Immagine
 Irisbus Cacciamali Urby (vettura 4072) al capolinea dello 087 in Via della Stazione Aurelia... di Omar Cugini
 
"
Tutti gli anni sono stupidi. È una volta passati, che diventano interessanti.

Cesare Pavese
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Omar Cugini (del 22/06/2011 @ 10:56:55, in News, visualizzato 941 volte)

"Entro il 2014 contiamo di offrire alla clientela un treno ogni 10 minuti tra Milano e Roma tramite i servizi Alta Velocità" . Questa la dichiarazione dell'Ing Mauro Moretti,Amministratore Delegato del Gruppo FS, nel corso della conferenza stampa di presentazione del nuovo piano industriale. "Già a partire dal nuovo orario di dicembre - ha proseguito Moretti - offriremo alla nostra clientela nuovi servizi a bordo treno ed una flotta completamente rinnovata negli interni, in attesa dell'arrivo dei nuovi treni ETR 1000"

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Omar Cugini (del 22/06/2011 @ 10:41:20, in News, visualizzato 979 volte)

Su FS News Radio, dalle ore 10, la diretta della conferenza stampa. L’AD FS Mauro Moretti lo illustrerà agli analisti, presenti i Ministri dell’Economia e delle Finanze, Giulio Tremonti, e delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli

http://www.fsnews.it/cms/v/index.jsp?vgnextoid=c266b57c5bcfd110VgnVCM1000003f16f90aRCRD

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Redazione Ilmondodeitreni.it (del 11/06/2011 @ 11:20:38, in News, visualizzato 977 volte)

Bologna, 10 giugno 2011

Domenica 12 giugno entrerà in vigore il nuovo orario estivo di Trenitalia. In Emilia Romagna aumentano le opportunità di spostarsi velocemente sia verso Roma sia verso il Nord-Est, grazie a tre nuove coppie di Frecciargento con fermata a Bologna, una tra la capitale e Venezia e due tra Roma e Verona, una delle quali prosegue per Brescia. Più collegamenti veloci anche tra Bologna e Napoli, grazie al prolungamento di 4 corse provenienti da Torino. Per il trasporto regionale, la principale novità riguarda il potenziamento del servizio sulle linee Piacenza – Ancona e Rimini – Ravenna, in aggiunta alla normale offerta periodica estiva. Dal 3 luglio al 27 agosto, nei giorni festivi, circoleranno due nuovi treni pensati per gli emiliani diretti verso la riviera. Si tratta dei Regionali 33949 Piacenza (6.56) – Ancona e 33950 Ancona – Bologna (22.30), con fermate capillari il primo in Emilia ed entrambi in Romagna. Dal 12 giugno all’11 settembre nuovo collegamento festivo anche fra Ravenna e Rimini, con partenza alle 8.36 e arrivo alle 9.35. I Regionali feriali Ravenna – Rimini delle 21.04 e Rimini – Ravenna delle 18.59, lo scorso anno previsti solo in agosto, circoleranno dal 13 giugno al 27 agosto. Sulla tratta Rimini – Ravenna prevista anche una rimodulazione e un sensibile aumento dei servizi notturni grazie all’offerta di Fer che si integrerà con quella di Trenitalia. Dal 3 luglio al 28 agosto servizi notturni potenziati anche fra Bologna e Pesaro con una coppia di treni in partenza alle 00.44 da Bologna e alle 3.09 da Pesaro. Sulla linea Piacenza – Milano, da segnalare la velocizzazione di 2 e 4 minuti dei R 2283 e 2287, in partenza da Milano alle 17.20 e 19.20, ottenuta grazie alla riduzione delle fermate nel territorio lombardo. Leggermente rimodulata anche l’offerta del mattino in direzione Milano, con l’introduzione di un collegamento in partenza da Piacenza alle 9.09, funzionale a una maggiore regolarità del servizio. Novità anche sulla linea Parma – Piadena – Brescia, dove opera Trenord, la società nata dalla fusione fra Trenitalia e Le Nord. Fra queste una corsa serale diretta Parma – Brescia (fermate solo a Casalmaggiore, Piadena, Asola e Ghedi) con partenza da Parma alle 17.52 e arrivo a Brescia in un’ora e 20 minuti. Come ogni anno, anche questa estate sarà caratterizzata da interventi di potenziamento tecnologico e infrastrutturale, che Rete Ferroviaria Italiana realizzerà sull’intera rete ferroviaria. La scelta del periodo di apertura dei cantieri è legata al sensibile calo del pendolarismo, che consente di concentrare i lavori evitando ripetute interruzioni nel corso dell’anno. L’Emilia Romagna sarà interessata da lavori sulla linea Pontremolese, fra Fornovo e Borgo Val di Taro, dall’8 al 27 agosto. La pianificazione dei lavori ha consentito anche quest’anno di inserire direttamente in orario i dettagli dei servizi sostitutivi che Trenitalia e FER attiveranno per l’occasione. In particolare sarà attivato da Trenitalia un servizio di treni con cadenzamento orario fra Parma e Fornovo, con una intensificazione dei collegamenti nelle fasce pendolari mattutina e serale. I treni saranno in corrispondenza con i servizi sostitutivi previsti fra Fornovo e Borgo Val di Taro, a loro volta studiati per garantire il maggior numero possibile di prosecuzioni in treno verso Pontremoli e La Spezia. L’orario di Trenitalia è interamente consultabile sul sito di Ferrovie dello Stato e sugli orari cartacei e digitali della linea editoriale in Treno, che saranno acquistabili nelle prossime settimane presso biglietterie di stazione, FrecciaClub e principali edicole. Per riceverli direttamente a casa, è possibile acquistarli on-line cliccando su www.unilibro.it, in versione cartacea, e su www.ezpress.it, in versioni digitale.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Gabriele Palmieri (del 11/06/2011 @ 08:18:26, in News, visualizzato 1073 volte)

Genova, 10 giugno 2011

Domenica 12 giugno entrerà in vigore il nuovo orario estivo di Trenitalia. Queste le principali novità in Liguria:

• Riduzione dei tempi di viaggio fino a 21 minuti per i treni della linea Genova-Milano. •

Dal 5 settembre al 3 dicembre 2011, per lavori di manutenzione alla galleria Ruta, sulla linea Genova – La Spezia, l’IC 510 Salerno – Torino P.N., potrà allungare i tempi viaggio fino a 10 minuti; l’IC 504 Livorno – Torino non effettuerà la fermata di Rapallo. I treni espressi 1943 Torino - Palermo e 1944 Palermo - Torino saranno deviati via Alessandria-Piacenza-Bologna-Firenze-Roma e non effettueranno la fermata nelle stazioni di Novi Ligure, Genova P.P., Genova Brignole, La Spezia, Viareggio, Pisa e Livorno. Inoltre, nello stesso periodo, sarà ridotto il numero dei treni regionali in circolazione tra Genova e Sestri Levante.

Come ogni anno, anche questa estate sarà caratterizzata da interventi di potenziamento tecnologico e infrastrutturale, che Rete Ferroviaria Italiana realizzerà sull’intera rete ferroviaria. La scelta del periodo di apertura dei cantieri è legata al sensibile calo del pendolarismo, che consente di concentrare i lavori evitando ripetute interruzioni nel corso dell’anno. La programmazione dei lavori ha consentito di inserire direttamente in orario i dettagli dei servizi che Trenitalia attiverà in questi casi. Le linee interessate sono:

• Genova - Ovada dal 1 al 12 agosto. Previsti collegamenti ferroviari tra Ovada e Acqui Terme e autobus sostitutivi tra Genova e Ovada; • Genova - Acqui Terme dal 13 al 28 agosto. Previsti autobus sostitutivi;

• La Spezia – Parma (Pontremolese) dall’8 al 27 agosto. Previsti collegamenti ferroviari tra La Spezia e Borgo Val di Taro, tra Fornovo e Parma e autobus sostitutivi tra Borgo Val di Taro e Fornovo.

• Ventimiglia – Limone – Cuneo – Torino, dal 21 al 28 agosto interrotta tra Ventimiglia e Breil sur Roya.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Redazione Ilmondodeitreni.it (del 10/06/2011 @ 19:14:48, in News, visualizzato 899 volte)

Bari, 10 giugno 2010

Il 12 giugno, con l’entrata in vigore del nuovo orario di Trenitalia, si rilancia e rafforza in Puglia la sfida del treno all’auto. A volerlo è la Regione Puglia, cui compete la programmazione e il finanziamento del servizio ferroviario regionale. Il potenziamento dei servizi riguarderà – entro dicembre 2011 - la direttrice adriatica, alcune direttrici interne e l’area metropolitana di Bari. Il riassetto completo punta a concentrare la capacità produttiva nei bacini a maggiore densità abitativa, a programmare l’offerta in modo da captare la più ampia domanda di mobilità possibile, a evitare sovrapposizioni di corse tra i diversi operatori di trasporto, a offrire servizi di qualità e un comfort adeguato alle legittime richieste dei cittadini pugliesi. Si parte da subito, in via sperimentale, dove già esistono le condizioni tecniche, ossia nell’area metropolitana di Bari, e più precisamente sulla tratta Mola – Molfetta, con due treni ogni ora nell’arco della giornata e ulteriori rinforzi nelle ore di punta. Si proseguirà poi istituendo un collegamento biorario tra Barletta e Fasano, tra Bari e Foggia, tra Bari e Lecce. Saranno infine valorizzate le linee ferroviarie interne come la Barletta – Spinazzola, la Bari – Gioia del Colle e la Taranto – Bari. Da lunedì prossimo la città di Mola verrà servita da 43 collegamenti, a fronte degli attuali 34 in arrivo a Bari e da 42 collegamenti anziché 33 in partenza da Bari, con un incremento complessivo di posti pari a 10.620 circa (+26,5%). Per la fermata di Bari Santo Spirito l’incremento nell’arco della giornata sarà di nove collegamenti in più con un aumento del 10% dei posti a disposizione. Per Giovinazzo e Molfetta, l’incremento sarà pari rispettivamente al 43% e 44% in direzione Bari e al 44% e 39% in partenza da Bari. In contemporanea, proseguono le attività di ammodernamento della flotta regionale: ad oggi circa il 70% dei treni pugliesi circolanti è nuovo o ristrutturato e dotato di idonea climatizzazione. Entro il 2011, il programma, inserito nel nuovo Contratto di Servizio, prevede la ristrutturazione di 63 carrozze “piano ribassato” e di 13 “semipilota piano ribassato”. L’obiettivo, condiviso da Regione e Trenitalia, è rendere il servizio sempre più efficiente e il viaggio in treno coerente alle esigenze di mobilità del territorio, oltre che comodo ed economicamente più conveniente di quello in auto. In tal senso, l’abbonamento mensile da Mola a Bari Centrale costa meno di 40 euro al mese (37,80) e appena 10,80 euro a settimana, con la possibilità di viaggi illimitati lungo la tratta scelta. In sostanza, abbonandosi, con meno di 2 euro al giorno ci si può muovere nell’area metropolitana di Bari risparmiando sui costi della benzina e del parcheggio. Oltre ai vantaggi economici, i benefici sono anche di tipo ambientale: l’occupazione media di un’auto è pari a 1,5 persone, così, sulla tratta Mola – Bari (+5.310 posti), la nuova offerta può consentire di togliere dalla strada fino a 3500 auto, con un risparmio di emissioni di CO2 pari a 7 tonnellate al giorno. L’orario di Trenitalia è interamente consultabile sul sito di Ferrovie dello Stato e sugli orari cartacei e digitali della linea editoriale in Treno, che saranno acquistabili nelle prossime settimane presso biglietterie di stazione, FrecciaClub e principali edicole. Per riceverli direttamente a casa, è possibile acquistarli on-line cliccando su www.unilibro.it, in versione cartacea, e su www.ezpress.it, in versioni digitale.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Omar Cugini (del 10/06/2011 @ 18:16:05, in News, visualizzato 915 volte)

Roma, 10 giugno 2011

La nuova offerta ferroviaria regionale, che scatterà il 12 giugno in concomitanza con l’avvio dell’orario estivo di Trenitalia, recepisce le indicazioni della Regione Lazio, committente e programmatrice del servizio, e accoglie alcune richieste formulate nei mesi scorsi dai pendolari. In particolare fino a tutto agosto, la domenica e nei giorni festivi, sulla linea FR7 (Roma-Terracina), circoleranno tre treni pomeridiani aggiuntivi, diretti verso la Capitale (di cui due con cambio a Priverno) e sulla FR5 (Roma-Civitavecchia) altri due collegamenti in più, uno di mattina per Civitavecchia e l’altro nel tardo pomeriggio per rientrare dal mare. Altra novità il treno veloce in partenza da Roma Termini per Ladispoli alle 7.56 che ripartirà da Ladispoli alle 8.51 per raggiungere Roma Ostiense, fermando in tutte le stazioni intermedie. Il collegamento sarà svolto con un treno a doppio piano Vivalto e incrementerà di circa 1600 posti l’attuale offerta. Infine cinque convogli regionali, della linea FR2 (Roma-Tivoli), di cui quattro per Tivoli e uno per la Capitale, fermeranno solo a Roma Prenestina e a Lunghezza, riducendo di circa 10 minuti gli attuali tempi di percorrenza. Sulle linee Fr1 (Orte-Fiumicino), Fr3 (Roma-Viterbo) interverranno nei mesi estivi alcune variazioni all’attuale programma delle fermate. Inoltre, sulla Fr1 (Orte-Fiumicino), FR8 (Roma –Nettuno), Terracina - Priverno e Orte – Capranica nuovi servizi per la Capitale con bus sostitutivi. Come ogni anno, anche questa estate si svolgeranno gli interventi di manutenzione e potenziamento tecnologico sull’infrastruttura ferroviaria condotti da Rete Ferroviaria Italiana. La scelta del periodo di apertura dei cantieri è legata al sensibile calo del pendolarismo che consente di concentrare i lavori evitando ripetute interruzioni nel corso dell’anno. Due le linee interessate agli interventi estivi: la Terni -L’Aquila, dal 25 luglio al 28 agosto, e la linea Avezzano-Sora-Roccasecca dal 30 luglio al 4 settembre. Durante il periodo dell’interruzione tutti i treni verranno sostituiti con bus.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Omar Cugini (del 10/06/2011 @ 13:35:39, in News, visualizzato 1079 volte)

Roma, 10 giugno 2011

Cinque corse festive in più per le coste laziali, una nuova coppia di collegamenti da e per Ladispoli, cinque treni “velocizzati” sulla linea FR2, Roma – Tivoli e nuovi servizi con bus sostitutivi per potenziare i collegamenti con la Capitale. E poi alcuni aggiustamenti e modifiche di orari e fermate, con l’obiettivo di migliorare efficacia e regolarità del servizio. La nuova offerta ferroviaria regionale, che scatterà il 12 giugno in concomitanza con l’avvio dell’orario estivo di Trenitalia, recepisce le indicazioni della Regione Lazio, committente e programmatrice del servizio, e accoglie alcune richieste formulate nei mesi scorsi dai pendolari. In particolare fino a tutto agosto, la domenica e nei giorni festivi, sulla linea FR7 (Roma – Terracina), circoleranno tre treni pomeridiani aggiuntivi, diretti verso la Capitale (di cui due con cambio a Priverno) e sulla FR5 (Roma – Civitavecchia) altri due collegamenti in più, uno di mattina per Civitavecchia e l’altro nel tardo pomeriggio per rientrare dal mare. Altra novità il treno veloce in partenza da Roma Termini per Ladispoli alle 7.56 che ripartirà da Ladispoli alle 8.51 per raggiungere Roma Ostiense, fermando in tutte le stazioni intermedie. Il collegamento sarà svolto con un treno a doppio piano Vivalto e incrementerà di circa 1600 posti l’attuale offerta. Infine cinque convogli regionali, della linea FR2 (Roma –Tivoli), di cui quattro per Tivoli e uno per la Capitale, fermeranno solo a Roma Prenestina e a Lunghezza, riducendo di circa 10 minuti gli attuali tempi di percorrenza. Sulle linee Fr1 (Orte – Fiumicino), Fr3 (Roma –Viterbo interverranno nei mesi estivi alcune variazioni all’attuale programma delle fermate. Inoltre, sulla Fr1 (Orte – Fiumicino), FR8 (Roma –Nettuno), Terracina - Priverno e Orte – Capranica nuovi servizi per la Capitale con bus sostitutivi. Come ogni anno, anche questa estate si svolgeranno gli interventi di manutenzione e potenziamento tecnologico condotti sull’infrastruttura ferroviaria da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS). La scelta del periodo di apertura dei cantieri è legata al sensibile calo del pendolarismo che consente di concentrare i lavori evitando ripetute interruzioni nel corso dell’anno. Due le linee interessate agli interventi estivi: la Terni – L’Aquila,dal 25 luglio al 28 agosto, e la linea Avezzano – Sora - Roccasecca dal 30 luglio al 4 settembre. Durante il periodo dell’interruzione tutti i treni verranno sostituiti con bus.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

FS: DOMENICA 12 SCATTA ORARIO ESTIVO, PIU’ TRENI A PREZZI ANCORA PIU’ CONVENIENTI

• sedici Frecce AV in più, per un totale di oltre 45mila posti disponibili ogni giorno sui Frecciarossa tra Milano e Roma, 25.200 tra Roma e Napoli, 13mila sui Frecciargento tra Roma e Venezia

• bimbi gratis a luglio e ad agosto, riduzioni del 50% viaggiando il sabato e un milione di posti al mese scontati fino al 60%

• WiFi gratis sui Frecciarossa fino a metà settembre

Roma, 10 giugno 2011

Scatta domenica 12 giugno il nuovo orario estivo di Trenitalia. Saranno sedici in più al giorno le Frecce a correre lungo la Penisola, con un’offerta aggiuntiva di 3.000 posti nelle giornate di punta, e prezzi sempre più convenienti per tutti. A cominciare dai bambini che potranno viaggiare gratis su tutti i treni, purché accompagnati da almeno un adulto; previste anche riduzioni del 50% il sabato per chi viaggia in due e per i soci CartaFreccia, e un milione di biglietti al mese a prezzo Mini, con i costi abbattuti fino al 60%. I Frecciarossa giornalieri tra Roma e Milano passano da 70 a 76 (81 nei giorni di punta), grazie all'aggiunta di 3 nuove coppie di treni no stop in partenza da ognuna delle due città alle 11, alle 12 e alle 13 (dal lunedì al venerdì). Arriva così a 32 il numero di collegamenti giornalieri senza fermate intermedie tra la Madonnina e il Colosseo. Introdotti poi due nuovi treni periodici (il venerdì e il lunedì) tra Napoli e Milano, per soddisfare la maggiore domanda a ridosso del weekend, mentre diventano 46 i convogli Alta Velocità tra Roma e Napoli (42 Frecciarossa e 4 Frecciargento), grazie al prolungamento di 4 corse provenienti e dirette a Torino. Il capoluogo partenopeo vedrà incrementati i collegamenti non solo con Roma, ma con tutte le altre città del sistema AV. Aumentate anche le corse tra Roma e il Nord-Est, con tre nuove coppie di Frecciargento, una tra la Capitale e Venezia e due tra Roma e Verona, una delle quali parte e prosegue per Brescia, raddoppiando di fatto l’attuale offerta Frecciargento tra la Capitale e la “Leonessa d'Italia”. In totale diventano 30 i collegamenti quotidiani tra Roma con Padova e Venezia e 12 quelli con Verona. Complessivamente, dal 12 giugno, saranno oltre 45mila i posti totali ogni giorno a disposizione sui Frecciarossa tra Milano e Roma, 48.600 nei giorni a bollino rosso, 25.200 tra Roma e Napoli, 13mila sui Frecciargento tra Roma e Venezia, 5.700 tra Roma e Verona e oltre 1.900 tra Roma e Brescia. WiFi gratis per tutta l’estate a bordo dei Frecciarossa. Ferrovie dello Stato e Telecom Italia hanno infatti deciso di prorogare fino al 14 settembre la promozione, avviata lo scorso dicembre, che permette di connettersi e navigare gratuitamente in Internet a 300 km/h. L’orario di Trenitalia è interamente consultabile sul sito www.ferroviedellostato.it e sugli orari cartacei e digitali della linea editoriale “in Treno”, che saranno acquistabili nelle prossime settimane presso biglietterie di stazione, FrecciaClub e principali edicole. Oppure, per ricevere direttamente a casa la versione cartacea, cliccando su www.unilibro.it e, per la versione digitale, su www.ezpress.it.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Redazione Ilmondodeitreni.it (del 02/06/2011 @ 11:26:56, in News, visualizzato 1211 volte)

PRECISAZIONE TRENITALIA, OCCUPAZIONE BINARI A LADISPOLI: “PER ANNI I CORRISPETTIVI REGIONALI SOLO PER SPESE CORRENTI. CONSEGUENZA: ETA’ MEDIA DEI TRENI 30 ANNI”

• nuovo contratto con la Regione Lazio: durata sei anni, investimenti 266 milioni di euro, 26 nuovi treni

Roma, 2 giugno 2011

In merito alle proteste dei pendolari della linea FR5 (Roma –Civitavecchia) che hanno occupato i binari martedì scorso a Ladispoli Trenitalia precisa quanto segue. Come noto a fronte di una forte crescita della domanda di trasporto ferroviario regionale nel Lazio, gli ultimi investimenti significativi in nuovi treni risalgono a oltre dieci anni fa. Questa mancanza di investimenti è stata la conseguenza del fatto che i corrispettivi del servizio erano definiti in modo da coprire esclusivamente le spese correnti ed inoltre non erano possibili contratti pluriennali per consentire l’eventuale ammortamento di nuovi treni. Le conseguenze di questa situazione sono che l’età media dei treni circolanti sulla rete della Regione Lazio è oggi di circa 30 anni, con evidenti criticità in termini di affidabilità e confort, ma soprattutto che in mancanza di nuovi treni non è possibile adeguare istantaneamente l’offerta alle richieste della Regione. Questa situazione critica è stata affrontata dalla Regione Lazio, grazie anche al mutato contesto normativo, con la stipula di un nuovo Contratto di Servizio della durata di sei anni rinnovabile di altri sei anni che prevede regole e corrispettivi tali da attivare un piano di investimenti pari a 266 milioni di euro corrispondenti a 26 nuovi treni e diversi convogli ristrutturati. Grazie al rispetto di questo piano già nelle prossime settimane inizieranno a circolare 2 ulteriori treni, il primo già a partire dalla metà di giugno, con nuove carrozze ristrutturate ed un primo nuovo convoglio sarà operativo già entro quest’anno. L’episodio che ha scatenato la protesta a Ladispoli è legato a problemi esclusivamente tecnici quindi non riconducibili a questioni di programmazione/ sviluppo del servizio di pertinenza della Regione Lazio. In ogni caso, per quanto riguarda l’occupazione dei binari, il Gruppo FS fa presente che questa forma di protesta, oltre a procurare disagi ai viaggiatori, costituisce reato per interruzione di pubblico servizio per il quale l’azienda sta procedendo a sporgere querela oltre che a richiedere il ristoro dei danni patiti.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Redazione Ilmondodeitreni.it (del 31/05/2011 @ 09:38:08, in News, visualizzato 1244 volte)

La circolazione è interrotta nella stazione di Ladispoli (linea Grosseto/Roma) dalle ore 09:15 per l'occupazione dei binari da parte di persone estranee. Per effetto dell'occupazione: il treno 510 da Salerno (06:30) a Torino P.N. (17:05) è deviato tra le stazioni di Roma T.ni e di Pisa C.le via Firenze.I viaggiatori diretti fermate intermedie utilizzano primi treni utili in partenza da Roma T.ni; l treno 505 da Ventimiglia (06:33) a Roma T.ni (14:45) è deviato tra le stazioni di Pisa C.le e di Roma T.ni via Firenze. I viaggiatori per le fermate intermedie utilizzano treno 2339 in partenza da Pisa C.le alle ore 11:45.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Ci sono 3701 persone collegate

< agosto 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Aggiornamenti del Sito (5)
Approfondimenti&Curiosità (29)
Autobus di Roma (28)
Il viaggio del "Caritas Express" (5)
Il viaggio inaugurale di .Italo (15)
Inaugurazione Stazione Tiburtina AV (13)
La pagina dei Link (2)
News (374)
News Circolazione Ferroviaria (51)
News Ferrovie Estero (72)
News Roma Tiburtina (11)
Nuovo Orario Ferroviario 2012 - 2013 (21)
Nuovo Orario Ferroviario 2013 - 2014 (17)
presentazione nuovo frecciarossa (16)
Speciale "Caritas Express" (18)
Video (2)

Catalogati per mese:
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019

Gli articoli più letti



Titolo
Ilmondodeitreni.it




17/08/2019 @ 13:21:16
script eseguito in 225 ms