Immagine
 Automotore diesel da manovra 214.4204 (Fipem 1984) in sosta nel Deposito Locomotive di Messina... di Omar Cugini
 
"
La donna il Manzoni la vede religosa che ci crede ancora a Dio e magari pure 'ao scudetto della Lazzio

Corrado Guzzanti
"
 
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 

Entra in stazione alle 7,24 di domenica 9 giugno, proveniente da Milano. E’ Italo il primo treno a tagliare il traguardo e a “mordere” le rotaie della nuova stazione Mediopadana. E’ il primo dei sei nuovi collegamenti programmati da Ntv, ai quali nei prossimi giorni se ne aggiungerà un settimo, preziosissimo per arrivare a Milano alle 9 del mattino, e a Torino alle 10. La nuova stazione Mediopadana di Reggio Emilia, che sarà inaugurata ufficialmente domani, è la tredicesima struttura del network di Ntv ed è la decima città servita da Italo. Per chi dal centro della pianura Padana, Mantova, Modena, Parma, la stessa Reggio Emilia o Cremona, deve raggiungere il capoluogo del business lombardo o la capitale, una fermata che semplifica la vita. La nuova e avveniristica stazione, progettata dall’architetto spagnolo Santiago Calatrava, è l’unica struttura ad Alta Velocità sulla linea Milano Bologna e servirà, grazie alla sua adiacenza con l’Autostrada del Sole e all’interconnessione con il sistema ferroviario regionale, tutta l’area mediopadana, un bacino potenziale di oltre un milione di abitanti. A Reggio la fermata sarà in linea, lungo il tracciato ferroviario, e questo permetterà una sosta di pochi minuti. Tempi ad Alta Velocità. Da Reggio Emilia (Mediopadana) a Milano Rogoredo con Italo basteranno 39 minuti di viaggio (fino a Milano Garibaldi 61 minuti); da Reggio Emilia a Roma Tiburtina 2 ore e 28 minuti e 3 ore e 39 minuti fino a Napoli. Le partenze giornaliere in direzione Sud (Bologna-Firenze-Roma-Napoli e Salerno) sono alle 7:26 (con arrivo a Roma alle 10), 15:26, 18:26. In direzione Nord (Milano e Torino) sono alle 10:24, 13:24 e 20:24; gli arrivi da Bologna sono alle 10:22, 13:22 e 20:22; da Milano alle 7:24, 15:24, 18:24. La parola d’ordine è competitività, e così Italo dispone sulla griglia di partenza di Reggio Emilia i seguenti prezzi: con il biglietto Low cost in ambiente Smart si arriva a Milano con 15 euro, a Torino con 25 euro, a Bologna con 10 euro; si va a Roma con 27 euro, a Napoli con 47 euro, e a Salerno con 48 euro. In Prima: Milano a 22 euro, Torino a 38 euro, Bologna a 14 euro, Roma a 40 euro, Napoli a 54 euro, Salerno a 55 euro. Italo lancia la campagna d’estate. L’arrivo di Italo nella stazione Mediopadana coincide con altre importanti novità. Con l’avvio dell’orario estivo, programmato proprio il 9 giugno, uno dei viaggi no stop Milano Romaviene esteso finoa Napoli, così da collegare la città partenopea a Milano Rogoredo in 3 ore e 50 minuti. Inoltre, crescono a 8 i collegamenti con Salerno, incluso il nuovo Salerno-Venezia: dalla costiera amalfitana alla Laguna si viaggia con Italo in sole 5 ore e 40 minuti. Ma la campagna estiva Ntv porta altre vantaggiose proposte: con Italo Insieme, l’offerta studiata per i gruppi da 3 a 5 persone, i minori under 15 viaggiano gratis fino al 31agosto. E l’offerta “Vado e Torno” diventa ancora più conveniente grazie a una speciale riduzione del 10% per chi acquista contestualmente un viaggio di andata e uno di ritorno fino al 31 agosto. I biglietti per viaggiare con Italo si possono acquistare sul sito italotreno.it, nelle agenzie di viaggio convenzionate, tramite il Contact Center Pronto Italo (06.07.08) e con le biglietterie Self Service posizionate in ogni stazione raggiunta da Italo.

 
Di Teodoro Beccia (del 25/05/2013 @ 13:51:43, in News, visualizzato 1210 volte)

Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane è il vettore ufficiale del Pontificio Consiglio della Cultura per la 55. Esposizione d’Arte contemporanea de La Biennale di Venezia. In particolare, FS Logistica, la società di logistica ferroviaria per il sistema nazionale delle merci, curerà il trasporto delle opere d’arte (dipinti, fotografie e installazioni multimediali) che saranno esposte nel Padiglione della Santa Sede, da Roma e Milano fino all’Arsenale di Venezia che ospiterà la Mostra dall’1 giugno al 24 novembre. Ferrovie dello Stato Italiane sarà inoltre a fianco della Santa Sede, per questa sua prima partecipazione alla Biennale d’Arte, anche con Trenitalia, la società di trasporto del Gruppo. Artisti e rappresentanza del Vaticano raggiungeranno in treno Venezia per l’inaugurazione del Padiglione. Il Gruppo FS Italiane, con questa collaborazione, conferma il proprio impegno a favore della cultura, al fianco di grandi Istituzioni di fama internazionale. E’ una vocazione quasi naturale per un’Azienda radicata da oltre un secolo nel tessuto civile ed economico del Paese, che conta oggi circa 71mila dipendenti, e trasporta ogni anno 600 milioni di passeggeri su un network ferroviario di oltre 16.700 chilometri, di cui 1.000 ad Alta Velocità.

 
Di Danilo Russo (del 23/05/2013 @ 20:38:03, in News, visualizzato 1137 volte)

Sarà la nuova e avveniristica Mediopadana di Reggio Emilia, disegnata dall’architetto spagnolo Santiago Calatrava, la decima stazione del network di Italo, che vedrà sei collegamenti giornalieri dal 9 giugno assicurati da Ntv. La Mediopadana è l’unica stazione ad Alta Velocità sulla linea Milano Bologna e servirà, grazie alla sua adiacenza con l’Autostrada del Sole, tutta l’area mediopadana (da Parma a Modena da Mantova a Cremona ecc.). A Reggio la fermata sarà in linea, lungo il tracciato ferroviario, e questo permetterà una sosta di pochi minuti. Da Reggio Emilia a Milano Rogoredo con Italo occorreranno 39 minuti di viaggio (da Reggio Emilia a Milano PG 61 minuti), da Reggio Emilia a Roma Tiburtina 2 ore e 28 minuti e 3 ore e 39 minuti fino a Napoli. Le partenze giornaliere in direzione Sud (Bologna-Firenze-Roma-Napoli e Salerno) sono alle 7:26, 15:26, 18:26. In direzione Nord (Milano e Torino) sono alle 10:24, 13:24 e 20:24; Gli arrivi da Bologna sono previsti alle 10:22, 13:22 e 20:22; da Milano alle 7:24, 15:24, 18:24. L’offerta commerciale è competitiva: ad esempio, con il biglietto Low cost in Smart si viaggia da Reggio Emilia a Bologna a 10 euro, a Milano a 15 euro e a Roma a 27 euro. In Prima, le stesse tranne sono offerte rispettivamente a 14, 22 e 40 euro. I biglietti per viaggiare con Italo si possono acquistare sul sito italotreno.it, nelle agenzie di viaggio convenzionate, tramite il Contact Center Pronto Italo (06.07.08) e con le biglietterie Self Service posizionate in ogni stazione raggiunta da Italo.

 

2xBLS BrigIn occasione della fiera transport logistic 2013 di Monaco di Baviera, FFS Cargo e la filiale svizzera di Innofreight firmeranno un accordo di cooperazione nell'ambito dei sistemi innovativi di casse mobili. La «dichiarazione di intenti» prevede un'intensificazione della collaborazione nel traffico combinato e un maggiore impiego dei sistemi di casse mobili e veicoli WoodTainer e InnoWaggon sviluppati da Innofreight. FFS Cargo e Innofreight collaborano già da parecchi anni nel campo della logistica ferroviaria. I WoodTainer sviluppati da Innofreight sono utilizzati da tempo con successo in Svizzera per il trasporto di carta straccia a destinazione delle due maggiori industrie della carta di Perlen e Utzenstorf. Nel primo trimestre di quest'anno, FFS Cargo ha effettuato i propri trasporti di cippato di legna verso l'Italia affidandosi interamente alla tecnologia Innofreight. Attualmente sono allo studio altri progetti che interessano la merce alla rinfusa. Le esigenze dei clienti in materia di concetti di logistica e di carico sono in costante aumento. Di conseguenza, nel traffico combinato e per la merce alla rinfusa FFS Cargo privilegia soluzioni con casse mobili ribaltabili, che rendono le operazioni di trasbordo più efficenti. Il sistema di casse mobili a scarico girevole di Innofreight consente di accelerare le operazioni di scarico e permette al cliente di incrementare notevolmente la sua efficienza senza costringerlo ad adeguare le proprie infrastrutture. Inoltre, grazie ai maggiori volumi, FFS Cargo può ridurre il fabbisogno di carri necessari. «Consideriamo questo accordo di cooperazione come un mandato congiunto con FFS Cargo per sviluppare soluzioni di logistica efficaci, rispettose dell'ambiente e utili alle aziende svizzere, e che rappresentano un'alternativa al trasporto su strada», sottolinea Peter Wanek-Pusset, direttore di Innofreight. Al momento FFS Cargo utilizza 400 casse mobili Innofreight nel traffico combinato e nell'ambito della merce alla rinfusa. Nei prossimi anni, Innofreight e FFS Cargo intendono sviluppare ulteriori soluzioni innovative in materia di casse mobili. «È veramente un piacere collaborare con FFS Cargo. Presentandoci insieme alla fiera transport logistic di Monaco vogliamo documentare questo nostro legame», aggiunge Wanek-Pusset ricordando con orgoglio che Innofreight è stata insignita dello Swiss Logistics Award 2011. In questo contesto è nato un intenso scambio d'idee con la direzione di FFS Cargo. «Ci siamo resi conto che vi sono molte affinità tra le nostre aziende.»

 
Di Omar Cugini (del 13/05/2013 @ 13:06:05, in News, visualizzato 1333 volte)

E’ Italo il nuovo Pivot dell’Acea Virtus Roma. A fare canestri, ad Alta Velocità, insieme ai campioni giallorossi, saranno i treni di NTV. La squadra capitolina di basket ha infatti scelto Italo, il treno più moderno d’Europa, come vettore ufficiale per i prossimi play-off scudetto e per le trasferte del Campionato 2013/2014. Per la parte più calda della stagione, il coach Marco Calvani schiererà accanto al capitano della Virtus Gigi Datome, eletto miglior giocatore del campionato, e agli americaniJordan Taylor, Phil Goss e Bobby Jones, un nuovo e velocissimo Pivot, Italo appunto, che li porterà a destinazione, anche nelle varie tappe del campionato, riposati e pronti a scendere in campo per la vittoria. In base all’accordo tra le due società, la squadra si accomoderà nel comfort dell’Ambiente Prima, dove gli ampi spazi individuali garantiranno agli altissimi cestisti un viaggio di assoluto relax e concentrazione.

 
Di Omar Cugini (del 11/05/2013 @ 16:24:19, in News, visualizzato 1168 volte)

Le stazioni del Passante ferroviario di Milano saranno lo scenario per le installazioni d’arte del progetto Artepassante. Rete Ferroviaria Italiana aderisce infatti all’iniziativa, che prenderà il via domenica 12 maggio per chiudersi all’inizio dell’ Expo 2015. Porta Garibaldi, Lancetti, Vittoria, Dateo, Repubblica e Porta Venezia saranno il palcoscenico di Artepassante, il cui primo progetto - una tre giorni (12 maggio, 19 maggio e 9 giugno) - vedrà protagoniste, ogni volta, le 6 stazioni. RFI le mette a disposizione di Artepassante e promuove gli eventi in collaborazione con l’ Associazione “le Belle Arti” del Liceo Artistico di Brera, l’Accademia di Brera e altre scuole e Associazioni, con il contributo di Fondazione Cariplo e l’adesione di Milanosport, che gestisce il Lido di Milano e le piscine Romano e Cozzi, dove sono previsti i successivi appuntamenti. Oltre 2 anni di iniziative per portare l’arte, nelle sue forme ed espressioni più varie, in spazi insoliti della città. Performance nei mezzanini, incursioni creative nelle stazioni, mostre itineranti negli impianti sportivi, reading diffusi, installazioni nei mercati rionali: queste alcune delle idee annunciate.

 

Questa mattina la Commissione speciale per la pianificazione del territorio del Gran Consiglio ticinese ha visitato i comparti più significativi della futura linea transfrontaliera Mendrisio–Stabio(–Varese) FMV. I membri del Gran Consiglio, dopo aver preso atto del positivo stato d’avanzamento dei lavori nei cantieri tra Mendrisio e il confine di Stato, hanno assistito alla presentazione del progetto Parco sul Laveggio. Questa mattina i rappresentanti della Commissione speciale per la pianificazione del territorio del Gran Consiglio si sono recati in visita sui cantieri di Mendrisio e Stabio lungo il tracciato della futura linea FMV. La delegazione cantonale ha avuto l’occasione di verificare lo stato di avanzamento dei lavori di genio civile e di tecnica ferroviaria alla stazione di Mendrisio, al ponte Laveggio e sui cantieri della fermata di Stabio e Santa Margherita. Diversi interventi terminati Presso la stazione FFS di Mendrisio i lavori sono a buon punto. Ad inizio marzo 2013 è stato aperto alla clientela il rinnovato sottopasso pedonale di accesso ai treni, mentre il nuovo marciapiede è stato consegnato al pubblico con il cambio orario di dicembre 2012. Sono pure terminati i lavori di posa dei nuovi binari, scambi, impianti di sicurezza e della linea di contatto. Il prossimo mese di dicembre sarà inoltre messo in esercito il rinnovato marciapiede intermedio. Lungo la linea in territorio ticinese si sono conclusi i lavori di genio civile e di tecnica ferroviaria relativi alla prima tappa del soprappasso dell’autostrada A2, al muro di sostegno in zona Shell e alla prima tappa del sottopasso Genestrerio–Ligornetto. È stato pure posato il nuovo binario destro tra la stazione di Mendrisio e il raccordo del Punto Franco. Attualmente sono in corso interventi di genio civile in diversi settori. Tra i più importanti vi sono ad  esempio i lavori di finitura al Ponte sul Laveggio, gli scavi presso il sottopasso del nodo Puntasei, la realizzazione dei marciapiedi alla futura fermata di Stabio, i lavori di finitura presso i diversi sottopassi stradali (S. Margherita, alle Gerrette) e la realizzazione della piattabanda del Ponte sul Gaggiolo.

 
Di Gabriele Palmieri (del 01/05/2013 @ 00:03:39, in News, visualizzato 1174 volte)

Giovedì 2 maggio 2013 alle ore 19.30 vi sarà la prima esercitazione di soccorso nella futura Centrale d’Esercizio Sud di Pollegio (CE Sud) delle FFS. Si tratta di una prima verifica per testare e ottimizzare la coordinazione in caso di necessità. L’addestramento sarà coordinato tra i corpi della Difesa dell’Impresa delle FFS, Pompieri di Biasca e i mezzi di soccorso Tre Valli. I lavori di costruzione del nuovo Centro d’Esercizio Sud delle FFS a Pollegio proseguono intensamente in vista della sua messa in esercizio nella primavera del 2014. La sicurezza dei viaggiatori e dei collaboratori rappresenta uno degli aspetti prioritari per le Ferrovie federali svizzere e per AlpTransit San Gottardo SA. È in questo contesto che si iscrive l’esercitazione di soccorso concertata tra la Difesa dell’Impresa delle FFS, il Corpo Pompieri di Biasca e i mezzi di soccorso delle Tre Valli. Primo test di coordinazione L’esercitazione, in programma giovedì 2 maggio 2013 dalle ore 19.30, interesserà l’edificio della CE Sud e la strada di accesso al cantiere. Un secondo addestramento è programmato per giovedì 16 maggio alla stessa ora. Il test di intervento ha quale obiettivo di verificare l’approccio dei mezzi di soccorso e del personale con il nuovo edificio. Inoltre esso permetterà di verificare i collegamenti interni, le vie di evacuazione e ottimizzare la coordinazione e l’organizzazione in caso di effettiva necessità. CES di PollegioLa nuova Centrale d’Esercizio Sud permetterà di gestire il traffico ferroviario da Chiasso ad Arth–Goldau e nella gallerie di base del San Gottardo e del Monte Ceneri. L’edificio si sviluppa su sette livelli e raggiunge i 33 metri d’altezza. Quando sarà in esercizio la sala comando sarà occupata dalle personale delle FFS 24 ore su 24.

 
Di Teodoro Beccia (del 30/04/2013 @ 12:57:21, in News, visualizzato 1147 volte)

In occasione della Festa del Primo maggio, per assicurare a tutti un viaggio tranquillo e regolare, il Gruppo FS Italiane intensificherà il proprio impegno nei controlli antievasione, nel rispetto delle migliaia di passeggeri che in questi giorni sceglieranno il treno, pagando regolarmente in biglietto, per i loro spostamenti lungo la Penisola. Prosegue così anche quest’anno la campagna “No ticket, no parti” (avviata nel 2008), un importante sforzo del Gruppo FS Italiane per garantire la sicurezza e la tranquillità ai propri clienti, soprattutto nei giorni di intenso traffico. L’invito è quello di rispettare le regole e di acquistare in anticipo i biglietti di viaggio. Un invito rivolto, in particolare, a quanti intendono raggiungere Roma in treno per partecipare al tradizionale Concertone di piazza San Giovanni. La campagna di sensibilizzazione promuove l’acquisto di biglietti di andata e ritorno prima della partenza ed è supportata da un servizio di controllo prima dell’accesso a bordo. Un impegno, quello di FS, che dura 365 giorni all’anno, in coordinamento con Polizia Ferroviaria, Prefetture e Questure. Il personale ferroviario, inoltre, è impegnato quotidianamente da un lato per allontanare dai treni i viaggiatori privi di biglietto e denunciare quanti tentano di eludere i controlli; dall’altro per ridurre progressivamente i disagi agli altri viaggiatori e i danneggiamenti ai treni.

 
Di Omar Cugini (del 29/04/2013 @ 13:25:42, in News, visualizzato 1129 volte)

Ntv, primo operatore ferroviario privato dell’Alta velocità, e l’Istituto Clinico Humanitas, ospedale policlinico ad alta specializzazione, si alleano in un’iniziativa di solidarietà volta a favorire i viaggi dei pazienti dell’ospedale lombardo. Per Humanitas Ntv ha studiato una convenzione che permette ai pazienti di spostarsi a prezzi agevolati su tutti i treni Italo in arrivo e in partenza da Milano. «L’obiettivo di Humanitas – spiega Stefano Cazzaniga, Direttore Operativo – è offrire un aiuto pratico e tangibile alle migliaia di pazienti che decidono di curarsi nel nostro ospedale, affrontando spesso lunghi viaggi da regioni lontane. Questo importante accordo si aggiunge ad altri servizi di accoglienza che abbiamo già attivato o che stiamo studiando per agevolare il soggiorno in Humanitas e nel territorio per i pazienti e le loro famiglie». «Con questa convenzione - dichiara Giuseppe Bonollo, direttore Marketing e Servizi di Ntv - vogliamo dimostrare la nostra attenzione verso chi viaggia non per svago o lavoro ma per curarsi. Humanitas è una struttura d’eccellenza che richiama migliaia di pazienti da tutta Italia e Ntv ha deciso di agevolare al massimo questi viaggiatori a cui, dunque, rivolgiamo un “benvenuti a bordo” particolarmente affettuoso». I biglietti possono essere acquistati esclusivamente presso l’agenzia che si trova all’interno della struttura ospedaliera (il paziente, dopo aver prenotato una visita medica, un ricovero o un esame presso Humanitas può telefonare al numero 02.8224.2269 o scrivere a ufficio.viaggi@humanitas.it precisando di avere un appuntamento in Humanitas).

 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Ci sono 13667 persone collegate

< gennaio 2022 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Aggiornamenti del Sito (5)
Approfondimenti&Curiosità (29)
Autobus di Roma (28)
Il viaggio del "Caritas Express" (5)
Il viaggio inaugurale di .Italo (15)
Inaugurazione Stazione Tiburtina AV (13)
La pagina dei Link (2)
News (374)
News Circolazione Ferroviaria (51)
News Ferrovie Estero (72)
News Roma Tiburtina (11)
Nuovo Orario Ferroviario 2012 - 2013 (21)
Nuovo Orario Ferroviario 2013 - 2014 (17)
presentazione nuovo frecciarossa (16)
Speciale "Caritas Express" (18)
Video (2)

Catalogati per mese:
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020
Novembre 2020
Dicembre 2020
Gennaio 2021
Febbraio 2021
Marzo 2021
Aprile 2021
Maggio 2021
Giugno 2021
Luglio 2021
Agosto 2021
Settembre 2021
Ottobre 2021
Novembre 2021
Dicembre 2021
Gennaio 2022

Gli articoli più letti



Titolo
Ilmondodeitreni.it




26/01/2022 @ 11:54:42
script eseguito in 69 ms