Immagine
 ALn 668.3304 in sosta nella stazione di Carovilli come Exp 28571 ... di Omar Cugini
 
"
Chie, cun su coro balla-balla e proa-proa At a jugher, gesocanno!, Bonas noas? [Chi, con il cuore danzante e curioso Porterà in giro, finalmente, buone notizie? ] Da Bonas Noas, Album "Fortza Paris" (1995)

Tazenda
"
 
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Gabriele Palmieri (del 29/11/2011 @ 16:08:43, in News, visualizzato 1311 volte)

A partire da giovedì 24 novembre, gli orari delle linee Fer subiranno le seguenti variazioni:

Linea Reggio-Ciano

La partenza del treno 833 da Ciano verrà anticipata di otto minuti (dalle 6,32 alle 6,24). Ciò permetterà di giungere a Reggio alle 7,19, consentendo un più agevole spostamento su bus e navette verso altre destinazioni. I treni della fascia centrale verranno invece posticipati di cinque minuti, mentre non cambieranno gli orari dei treni del tardo pomeriggio e della sera. Nella direzione contraria, da Reggio a Ciano, il treno 832 sarà anticipato di cinque minuti con partenza alle 6,24 (anziché 6,29). I treni della sera non subiranno modifiche.

Linea Reggio-Sassuolo

Viene anticipata di dodici minuti (dalle 6,45 alle 6,33) la partenza del treno 877 diretto da Sassuolo a Reggio (nuovo arrivo alle 7,14): anche in questo caso, come per la linea Reggio-Ciano, l’anticipo faciliterà l’interscambio con i bus a Reggio. Anche il treno 879 delle 7,18 verrà anticipato alle 7,08. Viceversa i treni della fascia intermedia partiranno dopo: in particolare il 273 alle 14,01 (anziché 13,44); l'885 alle 15,11 (anziché 14,28) mentre il 275 verrà sostituito da un bus che partirà alle 16,10. In direzione Reggio Emilia-Sassuolo verranno anticipati tutti i primi treni della mattina: l'872 partirà alle 5,45 (invece che alle 6,00), l'874 alle 6,16 (anziché alle 6,28) e l'878 alle 6,48 (anziché alle 7,02). Nella fascia intermedia cambiano le partenze dei treni 270 (alle 13,15 e non più alle 13,00), 881 (14,15 anziché 13,40). Il 272 verrà infine sostituito da un bus con partenza alle ore 15,10.

Linea Reggio – Guastalla

Vengono anticipati i treni 805 e 809 in partenza da Guastalla ( rispettivamente alle ore 6.07 e 6.50 giungeranno a Reggio alle 6,57 e alle 7,33). I treni della metà giornata e del primo pomeriggio verranno posticipati di circa 10 minuti . Simmetricamente lo stesso cambiamento subiranno i servizi del collegamento Reggio-Guastalla.

 
Di Teodoro Beccia (del 29/11/2011 @ 15:56:56, in News, visualizzato 1000 volte)

Per il secondo anno consecutivo i soci FrecciaClub di Trenitalia potranno scoprire il Franciacorta con il Berlucchi wine tasting. L’appuntamento è al rinnovato FrecciaClub di Roma Termini. Iniziato ieri, proseguirà oggi e domani, dalle 17 alle 20. Proprio qui, dopo il successo dell’edizione 2010, è possibile degustare il Franciacorta ’61 Saten e il celebre Cellarius Brut 2007 millesimato, della prestigiosa casa vinicola fondata 50 anni fa da Guido Berlucchi e Franco Ziliani, che ha recentemente ottenuto il prestigioso riconoscimento dei tre bicchieri del Gambero Rosso. Ma non è tutto. I clienti dell’Alta Velocità che partecipano alla degustazione potranno ricevere una bottiglia di Berlucchi a scelta tra il Franciacorta ‘61 Satèn e il Cellarius Brut. L’omaggio sarà recapitato direttamente a casa dei soci tra dicembre e gennaio, basta ritirare la speciale card Berlucchi e seguire le istruzioni. Il mese di dicembre infine, poco prima delle feste natalizie, Berlucchi salirà a bordo del Frecciarossa. Sullo speciale vagone ristorante del treno Alta Velocità di Trenitalia si potranno degustare le pregiate etichette dello spumante italiano per eccellenza.

 
Di Redazione Ilmondodeitreni.it (del 24/11/2011 @ 18:26:38, in News, visualizzato 821 volte)

Napoli, 24 novembre 2011

Un canale YouTube interamente dedicato al nuovo Frecciarossa e all’esclusiva esperienza di viaggio che sarà in grado di offrire a tutti i clienti AV di Trenitalia. Nasce all’insegna di un vero e proprio cambio di orizzonti e di stile comunicativo l’inedita partnership tra Ferrovie dello Stato Italiane, la più importante società di trasporto pubblico del nostro Paese, e la community di video sharing più conosciuta al mondo. Un nuovo modo per rafforzare la già consolidata brand awareness raggiunta in pochi anni dal Frecciarossa e per svelarne il nuovo volto ad un pubblico sempre più ampio. La collaborazione, con la partecipazione attiva di Google, si prefigge infatti di estendere la conoscenza del nuovo treno, di far pregustare, seppure in maniera virtuale, le differenti opzioni di viaggio rese possibili dai suoi quattro livelli di servizio e di ampliare così il target dei potenziali clienti AV. Tutto questo puntando alla cura dei contenuti e della grafica, che consentirà di vivere esperienze di navigazione web di impatto emozionale. Grazie al canale web Le Frecce, sarà possibile scoprire le offerte commerciali e i dettagli dei nuovi servizi, visitare gli interni del convoglio, seguire la progressiva espansione sulla rete AV dei nuovi treni, sfruttando la capacità di YouTube nel diffondere in maniera virale i contenuti di maggiore interesse. Tra i contenuti presenti nel canale, i video girati interamente da personale FS Italiane e che vedono protagonisti i dipendenti del gruppo, selezionati dopo un casting interno. L’indirizzo da cui sarà raggiungibile il brand channel è: www.youtube.com/user/lefrecce e sarà divulgato attraverso tutti i media web del Gruppo FS Italiane con creatività coerente allo stile di comunicazione scelto. Sul canale Le Frecce i contenuti commerciali saranno illustrati e contestualizzati in un ambiente nel quale è possibile coltivare i propri interessi in generale, interagire e condividere contenuti, e non saranno quindi semplicemente prelevati da un ambiente percepito come autoreferenziale, quale quello dei siti istituzionali.

 
Di Omar Cugini (del 24/11/2011 @ 17:05:33, in News, visualizzato 757 volte)

Napoli, 24 novembre 2011

Il nuovo Frecciarossa di Trenitalia rispetta l’ambiente anche nell’allestimento interno. Un’attenzione particolare è stata infatti rivolta sia all’impiego delle materie prime sia alla riduzione dei consumi e al risparmio energetico. A cominciare dalla pelle dei sedili che, oltre a garantire un elevato livello di comfort, proviene tutta da produttori certificati a basso impatto ambientale ed è stata prelevata esclusivamente da capi di bestiame destinati al ciclo alimentare. Scelte eco-compatibili anche per l’arredo: niente vetroresina per i pannelli del soffitto e utilizzo esclusivo di materiali riciclabili realizzati sempre con processi di produzione a basso impatto ambientale, come l’alluminio. Significativa anche la riduzione di consumi con l’utilizzo di luci led che consentono un risparmio del 25% di energia elettrica per l’illuminazione dei saloni, a fronte di un incremento del 20% della luminosità degli ambienti. Per le vernici utilizzate per il decoro a bordo treno, ma anche fuori, è stato bandito l’uso di solventi a base di sostanze acriliche e poliuretaniche: gli smalti utilizzati sono tutti rigorosamente ad acqua. Anche il magazine del Gruppo, La Freccia (70mila copie distribuite ogni mese), ha un’anima verde: è stampato su carta ecologica certificata Forest Stewardship Council (FSC).

 
Di Omar Cugini (del 23/11/2011 @ 22:10:46, in News, visualizzato 738 volte)

Roma, 23 novembre 2011

Dal 1° dicembre, grazie al servizio EcoRent messo a disposizione da Trenitalia (Gruppo FS Italiane) e Maggiore Rent, i clienti dell’Alta Velocità in arrivo a Roma o Milano, potranno muoversi responsabilmente anche all’interno delle due città. EcoRent è, infatti, l’innovativa formula ecologica di noleggio a impatto ambientale zero, pensata dalle due aziende per garantire un viaggio “treno + auto”, a totale trazione elettrica. Con il patrocinio di Roma Capitale - Assessorato alle Politiche Ambientali e del Verde Urbano e il sostegno tecnico di Peugeot, EcoRent si rivela indicato per tutti, dall’uomo d’affari al turista, fino ai giovani e alle famiglie ed è stato progettato per garantire il massimo comfort e rapidità nel servizio: il personale Maggiore consegna le chiavi del veicolo elettrico Peugeot iOn (autonomia di 130 chilometri) al cliente Trenitalia, direttamente ai binari di arrivo delle Frecce, trovandosi la vettura elettrica in parcheggi appositamente situati a ridosso della stazione Termini (via Marsala), mentre a Milano Centrale nelle adiacenze della Galleria delle Carrozze. I viaggiatori delle Frecce che utilizzeranno EcoRent, potranno anche godere dei privilegi accordati alle auto elettriche come la circolazione nei giorni di blocco del traffico, il libero accesso nei centri storici e il parcheggio gratuito nelle strisce blu, ove previsto dalla normativa locale. Ampie e supercompetitive anche le tariffe che oscillano dalla formula oraria (8 euro) a quella settimanale (192 euro) passando per la giornaliera (48 euro), con pagamento presso l’agenzia Maggiore, mentre ulteriori sconti sono previsti in caso di prepagamento in fase di prenotazione. Tutte le tariffe sono comprensive di chilometraggio illimitato, prima ricarica, limitazione quote addebito danni e furto, oneri ferroviari, amministrativi ed automobilistici. Il servizio di noleggio EcoRent è riservato a tutti i clienti delle Frecce di Trenitalia in arrivo a Roma o a Milano e determina l’accredito di doppi Punti Verdi ai titolari di Carta Freccia. E’ prenotabile dal 24 novembre via web (trenitalia.com oppure maggiore.it) o tramite Call Center, attraverso la linea telefonica dedicata 848 000 919, ed è disponibile dal 1 dicembre 2011.

 
Di Omar Cugini (del 14/11/2011 @ 15:06:44, in News, visualizzato 772 volte)

“Finalmente possiamo tirare un sospiro di sollievo, i rischi di attentato e i gravissimi problemi di sicurezza su via del Plebiscito sono venuti meno con le dimissioni di Berlusconi e la fermata bus 70040 soppressa per volontà del Prefetto a dicembre 2009 può essere ripristinata immediatamente. Ma la notizia ancora più bella è che alla luce dei mutati eventi può essere rivisto integralmente il prolungamento del tram 8, con l’abolizione del prolungamento su Botteghe Oscure e il ritorno al progetto originario che prevede il capolinea in via del Plebiscito e la prosecuzione verso Termini su via Nazionale”. Lo dichiara in una nota il CeSMoT, Centro Studi sulla Mobilità e i Trasporti. “Roma Capitale, il sindaco Alemanno e l’assessore Aurigemma - chiede il CeSMoT - in quest’ultimo scampo di mandato sappiano farsi portavoce dei bisogni della gente con un gesto veramente utile per la mobilità cittadina. Il tram su via del Plebiscito oltre a rappresentare la naturale prosecuzione verso Termini, migliorerebbe l’interscambio con le altre linee bus e la, speriamo prossima, fermata della metro C a piazza Venezia”. “Si riprenda ad investire seriamente sul tram - conclude il CeSMoT - riattivando linee sostituite con bus da troppo tempo, come il 3 tra Valle Giulia e Trastevere, e realizzando nuove linee capaci di essere integrazione e complemento della rete metropolitana. Un sistema a maglia innovativo e moderno che permetterebbe un nuovo slancio verso una mobilità dolce, ecologica, rapida e capillare, unica soluzione contro smog e traffico”.

 
Di Francesco Maria (del 10/11/2011 @ 20:24:45, in News, visualizzato 1693 volte)

ATM 4971, linea 14 in Via LanzaDa mercoledì 15 fino a giovedì 24 novembre,per lavori di ammodernamento della rete tranviaria in viale Certosa/piazzale Cimitero Maggiore la linea 14 limita il regolare percorso in piazzale Accursio e prosegue in direzione piazzale Cacciatori delle Alpi con il seguente percorso:

 

  • direzione Cacciatori delle Alpi: da Lorenteggio, regolare percorso fino in piazzale Accursio, poi, anziché proseguire diritto per viale Certosa, svolta a destra in viale Espinasse, piazzale Santorre di Santarosa, viale Espinasse, piazzale Cacciatori delle Alpi (capolinea provvisorio);
  • direzione Lorenteggio: da piazzale Cacciatori delle Alpi, prosegue in viale Espinasse, piazzale Santorre di Santarosa, viale Espinasse, piazzale Accursio, viale Certosa, percorso regolare.

Tra piazza Firenze e piazzale Cimitero Maggiore è attivo un collegamento con bus sostitutivi:

  • direzione Cimitero Maggiore: i bus da piazza Firenze (capolinea provvisorio in corrispondenza di quello della linea 69), proseguono a sinistra per la stessa piazza Firenze, viale Certosa, piazzale Accursio, viale Certosa, piazzale Cimitero Maggiore (capolinea provvisorio);
  • direzione piazza Firenze: i bus da piazzale Cimitero Maggiore (capolinea provvisorio), proseguono in viale Certosa, piazzale Accursio, viale Certosa, piazza Firenze, (capolinea provvisorio in corrispondenza di quello della linea 69).

I bus effettuano le fermate in corrispondenza o in prossimità di quelle tranviarie. Inoltre sono istituite le fermate in:

  • direzione piazza Firenze: piazzale Cimitero Maggiore (capolinea provvisorio);
  • direzione Cimitero Maggiore: viale Certosa dopo viale Espinasse; viale Certosa dopo via Casella; viale Certosa 140 prima di via Giovanni da Udine; viale Certosa dopo civico 188; viale Certosa dopo via Oriani; viale Certosa dopo civico 262; viale Certosa 288 prima di via Pareto; viale Certosa dopo civico 314.
 

Roma, 10 novembre 2011

E’ stato firmato questa mattina al Viminale il Protocollo d'Intesa sulla sicurezza e sulla legalità per la prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata. A siglarlo Roberto Maroni, ministro dell'Interno, Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria, e Mauro Moretti, ad del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. Obiettivi dell'Intesa, la tutela dello svolgimento regolare delle attività imprenditoriali, della legalità e della trasparenza nelle procedure concorsuali e di appalto. Il tutto attraverso una più intensa collaborazione tra imprese, pubbliche amministrazioni e stazioni appaltanti, nonché l’adozione di ulteriori misure di legalità, oltre a quelle già previste dalla legge, e interventi di prevenzione a tutela dell’economia legale. “Le aziende migliori sono quelle che riescono ad emergere perché realizzano cose buone, ecco perché bisogna fare in modo che chi produce bene sia favorito e non, al contrario, penalizzato rispetto a chi usa sistemi inaccettabili, come quelli criminali”. Così si è espresso l’ad delle FS Italiane, Moretti, durante la sottoscrizione del Protocollo che impegna le Ferrovie Italiane a promuovere la sottoscrizione di protocolli d’intesa con le Prefetture in relazione ad appalti per lavori e servizi da parte di Rete Ferroviaria Italiana, Trenitalia e Italferr. “Recentemente abbiamo approvato il nostro piano industriale quinquennale, nel quale ci sono 27 miliardi di investimenti da fare in tutti i settori, dalle infrastrutture alle tecnologie, ai treni” ha sottolineato ancora Moretti. “A fronte di un piano così imponente, totalmente autofinanziato per 10 miliardi e per un’altra tranche legato all’infrastruttura con il contributo dello Stato, avere la certezza che siano messi a disposizione strumenti a salvaguardia delle imprese, vuol dire investire sul Paese stesso – ha concluso il top manager - perché se le imprese sane non vengono tutelate, soprattutto in questo momento di difficoltà, rischieremmo di non guardare al nostro futuro

 

Genova, 4 novembre 2011

Su ordine della Prefettura, a causa degli allagamenti che stanno interessando la zona di stazione di Genova Brignole, la stazione stessa è stata chiusa al servizio viaggiatori. I treni transitano senza fermare. I viaggiatori presenti a Brignole raggiungeranno la stazione di Genova Principe con un treno straordinario. Alle ore 13.40 è stato riattivato il binario pari nella tratta Genova Brignole – Genova Quarto sulla linea Genova L Spezia, interrotta dalle ore 12.50. Tutti le linee sono operative seppur con ritardi e limitazioni.

 
Di Redazione Ilmondodeitreni.it (del 01/11/2011 @ 11:22:30, in News, visualizzato 948 volte)

La ALn6683304 è in sosta nella stazione di Castel di Sangro come EXP 28571

"Questo viaggio - ha dichiarato Sergio De Spirito, de L’associazione Culturale Amici della ferrovia LEROTAIE Molise di Isernia- è un segnale, seppur minimo, di una probabile rinascita di questa tratta grazie all'interesse turistico che riscuote anche fuori dai confini nazionali. Ciò che più rammarica è che lo Stato, con il taglio dei fondi destinati al trasporto regionale,sta rendendo di fatto inutili i costosi lavori effettuati negli ultimi anni per adeguare la linea agli attuali standard di sicurezza vigenti, lavori per i quali sono stati spesi circa 23 milioni di euro per automatizzare i passaggi a livello, installare a Carovilli e Campo di Giove, scambi tallonabili, impermeabilizzare tutte le gallerie ed installare al loro interno dei ripetitori per il segnale telefonico GSM. Infine tutta la linea è stata riarmata con rotaie da 60 kg/m in sostituzione dei vecchi 36 e 52 kg/m per consentire una maggiore velocità di percorrenza. Il nostro auspicio è di veder rifiorire la nostra amata Transiberiana d’Italia o anche detta Ferrovia dei Parchi naturali, visto anche all’interessamento di aziende private come la Sangritana, continuiamo la nostra campagna di sensibilizzazione all’utilizzo del treno, considerato che nel territorio molisano oramai da oltre un decennio non esiste più un programma di trasporto locale integrato treno-bus" Parole di soddisfazione anche da parte del CeSMoT - Centro Studi per la Mobilità e i Trasporti, per il quale "l'evento del 27 ottobre ha avuto il merito di far riscoprire una ferrovia dalle enormi potenzialità turistiche ma purtroppo da molti dimenticata. Per il futuro auspichiamo non solo il ripetersi di simili iniziativa ma anche un concreto impegno da parte delle Regioni Abruzzo e Molise per realizzare finalmente una vera integrazione tra treno ed autobus, al fine di rilanciare trasporto su ferro ed eliminare inutili sovrapposizioni"

Dopo oltre 300 giorni un treno passeggeri è tornato a fermarsi nella stazione di Carovilli-Roccasicura

 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Ci sono 9805 persone collegate

< dicembre 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Aggiornamenti del Sito (5)
Approfondimenti&Curiosità (29)
Autobus di Roma (28)
Il viaggio del "Caritas Express" (5)
Il viaggio inaugurale di .Italo (15)
Inaugurazione Stazione Tiburtina AV (13)
La pagina dei Link (2)
News (374)
News Circolazione Ferroviaria (51)
News Ferrovie Estero (72)
News Roma Tiburtina (11)
Nuovo Orario Ferroviario 2012 - 2013 (21)
Nuovo Orario Ferroviario 2013 - 2014 (17)
presentazione nuovo frecciarossa (16)
Speciale "Caritas Express" (18)
Video (2)

Catalogati per mese:
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020
Novembre 2020
Dicembre 2020
Gennaio 2021
Febbraio 2021
Marzo 2021
Aprile 2021
Maggio 2021
Giugno 2021
Luglio 2021
Agosto 2021
Settembre 2021
Ottobre 2021
Novembre 2021

Gli articoli più letti



Titolo
Ilmondodeitreni.it




04/12/2021 @ 05:20:46
script eseguito in 68 ms