Immagine
 Vettura ATAC 1538 (Bredabus BB2001) al capolinea della linea 664 in L.go dei Colli Albani... di Omar Cugini
 
"
L'uomo intelligente non fa mai affidamento sulle affinità psicologiche e fisiche.

Platone
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 

Il governo del Nuovo Galles del Sud ha dato il via libera al progetto, del valore di 1,6 miliardi di dollari, per la costruzione della metropolitana leggera di Sidney. Il progetto, i cui lavori è previsto inizino entro due anni, prevede di estendere il collegamento ferroviario Nord Ovest attualmente in costruzione attraverso il centro della città di Bankstown nella periferia sud. La linea sarebbe estesa a sud da 3 km da Chatswood a St Leonards, quindi un tunnel sotto Sydney Harbour ed il centro della città per incontrare l'attuale linea di Bankstown a Sydenham. "Questo pacchetto di progetti ferroviari significativi sblocca la capacità ferroviaria di Sydney per le generazioni a venire, e comporterà benefici per i pendolari ferroviari di tutta la rete", ha dichiarato Gladys Berejiklian, ministro dei trasporti.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Riconfermata anche per questa estate la collaborazione tra Regione Lombardia e Regione Liguria sull’avvio del servizio “treni del mare” a partire dal prossimo 15 giugno e fino al 7 settembre. Lo hanno comunicato questo pomeriggio gli assessori regionali alle infrastrutture e trasporti di Lombardia e Liguria, Alberto Cavalli ed Enrico Vesco nel corso dell’incontro svoltosi nella sede dell’assessorato alle infrastrutture della Regione Lombardia a cui hanno preso parte anche i responsabili delle aziende ferroviarie Trenord e Trenitalia e i tecnici dei due assessorati. Dal 15 giugno, in concomitanza con il cambio orario dei servizi regionali, prenderanno il via otto corse Milano-Liguria, sia con destinazione levante che ponente, con la denominazione di treni del mare che circoleranno tutti i giorni festivi e, per i Bergamo –Ventimiglia anche al sabato a partire dal 28 giugno al 30 agosto. Le corse trasporteranno circa 10.000 persone, ogni fine settimana, dirette dalla Lombardia alle spiagge liguri. I treni saranno accessibili con tutti i biglietti delle rispettive regioni, Lombardia e Liguria, oltre che con i consueti biglietti di Trenitalia a tariffa sovra regionale. Gli otto treni in questione partiranno alle 6.42 da Porta Garibaldi con arrivo alle 11.27 a Ventimiglia, alle 7.16 da Gallarate ed arrivo ad Albenga alle 11.29, alle 7.37 da Lecco e arrivo alle 11.32 a Sestri Levante, alle 7.16 da Bergamo e arrivo a Ventimiglia alle 12.27 e ritorno da Ventimiglia alle 17.37 e arrivo a Milano Porta Garibaldi alle 22.23, da Albenga alle 17.25 e arrivo a Gallarate alle 21.44, da Monterosso alle 17.29 e arrivo a Lecco alle 21.36 e dalle 18.16 da Ventimiglia e arrivo a Bergamo alle 23.26. Le due regioni hanno riconfermato e ampliato il servizio, partito la scorsa estate, che quest’anno comprenderà un bacino di utenza più ampio rispetto all’edizione passata, con partenze anche da Bergamo, da Lecco e da Gallarate e, per quanto riguarda la Liguria, la possibilità di mettere a sistema le diverse tipologie di mobilità pubblica presenti nel territorio per offrire all’utenza la possibilità di raggiungere località della costa ligure non servite dal treno. “Il servizio – ha detto l’assessore ai trasporti della Liguria, Enrico Vesco – è fondamentale per implementare la mobilità tra le due regioni e anche per gli indubbi vantaggi per l’utenza, oltre che per aumentare i flussi turistici verso la Liguria, soprattutto nei periodi dei ponti e nella stagione estiva alle porte”. “Si tratta di un servizio molto importante – ha aggiunto l’assessore Cavalli – in vista della stagione estiva che Regione Lombardia ha voluto mantenere e sostenere. I treni arriveranno fino al mare, garantendo un servizio aggiuntivo nel fine settimana per chi vuole raggiungere la Liguria per l’estate. Inoltre questa iniziativa funzionerà come apripista per tutte le collaborazioni future che le due regioni stanno programmando anche in considerazione dell’Expo’ 2015”.altresì sempre a disposizione per un confronto franco e leale a tutela degli interessi comuni”.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Danilo Russo (del 06/06/2014 @ 12:42:15, in News, visualizzato 764 volte)

Due nuovi autobus caratterizzati dai colori e lo skyline della città di Firenze per il servizio Volainbus, navetta di collegamento veloce dal Centro di Firenze all’aeroporto Amerigo Vespucci, sono stati presentati oggi all’aeroporto di Peretola da Marco Carrai, Presidente di Aeroporto di Firenze e Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato di Busitalia Sita Nord. Da domani entreranno in circolazione due nuovi autobus Setra su uno dei percorsi cardine per la clientela interessata ai collegamenti con l’aeroporto. Da anni il servizio Volainbus collega in soli 20 minuti centro città ed Aeroporto di Firenze, con oltre 230mila viaggiatori trasportati nel 2013 ed un trend in crescita del 20% nei primi mesi del 2014. Dal 1° giugno 2014 il servizio è stato potenziato con l’aggiunta di quattro nuove corse ed un orario prolungato: la prima partenza è alle 5.00 am e l’ultima alle 1.00 am, per un totale di 70 corse giornaliere. Il collegamento, gestito da Busitalia Sita Nord è attivo 7 giorni su 7, tutti i giorni dell’anno; il costo del biglietto di sola andata è pari a 6,00 €, andata e ritorno 10,00 €. Il biglietto può essere acquistato al capolinea di Firenze alla biglietteria aziendale Busitalia, presso il terminal aeroportuale ed ai punti vendita autorizzati, oppure a bordo con vendita esclusiva del biglietto di sola andata senza maggiorazione di prezzo. I nuovi autobus presentati oggi, caratterizzati da una livrea completamente rinnovata e di chiaro richiamo alla vocazione turistica del servizio, hanno una capienza di 40 posti a sedere (+1 riservato per passeggeri in carrozzella) e 34 in piedi. Sono appositamente disegnati per i servizi aeroportuali, con particolare attenzione agli spazi interni per aumentare accessibilità e comfort di viaggio. Importante novità è il capiente vano porta bagagli interno, che consente un’agevole e veloce collocazione delle valigie, che restano a portata di mano dei passeggeri anche durante tutto il transfer. Il potenziamento del servizio Volainbus, forte di un’offerta più ricca grazie ai nuovi mezzi e alle nuove corse che integrano la programmazione, nasce nell’ambito della rinnovata sinergia e collaborazione tra Busitalia e Aeroporto di Firenze, Società che nel corso del 2013 ha fatto registrare un incremento del 7,1% di passeggeri (marcando il record storico assoluto per Firenze), e che nei primi mesi del 2014 sta registrando un +8,4% di incremento di passeggeri.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Emirates offre da oggi viaggi estivi con le Frecce Trenitalia per chi vola da Milano Malpensa a New York. È l’iniziativa firmata da Emirates, il “connettore globale” di persone e luoghi, e Trenitalia, il vettore leader dell’Alta Velocità, che rende sempre più forte l’integrazione treno – aereo. Ai clienti che scelgono Emirates per volare in Business Class e First Class tra Milano e New York, dal primo luglio al 31 agosto infatti, sarà offerto un biglietto andata e ritorno con le Frecce Trenitalia da e per Milano, coincidenti con il volo scelto da Malpensa. I biglietti treno più aereo sono in vendita fino al 30 giugno. La promozione include tutti i Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca che collegano le principali città italiane a Milano. Arrivati qui, i passeggeri Emirates-Trenitalia potranno usufruire del servizio chauffeur dalla Stazione Centrale all’aeroporto di Malpensa Fabio Lazzerini, General Manager di Emirates in Italia, ha dichiarato: Questa partnership contribuirà a sviluppare – proprio per la sinergia tra aereo e treno – il business ed il turismo tra Italia e Stati Uniti, sfruttando le potenzialità delle Frecce Trenitalia e del sistema Alta Velocità. Oltre 70.000 passeggeri hanno già prenotato per viaggiare con Emirates su questa rotta fino ad Agosto, evidenziando una chiara richiesta da parte dei clienti. Questa nuova intesa con Emirates, che è già nostro partner – ha evidenziato Gianfranco Battisti Direttore Divisione Passeggeri e Alta Velocità – consolida la strategia di Trenitalia che punta a rendere sempre più capillare l’integrazione treno – aereo. L’obiettivo è anche quello di favorire lo scambio culturale, sociale ed economico tra due grandi Paesi come gli Stati Uniti e l’ Italia e siamo sicuri – ha concluso – che il nuovo accordo costituisce un altro passo avanti verso la completa integrazione dei sistemi di vendita dei biglietti treno più aereo. Dopo l’acquisto del biglietto aereo, l’agenzia di viaggi o direttamente il cliente possono contattare il call center Emirates che provvederà all’emissione del biglietto del treno, in coincidenza con il volo. Il biglietto Trenitalia sarà inviato direttamente al passeggero in formato elettronico. Tutte le informazioni, inclusa la lista completa delle città dalle quali è possibile viaggiare sulle Frecce Trenitalia con destinazione Milano, sui siti web emirates.it e trenitalia.com.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Danilo Russo (del 01/06/2014 @ 13:14:17, in Autobus di Roma, visualizzato 758 volte)

Da lunedì 9 giugno, novità sulla rete Cotral nel territorio di Roma. La fermata delle linee regionali in via Tuscolana, all'altezza di via Roccella Ionica e in direzione del raccordo anulare, sarà disattivata. Modifiche anche per le partenze notturne da piazzale Cinecittà che verranno invece trasferite al capolinea di Anagnina con i seguenti orari: Roma-Rocca di Papa delle 0,20 dal lunedì al sabato e Roma-Velletri delle 0,25 dal lunedì alla domenica.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Una festa della Repubblica da gustare in treno, immersi nella natura e nella secolare storia dell’Etruria. Sarà possibile farlo lunedì 2 giugno in occasione della Giornata Mondiale del Turismo Responsabile che vede, unico evento in Italia, Etruria in Treno, un tour guidato dell’Alto Lazio attraverso i binari della FL3 Roma – Viterbo. Appuntamento alle 9.30 alla Stazione di Anguillara nei locali, concessi in comodato d’uso dal Gruppo FS Italiane, all’Associazione Terra Tua, affiliata all’Associazione Italiana Turismo Responsabile (AITR). Anguillara è la prima stazione inserita come progetto pilota nel Protocollo d’Intesa tra il Gruppo FS Italiane e AITR per sviluppare nuove forme di gestione degli spazi disponibili nelle stazioni impresenziate. In programma visite guidate al Museo del Neolitico di Anguillara Sabazia (che custodisce reperti storici unici rinvenuti nel Villaggio Neolitico più importante d’Europa), una suggestiva passeggiata nel centro storico di Bracciano, con il racconto del castrum e la visita al Castello e la tappa finale ad Oriolo Romano, in provincia di Viterbo, con la visita allo splendido Palazzo Altieri. Informazioni di dettaglio su http://www.etruriaintreno.it.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Francesco Bloisi (del 30/05/2014 @ 21:35:18, in News, visualizzato 700 volte)

Il nuovo Consiglio di Amministrazione di Ferrovie dello Stato Italiane, riunitosi oggi sotto la presidenza del Professor Marcello Messori, ha nominato all’unanimità Amministratore Delegato della Società l’ing. Michele Mario Elia. Su invito dell'azionista, FS Italiane ha quindi affidato al Presidente il coordinamento delle attività di controllo e governance e, in raccordo con l’Amministratore Delegato della Società, la definizione delle strategie, nella consapevolezza delle sfide che l'azienda dovrà affrontare in un contesto caratterizzato dalla crescente competitività determinata dai processi di liberalizzazione in corso sui mercati dei servizi e delle infrastrutture. Al Presidente è inoltre affidato il compito di curare i rapporti istituzionali ed esterni e di dare impulso alle iniziative connesse alla prospettiva di una privatizzazione. Il CdA ha ringraziato il Presidente, i membri del Consiglio di Amministrazione e l’Amministratore Delegato uscenti per l’attività svolta e i risultati raggiunti. Ha inoltre formulato al nuovo Vertice aziendale un augurio di buon lavoro per il raggiungimento di nuovi obiettivi.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Redazione Ilmondodeitreni.it (del 30/05/2014 @ 20:12:51, in News, visualizzato 808 volte)

Si è riunita oggi l’Assemblea di Ferrovie dello Stato Italiane SpA. L’Assemblea ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione, che è composto da Marcello Messori, Michele Mario Elia, Daniela Carosio, Vittorio Belingardi Clusoni, Giuliano Frosini, Gioia Ghezzi, Simonetta Giordani, Federico Lovadina, Wanda Ternau. L’Assemblea ha quindi eletto Messori Presidente della Società. Nel corso della prima riunione del rinnovato Consiglio di Amministrazione di FS Italiane si provvederà al conferimento formale delle deleghe al nuovo Amministratore Delegato della Società. L’assemblea ha altresì approvato il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2013. Il bilancio 2013, il sesto consecutivo con segno positivo, si è chiuso con un utile netto di 460 milioni di euro. La crescita è stata determinata da un lato dall’incremento dei ricavi operativi, per la prima volta oltre gli 8,3 miliardi di euro (+1,2% sul dato 2012), dall’altro dalla diminuzione dei costi operativi (6.299 milioni di euro, -0,2%). L’EBITDA supera per la prima volta la soglia dei 2 miliardi di euro (+5,8% rispetto al 2012), con un EBITDA Margin al 24,4% (+1,1%). L’EBIT raggiunge e supera per la prima volta gli 800 milioni di euro (818 milioni, contro i 719 di fine 2012), con un EBIT Margin al 9,8% (8,7% al 31 dicembre 2012). La performance 2013 e la sostanziale realizzazione di tutti gli obiettivi del Piano Industriale 2011-2015, nonostante il protrarsi della crisi economica nazionale e internazionale, confermano la bontà del percorso di risanamento strutturale della gestione, intrapreso fin dal 2007. La rafforzata solidità di Ferrovie dello Stato Italiane rappresenta la premessa fondamentale per far raggiungere al Gruppo obiettivi, ancor più sfidanti, descritti nel Piano Industriale 2014-2017, approvato nel febbraio scorso e presentato alla comunità finanziaria il 25 marzo 2014.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Gabriele Palmieri (del 30/05/2014 @ 12:05:24, in News, visualizzato 733 volte)

Il 2 giugno, alle 11.30, in contemporanea nelle stazioni di Bari Centrale, Firenze Santa Maria Novella, Napoli Centrale, Palermo Centrale, Reggio Calabria, Roma Termini, Torino Porta Nuova e Trieste squilleranno le trombe e rulleranno i tamburi delle fanfare e delle bande dell’Esercito Italiano. L’iniziativa, ideata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e organizzata dal Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane in collaborazione con il Ministero della Difesa, è sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e vuole commemorare la Festa della Repubblica proprio in quei luoghi, come i grandi scali ferroviari, che per importanza logistica hanno svolto un ruolo fondamentale nella gigantesca opera di ricostruzione, all’indomani della Seconda Guerra Mondiale. A Bari Centrale si esibirà la Banda della Brigata Pinerolo; a Firenze Santa Maria Novella, la Banda della Brigata Folgore; a Napoli Centrale, la Banda del Comando Artiglieria Contraerei; a Palermo Centrale, la Fanfara del 6° Reggimento Bersaglieri; a Reggio Calabria, la Banda della Brigata Aosta; a Roma Termini la Banda della Scuola Trasporti e Materiali; a Trieste, la Fanfara della Brigata Pozzuolo del Friuli; infine a Torino Porta Nuova, la Fanfara della Brigata Taurinense. Nel corso dei concerti verranno eseguiti l’inno nazionale e alcuni brani tratti dal repertorio bandistico tradizionale. I corpi bandistici militari italiani, tutti formati da musicisti diplomati in conservatorio, possono arrivare ad avere un organico di 100 elementi, costituito da strumenti a fiato e percussione. Al termine delle esibizioni sarà distribuita a tutti i presenti, a cura di Ferrovie dello Stato Italiane, una copia della Costituzione.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Omar Cugini (del 26/05/2014 @ 13:40:12, in News, visualizzato 652 volte)

Biglietto di ingresso alle prossime mostre del Maxxi ridotto del 30% e sconto del 15% al bookshop del museo, per i possessori della CartaFRECCIA di Trenitalia. Sono questi alcuni dei privilegi riservati ai clienti, grazie alla partnership tra il Gruppo FS Italiane e il Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo. In occasione della mostra “Geografie Italiane”, inoltre, la riduzione sul biglietto di ingresso è riservata anche ai clienti in possesso del biglietto per viaggi a bordo di Frecciarossa e Frecciargento, con destinazione Roma e data di viaggio coincidente con il periodo dell’esposizione. Nella mostra, che esplora undici paesaggi architettonici nazionali, è inserita anche una sezione dedicata alle “Grandi stazioni”, i cui protagonisti sono i terminal Alta Velocità della rete italiana: Torino Porta Susa, Bologna Centrale, Roma Tiburtina, Firenze Belfiore e Napoli Afragola. Grazie alle nuove stazioni AV, le Ferrovie dello Stato Italiane si sono riaffermate come principali promotrici in Italia dell’architettura di qualità. I nuovi hub rispondono ai nuovi modelli di trasporto ferroviario e, allo stesso tempo, alle nuove esigenze territoriali e locali, assumendo il ruolo di spazi di prim’ordine per le metropoli del terzo millennio, all’interno del sistema ferroviario italiano ed europeo. Le agevolazioni previste dalla partnership sono valide anche per le mostre “Design Destinations” “Premio Maxxi 2014”. Gli sconti al bookshop, invece, vengono applicati su una spesa minima di 20 euro.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Ci sono 4524 persone collegate

< ottobre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Aggiornamenti del Sito (5)
Approfondimenti&Curiosità (29)
Autobus di Roma (28)
Il viaggio del "Caritas Express" (5)
Il viaggio inaugurale di .Italo (15)
Inaugurazione Stazione Tiburtina AV (13)
La pagina dei Link (2)
News (374)
News Circolazione Ferroviaria (51)
News Ferrovie Estero (72)
News Roma Tiburtina (11)
Nuovo Orario Ferroviario 2012 - 2013 (21)
Nuovo Orario Ferroviario 2013 - 2014 (17)
presentazione nuovo frecciarossa (16)
Speciale "Caritas Express" (18)
Video (2)

Catalogati per mese:
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019

Gli articoli più letti



Titolo
Ilmondodeitreni.it




20/10/2019 @ 03:24:07
script eseguito in 224 ms