\\ Home Page : Articolo : Stampa
IL FRECCIAROSSA RISPETTA L’AMBIENTE ANCHE A BORDO
Di Omar Cugini (del 24/11/2011 @ 17:05:33, in News, visualizzato 708 volte)

Napoli, 24 novembre 2011

Il nuovo Frecciarossa di Trenitalia rispetta l’ambiente anche nell’allestimento interno. Un’attenzione particolare è stata infatti rivolta sia all’impiego delle materie prime sia alla riduzione dei consumi e al risparmio energetico. A cominciare dalla pelle dei sedili che, oltre a garantire un elevato livello di comfort, proviene tutta da produttori certificati a basso impatto ambientale ed è stata prelevata esclusivamente da capi di bestiame destinati al ciclo alimentare. Scelte eco-compatibili anche per l’arredo: niente vetroresina per i pannelli del soffitto e utilizzo esclusivo di materiali riciclabili realizzati sempre con processi di produzione a basso impatto ambientale, come l’alluminio. Significativa anche la riduzione di consumi con l’utilizzo di luci led che consentono un risparmio del 25% di energia elettrica per l’illuminazione dei saloni, a fronte di un incremento del 20% della luminosità degli ambienti. Per le vernici utilizzate per il decoro a bordo treno, ma anche fuori, è stato bandito l’uso di solventi a base di sostanze acriliche e poliuretaniche: gli smalti utilizzati sono tutti rigorosamente ad acqua. Anche il magazine del Gruppo, La Freccia (70mila copie distribuite ogni mese), ha un’anima verde: è stampato su carta ecologica certificata Forest Stewardship Council (FSC).