Immagine
 Tram 06T (Fiat Cityway III) in servizio sulla linea 28 è in transito in P.za Cairoli, a Messi... di Francesco Bloisi
 
"
Chie, cun su coro balla-balla e proa-proa At a jugher, gesocanno!, Bonas noas? [Chi, con il cuore danzante e curioso Porterà in giro, finalmente, buone notizie? ] Da Bonas Noas, Album "Fortza Paris" (1995)

Tazenda
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Omar Cugini (del 28/11/2011 @ 10:19:44, in Inaugurazione Stazione Tiburtina AV, visualizzato 668 volte)
Dall'atrio Pietralata,ilmondodeitreni.it,seguirà in diretta l'inaugurazione della nuova stazione AV di Roma Tiburtina
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Omar Cugini (del 28/11/2011 @ 01:33:58, in Inaugurazione Stazione Tiburtina AV, visualizzato 671 volte)

La prima parte della nuova stazione Tiburtina, ovvero "l'atrio Pietralata" è stata inaugurata il 10 ottobre 2010 alla presenza del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta e il Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Altero Matteoli, insieme con il Presidente, Lamberto Cardia, e l’Amministratore Delegato, Mauro Moretti, di FS. Un investimento complessivo di circa 322 milioni di euro, di cui 170 milioni per il corpo stazione. Oltre 50 mila metri quadrati di superficie. Otto volumi galleggianti, al suo interno, per i servizi destinati ai viaggiatori e ai cittadini. Cinquantasette scale mobili e ventinove ascensori. E’ la nuova stazione AV Roma Tiburtina. Fra le peculiarità del progetto c’è anche quella di aver previsto soluzioni bio-climatiche. Un percorso pedonale di riconnessione urbana, poi, permette di attraversare l’intera Stazione e di raggiungere, con ascensori e scale mobili, i punti di accesso ai treni. La nuova stazione AV di Roma Tiburtina sarà il terminal ferroviario, con il nuovo atrio sul versante Est (Pietralata), per i treni delle linee veloci (nazionali e internazionali), nonché il più importante nodo di interscambio - ferro/ferro e ferro/gomma - con la rete di mobilità urbana della Capitale. Sul piazzale Ovest (Nomentano), infatti, faranno capolinea i bus urbani e ci sarà la nuova stazione delle autolinee extraurbane, mentre i nuovi sottopassaggi collegheranno agevolmente i binari alla metropolitana e in stazione i viaggiatori troveranno i convogli del trasporto regionale e metropolitano. "La nuova stazione di Roma Tiburtina sarà la prima delle cinque stazioni destinate a rivoluzionare il sistema urbano dei trasporti, configurandosi come autentiche porte delle città - ha dichiarato un soddisfatto Mauro Moretti,presidente del gruppo FS, nel corso della conferenza stampa di presentazione dei lavori - La nuova stazione è stata configurata per inserirsi all'interno del tessuto urbano, ricucendo il tessuto cittadino attualmente diviso dalla ferrovia, facendo altresì da leva per lo sviluppo futuro dei due quartieri" Per il Ministro dei Trasporti Altero Matteoli "con l'inaugurazione di oggi ed il prossimo completamento della nuova stazione Tiburtina viene fatto un ulteriore piccolo passo verso il completamento della rete italiana ad alta velocità, in aggiunta ai 1000 Km di binari già realizzati. Lo sforzo del Governo Italiano è volto sia al miglioramento dei servizi ad Alta Velocità, sia dei servizi per i pendolari, attraverso l'acquisto di nuovi treni ad essi destinati. Il Governo - ha concluso Matteoli - è fermamente convinto che l'Alta Velocità non debba fermarsi a Salerno ma raggiungere la Sicilia" Presente all'inaugurazione anche il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, per il quale "l'opera che oggi viene inaugurata si inserisce armonicamente nel tassello della rete AV, importante passo verso la modernizzazione dell'Italia ed importante infrastruttura a servizio della città di Roma" Con il completamento odierno dell’atrio Pietralata, Roma Tiburtina si accinge ad essere la prima nuova stazione AV che sarà completata.A giugno, infatti, con la conclusione dei lavori della Galleria vetrata e degli interventi in corso per l’atrio Nomentano, la nuova stazione AV sarà definitivamente operativa. Alta Velocità, potenziamento dei servizi al cittadino, accoglienza turistica e riqualificazione urbana e ambientale. Questi le finalità del progetto della nuova stazione AV di Roma Tiburtina. Un servizio ferroviario di alta qualità e una trasformazione urbana, oltre 90 ettari, concordata da Comune di Roma e Ferrovie dello Stato, che consentirà la valorizzazione dei quartieri Nomentano e Pietralata, arricchendoli di nuove strade, parcheggi, piazze, servizi pubblici e parchi. Proseguono nel frattempo, gli interventi per la realizzazione della grande copertura metallica (larga 60 m, lunga 350 m e alta 5,80 m) della Galleria vetrata, interamente in struttura reticolare spaziale, “cuore” del progetto. Inoltre, sono state completate le opere di finitura del nuovo sottopasso che collega il fascio binari con l’atrio Pietralata ed è stato realizzato e aperto al pubblico il sottopasso di collegamento con la fermata della linea Metropolitana “B”. E’ in fase di completamento (a quota +6,30) il parcheggio a raso (400 posti auto) realizzato sulla copertura della nuova Circonvallazione. Completato, invece, il nuovo atrio di stazione, alle quote -4,50 e +0,30. Inoltre, è stato realizzato un parcheggio interrato (oltre 400 posti auto) su due livelli, collegato al sottopassaggio ferroviario con un percorso pedonale. Ultimate anche la gradonata all’aperto (a quota +6,30) e, all’interno dell’atrio, in doppia altezza con la soprastante galleria centrale, il sistema delle risalite pedonali alla Stazione Ponte. Il nuovo atrio è raggiungibile grazie ad una viabilità dedicata, con conformazione ad anello, che partendo da ponte Tiburtino fiancheggia il Fabbricato Stazione. Lo spazio pedonale all’interno dell’anello stradale, a quota strada, è direttamente collegato all’atrio di stazione dal percorso pedonale(quota –4,50 m) dove sono stati realizzati gli accessi pedonali al parcheggio interrato

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Redazione Ilmondodeitreni.it (del 28/11/2011 @ 00:32:34, in Inaugurazione Stazione Tiburtina AV, visualizzato 779 volte)
A partire dalle ore 10 news ed approfondimenti sull'evento
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Omar Cugini (del 25/11/2011 @ 08:32:14, in presentazione nuovo frecciarossa, visualizzato 909 volte)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Omar Cugini (del 24/11/2011 @ 21:44:27, in presentazione nuovo frecciarossa, visualizzato 863 volte)

L'AD di Trenitalia, Vincenzo Soprano, parla dei nuovi Frecciarossa ed in particolare della "carrozza del silenzio"

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Redazione Ilmondodeitreni.it (del 24/11/2011 @ 18:26:38, in News, visualizzato 725 volte)

Napoli, 24 novembre 2011

Un canale YouTube interamente dedicato al nuovo Frecciarossa e all’esclusiva esperienza di viaggio che sarà in grado di offrire a tutti i clienti AV di Trenitalia. Nasce all’insegna di un vero e proprio cambio di orizzonti e di stile comunicativo l’inedita partnership tra Ferrovie dello Stato Italiane, la più importante società di trasporto pubblico del nostro Paese, e la community di video sharing più conosciuta al mondo. Un nuovo modo per rafforzare la già consolidata brand awareness raggiunta in pochi anni dal Frecciarossa e per svelarne il nuovo volto ad un pubblico sempre più ampio. La collaborazione, con la partecipazione attiva di Google, si prefigge infatti di estendere la conoscenza del nuovo treno, di far pregustare, seppure in maniera virtuale, le differenti opzioni di viaggio rese possibili dai suoi quattro livelli di servizio e di ampliare così il target dei potenziali clienti AV. Tutto questo puntando alla cura dei contenuti e della grafica, che consentirà di vivere esperienze di navigazione web di impatto emozionale. Grazie al canale web Le Frecce, sarà possibile scoprire le offerte commerciali e i dettagli dei nuovi servizi, visitare gli interni del convoglio, seguire la progressiva espansione sulla rete AV dei nuovi treni, sfruttando la capacità di YouTube nel diffondere in maniera virale i contenuti di maggiore interesse. Tra i contenuti presenti nel canale, i video girati interamente da personale FS Italiane e che vedono protagonisti i dipendenti del gruppo, selezionati dopo un casting interno. L’indirizzo da cui sarà raggiungibile il brand channel è: www.youtube.com/user/lefrecce e sarà divulgato attraverso tutti i media web del Gruppo FS Italiane con creatività coerente allo stile di comunicazione scelto. Sul canale Le Frecce i contenuti commerciali saranno illustrati e contestualizzati in un ambiente nel quale è possibile coltivare i propri interessi in generale, interagire e condividere contenuti, e non saranno quindi semplicemente prelevati da un ambiente percepito come autoreferenziale, quale quello dei siti istituzionali.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Omar Cugini (del 24/11/2011 @ 17:05:33, in News, visualizzato 679 volte)

Napoli, 24 novembre 2011

Il nuovo Frecciarossa di Trenitalia rispetta l’ambiente anche nell’allestimento interno. Un’attenzione particolare è stata infatti rivolta sia all’impiego delle materie prime sia alla riduzione dei consumi e al risparmio energetico. A cominciare dalla pelle dei sedili che, oltre a garantire un elevato livello di comfort, proviene tutta da produttori certificati a basso impatto ambientale ed è stata prelevata esclusivamente da capi di bestiame destinati al ciclo alimentare. Scelte eco-compatibili anche per l’arredo: niente vetroresina per i pannelli del soffitto e utilizzo esclusivo di materiali riciclabili realizzati sempre con processi di produzione a basso impatto ambientale, come l’alluminio. Significativa anche la riduzione di consumi con l’utilizzo di luci led che consentono un risparmio del 25% di energia elettrica per l’illuminazione dei saloni, a fronte di un incremento del 20% della luminosità degli ambienti. Per le vernici utilizzate per il decoro a bordo treno, ma anche fuori, è stato bandito l’uso di solventi a base di sostanze acriliche e poliuretaniche: gli smalti utilizzati sono tutti rigorosamente ad acqua. Anche il magazine del Gruppo, La Freccia (70mila copie distribuite ogni mese), ha un’anima verde: è stampato su carta ecologica certificata Forest Stewardship Council (FSC).

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Omar Cugini (del 24/11/2011 @ 15:55:15, in presentazione nuovo frecciarossa, visualizzato 762 volte)

Con l'arrivo a Roma dell'ES 28586, alle ore 15:10, si chiude la diretta di questa giornata dedicata alla presentazione dei nuovi treni Frecciarossa. Grazie a tutti di averci seguito.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Omar Cugini (del 24/11/2011 @ 14:31:14, in presentazione nuovo frecciarossa, visualizzato 917 volte)

A bordo del treno ES28586 è stato servito agli ospiti il pranzo,firmato Vissani:

* Filetto di alici sott'olio

* Lasagne di pomodori a filetto e fonduta di grana

* Vitello tonnè con salsa tonnata al pepe longo e cipollina

* Crostata di passion fruit e lamponi

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Omar Cugini (del 24/11/2011 @ 13:52:39, in presentazione nuovo frecciarossa, visualizzato 770 volte)
Terminata la conferenza stampa,si riparte da Roma con treno straordinario ES 28586
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Ci sono 327 persone collegate

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Aggiornamenti del Sito (5)
Approfondimenti&Curiosità (29)
Autobus di Roma (28)
Il viaggio del "Caritas Express" (5)
Il viaggio inaugurale di .Italo (15)
Inaugurazione Stazione Tiburtina AV (13)
La pagina dei Link (2)
News (374)
News Circolazione Ferroviaria (51)
News Ferrovie Estero (72)
News Roma Tiburtina (11)
Nuovo Orario Ferroviario 2012 - 2013 (21)
Nuovo Orario Ferroviario 2013 - 2014 (17)
presentazione nuovo frecciarossa (16)
Speciale "Caritas Express" (18)
Video (2)

Catalogati per mese:
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019

Gli articoli più letti



Titolo
Ilmondodeitreni.it




09/12/2019 @ 00:21:37
script eseguito in 67 ms