Apparati Centrali Elettrici (A.C.E. od A.C.E.L.M.)

Il primo apparato centrale elettrico in Italia in cui i deviatoi venivano manovrati tramite motore elettrico fu installato nel 1924, nella stazione di Sestri Levante. Esso era un apparato del tipo CIWFS con segnalamento luminoso sperimentale di avviso e protezione e segnalamento semaforico di partenza ed era di derivazione americana (US&S). L’anno dopo vennero installati in altre stazioni analoghi apparati di costruzione AEG, realizzati su licenza dalla OMS, (Officine Meccaniche…

Continua la lettura

Francia: da BEI da 90 mln per riapertura linea ferroviaria Nancy-Contrexéville

La Banca Europea per gli Investimenti annuncia la firma di un contratto di finanziamento da 90 milioni di euro con la società “Nova 14” dedicato al rinnovamento, all’esercizio e alla manutenzione della linea ferroviaria regionale Nancy-Contrexéville, chiusa dal 2016. Questa operazione avviene nell’ambito del progetto Concessione di 22 anni stipulata tra Nova 14 e la Regione Grand Est. Il finanziamento bancario coinvolge in testa quasi il 50% la Banca Europea…

Continua la lettura

RFI: a Monza nuove tecnologie per la gestione del traffico ferroviario

È attivo da domenica 30 giugno, nella stazione di Monza, il nuovo Apparato Centrale Computerizzato (ACC) utilizzato da Rete Ferroviaria Italiana, società capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS, per la gestione e il controllo della circolazione ferroviaria. L’investimento economico è di oltre 30 milioni di euro. L’impianto, all’avanguardia nel settore del segnalamento ferroviario, è una vera e propria “cabina di regia” che, grazie a tecnologie di ultima generazione, rende…

Continua la lettura

Alstom: contratto con Polo Logistica FS per 70 locomotive Traxx Universal con servizi di manutenzione

Alstom, leader globale nella mobilità intelligente e sostenibile informa in un comunicato di aver firmato un contratto con Mercitalia Rail, società del Polo Logistica FS1, per la fornitura di 70 locomotive Traxx Universal per l’Italia con relativo servizio di manutenzione completa per 12 anni. Alcune locomotive saranno equipaggiate con la tecnologia Ultimo Miglio. Il contratto ha un valore di oltre 323 milioni di euro e include l’opzione per la fornitura…

Continua la lettura

Trasporto Ferroviario Toscano, crescono viaggiatori e fatturato nel 2023

Un fatturato di 18 milioni e 350mila euro e un utile netto di 705mila euro. Sono i numeri del bilancio di esercizio 2023 di Trasporto Ferroviario Toscano SpA (TFT) che sarà proposto dall’Amministratore Unico, Maurizio Seri, e discusso il prossimo 26 giugno. L’azienda ha come unico socio il Gruppo La Ferroviaria Italiana SpA (LFI). Un anno con numeri positivi e in crescita. Sono stati 1 milione e 125mila i passeggeri…

Continua la lettura

Le FFS mettono a disposizione 116 nuovi treni a due piani per la S-Bahn di Zurigo e la Svizzera romanda

La prima generazione dei treni della S-Bahn di Zurigo dovrà essere sostituita dopo 40 anni. Questi includono i treni pendolari a due piani (DPZ) e i treni aggiuntivi a due piani (HVZ-D). Le FFS intendono acquistare 116 nuovi treni a due piani. Su numerose linee della S-Bahn di Zurigo circoleranno 95 veicoli. Nella Svizzera occidentale sono previsti 21 veicoli, in particolare sulla RER Vaud e sulla linea RE33 Martigny-Annemasse. I…

Continua la lettura

CAF completa la prima fase dell’attività di segnalamento nella Stazione Centrale di Sofia

Il Gruppo CAF ha completato la prima fase dell’attività di segnalamento nella stazione centrale di Sofia, il che significa che i treni nella capitale bulgara circolano ora ininterrottamente prime cinque tracce. Questa è la stazione più importante del paese e una delle più importanti del Balcani, per le sue dimensioni e l’elevato volume di traffico. In questo progetto la soluzione tecnologica installata da CAF si basa sull’innovativo EIS Quasar Q4…

Continua la lettura

Gruppo FS Italiane: Terminali Italia entra a far parte del Polo Logistica

Terminali Italia, società del Gruppo Ferrovie dello Stato che si occupa della gestione di 14 terminal merci intermodali in tutta Italia, entra oggi a far parte del Polo Logistica. L’operazione, in linea con il Piano Industriale del Gruppo guidato dall’Amministratore Delegato Luigi Ferraris, è avvenuta attraverso la scissione della quota rappresentativa dell’intero capitale sociale di Terminali Italia da Rete Ferroviaria Italiana in favore di Mercitalia Logistics. La società capofila del…

Continua la lettura