Immagine
 Filobus Van Hool in transito a Genova in Via Balbi... di Redazione Ilmondodeitreni.it
 
"
Il grande malanno del nostro tempo si chiama ideologia e i portatori del suo contagio sono gli intellettuali stupidi

Oriana Fallaci
"
 
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Omar Cugini (del 29/11/2012 @ 09:22:30, in News, visualizzato 1174 volte)

Una nuova tappa, Torino. Più treni in pista, a potenziare i collegamenti lungo le due dorsali, tempi di percorrenza ridotti: con il nuovo orario 2013, in vigore dal 9 dicembre, parte la campagna d’inverno di Italo. E con il capoluogo piemontese si completa anche lo scacchiere delle stazioni raggiunte dai nuovi treni ad Alta Velocità.  Sette corse al giorno da Torino e sette da Milano, in soli 44 minuti. I due capoluoghi si avvicinano ancora di più, un vantaggio per quanti lavorano nell’uno e risiedono nell’altro, che possono così programmare viaggi A/R in giornata, e fruire anche di un abbonamento davvero conveniente: un mese in Smart, andata e ritorno, con inclusa assegnazione del posto, a soli 299 euro. Le vendite degli abbonamenti aprono il 30 novembre. Capolinea sotto la Mole. A Torino, Italo si ferma alla Stazione di Porta Susa dove, il prossimo gennaio, è anche prevista l’apertura di Casa Italo, il Centro di servizio a disposizione dei Viaggiatori. Nel frattempo, finché i lavori di riammodernamento della stazione non saranno completati, NTV garantirà l’assistenza e le informazioni ai Viaggiatori attraverso il proprio personale e con l’ausilio dei desk mobili.

Il primo treno in partenza da Torino è in programma alle 6.42 con arrivo a Roma. L’ultimo, sempre con arrivo a Roma (per poi proseguire fino a Salerno) è previsto alle 16.42. Alle 19.42 parte invece l’ultimo Italo per Firenze. Il primo treno in arrivo a Torino entra in stazione alle 08.10 con origine Milano. Il primo con origine Napoli/Roma arriva a Torino alle 12.10. L’ultimo treno che arriva a Torino è alle 21.10. Prezzi competitivi. in Smart a partire da 15 euro per Milano e in promozione a partire da € 20 per Bologna, € 25 per Firenze, € 38 per Roma, € 45 per Napoli e € 50 per Salerno. In Prima la Torino-Roma parte da € 55 e la Torino-Milano da € 21. I biglietti sono acquistabili sui consueti canali di vendita di NTV: il sito www.italotreno.it, il Contact center Pronto Italo (06.07.08), le biglietterie self service collocate nelle Case Italo e le agenzie di viaggio abilitate. Dal 9 dicembre inoltre Ntv rafforza i collegamenti sulla dorsale portandoli a quota 44 e aumentandone la frequenza oraria. Cresce la Milano-Roma, con 3 nuovi collegamenti tra Milano Porta Garibaldi e Roma Ostiense (partenze 9,28-13,28 e 18,28). E si aggiungono i nuovi collegamenti da Napoli (partenza ore 10,45) e da Roma Ostiense (ore 12,40) per Milano Porta Garibaldi, e da Roma Tiburtina (7,57) per Napoli Centrale (arrivo 9.05). A Salerno si aggiungono due coppie di treni per un totale di 5 coppie nell’intera giornata. E a marzo, quando Italo entrerà a regime, sarà attivato l’ultimo treno del cadenzamento orario. Occhio alle lancette. Il nuovo orario comporta alcune variazioni nelle tabelle delle partenze e degli arrivi, alla voce: minuti. Cambia in sostanza la modulazione degli orari di partenza. Milano Porta Garibaldi, direzione Roma, sposta l’orario di partenza al minuto 28 (dalle 6,28 alle 20,28) mentre i No Stop per Roma conservano lo “start” al minuto 03 (7,03-14,03 e 18,03). In direzione opposta, da Roma Tiburtina, le lancette dell’orologio si spostano al minuto 55 (dalle ore 6,55 alle 20,55), con i No Stop per Milano che variano la partenza al minuto 50 (6,50-14,50 e 18,50). Da Napoli Centrale si partirà invece, direzione Nord, al minuto 45. Italo “taglia” i tempi. Con il nuovo orario, si accorciano anche i tempi di percorrenza tra le città collegate da Italo. La Milano Porta Garibaldi-Napoli Centrale scende a 4h 37’ con un guadagno di 9 minuti rispetto all’orario 2012. Viaggio più breve anche tra Milano PG e Roma Ostiense, nelle due direzioni (-4 minuti), così come tra Roma Ostiense e Venezia Santa Lucia (-9 minuti) . Accelerano anche i No Stop: il Milano PG-Roma Ostiense e il Milano Rogoredo-Roma Tiburtina (nelle due direzioni) guadagnano 5 minuti.  Oltre ai nuovi treni in partenza il 9 dicembre, con il 2013, proprio in vista dell’apertura della nuova stagione turistica, Italo rafforza l’asse Roma Venezia. Dal 12 gennaio i collegamenti passano da 6 a 10. Dal 12 gennaio in pista il nuovo Napoli (h.8.15) Venezia Santa Lucia (arrivo h.13) e il Venezia Sl (h.15.55) Napoli (a.20.45). La quinta coppia (Venezia Sl-Roma Ost. h 9.55) e Roma Ost. (h.16.10) Venezia Sl (a. h.20,00) debutta invece il 2 febbraio.

 

Due nuove biglietterie self service sono a disposizione dei clienti Trenitalia dallo scorso 27 novembre nei centri commerciali di “Cinecittàdue” e Parco Leonardo, fuori dal circuito classico delle stazioni. Si aggiungono alla self service già installata nel centro commerciale Roma Est e ad altre 8 già operative lungo tutta la Penisola, destinate a diventare 20 entro fine anno. Nel Lazio, sono oggi complessivamente 166 le self service a disposizione dei clienti. Sono 106 quelle gestite dalla Divisione Passeggeri Nazionale e Internazionale di Trenitalia e 60 dal Trasporto Regionale. Entrambe le tipologie emettono biglietti per tutte le categorie di treni. Soltanto le prime hanno venduto, da gennaio a oggi, circa 3 milioni di biglietti. Le apparecchiature, di ultima generazione, consentono l’acquisto dei biglietti del Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca e di tutti gli altri treni sia nazionali che regionali con un percorso di emissione rapido ed intuitivo, guidato da messaggi audio e video. Oltre che per l’acquisto di biglietti e la riservazione dei posti, le nuove self service sono utilizzabili anche per i cambi prenotazione, che avvengono attraverso la semplice lettura del codice a barre del biglietto da cambiare, evitando al cliente qualsiasi inserimento manuale di dati. Nel corso degli ultimi mesi si è registrato un crescente gradimento dei clienti verso questa modalità di acquisto che ha visto crescere le vendite del 3% rispetto l’anno precedente.

 
Di Omar Cugini (del 06/12/2012 @ 15:04:28, in News, visualizzato 1825 volte)
Cresce il numero delle Frecce, si amplia il network dei Frecciabianca, si riduce il tempo di viaggio su alcune rotte. Con il nuovo orario 2013 di Trenitalia, in vigore dal prossimo 9 dicembre, l’offerta delle Frecce – la metropolitana d’Italia – si fa ancora più frequente, veloce e conveniente, soprattutto per i viaggi del fine settimana, le andate e ritorno in giornata, le famiglie con ragazzi fino a 15 anni. E’ un’offerta che, con oltre 200 Frecce al giorno, punta a consolidare e superare i successi conseguiti nel corso del 2012: 35 milioni di viaggi sulle Frecce nei primi 11 mesi dell’anno, con un incremento del 7% rispetto al 2011. Quaranta milioni di viaggiatori attesi entro fine anno, di cui quasi 30 solo sulle Frecce AV. Un indice di puntualità che si attesta al 98% e un 96% di clienti che esprime un giudizio positivo sull’esperienza di viaggio. Esperienza destinata ad arricchirsi, nel 2013, con le nuove carrozze bistrot – ristorante, firmate Giugiaro, in composizione ai Frecciarossa. L’aumento delle corse avverrà in due step, il 9 dicembre e il 13 gennaio 2013. A regime saranno 10 in più le Frecce AV tra Roma e Napoli a disposizione dei clienti Trenitalia. Sei le nuove corse in più tra Milano – Bologna – Roma e Napoli, quattro delle quali attive da gennaio, tre in più tra Torino e Roma e tra Torino e Milano. Con l’orario 2013, tra Milano e Torino si arricchiranno anche i collegamenti Frecciabianca con sei corse aggiuntive che porteranno a un totale di 44 le Frecce che ogni giorno uniranno le due città, quasi a farne un’unica grande metropoli. Raddoppiano e diventano 4 al giorno le corse dei Frecciargento con capolinea Venezia e Napoli. E, da gennaio 2013, passano da 4 a 6 i Frecciargento tra Bolzano e Roma. Due Frecce in più anche tra Bologna e Firenze e tra Roma e Firenze. Su quest’ultima rotta, e sulla Napoli – Firenze, dal 9 dicembre i tempi di viaggio diminuiranno di 5 minuti. Le Frecce AV si confermano quindi, sempre di più, la metropolitana veloce d’Italia. In sintesi: 94 corse al giorno tra Firenze e Bologna, 92 tra Firenze e Roma, 76 tra Milano e Roma, 56 sulla rotta Roma- Napoli, 47 sulla Milano – Napoli, 36 tra Roma e Venezia, 24 tra Torino e Roma, 26 tra Torino e Milano, 6 tra Roma e la Puglia. Il network delle Frecce AV si arricchisce e integra con quello degli 84 Frecciabianca quotidiani, dieci in più rispetto all’orario 2012, che dal 9 dicembre si estenderà anche alla Calabria e alla Romagna, con 4 corse tra Roma e Reggio Calabria e 2 tra Roma e Ravenna che sostituiscono, senza variazioni di prezzo, i precedenti Eurostar. Il network dei Frecciabianca esporta i plus dell’Alta Velocità anche sulla rete convenzionale con 42 collegamenti al giorno tra Milano e Venezia/Trieste/Udine di cui 18 (+6) prolungati su Torino, 24 treni sulla linea Adriatica, di cui 12 (+2) tra Milano e la Puglia, 4 (+2) tra Venezia e Lecce, 2 sulla Torino Lecce. 12 Frecciabianca anche sulla Genova – Roma, oltre ai citati Roma – Reggio e Roma – Ravenna.
Sulle rotte internazionali, dopo il successo del primo anno di circolazione del Venezia – Parigi, con oltre 300 mila viaggiatori ed un load factor medio dell’ 82%, Thello – il servizio offerto da TVT, la società italo francese fra Trenitalia e Veolia Transdev – raddoppia la propria offerta con il nuovo collegamento Roma/Firenze/Bologna – Parigi, con partenza alle 19.25 dalla Capitale italiana e arrivo a Parigi alle 10.18 e, nel percorso inverso, partenza alle 19.14 e arrivo a Roma alle 10.12 del giorno successivo. L’offerta Trenitalia cresce anche in convenienza ed  inizia già dal sistema di pricing: un biglietto ogni  tre in vendita ha un prezzo ridotto (Economy e Super Economy, A/R in giornata, Famiglia, Carnet 10 viaggi, ecc.) rispetto al prezzo Base. Ma la convenienza cresce ancora, grazie a nuove formule:

Andata e Ritorno in giornata raddoppia con oltre 50 nuove rotte – su Frecciarossa e Frecciargento a 69€ in Standard o in 2^a classe e 89€ in Business o in 1^a per le rotte a medio raggio fra le quali Milano - Bologna, Firenze - Milano, Firenze - Roma, Napoli - Roma, Bari - Roma, Venezia – Firenze, con sconti fino al 42% rispetto all’acquisto di due biglietti distinti.

Andata e Ritorno in giornata su rotte medio-lunghe resta l’opportunità del viaggio a/r a 109€ in Standard o in 2^a classe e 149€ in Business o in 1^a classe per le rotte di più lungo raggio come Milano - Roma, Milano - Napoli, Milano - Salerno e Venezia - Roma.

Andata e Ritorno speciale weekend – per i soci CartaFreccia gli stessi prezzi speciali dell’andata e ritorno in giornata per viaggi che prevedono la partenza il sabato e il ritorno la domenica. Un’opportunità di risparmio per un weekend turistico nelle più belle città d’arte italiane o sportivo per seguire la propria squadra del cuore (da gennaio 2013).

I bambini diventano grandi – riduzioni fino al 50% sul prezzo del biglietto per i ragazzi che viaggiano sulle Frecce, e gli altri treni a media e lunga percorrenza, fino al compimento del quindicesimo anno d’età.

Parcheggio facile con “My Parking.it” – parcheggio auto garantito e a prezzi speciali per i clienti delle Frecce nelle stazioni di Torino, Milano, Bologna, Firenze, Roma e Napoli, con prenotazione del posto on-line.

Cofanetti Boscolo “Città in Viaggio” – per Natale l’unico cofanetto regalo che prevede un soggiorno per 2 persone in 15 città d’arte italiane con incluso il viaggio A/R sulle Frecce a 259€. In vendita nelle agenzie di viaggi, nella grande distribuzione e su www.boscologift.it.

Carta di credito Diners – nata dalla partnership con Diners Club, è la carta di credito che prevede esclusivi vantaggi: punti extra CartaFreccia, FrecciaStyle (servizio concierge per prenotare uno spettacolo, un hotel o recapitare un regalo speciale), accessi ai FrecciaClub e a 450 Lounge aeroportuali nel mondo, nessun limite di spesa e assicurazioni dedicate gratuite. In promozione fino al 31/01/2013 con 100 punti extra e 100€ in viaggi.

 

Catanzaro, 6 dicembre 2012

Siglato martedì scorso, nella sede del Dipartimento della Protezione Civile a Germaneto di Catanzaro, un protocollo d’intesa per la gestione delle emergenze in ambito ferroviario. Il documento è stato firmato, per la Regione Calabria, dal sottosegretario alla Presidenza con delega alla Protezione civile Franco Torchia e dal dirigente di settore Salvatore Mazzeo, per FS Italiane dal Direttore Protezione Aziendale, Franco Fiumara. Il protocollo si inserisce nel contesto di un’intesa a livello nazionale tra FS Italiane e il Dipartimento nazionale della Protezione Civile, con lo scopo di potenziare la preparazione delle attività riguardanti il territorio regionale a seguito di eventi e criticità di varia natura relative al trasporto ferroviario, stabilendo modalità e procedure comuni di intervento. “Questa intesa – ha affermato il sottosegretario Torchia - completa il quadro di riferimento della Protezione civile della Calabria, perché si aggiunge anche alla pianificazione messa in atto l’anno scorso, e suggella un rapporto di collaborazione attiva con il Gruppo FS per i casi di emergenza ferroviaria. Con le Ferrovie è già in atto una collaborazione legata allo scambio di informazioni a supporto degli interventi di protezione civile e quest’atto assicura un ulteriore sviluppo dei rapporti di collaborazione già esistenti, concordando modalità operative da attuare in caso di emergenza per un miglior coordinamento nella fasi di previsione e prevenzione puntando anche su esercitazioni pratiche”. “Oggi è stato firmato – ha dichiarato Franco Fiumara – un protocollo all’avanguardia che in base all’aggiornamento dell’accordo sottoscritto con il Dipartimento nazionale di Protezione civile nel 2008, introduce importanti innovazioni. Chi è un tecnico della materia – ha proseguito – ha in mente solo una cosa: intervenire e ripristinare le condizioni precedenti all’ evento disastroso. Ma nessuno può farlo da solo. Il coordinamento tra le varie strutture che, a diverso titolo, dovranno intervenire nei casi di emergenza, è fondamentale. Perciò è basilare la formazione per meglio organizzare gli interventi e per far conoscere tra di loro le persone che dovranno operare sul campo. Questi gli ingredienti per fronteggiare al meglio le emergenze, questo lo spirito del protocollo”. I dettagli tecnici della convenzione sono stati illustrati dal dirigente della Protezione civile regionale, Salvatore Mazzeo, che ha parlato “di un atto che segna un ulteriore sforzo per creare un modello d’intervento unico, per parlare la stessa lingua” ed ha espresso l’auspicio “di poter organizzare una sala operativa permanente e non solo per la gestione delle emergenze”.

 
Di Omar Cugini (del 06/12/2012 @ 22:01:46, in News, visualizzato 3836 volte)

 

É stato avviato il restyling delle carrozze ristoranti dei treni Frecciarossa.  La nuova carrozza presentata in occasione della conferenza stampa di presentazione del nuovo orario, mostra un  design innovativo, ed è stata  progettata da Giugiaro. Nella nuova carrozza  presenti ampi spazi espositivi e di consumazione per un’offerta più flessibile per i clienti che amano una consumazione veloce e da asporto. Per la clientela amante del ristorante  servito, il servizio sarà mantenuto ed effettuato sui 20 posti premium appositamente apparecchiati e presenti nella stessa vettura (sui treni in fascia pranzo e cena) Il primo prototipo è già in circolazione, mentre il restyling completo di tutte le carrozze sarà completato entro il 2013.

 

 

 
Di Omar Cugini (del 07/12/2012 @ 00:02:13, in News, visualizzato 1126 volte)

Un miliardo e 500 milioni di euro. Sono le risorse che arriveranno entro lunedì dal Governo alle Regioni per le ferrovie locali, così da coprire i contratti in corso con Trenitalia per il 2012. Le risorse sono state sbloccate con due decreti del ministero dell’Economia, in accordo con il dicastero dei Trasporti. Ai fondi previsti dai decreti si aggiungono 108 milioni di rimborsi Iva sui servizi di trasporto ferroviario, mentre le Regioni contano di recuperare un’altra quota di 25 milioni. Resta sospesa l’erogazione di altri 86 milioni previsti dall’accordo sul tpl siglato un anno fa tra Governo, Regioni e Anci, l’Associazione dei Comuni italiani. Ad annunciare lo sblocco dei fondi è stato oggi l'assessore ai Trasporti della Regione Campania, Sergio Vetrella, coordinatore della Commissione Infrastrutture, mobilità e governo del territorio della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

 
Di Omar Cugini (del 07/12/2012 @ 13:36:17, in News, visualizzato 1078 volte)
In relazione al bollettino diramato dalla Protezione Civile che segnala, a partire dal pomeriggio di oggi, l’arrivo su alcune regioni del Centro Nord di un’ondata di freddo proveniente dal Nord Europa con precipitazioni nevose anche a bassa quota, Rete Ferroviaria Italiana, gestore dell’infrastruttura ferroviaria nazionale, ha reso operativo il proprio Piano Neve. Stanti le previsioni meteorologiche della Protezione Civile e i conseguenti provvedimenti adottati da RFI, si confermato al momento tutti i servizi ferroviari dell’orario in vigore. In particolare, in Piemonte, Liguria, Lombardia, Triveneto, Emilia Romagna e Toscana:
• sono stati approntati i locomotori raschia-ghiaccio, per mantenere in efficienza le linee di alimentazione elettrica;
• sono attivate le scaldiglie sugli scambi;
• è stato incrementata la presenta del personale ferroviario sui punti nevralgici della rete;
• sono state approntate le locomotive sgombraneve;
• fin dalle 5.30 del mattino sono attivi, in tutte le regioni interessate, i Centri Operativi Territoriali che monitorano la situazione minuto per minuto, sotto il coordinamento della Sala Operativa Centrale di Roma.
 
Rete Ferroviaria Italiana invita a tenersi informati sulla situazione della circolazione dei treni in relazione all’evolversi delle condizioni meteorologiche, oltre che su queste pagine, anche attraverso gli altri mezzi di informazione del Gruppo FS Italiane - FSNewsRadio e LaFreccia.TV - e su Twitter @Lefrecce e @FSnews.
 
Di Omar Cugini (del 12/12/2012 @ 13:37:11, in News, visualizzato 1261 volte)
Milano-Ancona in 3 ore, con fermate a Bologna, Forlì, Rimini e Pesaro. Italo cresce ancora e progetta lo sbarco nelle Marche. Obiettivo, portare l’Alta Velocità sulla via Adriatica a partire dal prossimo giugno e avvicinare così una delle regioni più produttive del Paese alla capitale lombarda del business. Il piano messo a punto da NTV insieme alla Regione Marche mira a collegare entro sei mesi il territorio marchigiano con Milano e servire un potenziale bacino di popolazione di oltre un milione e 200 mila persone. In accordo con la Regione Marche, NTV è pronta a chiedere al gestore della Infrastruttura RFI le tracce per il nuovo servizio: tre coppie di treni, per un totale di sei viaggi al giorno. L’attivazione della nuova linea sull’Adriatica amplierà ancora il network delle città servite da NTV (dalle 9 attuali per 12 stazioni si passa da giugno a 13 città, per un totale di 16 stazioni) e porterà anche nuova occupazione. I treni Italo percorreranno da Ancona fino a Bologna la tradizionale linea adriatica, per poi immettersi nel nodo emiliano sulla nuova linea ad Alta Velocità. Il tempo di viaggio da Milano ad Ancona sarà così ridotto a sole tre ore. “Terminata la fase di ramp up del servizio sulla rete Av – fa notare l’amministratore delegato di NTV Giuseppe Sciarrone – NTV avvia, con questa prima iniziativa con la Regione Marche, la fase di sviluppo su altre direttrici. Iniziamo con l’Adriatica, portando anche su questo grande asse di traffico i vantaggi dell’Alta Velocità. Il servizio sarà assicurato in regime di puro mercato, e quindi, per il momento, arriviamo fino ad Ancona, secondo la strategia di un passo alla volta, riservandoci di valutare la possibilità di portare Italo anche più a Sud”. “Una data importante – dice il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca - L’Alta velocità fa compiere un decisivo passo avanti alla competitività del nostro territorio. Ancona-Milano in 3 ore. Siamo la regione più manifatturiera d’Italia e un collegamento veloce con Milano era non solo indispensabile, ma urgente. Stiamo superando ad ampie falcate il grave gap infrastrutturale che ha caratterizzato la nostra regione nei decenni. Terza corsia dell’autostrada, tre trasversali verso il Tirreno e, ora, l’alta velocità per Milano: un contributo determinante per la crescita del nostro sistema economico e un servizio fondamentale per l’intera comunità. Un ringraziamento a NTV, all’ing. Sciarrone e agli azionisti della società, che hanno dato spazio alla direttrice Adriatica, che tanta parte ha nel nostro programma di governo. Questo nuovo servizio, inoltre, offre la possibilità di una concorrenza tra differenti società, con possibilità di notevoli miglioramenti nel prossimo futuro”.
 
Di Gabriele Palmieri (del 12/12/2012 @ 13:53:01, in News, visualizzato 1290 volte)
A partire da Gennaio 2013 i macchinisti di SBB Cargo riceveranno degli iPad dove saranno archiviati regolamenti e documenti sulla sicurezza che attualmente sono disponibili in formato cartaceo. Ogni macchinista potrà accedere alla Intranet FFS tramite il suo iPad e ,tramite una speciale "app" ,avrà la garanzia che i regolamenti e gli altri documenti siano sempre aggiornati. I macchinisti potranno inoltre aggiungere e memorizzare appunti ed evidenziazioni ed anche comunicare con la centrale di coordinamento o altri operatori di SBB Cargo
 
Di Gabriele Palmieri (del 15/12/2012 @ 10:12:21, in News, visualizzato 1150 volte)

In collaborazione con il supermercato online LeShop.ch, le FFS danno vita a un progetto pilota alla stazione centrale di Zurigo e alla stazione di Losanna. I clienti possono ora effettuare in internet l'ordinazione per i propri acquisti e ritirare successivamente la spesa allo sportello bagagli delle due stazioni. LeShop.ch RAIL completa il progetto introdotto a ottobre con LeShop.ch DRIVE e arricchisce l'offerta di consegna a domicilio ormai consolidata da anni. Dal 17 dicembre fare la spesa online è ancor più interessante per chi viaggia in treno: i clienti non dovranno far altro che effettuare l'ordinazione su LeShop.ch entro la mezzanotte e il giorno successivo tra le ore 15 e le 18:45 a Losanna e le 19:45 a Zurigo HB, troveranno i propri acquisti pronti per la consegna allo sportello bagagli delle FFS. Le due stazioni fungono da punti di ritiro per il progetto pilota. Con LeShop.ch RAIL le FFS intendono arricchire la propria offerta di servizi e offrire al cliente maggior flessibilità nella vita quotidiana. Nuovo servizio in stazione I viaggiatori hanno a disposizione l'assortimento completo e possono scegliere tra oltre 12 000 articoli: ad esempio le apprezzate marche Migros da Budget a Sélection, prodotti freschi o surgelati nonché i vini di Denner e altri generi voluttuari. Il servizio di ritiro di LeShop.ch RAIL è gratuito, ad eccezione dei prodotti surgelati, e il valore minimo dell'ordinazione è di 49 franchi. Il punto di ritiro è integrato nel deposito e sportello di ritiro bagagli delle FFS e viene gestito dai collaboratori FFS. «Desideriamo creare servizi aggiuntivi utili per i nostri clienti. Se il progetto si dimostrerà valido, l'offerta verrà ampliata in modo da permettere l'ordinazione in treno e il ritiro il giorno stesso. Ad esempio sarà possibile organizzare rapidamente un mazzo di fiori per la fidanzata o una bottiglia di vino per il proprio compagno. Scendere dal treno, ritirare la spesa e godersi la serata», dichiara Andreas Meyer, CEO di FFS SA. Progetto pilota a Zurigo e Losanna Con circa 400 000 viaggiatori e quasi 3000 corse al giorno la stazione centrale di Zurigo è la più grande della Svizzera. Anche Losanna è uno dei principali nodi ferroviari dei trasporti pubblici in Romandia e risulta quindi perfetta come ubicazione per il progetto pilota. Dominique Locher, direttore Marketing e Vendite di LeShop.ch, è lieto di questa collaborazione innovativa: «LeShop.ch RAIL rappresenta l'estensione logica della nostra offerta di servizi. Ora il cliente beneficia della massima flessibilità, può farsi consegnare la merce a domicilio, ritirarla strada facendo con l'auto oppure ora anche alla stazione FFS».

 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Ci sono 15592 persone collegate

< marzo 2024 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Aggiornamenti del Sito (5)
Approfondimenti&Curiosità (29)
Autobus di Roma (28)
Il viaggio del "Caritas Express" (5)
Il viaggio inaugurale di .Italo (15)
Inaugurazione Stazione Tiburtina AV (13)
La pagina dei Link (2)
News (374)
News Circolazione Ferroviaria (51)
News Ferrovie Estero (72)
News Roma Tiburtina (11)
Nuovo Orario Ferroviario 2012 - 2013 (21)
Nuovo Orario Ferroviario 2013 - 2014 (17)
presentazione nuovo frecciarossa (16)
Speciale "Caritas Express" (18)
Video (2)

Catalogati per mese:
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020
Novembre 2020
Dicembre 2020
Gennaio 2021
Febbraio 2021
Marzo 2021
Aprile 2021
Maggio 2021
Giugno 2021
Luglio 2021
Agosto 2021
Settembre 2021
Ottobre 2021
Novembre 2021
Dicembre 2021
Gennaio 2022
Febbraio 2022
Marzo 2022
Aprile 2022
Maggio 2022
Giugno 2022
Luglio 2022
Agosto 2022
Settembre 2022
Ottobre 2022
Novembre 2022
Dicembre 2022
Gennaio 2023
Febbraio 2023
Marzo 2023
Aprile 2023
Maggio 2023
Giugno 2023
Luglio 2023
Agosto 2023
Settembre 2023
Ottobre 2023
Novembre 2023
Dicembre 2023
Gennaio 2024
Febbraio 2024

Gli articoli più letti



Titolo
Ilmondodeitreni.it




02/03/2024 @ 04:37:56
script eseguito in 108 ms