 con arrivo a S.Sofia alle 6.40;

Linea 133 da S.Sofia in direzione Cesena: la corsa in partenza da S.Sofia alle 6.35 è posticipata alle 6.39 con transito da Meldola Centro alle 7.18 e arrivo a Cesena Punto Bus alle 8.04;

Linea 132 da S.Sofia in direzione Lago: la corsa in partenza da S.Sofia alle 5.45 è anticipata alle 5.40 con arrivo a Lago alle 6.13;

 Linea 132 da Lago2 in direzione Lago1: la corsa in partenza da Lago2 alle 6.18 è anticipata alle 6.13 con arrivo a Lago1 alle 6.17.

Per effettuare la coincidenza, per la linea 132 occorre scendere a S.Sofia alla fermata "S.Sofia Roma" (non al Capolinea) da dove transiterà la linea 133 alle ore 6.42 circa.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Danilo Russo (del 29/11/2013 @ 13:04:46, in Autobus di Roma, visualizzato 833 volte)
Martedì 3 dicembre, dalle 14 alle 21, si svolgerà un corteo che da viale delle Milizie si snoderà su un percorso che porterà i manifestanti a giungere presso la sede di via Fornovo del Ministero del Lavoro e delle politiche Sociali. Saranno possibili deviazioni o limitazioni di percorso per le linee 19, 87, 89, 291, 490, 495, 590 e 926
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Omar Cugini (del 26/11/2013 @ 16:04:59, in News, visualizzato 913 volte)

Roma, 26 novembre 2013 – Il Natale è di Casa su Italo.

Anche quest’anno la magia delle feste ha un sapore particolare sotto l’albero di Ntv. Italo porta in dono su tutti i collegamenti del network promozioni e offerte da spacchettare: dal cinema gratis in carrozza, al viaggio superconveniente con i buoni fedeltà, dalle offerte Italotour ai vantaggi del treno a San Silvestro.

L’unione fa viaggiare i bambini gratis. L’offerta ItaloInsieme per gruppi da 3 a 5 passeggeri consente ai bambini fino a 15 anni non compiuti di viaggiare completamente gratis dal 10 dicembre al 31 gennaio.

Natale al cinema in Smart. Dal 10 dicembre al 31 gennaio, si viaggia nella carrozza Smart Cinema senza costi aggiuntivi.E per tutti i week-end di dicembre, è prevista una speciale programmazione pensata per i più piccoli consultabile su italotreno.it. 

La fedeltà è un premio. Gli iscritti al programma fedeltà Italo Più in viaggio con offerta Base ed Economy dal 10 al 19 dicembre, ricevono in regalo un voucher di 10 euro da utilizzare per viaggi in ambiente Prima o Smart dall’8 al 31 gennaio 2014 (acquistando offerte Base ed Economy). Inoltre, chi acquista dal web e viaggia in ambiente Smart dal 10 dicembre al 31 gennaio ha diritto all’extra comfort della Smart XL senza costi aggiuntivi. E chi invece vuole fare trovare sotto l’albero al proprio bimbo il modellino giocattolo del treno Italo, può acquistarlo sul sito hornby.it con lo sconto del 10% (utilizzando il codice promo NATALE2013CONITALO). La consegna è gratuita.

Natale e Veglione a metà prezzo. Il 25 e il 31 dicembre i Viaggiatori di Italo possono usufruire di una riduzione del 50% su tutte le offerte disponibili. I vantaggi di Italotour. Fino al 15 gennaio chi fruisce delle offerte “Treno + Hotel” di italotour.it ha diritto a una riduzione del 15% su tutte le proposte (ad esclusione della Promo).

Ma che musica Maestro. Per completare la giusta atmosfera natalizia,Italo augura “Mario Christmas”con il nuovo disco di Natale di Mario Biondi. Basta recarsi nei punti vendita “LaFeltrinelli” e presentare alla cassa un biglietto Italo valido nel mese di dicembre per ricevere subito uno sconto di tre euro sull’acquisto.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Redazione Ilmondodeitreni.it (del 20/11/2013 @ 09:48:28, in News, visualizzato 916 volte)

Traffico merci, nascono gli sportelli unici per trasporti internazionali sui Corridoi ferroviari merci europei 1 e 6. Più facile, con i Corridor One stop shop (C-oss), trasportare merci da e per il Nord, Ovest e Est Europa, dal 10 novembre 2013. Le informazioni necessarie per organizzare trasporti internazionali di merci (orari, servizi disponibili, prezzi/canoni, contratti) ora possono essere richieste a questi punti di contatto (One Stop Shop), senza doversi rivolgere ai singoli Gestori ferroviari nazionali. Tali sportelli garantiscono anche processi gestionali uniformi e un accesso non discriminatorio ai Corridoi. Gli sportelli sono operativi sul Corridoio 1 (Zeebrugge – Anversa/Rotterdam – Duisburg – Milano – Genova), con sede a Francoforte, e sul Corridoio 6 (Almería – Valencia/Madrid – Saragozza/Barcellona – Marsiglia – Lione – Torino – Milano – Verona – Padova/Venezia – Trieste/Capodistria – Lubiana – Budapest – Zahony), con sede a Milano. Le informazioni sui Corridoi ferroviari merci e le modalità di richiesta della capacità infrastrutturale per i servizi di trasporto merci internazionali sono contenuti nei Documenti Informativi di Corridoio (CID-Corridor Information Document) accessibili on line nei siti web http://www.corridor1.eu e http://www.corridor1.eu .

 I due Corridoi merci sono stati istituiti e attivati secondo quanto previsto dal Regolamento dell’Unione Europea n. 913/2010, che ha l’obiettivo di migliorare l’efficienza e la competitività del trasporto merci su ferro attraverso un coordinamento strutturato fra gli Stati membri e tra i gestori dell’infrastruttura ferroviaria. Altri due Corridoi merci che interessano l’Italia, tra i nove individuati dalla Commissione Europea, diventeranno operativi nel 2015: il Corridoio 3 (Stoccolma - Malmö - Copenaghen - Amburgo - Innsbruck - Verona - Palermo) e il Corridoio 5 (Gdynia - Katowice - Ostrava/Žilina - Bratislava/Vienna - Klagenfurt - Udine - Venezia/Trieste/Bologna/Ravenna/Graz - Maribor - Lubiana - Capodistria/Trieste).

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Da gennaio 2014, i clienti in Austria e in Svizzera potranno far trasportare dalla ferrovia i propri container tra Wels e Zurigo in modo eco-compatibile. Con questo nuovo prodotto FFS Cargo e il Rail Cargo Group (RCG) collegano le proprie reti interne per il traffico combinato. Il 14 novembre 2013 è stato firmato a Vienna l'accordo di cooperazione.  Negli ultimi anni il traffico combinato (TC) transfrontaliero ha fatto registrare una domanda sempre crescente. Per questo motivo FFS Cargo e il Rail Cargo Group potenziano la collaborazione e collegano le due reti interne del TC in Austria e in Svizzera via St. Margrethen. Dalla metà di gennaio 2014 le due ferrovie merci offriranno ai propri clienti dal lunedì al venerdì un collegamento a orario cadenzato lungo la tratta est-ovest tra Wels in Alta Austria e Dietikon presso Zurigo. Se la domanda aumenterà sarà possibile estendere l'offerta fino a Vienna da un lato e fino a Ginevra e Basilea dall'altro. «Già oggi il nostro servizio di traffico combinato arriva a Gossau nel Cantone di San Gallo. Con la nuova offerta congiunta offriamo ai clienti un'estensione molto interessante lungo l'asse est-ovest», spiega Daniel Bürgy, responsabile Vendita presso FFS Cargo. «Il nuovo collegamento nel traffico combinato tra Svizzera e Austria rappresenta un passo importante per il traffico interno su rotaia. Il Rail Cargo Group punta già da anni sulle partnership europee per incentivare il trasferimento dei trasporti dalla strada alla rotaia in un'ottica transfrontaliera e sostenibile, oltre che ecologica», sottolinea Erik Regter, direttore del Rail Cargo Group. Con la firma dell'accordo a Vienna, le due ferrovie merci concretizzano per la prima volta una cooperazione transfrontaliera nel traffico combinato. Una forma di collaborazione che già da anni è realtà per quanto riguarda il traffico a carri completi convenzionale nel quadro dell'alleanza Xrail. Collegamento alla rete NINA Il Rail Cargo Group offre ai propri clienti un treno intermodale nazionale a cadenza giornaliera con partenze serali e arrivi al mattino, che collega tra loro i terminal di Wolfurt, Bludenz, Wels, Hall e Vienna Freudenau. Con la nuova cooperazione e l'allacciamento alla rete austriaca NINA (Nationales Intermodales Netzwerk Austria) è possibile garantire un collegamento di alta qualità tra l'Austria e la Svizzera e potenziare il traffico combinato nazionale. «Tempi di trasporto affidabili e un'offerta ferroviaria orientata alla clientela consentono di potenziare maggiormente non solo a livello nazionale ma anche oltre confine il trasferimento dei trasporti dalla strada alla rotaia, favorendo inoltre l'aspetto ecologico. L'obiettivo è di creare collegamenti stabili a lungo termine a favore dei nostri clienti e di rispondere nel miglior modo possibile alle esigenze del mercato in Europa», sostiene Regter.   Il traffico combinato interno in Svizzera FFS Cargo punta sulla crescita nel traffico combinato e amplia progressivamente la propria offerta di mercato, la quale prevede una serie di treni di linea con orario fisso che collegano i principali centri economici. Appositi impianti presenti su tutto il territorio nazionale consentono il trasbordo veloce ed efficiente delle merci e quindi un rapido trasporto alla destinazione finale dei clienti. FFS Cargo gestisce già oggi otto terminal propri per il traffico merci combinato. Con questa offerta si possono abbinare i vantaggi della strada a quelli della rotaia: per le lunghe distanze entra in gioco la ferrovia, mentre la distribuzione capillare per le consegne negli ultimi chilometri viene affidata ai camion. Con l'ampliamento del traffico combinato, FFS Cargo integra l'offerta attuale nel traffico a carri completi e in quello di transito.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Dal 1° aprile 2014 FFS Cargo metterà in atto un nuovo concetto di deposito che prevede l’attribuzione delle sedi del personale di locomotiva lungo gli assi del San Gottardo e del Lötschberg/Sempione secondo il principio dell’utente principale. Il datore di lavoro per deposito sarà quindi in futuro FFS Cargo o la società affiliata SBB Cargo International attiva nel traffico di transito. In tal modo entrambe le aziende potranno prepararsi in maniera ottimale per il periodo successivo all’apertura della galleria di base del San Gottardo. Il nuovo concetto di deposito consentirà in futuro a SBB Cargo International di viag-giare anche in Svizzera con proprio personale di locomotiva svizzero, che finora ve-niva noleggiato presso la casa madre FFS Cargo. «Con l’attribuzione delle sedi del personale di locomotiva, sfruttiamo le opportunità offerte dalla galleria di base del San Gottardo», spiega Ruedi Büchi, responsabile Produzione FFS Cargo. «Già a partire dal prossimo anno SBB Cargo International sarà in grado di ridurre i costi di produzione per treno-chilometro in Svizzera e di sviluppare così il suo ruolo di lea-dership nel transito merci su rotaia sull’asse nord-sud che attraversa il Paese», chia-risce Michail Stahlhut, CEO di SBB Cargo International. Il cambiamento più evidente si avrà a Erstfeld. Come previsto, il deposito di FFS Car-go sarà soppresso dopo l’apertura della galleria di base del San Gottardo, con decor-renza dal 1° gennaio 2017. 12 dei circa 60 macchinisti attualmente impiegati presso FFS Cargo a Erstfeld passeranno a FFS Viaggiatori nel 2015. Già oggi i macchinisti di FFS Cargo conducono anche treni viaggiatori su singole tratte. Ulteriori possibilità si prospettano nel nuovo centro di manutenzione e intervento di Erstfeld, che sarà predisposto per la galleria di base del San Gottardo. A tal fine, nei prossimi anni ver-rà gradualmente reclutato del personale. Le FFS sono fiduciose che nell’arco dei prossimi tre anni sarà possibile offrire soluzioni per tutti i macchinisti di FFS Cargo interessati dalla soppressione del deposito. Il deposito di Bellinzona, e con esso tutti i macchinisti, passeranno dal 1° aprile 2014 a SBB Cargo International. Per la medesima data, a Basilea circa un terzo dei mac-chinisti passerà a SBB Cargo International. La sede del personale di locomotiva di Arth-Goldau rimarrà ancora in seno a FFS Cargo e i possibili miglioramenti saranno valutati solo all’apertura della galleria di base del Ceneri prevista per dicembre 2019. In tal modo si potranno sfruttare le esperienze derivanti dai primi anni di servizio della galleria di base del San Gottardo. Presso le sedi di Chiasso e Briga non avranno luogo cambiamenti legati al nuovo concetto di deposito.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Redazione Ilmondodeitreni.it (del 13/11/2013 @ 13:03:17, in News, visualizzato 846 volte)

Viaggiare con la garanzia di trovare all’arrivo il posto al ristorante prescelto. Soffermarsi durante il viaggio sulle recensioni e sui punteggi lasciati da chi ha già sperimentato il ristorante. Sedersi a tavola e trovare a fine pasto la dolce sorpresa di un conto più leggero. E’ il nuovo servizio assicurato ai viaggiatori di Italo dall’accordo tra Ntv e Mytable.it, il leader italiano delle prenotazioni on line al ristorante. Aggiungi un posto a tavola. C’è Italo con te, un ospite che fa di tutto per rendere più facile le tue esperienze. Chi sceglie infatti di viaggiare sui modernissimi treni privati può scegliere e prenotare su internet tra i 100 ristoranti aderenti all’accordo e selezionati con l’innovativo sistema di MyTable.it. E, soprattutto, fruire al momento del conto del taglio del 30% dell’importo finale (bevande e coperto incusi) offerto da Italo. Pochi click per sedersi a tavola. Prenotare è facilissimo, bastano poche mosse al computer: dopo avere acquistato il biglietto di viaggio Italo sul sito Italotreno.it, un link visualizza il sistema MyTable.it dove si possono prenotare i ristoranti convenzionati nelle città servite dal network Italo. Una “bussola” per scegliere. Il portale di viaggi più grande del mondo, Tripadvisor, alimenta, inoltre, per gli utenti di MyTable.it una raccolta di recensioni che si basa sull’invio automatico di una mail. Il cliente riceve un messaggio da MyTable.it in cui gli viene chiesto di scrivere un commento sul ristorante. La raccolta delle recensioni è poi pubblicata sia da TripAdvisor che da MyTable.it, in modo da fornire agli utenti una sorta di guida al buongusto.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Non si attenuano i danni provocati dall’ondata di maltempo che sta flagellando le Marche. Ieri pomeriggio in località Ponterosso (nel comune di Sassoferrato) un movimento franoso (di circa 100 metri di fronte) ha invaso i binari della Fabriano – Pergola, provocando la sospensione della circolazione. I 2 treni regionali di questa mattina previsti sulla linea (R 3244 in partenza da Fabriano alle 6.10 e R 3245 in partenza da Pergola alle 6.54) sono stati già sostituiti con bus, così come accadrà anche con gli altri 2 treni pomeridiani (R 3246 da Fabriano delle 13.45 e R 3247 da Pergola alle 14.30). Sul posto le squadre di emergenza di Rete Ferroviaria Italiana che stanno valutando le modalità e i tempi necessari per gli interventi di ripristino delle condizioni di sicurezza della linea.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Ciaffei (del 12/11/2013 @ 15:07:12, in News, visualizzato 896 volte)

Riduzione sui biglietti delle Frecce Trenitalia in arrivo e in partenza da Roma Tiburtina per chi viaggia con gli autobus Baltour. L’agevolazione è frutto di un accordo tra Trenitalia e la società di autolinee Baltour e punta a sviluppare le sinergie tra autobus e treno, favorendo in questo modo un uso integrato delle Frecce Trenitalia in combinazione con autobus, anche in chiave turistica. I biglietti Trenitalia a prezzo ridotto sono acquistabili presso le Agenzie di Viaggio convenzionate, insieme a un biglietto per l’autobus Baltour. L’offerta è riservata ai livelli Business Frecciarossa o 1a classe Frecciargento, Frecciabianca e Intercity e al livello Standard Frecciarossa o 2a classe degli altri treni nazionali. L’accordo prevede anche interessanti agevolazioni per i Tour Operator partner Baltour che costruiranno pacchetti turistici comprendenti viaggi su Frecce Trenitalia e autobus Baltour insieme a servizi a terra o soggiorni alberghieri. Ulteriori informazioni sono disponibili sui siti web di Trenitalia e Baltour.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Redazione Ilmondodeitreni.it (del 04/11/2013 @ 22:06:15, in News, visualizzato 978 volte)

Salerno, 4 novembre 2013

Con la partenza del treno 21331 (alle 5.45 dalla stazione centrale) è stata aperta oggi all’esercizio commerciale la nuova linea metropolitana di Salerno. Numerosissimi i passeggeri che hanno voluto provare l’emozione del primo viaggio sulla nuova linea, destinata a snellire il traffico urbano e ridurre l’inquinamento prodotto dai gas di scarico delle autovetture. I complessi di tipo Minuetto, utilizzati sul tragitto, sono stati occupati in ogni ordine di posto e, in particolare, il tutto esaurito si è registrato sul convoglio partito alle 10.10 da Salerno con a bordo il Sindaco Vincenzo De Luca che, per l’occasione, ha scelto di viaggiare come un cittadino qualunque, senza l’allestimento di cerimonie istituzionali. Il servizio, che per l’intera giornata inaugurale sarà gratuito, prevede 58 corse che connettono il centro cittadino alla zona stadio – ospedale del quartiere Arechi. Per consentire una migliore integrazione tra gli orari della metropolitana e i servizi regionali, Trenitalia Campania ha modificato il programma di circolazione ad alcune corse sulle linee che collegano Salerno con Caserta, Nocera Inferiore e Mercato San Severino. Le informazioni dettagliate con l’indicazione dei treni interessati, orari e fermate sono disponibili nelle stazioni, uffici assistenza clienti, trenitalia.com e sui canali web del Gruppo FS Italiane (fsnews.it e fsnewsradio).

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1
Ci sono 5292 persone collegate

< aprile 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
         
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Aggiornamenti del Sito (5)
Approfondimenti&Curiosità (29)
Autobus di Roma (28)
Il viaggio del "Caritas Express" (5)
Il viaggio inaugurale di .Italo (15)
Inaugurazione Stazione Tiburtina AV (13)
La pagina dei Link (2)
News (374)
News Circolazione Ferroviaria (51)
News Ferrovie Estero (72)
News Roma Tiburtina (11)
Nuovo Orario Ferroviario 2012 - 2013 (21)
Nuovo Orario Ferroviario 2013 - 2014 (17)
presentazione nuovo frecciarossa (16)
Speciale "Caritas Express" (18)
Video (2)

Catalogati per mese:
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019

Gli articoli più letti



Titolo
Ilmondodeitreni.it




23/04/2019 @ 12:30:28
script eseguito in 141 ms