Immagine
 La vettura 1667 (Irisbus 203.9.15 Europolis/Cacciamali) in servizio sulla Linea 52 transita in Via R... di Omar Cugini
 
"
Pijamose Roma e pijamosela mò, prima che 'o faccia quarcun'altro! da "Romanzo Criminale"

Libanese
"
 
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Omar Cugini (del 02/10/2013 @ 23:54:40, in News, visualizzato 1134 volte)

L’ingegner Giuseppe Sciarrone ha comunicato al Consiglio d’amministrazione, riunitosi oggi, la volontà di lasciare la carica di amministratore delegato di NTV. E’ una decisione di cui il Cda ha preso atto con grande dispiacere, apprezzando la condivisione, espressa dallo stesso ingegnere, di una necessaria discontinuità anche nella gestione dell’azienda. L’ingegner Sciarrone resta come azionista e membro del Consiglio di amministrazione. Il Cda, nel ringraziare Sciarrone per il grande contributo dato non solo alla costruzione di questa nuova e innovativa realtà imprenditoriale europea, ma al suo stesso sviluppo e alla sua affermazione nel mercato del trasporto ferroviario sull’Alta Velocità, ha attribuito le deleghe dell’amministratore delegato al Presidente di NTV Antonello Perricone. Il momento critico economico e le difficoltà indotte da una concorrenza ancora non sufficientemente tutelata dalle istituzioni, hanno persuaso il Consiglio a rivedere in parte i piani di sviluppo originari e a ridisegnare il modello organizzativo della governance per renderlo più snello e reattivo ai continui cambiamenti del mercato. Il Cda ha riaffermato la validità del progetto NTV, la sua intatta fiducia nelle prospettive di sviluppo dell’impresa e la volontà di andare avanti con grande determinazione. Antonello Perricone ha ringraziato il Cda per la fiducia espressa

 

Trenitalia e Air China hanno siglato un accordo che consente ai passeggeri della Compagnia di bandiera cinese di avere particolari condizioni tariffarie per viaggiare con le Frecce. L’accordo fra Trenitalia e Air China è un’importante partnership che contribuisce a favorire l’integrazione fra treno e aereo. I biglietti Trenitalia possono essere acquistati esclusivamente nelle Agenzie di Viaggio convenzionate e le condizioni valgono per i livelli Business del Frecciarossa, o 1a classe di Frecciargento e Frecciabianca, e nel livello Standard del Frecciarossa o 2a classe delle altre Frecce. Ogni giorno 228 Frecce Trenitalia, di cui 144 ad Alta Velocità (Frecciarossa e Frecciargento), collegano Roma e Milano tra di loro e, con corse frequenti, comode e veloci, con Torino, Bologna, Firenze, Napoli, Salerno e con i principali centri turistici e distretti produttivi del Paese. Nel 2012 Air China ha trasportato più di 72 milioni di passeggeri in tutto il mondo e offre 17 collegamenti settimanali diretti tra l’Italia e la Cina. “La partnership con Air China – dichiara Gianfranco Battisti, Direttore Divisione Passeggeri Nazionale e Internazionale di Trenitalia – si aggiunge a quelle già siglate negli ultimi mesi con altre importanti compagnie aeree internazionali e costituisce un altro passo in avanti verso la completa integrazione dei sistemi di vendita dei biglietti treno più aereo con i Global Distribution System (GDS)”. “Siamo onorati di favorire lo scambio culturale, sociale ed economico tra due grandi Paesi come la Cina e l’Italia attraverso i nostri collegamenti giornalieri “no-stop” da Roma e Milano per Pechino e Shanghai”, dichiara Shao Yang, il nuovo Direttore Generale per l’Italia di Air China. “Il nostro obiettivo è di diventare la prima scelta per i passeggeri diretti in Cina per motivi di lavoro o di piacere, la soluzione di viaggio treno+aereo già esistente in altri Paesi può essere certamente un valore aggiunto alla nostra offerta di servizi dedicati ai nostri passeggeri in partenza dall’Italia in special modo nelle aree di mercato che hanno un forte interesse alla destinazione Cina, come Venezia, Bologna e Firenze”.

 

Carta Italo American Express è la nuova carta di credito pensata appositamente per chi viaggia, per lavoro o per passione. La Carta è frutto della partnership tra American Express e NTV, il primo operatore privato nell’Alta Velocità. Due aziende che hanno radicate nel proprio Dna un’attenzione speciale verso i viaggiatori e una continua spinta all’innovazione e ai servizi di qualità nei rispettivi settori. L’accordo riveste una particolare importanza per American Express: si tratta, infatti, della prima partnership al mondo nel settore ferroviario, a testimonianza dell’importanza del mercato italiano per l’azienda. La Carta “tailor made” del viaggiatore. La nuova Carta, tagliata su misura di chi usa Italo, rappresenta un prezioso innesto nel portafoglio prodotti di American Express ed è progettata per soddisfare tutte le esigenze dei viaggiatori, per offrire privilegi esclusivi e tutta la sicurezza e l’esperienza di American Express. Il passpartout per emozioni esclusive. Tra le caratteristiche principali della nuova Carta: l’iscrizione automatica al Club Membership Rewards di American Express e al programma Italo Più di NTV, con possibilità di conversione dei punti Membership Rewards in punti del programma di Italo. E inoltre: un buono acquisto di 25 euro dopo la prima transazione, valido per titoli di viaggio o servizi di bordo Italo; 4 voucher per poter accedere allesale riservate presso Casa Italo alla ricezione della Carta e, in seguito, a ogni rinnovo annuale; la possibilità di accedere gratis alla carrozza Cinema con l’acquisto di un biglietto “Smart”; upgrade di ambiente di viaggio ogni 5 acquisti di biglietteria o di servizi di bordo Italo effettuati con Carta Italo American Express; bonus punti Italo Più per chi viaggia in ambiente Prima. Carta Italo American Express è gratis per il primo anno. I titolari della nuova Carta usufruiscono anche di tutti i principali benefici American Express, tra i quali: l’accesso alle prevendite dei migliori concerti; i servizi online e mobile, per essere sempre aggiornati sull’estratto conto e sulle operazioni; il servizio clienti 24 ore su24; la protezione degli acquisti; nessun limite di spesa prefissato; le assicurazioni incluse nella quota a protezione dei viaggi. Insomma, vantaggi in linea con l’idea creativa della campagna pubblicitaria: Nata per amare chi viaggia. “American Express ha identificato in NTV il partner ideale per questo importante accordo nel settore ferroviario poiché si è sempre distinto per il livello di eccellenza e l’attenzione al viaggiatore, valori perfettamente in linea con i nostri”, dichiaraMimi Kung, Amministratore Delegato di American Express Italia. “Siamo particolarmente orgogliosi – aggiunge – di iniziare in Italia questo tipo di collaborazione, in cui sia noi che NTV crediamo molto e su cui stiamo facendo investimenti importanti”. “Questo accordo rafforza la disponibilità di soluzioni a misura delle diverse esigenze dei nostri viaggiatori”, spiega Giuseppe Bonollo, Direttore Marketing di NTV. “E sono sicuro che il nuovo strumento aiuterà a far salire ancora l’asticella del gradimento della nostra clientela, già oggi a livelli altissimi. Il fatto che American Express abbia scelto Italo per lanciare questa grande campagna in Italia ci inorgoglisce e ci schiude nuove possibilità di sviluppo. Lato nostro offriamo la forza di oltre sei milioni di viaggiatori entro il 2013, e di 325 mila clienti, in continua crescita, già iscritti al programma fedeltà Italo Più”. “La Carta Italo American Express testimonia in modo concreto la nostra strategia di continua innovazione, attraverso lo sviluppo di prodotti e servizi unici, che vadano oltre il semplice strumento di pagamento”, spiega Melissa Peretti, Vice President, Head of SBS, Partnerships & Marketing di American Express Italia. “Crediamo molto in questa partnership e nelle potenzialità di sviluppo del settore ferroviario dell’alta velocità e siamo sicuri che la nuova Carta co-brand Italo American Express ci offrirà nuove e interessanti opportunità di crescita nel mercato italiano”. Per ulteriori informazioni su Carta Italo American Express visitare il sito: http://www.americanexpress.it/carta-italo

 
Di Omar Cugini (del 17/10/2013 @ 00:18:40, in News, visualizzato 1713 volte)

L’introduzione del Servizio Ferroviario Metropolitano (SFM), entrato in funzione nel dicembre scorso con la piena operatività del passante di Torino, sta cambiando profondamente le modalità di spostamento a Torino e nell’area metropolitana. Per favorire il numero crescente di persone che scelgono questo nuovo servizio, dal 14 ottobre sono a disposizione 3 nuovi biglietti integrati pensati per chi vuole attraversare o raggiungere Torino velocemente con i treni del Servizio Ferroviario Metropolitano e utilizzare i mezzi pubblici per muoversi in città. E’ un’importante novità che permette con un solo titolo di viaggio e a costi ridotti di utilizzare i treni SFM, la metropolitana, i tram e gli autobus entro i limiti urbani di Torino (Integrato U), della prima cintura (Integrato A) o della seconda cintura (Integrato B).

Le caratteristiche del nuovo biglietto integrato:

 • Biglietto Integrato U (costo 2 €): vale 90 minuti dalla convalida nell’area urbana GTT, sulla metropolitana (1 sola corsa) e sulle linee ferroviarie Trenitalia e GTT (1 sola corsa) entro i limiti urbani di Torino (Stazione Stura, Lingotto, Madonna di Campagna).

• Biglietto Integrato A (costo 2,5 €): vale 90 minuti dalla convalida sulla rete urbana e suburbana GTT di Torino, sulla metropolitana (1 sola corsa) e sulle linee ferroviarie Trenitalia e GTT (1 sola corsa) entro i limiti della prima cintura (stazioni di Caselle città, Settimo, Chieri, Pessione, Candiolo, Alpignano)

 • Biglietto Integrato B (costo 3 €): vale 120 minuti dalla convalida sulla rete urbana e suburbana GTT di Torino, sulla metropolitana (1 sola corsa) e sulle linee ferroviarie Trenitalia e GTT (1 sola corsa) entro i limiti della seconda cintura (stazioni di Ciriè, San Benigno, Brandizzo, Villastellone, None, Rosta). Vale anche sulle linee automobilistiche extraurbane gestite dal Consorzio Extra.To, limitatamente alle corse che collegano Torino con le località di Ciriè/S. Maurizio Canavese, S. Benigno Canavese/Volpiano, None, Rosta.

Per far conoscere il nuovo biglietto integrato, è stata realizzata una campagna di comunicazione che prevede, fra l’altro, il rivestimento esterno con adesivi di due maxi-tram e di numerosi autobus, oltre alla comunicazione interna sui treni. Saranno inoltre distribuite nei punti vendita di Torino, 5000 copie dell’orario del passante da Lingotto a Stura.

Come si usa e dove si acquista:

 Oltre al risparmio, il biglietto integrato si caratterizza per la semplicità di utilizzo. Infatti deve essere timbrato una sola volta, all’inizio del viaggio, con le seguenti modalità:

 • nelle validatrici delle stazioni ferroviarie prima salire sul treno;

 • nelle normali obliteratrici su tram e autobus;

 • nei tornelli della metropolitana.

In questa fase, il controllo del biglietto avverrà a vista sulla stampigliatura. Il biglietto integrato si può acquistare nei Centri di Servizio al Cliente e nelle rivendite GTT oltre che nelle biglietterie Trenitalia.

 
Di Omar Cugini (del 18/10/2013 @ 11:36:58, in News, visualizzato 1243 volte)

Italo riaccende i motori dell’Adriatica e si prepara alla nuova rotta che collegherà la capitale milanese del business con il distretto industriale di Ancona e con il traffico turistico della costiera romagnola. Le Marche e la Romagna non sono mai state così vicine. PARTE IL CONTO ALLA ROVESCIA. Il debutto è segnato per il 15 dicembre: il primo Italo per Milano parte da Ancona alle 6.57 del mattino.Tre coppie di treni ogni giorno sperimenteranno il nuovo collegamentotra Milano (viaReggio Emilia e Bologna), Rimini e Ancona per verificare la risposta del territorio in termini di gradimento dei Viaggiatori. Una coppia di treni arriverà anche a Torino. Italo percorrerà fino a Bologna la tradizionale linea adriatica, per poi immettersi nel nodo emiliano sulla nuova linea ad Alta Velocità (e viceversa). Con Italo si viaggerà da Milano Rogoredo a Rimini in 2h01m e fino ad Ancona in 2h53m. I treni in arrivo da Milano fermeranno a Rimini alle ore 10.14, 15.40 (con origine Torino) e 20.55. Ad Ancona fermeranno alle ore 11.01, 16.32 (con origine da Torino) e 21.45. Da Ancona per Milano Italo parte alle ore 6.57 (fino a Torino), 11.57 e 18.15; mentre da Rimini alle ore 7.43 (fino a Torino), 12.43 e 19.04. AL VIA LE VENDITE IL 30 OTTOBRE. L’offerta è molto competitiva. Milano-Rimini parte da 20 euro in Smart, 30 in Prima e 71 euro in Club; Milano-Ancona parte da 20 euro in Smart, 40 euro in Prima e 86 euro in Club. Torino-Rimini da 20 (Smart), 30 (Prima) o 76 euro (Club) mentre la Torino-Ancona parte rispettivamente da 20, 40 e 90 euro. Bologna-Rimini da 15, 20 o 37 euro; Bologna-Ancona da 20, 30 e 61. Da Reggio Emilia a Rimini si viaggia con un minimo di 14, 20 o 46 euro; Da Reggio Emilia ad Ancona 20, 30 e 63 euro. Infine, la mono-tratta Rimini-Ancona parte da 10 euro in Smart, 15 in Prima e 32 in Club. Le vendite dei nuovi collegamenti aprono mercoledì 30 ottobre sui consueti canali: il sito italotreno.it, le agenzie di viaggio convenzionate, il contact center Pronto Italo (06.07.08), le biglietterie automatiche posizionate nelle stazioni.

 
Di Marco Ciaffei (del 30/10/2013 @ 22:15:51, in News, visualizzato 1133 volte)

Cresce e si ammoderna la flotta regionale ligure di Trenitalia. Un nuovo treno Vivalto è stato consegnato oggi alla Regione Liguria ed è da subito a disposizione dei pendolari. Erano presenti alla cerimonia di consegna l’Assessore ai Trasporti della Regione Liguria, Enrico Vesco e, per Trenitalia, l’Amministratore Delegato, Vincenzo Soprano, il Direttore della Divisione Passeggeri Regionale, Francesco Cioffi, e il Direttore Regionale, Enrico Melloni. Presenti anche il Vice President di Ansaldo Breda e responsabile del Business Development, Arcangelo Fornelli, e il Direttore della Businnes Unit Locomotive di Bombardier, Giuseppe Tronconi. Il treno, composto da confortevoli e capienti carrozze a doppio piano, è l’ultimo dei tre previsti dal piano sottoscritto nell’ambito del Contratto di Servizio che la Regione Liguria ha stipulato e sostenuto finanziariamente con Trenitalia. Con questa ultima consegna salgono così a 7 i Vivalto in circolazione da oggi in Liguria con i quali saranno effettuate 35 corse quotidiane.

 
Di Redazione Ilmondodeitreni.it (del 04/11/2013 @ 22:06:15, in News, visualizzato 1264 volte)

Salerno, 4 novembre 2013

Con la partenza del treno 21331 (alle 5.45 dalla stazione centrale) è stata aperta oggi all’esercizio commerciale la nuova linea metropolitana di Salerno. Numerosissimi i passeggeri che hanno voluto provare l’emozione del primo viaggio sulla nuova linea, destinata a snellire il traffico urbano e ridurre l’inquinamento prodotto dai gas di scarico delle autovetture. I complessi di tipo Minuetto, utilizzati sul tragitto, sono stati occupati in ogni ordine di posto e, in particolare, il tutto esaurito si è registrato sul convoglio partito alle 10.10 da Salerno con a bordo il Sindaco Vincenzo De Luca che, per l’occasione, ha scelto di viaggiare come un cittadino qualunque, senza l’allestimento di cerimonie istituzionali. Il servizio, che per l’intera giornata inaugurale sarà gratuito, prevede 58 corse che connettono il centro cittadino alla zona stadio – ospedale del quartiere Arechi. Per consentire una migliore integrazione tra gli orari della metropolitana e i servizi regionali, Trenitalia Campania ha modificato il programma di circolazione ad alcune corse sulle linee che collegano Salerno con Caserta, Nocera Inferiore e Mercato San Severino. Le informazioni dettagliate con l’indicazione dei treni interessati, orari e fermate sono disponibili nelle stazioni, uffici assistenza clienti, trenitalia.com e sui canali web del Gruppo FS Italiane (fsnews.it e fsnewsradio).

 
Di Marco Ciaffei (del 12/11/2013 @ 15:07:12, in News, visualizzato 1317 volte)

Riduzione sui biglietti delle Frecce Trenitalia in arrivo e in partenza da Roma Tiburtina per chi viaggia con gli autobus Baltour. L’agevolazione è frutto di un accordo tra Trenitalia e la società di autolinee Baltour e punta a sviluppare le sinergie tra autobus e treno, favorendo in questo modo un uso integrato delle Frecce Trenitalia in combinazione con autobus, anche in chiave turistica. I biglietti Trenitalia a prezzo ridotto sono acquistabili presso le Agenzie di Viaggio convenzionate, insieme a un biglietto per l’autobus Baltour. L’offerta è riservata ai livelli Business Frecciarossa o 1a classe Frecciargento, Frecciabianca e Intercity e al livello Standard Frecciarossa o 2a classe degli altri treni nazionali. L’accordo prevede anche interessanti agevolazioni per i Tour Operator partner Baltour che costruiranno pacchetti turistici comprendenti viaggi su Frecce Trenitalia e autobus Baltour insieme a servizi a terra o soggiorni alberghieri. Ulteriori informazioni sono disponibili sui siti web di Trenitalia e Baltour.

 
Di Redazione Ilmondodeitreni.it (del 13/11/2013 @ 13:03:17, in News, visualizzato 1118 volte)

Viaggiare con la garanzia di trovare all’arrivo il posto al ristorante prescelto. Soffermarsi durante il viaggio sulle recensioni e sui punteggi lasciati da chi ha già sperimentato il ristorante. Sedersi a tavola e trovare a fine pasto la dolce sorpresa di un conto più leggero. E’ il nuovo servizio assicurato ai viaggiatori di Italo dall’accordo tra Ntv e Mytable.it, il leader italiano delle prenotazioni on line al ristorante. Aggiungi un posto a tavola. C’è Italo con te, un ospite che fa di tutto per rendere più facile le tue esperienze. Chi sceglie infatti di viaggiare sui modernissimi treni privati può scegliere e prenotare su internet tra i 100 ristoranti aderenti all’accordo e selezionati con l’innovativo sistema di MyTable.it. E, soprattutto, fruire al momento del conto del taglio del 30% dell’importo finale (bevande e coperto incusi) offerto da Italo. Pochi click per sedersi a tavola. Prenotare è facilissimo, bastano poche mosse al computer: dopo avere acquistato il biglietto di viaggio Italo sul sito Italotreno.it, un link visualizza il sistema MyTable.it dove si possono prenotare i ristoranti convenzionati nelle città servite dal network Italo. Una “bussola” per scegliere. Il portale di viaggi più grande del mondo, Tripadvisor, alimenta, inoltre, per gli utenti di MyTable.it una raccolta di recensioni che si basa sull’invio automatico di una mail. Il cliente riceve un messaggio da MyTable.it in cui gli viene chiesto di scrivere un commento sul ristorante. La raccolta delle recensioni è poi pubblicata sia da TripAdvisor che da MyTable.it, in modo da fornire agli utenti una sorta di guida al buongusto.

 
Di Redazione Ilmondodeitreni.it (del 20/11/2013 @ 09:48:28, in News, visualizzato 1230 volte)

Traffico merci, nascono gli sportelli unici per trasporti internazionali sui Corridoi ferroviari merci europei 1 e 6. Più facile, con i Corridor One stop shop (C-oss), trasportare merci da e per il Nord, Ovest e Est Europa, dal 10 novembre 2013. Le informazioni necessarie per organizzare trasporti internazionali di merci (orari, servizi disponibili, prezzi/canoni, contratti) ora possono essere richieste a questi punti di contatto (One Stop Shop), senza doversi rivolgere ai singoli Gestori ferroviari nazionali. Tali sportelli garantiscono anche processi gestionali uniformi e un accesso non discriminatorio ai Corridoi. Gli sportelli sono operativi sul Corridoio 1 (Zeebrugge – Anversa/Rotterdam – Duisburg – Milano – Genova), con sede a Francoforte, e sul Corridoio 6 (Almería – Valencia/Madrid – Saragozza/Barcellona – Marsiglia – Lione – Torino – Milano – Verona – Padova/Venezia – Trieste/Capodistria – Lubiana – Budapest – Zahony), con sede a Milano. Le informazioni sui Corridoi ferroviari merci e le modalità di richiesta della capacità infrastrutturale per i servizi di trasporto merci internazionali sono contenuti nei Documenti Informativi di Corridoio (CID-Corridor Information Document) accessibili on line nei siti web http://www.corridor1.eu e http://www.corridor1.eu .

 I due Corridoi merci sono stati istituiti e attivati secondo quanto previsto dal Regolamento dell’Unione Europea n. 913/2010, che ha l’obiettivo di migliorare l’efficienza e la competitività del trasporto merci su ferro attraverso un coordinamento strutturato fra gli Stati membri e tra i gestori dell’infrastruttura ferroviaria. Altri due Corridoi merci che interessano l’Italia, tra i nove individuati dalla Commissione Europea, diventeranno operativi nel 2015: il Corridoio 3 (Stoccolma - Malmö - Copenaghen - Amburgo - Innsbruck - Verona - Palermo) e il Corridoio 5 (Gdynia - Katowice - Ostrava/Žilina - Bratislava/Vienna - Klagenfurt - Udine - Venezia/Trieste/Bologna/Ravenna/Graz - Maribor - Lubiana - Capodistria/Trieste).

 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Ci sono 1727 persone collegate

< luglio 2024 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
       
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Aggiornamenti del Sito (5)
Approfondimenti&Curiosità (29)
Autobus di Roma (28)
Il viaggio del "Caritas Express" (5)
Il viaggio inaugurale di .Italo (15)
Inaugurazione Stazione Tiburtina AV (13)
La pagina dei Link (2)
News (374)
News Circolazione Ferroviaria (51)
News Ferrovie Estero (72)
News Roma Tiburtina (11)
Nuovo Orario Ferroviario 2012 - 2013 (21)
Nuovo Orario Ferroviario 2013 - 2014 (17)
presentazione nuovo frecciarossa (16)
Speciale "Caritas Express" (18)
Video (2)

Catalogati per mese:
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020
Novembre 2020
Dicembre 2020
Gennaio 2021
Febbraio 2021
Marzo 2021
Aprile 2021
Maggio 2021
Giugno 2021
Luglio 2021
Agosto 2021
Settembre 2021
Ottobre 2021
Novembre 2021
Dicembre 2021
Gennaio 2022
Febbraio 2022
Marzo 2022
Aprile 2022
Maggio 2022
Giugno 2022
Luglio 2022
Agosto 2022
Settembre 2022
Ottobre 2022
Novembre 2022
Dicembre 2022
Gennaio 2023
Febbraio 2023
Marzo 2023
Aprile 2023
Maggio 2023
Giugno 2023
Luglio 2023
Agosto 2023
Settembre 2023
Ottobre 2023
Novembre 2023
Dicembre 2023
Gennaio 2024
Febbraio 2024
Marzo 2024
Aprile 2024
Maggio 2024
Giugno 2024
Luglio 2024

Gli articoli più letti



Titolo
Ilmondodeitreni.it




14/07/2024 @ 03:01:22
script eseguito in 85 ms