Immagine
 Stazione di Zermatt (Svizzera)... di Gabriele Palmieri
 
"
La guerra l'abbiamo persa tutti e c'è un conto da pagare. Che l'Italia lo saldi a spese dei suoi figli minori – i Dalmati e gli Istriani – è un ghigno del destino. Gli Istriani non hanno mai fatto del vittimismo. Incapaci di rassegnarsi, hanno portato la loro tragedia con silenziosa dignità. Siamo tutti Istriani

Indro Montanelli
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Omar Cugini (del 28/11/2011 @ 21:58:03, in Inaugurazione Stazione Tiburtina AV, visualizzato 843 volte)
Ascolta l'intervento di Mauro Moretti, AD di Ferrovie dello Stato Italiane
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Gabriele Palmieri (del 28/11/2011 @ 14:42:53, in Approfondimenti&Curiosità, visualizzato 794 volte)

Roma 28 novembre 2011

Innovazione, tecnologie, attenzione al cliente e funzionalità. È Roma Tiburtina, la prima delle nuove stazioni del Sistema AV Torino – Milano – Salerno ad essere completata, che risponde non solo alle esigenze di mobilità e interscambio con altri mezzi di trasporto, ma anche all’evolversi della vita metropolitana. In quest’ottica, Tiburtina e tutte le stazioni AV, intendono riunire la componente di sistema e di infrastruttura con quella territoriale locale, assumendo il ruolo di spazi di prim’ordine per le metropoli del terzo millennio, all’interno del sistema ferroviario italiano ed europeo. Da luoghi d’incontro a fautori di una rinnovata identità nazionale. Frutto di un lavoro creativo tutto italiano la nuova stazione AV inciderà profondamente nel riassetto urbano della Capitale. Realizzata totalmente in autofinanziamento: la sostenibilità economica dell’operazione è collegata alla vendita di sei lotti di aree non più funzionali all’esercizio ferroviario, il primo dei quali è già stato venduto a BNP Paribas Real Estate. Un lotto di 7.300 metri quadrati che copre per circa la metà il costo della nuova stazione. Vetrina di qualità dell’architettura ferroviaria contemporanea, con un design avveniristico, Roma Tiburtina esprime l’eccellenza del “luogo per la città” ed è una delle più grandi realizzazioni infrastrutturali urbane del nostro Paese. Oltre al ruolo di terminal passeggeri per le linee veloci (nazionali e internazionali), la nuova stazione diventerà un nodo fondamentale di scambio tra la rete viaria urbana e i collegamenti su ferro e gomma: tre direttrici regionali, l’attuale linea della metropolitana B, il collegamento con l’Aeroporto internazionale Leonardo da Vinci (Fiumicino) e il trasporto pubblico di superficie su gomma. Cuore del progetto è la grande galleria realizzata al di sopra dell’esistente piattaforma ferroviaria che, come un boulevard urbano, unisce due quartieri: Pietralata e Nomentano. Lunga 300 metri e larga 60, la Stazione Ponte è un parallelepipedo di vetro supportato esternamente da una struttura reticolare a maglia piramidale, cui sono fissati i solai di otto volumi interni. Un sistema di elementi appesi e galleggianti destinati agli spazi commerciali e ai servizi ferroviari. Un grande “contenitore sospeso” che, grazie a soluzioni architettoniche d’avanguardia, non risente delle vibrazioni trasmesse dal traffico ferroviario. Una scelta che valorizza anche le condizioni bioclimatiche del progetto, il cui aspetto sperimentale è improntato all’eco-sostenibilità e alla semplicità di gestione e manutenzione delle strutture. Innovative e altamente tecnologiche anche le strategie bioclimatiche adottate, come il controllo dell’irraggiamento solare per il monitoraggio del naturale refrigerio estivo e del riscaldamento invernale. Dal nuovo assetto ferroviario e urbanistico trarranno beneficio non solo i viaggiatori, ma anche gli abitanti dei quartieri limitrofi, che potranno infatti attraversare i binari passando da una parte all’altra della città, camminando lungo una galleria animata da negozi e punti di ristoro. E non solo. Un più ampio progetto di riqualificazione urbana prevede nuove strade e parcheggi, aree verdi e piazze, piste ciclabile, poli direzionali, centri commerciali e alberghi: 160mila metri quadri di nuovi complessi immobiliari e 100mila di nuove aree a verde attrezzate con servizi culturali, sociali, ricreativi e sportivi. Un parco a Ovest ridisegnerà lo spazio pubblico di Piazzale delle Crociate. La Nuova Circonvallazione Interna (NCI), rivoluzionerà il sistema viario del quadrante Est cittadino: lunga circa 3 km, collegherà Batteria Nomentana allo svincolo della A24, spostando il percorso della vecchia tangenziale Est sul lato Pietralata. La nuova viabilità, realizzata da Rete Ferroviaria Italiana per conto di Roma Capitale, sarà ultimata entro i primi mesi del 2012. Una nuova centralità urbana favorirà, nel cuore della Capitale, anche una riorganizzazione funzionale dei servizi del terzo settore, previsti nel futuro Sistema Direzionale Orientale (SDO) di Roma, che potranno essere realizzati a ridosso di un importante nodo di scambio intermodale.

 IL PROGETTO IN CIFRE LA STAZIONE AV 

  • 170 milioni di euro l’investimento della stazione 
  • 36 mesi il tempo di realizzazione effettivo 
  •  265 unità il valore di picco delle maestranze 
  • 50.000 m2 la superficie della nuova stazione 
  • 4.000 m2 le aree dei servizi di stazione primari
  • 36.000 m2 le aree dei servizi secondari, tecnici e connettivi 
  • 7.000 m2 di vetrate esterne 
  • 13.400 t di acciaio 
  • 95.000 m3 di calcestruzzo 
  • 20 binari 
  • 29 ascensori e montacarichi 
  • 52 scale mobili

 I SERVIZI 

  • 140 treni Frecciarossa e Frecciargento transiteranno per Roma Tiburtina 
  • 38 treni lunga percorrenza, di cui 5 con fermata 
  • 290 treni del Trasporto Regionale 
  • 10.000 m2 le aree commerciali 
  • 140.000 frequentatori al giorno 
  • 1.100 posti auto di cui 430 coperti 
  • Collegamento linea metropolitana  Terminal linee bus ATAC e COTRAL 
  • 1 terminal bus lunga percorrenza

LA TRASFORMAZIONE URBANA 

  • 920.000 m2 di superficie territoriale di cui 324.000 m2 di infrastrutture ferroviarie 
  • 100.000 m2 di verde pubblico e parchi 
  • 13.000 m2 di piazze e spazi pedonali 
  • 63.500 m2 di servizi urbani 
  • 109.000 m2 di parcheggi 
  • 220.000 m2 di viabilità 
  • 156.000 m2 di servizi privati
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Roma, 28 novembre 2011

Altri cinque lotti di aree non più funzionali all’esercizio ferroviario saranno messi in vendita nei prossimi mesi. FS Sistemi Urbani, la società del Gruppo impegnata nella valorizzazione del patrimonio immobiliare di FS, metterà sul mercato le aree adiacenti al nuovo hub ferroviario della Capitale per un totale di 110.000 m2 di capacità edificatoria. L’operazione segue, a breve distanza, quella appena conclusa con BNP Paribas Real Estate, che ha acquistato un primo lotto da 7.300 metri quadrati (edificabilità complessiva di 43.800 m2) su cui verrà costruita la nuova sede nazionale di BNL. I terreni, di proprietà di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), sono compresi nel IV e V Municipio, tra i quartieri Nomentano e Pietralata. I lotti edificatori potranno ospitare uffici, alberghi e attività commerciali. Sul lato Pietralata della stazione, sarà inoltre possibile realizzare anche strutture per attività culturali, ricreative e sportive. Il tutto inserito in una riorganizzazione e riassetto viario ed ambientale, che prevede la realizzazione di 100.000 m2 di verde pubblico e parchi. Le operazioni di cessione delle aree valorizzate serviranno per coprire economicamente, in autofinanziamento, gli interventi realizzati per la nuova Stazione AV (valore complessivo 170 milioni di euro). La prima tranche, 73 milioni di euro, è arrivata dalla cessione del primo lotto a BNP Paribas Real Estate. I lotti sono integrati in un nodo infrastrutturale di importanza strategica per la città, grazie all’interscambio modale a livello urbano, regionale, nazionale ed internazionale: da un lato la nuova stazione di Roma Tiburtina, dall’altro la Nuova Circonvallazione Interna.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Intervista a Nicola ZingarettIlmondodeitreni.it,a margine della cerimonia di inaugurazione, ha chiesto al Presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, un parere sull'Alta Velocità e sul Trasporto locale: "L'Alta Velocità rappresenta una grande opera importante per l'Italia, permettendo di diminuire notevolmente le distanze tra le principali città. Ma il rischio è che,se non si interverrà anche sul trasporto locale, l'Alta Velocità finirà per penalizzare i pendolari. Anche se,come è ben noto, il trasporto su ferro è di competenza regionale, auspico che il nuovo governo rivede immediatamente la scellerata politica di tagli, attuata dal precedente ministro Tremonti,ai finanziamenti per il TPL,e che si torni a fare una politica dei trasporti che garantisca la mobilità di tutti i cittadini"

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Omar Cugini (del 28/11/2011 @ 11:31:17, in Inaugurazione Stazione Tiburtina AV, visualizzato 971 volte)

"NapolitanoAbbiamo realizzato una di quelle prove che in questo momento di crisi abbiamo bisogno di dare all'Europa al mondo e a noi stessi, per dimostrare una straordinaria capacità di realizzazione e innovazione." Queste le prime parole del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che ha poi reso omaggio ai ferrovieri "In questa giornata così importante - ha proseguito Napolitano - voglio rendere omaggio a tutti i ferrovieri,vero pilastro del mondo del lavoro italiano"

[ nella foto: il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano e Mauro Moretti, AD di Ferrovie dello Stato]

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Omar Cugini (del 28/11/2011 @ 11:27:06, in Inaugurazione Stazione Tiburtina AV, visualizzato 777 volte)
"Nuova stazione è importante opera urbanistica,che permette il rilancio e il recupero dell'intera area circostante"
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Omar Cugini (del 28/11/2011 @ 11:14:34, in Inaugurazione Stazione Tiburtina AV, visualizzato 763 volte)
Il presidente Napolitano ha appena scoperrto la lapide con incisi i due discorsi di Cavour,al quale è stata dedicata la nuova stazione
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Omar Cugini (del 28/11/2011 @ 10:58:50, in Inaugurazione Stazione Tiburtina AV, visualizzato 752 volte)
Tra pochi minuti il Presidente della Repubblica,Giorgio Napolitano,fará il suo ingresso nella nuova Stazione Tiburtina,accolto dai vertici di FS e dalle autorità
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Gabriele Palmieri (del 28/11/2011 @ 10:40:05, in Inaugurazione Stazione Tiburtina AV, visualizzato 766 volte)
Nell'ambito delle celebrazioni per i 150 anni dell'unità d'Italia,la nuova stazione è stata intitolata a Camillo Benso Conte di Cavour,uno dei principali artefici dello sviluppo del sistema ferroviario italiano.Elemento simbolico ne è l'installazione posizionata all'interno dell'atrio nomentano,sulla quale sono incisi i discorsi di Cavour su "Roma Capitale"e sulle "Strade Ferrate d'Italia"
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Redazione Ilmondodeitreni.it (del 28/11/2011 @ 10:28:19, in Inaugurazione Stazione Tiburtina AV, visualizzato 779 volte)
Seguiranno per voi l'inaugurazione Omar Cugini e Gabriele Palmieri
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Ci sono 211 persone collegate

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Aggiornamenti del Sito (5)
Approfondimenti&Curiosità (29)
Autobus di Roma (28)
Il viaggio del "Caritas Express" (5)
Il viaggio inaugurale di .Italo (15)
Inaugurazione Stazione Tiburtina AV (13)
La pagina dei Link (2)
News (374)
News Circolazione Ferroviaria (51)
News Ferrovie Estero (72)
News Roma Tiburtina (11)
Nuovo Orario Ferroviario 2012 - 2013 (21)
Nuovo Orario Ferroviario 2013 - 2014 (17)
presentazione nuovo frecciarossa (16)
Speciale "Caritas Express" (18)
Video (2)

Catalogati per mese:
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019

Gli articoli più letti



Titolo
Ilmondodeitreni.it




06/12/2019 @ 03:54:38
script eseguito in 84 ms