Immagine
 In una calda serata estiva la vettura 2513 (MAN NL263 Autodromo Bussotto) è in sosta al capol... di Omar Cugini
 
"
L'uomo intelligente non fa mai affidamento sulle affinità psicologiche e fisiche.

Platone
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 

Veolia sostituirà DSB Småland AB come operatore dei servizi passeggeri di Krösatågen, una rete ferroviaria lunga 600 km nell’area di Nässjö, nella contea di Jönköping. L’accordo, con effetto da marzo 2014, è stato firmato il 19 dicembre dal gruppo Krösatågstrafiken. [Il contratto di DSB Småland AB dovrebbe scadere alla fine del 2018, con un’opzione di estensione al 2021; tuttavia per ragioni finanziarie l’azienda ha deciso di rescindere il contratto, coerentemente con la sua strategia per la stabilizzazione delle sue attività.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Redazione Ilmondodeitreni.it (del 24/12/2013 @ 08:18:33, in Aggiornamenti del Sito, visualizzato 1066 volte)

La Redazione de Ilmondodeitreni.it

Augura a tutti i suoi lettori

Un Felice Natale ed un Sereno Anno Nuovo

Gli aggiornamenti riprenderanno a partire dal 13/01/2014

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

E’ stato approvato lo scorso 9 gennaio da parte della Regione Sicilia il progetto di cofinanziamento dell’ultima tranche dei lavori per il completamento della “Chiusura dell’anello ferroviario di Palermo”. Saranno messi a disposizione 27,7 milioni di euro, che permetteranno l’apertura dei cantieri e l’inizio dei lavori in via Notarbartolo, viale Lazio, Fiera, piazza Giachery, Porto e Politeama. “La Regione – ha dichiarato l’assessore alla Mobilità del Comune di Palermo Tullio Giuffrè – ha emesso il Decreto di finanziamento dei lavori per il completamento dell’anello ferroviario, un altro piccolo passo in avanti verso l’avvio concreto dei lavori. Adesso è importante che si proceda nella programmazione dei cantieri e delle interferenze con il traffico regolare della città”. Adesso manca solo la registrazione da parte della Corte dei Conti.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Migros prosegue con il trasferimento dei propri trasporti dalla strada al più ecologico sistema ferroviario. Con la recente stipulazione di un contratto quadro triennale valido dal 2014 al 2016, FFS Cargo resta il partner strategico privilegiato di Migros sia nel traffico a carri completi che nel traffico combinato. Già oggi Migros è il principale cliente di FFS Cargo in Svizzera. Nello scorso anno FFS Cargo ha trasportato per conto di Migros oltre 1 milione di tonnellate nette e 75'500 carri nel traffico interno e in quello import/export. In questo modo è stato possibile alleggerire il traffico stradale di circa 87'000 corse di camion e ridurre complessivamente l'impatto ambientale di 11'000 tonnellate di CO2. «In alcuni campi Migros intrattiene già un ottimo rapporto di collaborazione con FFS Cargo da oltre 50 anni. Con la partnership strategica potenziamo il nostro impegno a favore di soluzioni di trasporto eco-compatibili e sostenibili. Il nostro obiettivo è di aumentare ulteriormente la quota dei trasporti merci su rotaia nei prossimi anni», sottolinea Bernhard Metzger, responsabile per la logistica dei trasporti da Migros. FFS Cargo è l'azienda leader nel traffico merci su rotaia in Svizzera. La partnership con Migros rafforza il vettore di trasporto ferroviario e comprende sia i trasporti nel traffico a carri completi sia delle soluzioni di trasporto comuni nel traffico combinato (TC). «Il contratto quadro lo dimostra: la ferrovia è competitiva e propone al settore delle offerte idonee alle esigenze del mercato. Per il commercio al dettaglio la qualità elevata e l'affidabilità dei trasporti rappresentano un importante fattore per il successo. E noi siamo in grado di offrire entrambe», spiega Nicolas Perrin, CEO di FFS Cargo.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Le Ferrovie Serbe hanno trasportato nel 2013 poco più di 18 milioni di passeggeri, con una crescita del 8,6 per cento rispetto al 2012. Il traffico merci è stato di 10,55 milioni di tonnellate (+11,6 per cento), questi i principali dati operativi della compagnia ferroviaria presentati alla fine dell’anno dal direttore generale delle Ferrovie Serbe, Dragoljub Simonovic, in occasione della conferenza stampa annuale tenutasi il 30 Dicembre. Il traffico passeggeri è stato svolto con 150 276 treni (in media 405 al giorno), in crescita del 8,58 per cento, circa 12.000 treni in più rispetto al 2012. Il numero di treni soppressi si è ridotto di circa il 65 per cento rispetto all’anno precedente. Per quanto concerne il settore merci Simonovic ha sottolineato che il tempo di percorrenza dei treni è stato ridotto di circa 6 ore La movimentazione nel settore ha coinvolto un totale di 19.818 treni merci, ben 1.280 treni merci più rispetto allo scorso anno. Secondo il direttore generale i ricavi delle Ferrovie Serbe sono aumentati del 5,3 per cento, le spese totali sono state ridotte del 18 per cento . La perdita è stata ridotta del 66 per cento. Anche sul versante sicurezza si sono registrati miglioramenti infatti il numero di incidenti ai passaggi a livello si è ridotto di un terzo rispetto allo scorso anno. Evidenziata anche, nel corso della conferenza stampa, l’attività delle ferrovie per quanto riguarda l’ammodernamento del materiale rotabile e delle infrastrutture In Serbia è infatti previsto l’arrivo di 60 nuovi treni e 500 km di ammodernamento della rete. In particolare l’acquisto di materiale rotabile riguarda 12 nuovi treni diesel di fabbricazione russa, acquistati tramite “Eurofima.”   Anche la svizzera Stadler ha firmato un contratto, finanziato dalla Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo, per la vendita di 21 nuovi treni elettrici. Il primo arriverà in Serbia entro un anno, e i restanti 20 nei prossimi due anni. Parlando di risorse per l’ammodernamento delle infrastrutture, Simonovic ha ricordato che è stato firmato un contratto di finanziamento di 800 milioni dollari tra le Ferrovie russe e serbe per l’attuazione di cinque progetti, tra cui: la costruzione di un secondo binario e l’elettrificazione della ferrovia Pancevo Bridge – Pancevo e la costruzione di sei sezioni sul Corridoio 10. Inoltre è stata avviata la procedura di gara internazionale per la costruzione della stazione ferroviaria di Belgrado Center Firmato un contratto con Siemens per modernizzare i sistemi elettrici della ferrovia Gilje-Cuprija-Paracin. Oltre ai dati operativi presentati e agli interventi in corso di attuazione Simonovic ha fatto presente che le Ferrovie Serbe puntano a realizzare una nuova organizzazione entro la metà del 2014 tenendo conto delle direttive europee in materia.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Dalle 20.20 di domenica 19 gennaio, la circolazione ferroviaria tra le stazioni di Avezzano e Tivoli,  sulla linea Roma - Sulmona,  è sospesa per un guasto, causato dalle scariche atmosferiche, a una centralina del gestore dell’energia elettrica Per tutta la giornata odierna sono previste variazioni al programma di circolazione treni, con soppressioni e limitazioni di corse. L'elenco completo delle modifiche è consultabile all'indirizzo http://www.fsnews.it/cms/v/index.jsp?vgnextoid=6185cd9e4a0a3410VgnVCM1000008916f90aRCRD

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Ministero dei Trasporti del Turkmenistan ha lanciato la gara per il completamento della costruzione del tracciato ferroviario a scartamento tra Bereket e il confine iraniano, che è parte della linea ferroviaria Kazakistan-Iran. Il contratto comprende anche il completamento delle strutture di assistenza e manutenzione per le locomotive a Bereket. Il termine per la presentazione delle offerte è fissato il prossimo 14 febbraio e i lavori di costruzione della linea dovrebbero essere commissionati dalla fine del 2014

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

In accordo con la Regione Basilicata, dal 23 gennaio saranno operative alcune modifiche al programma di circolazione dei treni della linea Potenza – Salerno.

Nel dettaglio:

• il treno 12432 Potenza (7.00) - Salerno (8.47), fermerà anche nella stazione di Balvano alle 7.42;

• il treno 12437 Salerno (14.57) - Potenza (17.10), fermerà a Balvano alle 16.12; • il treno 12441 Salerno (20.19) - Potenza (22.12), fermerà a Balvano alle 21.23.

Saranno istituiti anche i seguenti bus sostitutivi:

• PZ114 Bella-Muro (7.12) – Salerno (8.27), in proseguimento del treno 3480 Potenza (6.22) - Bella-Muro (7.07);

• PZ115 Salerno (9.40) - Bella-Muro (11.00).

Inoltre, sarà posticipata di 30 minuti la partenza del treno 12439 Salerno (16.24) - Potenza (18.29).

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Danilo Russo (del 24/01/2014 @ 01:32:38, in News Roma Tiburtina, visualizzato 979 volte)

Migliora l’assetto infrastrutturale della stazione di Roma Tiburtina, che inizia a riprendere la completa funzionalità dopo l'incendio che nell'estate del 2011 aveva messo fuori servizio gli impianti di stazione.   Con i lavori finora effettuati aumenta la potenzialità e capacità soprattutto per il trasporto regionale. Dalle ore 15.00 di domenica 26 gennaio 2014, infatti, verrà attivato il nuovo assetto della stazione ed i nuovi binari dall’1 al 5 che permetteranno:

 • di far fermare i treni regionali della linea FL1 Orte – Fiumicino Aeroporto ai binari 1 e 5, meglio collegati con la metropolitana linea B;

• poter prolungare il capolinea dei treni regionali della linea FL3 Roma – Viterbo che oggi finiscono la corsa a Roma Ostiense;

• specializzare i binari per i treni merci, con la riattivazione del collegamento Roma Tiburtina - Roma Casilina, così da non interferire con il traffico viaggiatori;

• migliorare la regolarità di alcuni treni alta velocità.

Una risposta concreta, frutto di un più ampio programma di potenziamento infrastrutturale, che Rete Ferroviaria Italiana sta realizzando per rendere la stazione sempre più funzionale. Lo step successivo, entro l’anno, sarà il ritorno, ai binari 24 e 25, dei treni della linea FL2 Roma – Tivoli – Avezzano che oggi fanno capolinea ai binari 1 e 2 Est.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Maryana Shyyka (del 24/01/2014 @ 02:10:11, in News, visualizzato 1008 volte)

A seguito dello o spostamento dei collegamenti della linea FL1 (Fiumicino Aeroporto - Fara Sabina - Orte) dai binari 24 e 25 ai binari 1 e 5 della stazione di Roma Tiburtina, renderà necessario sospendere temporaneamente il servizio viaggiatori nella stazione di Val D’Ala. Inoltre, sempre a partire da Domenica 26 Gennaio, i treni della linea FL, fermeranno, nella stazione di Roma Nomentana ai binari 1 e 2, lungo la "Linea Cintura"

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Ci sono 3452 persone collegate

< ottobre 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Aggiornamenti del Sito (5)
Approfondimenti&Curiosità (29)
Autobus di Roma (28)
Il viaggio del "Caritas Express" (5)
Il viaggio inaugurale di .Italo (15)
Inaugurazione Stazione Tiburtina AV (13)
La pagina dei Link (2)
News (374)
News Circolazione Ferroviaria (51)
News Ferrovie Estero (72)
News Roma Tiburtina (11)
Nuovo Orario Ferroviario 2012 - 2013 (21)
Nuovo Orario Ferroviario 2013 - 2014 (17)
presentazione nuovo frecciarossa (16)
Speciale "Caritas Express" (18)
Video (2)

Catalogati per mese:
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020

Gli articoli più letti



Titolo
Ilmondodeitreni.it




22/10/2020 @ 08:08:33
script eseguito in 74 ms