Apparati Centrali Elettrici (A.C.E. od A.C.E.L.M.)

Il primo apparato centrale elettrico in Italia in cui i deviatoi venivano manovrati tramite motore elettrico fu installato nel 1924, nella stazione di Sestri Levante. Esso era un apparato del tipo CIWFS con segnalamento luminoso sperimentale di avviso e protezione e segnalamento semaforico di partenza ed era di derivazione americana (US&S). L’anno dopo vennero installati in altre stazioni analoghi apparati di costruzione AEG, realizzati su licenza dalla OMS, (Officine Meccaniche…

Continua la lettura

Fs Park: più bus Anm per il nuovo terminal Alta Velocità di Afragola

FS PARK, società del Polo Urbano del Gruppo FS potenzia il nuovo terminal bus alla Stazione Alta Velocità di Afragola nella città metropolitana di Napoli. Un importante passo in avanti per migliorare l’accessibilità e la connettività per i viaggiatori nell’area metropolitana del capoluogo campano. Il nuovo terminal bus rappresenta un potenziamento significativo dell’offerta di trasporto pubblico nella regione e risponde alle crescenti esigenze della comunità locale nel segno dell’intermodalità della…

Continua la lettura

A Uzhgorod il prezzo dei viaggi nel trasporto urbano è in aumento

…15 grivnie è la nuova tariffa per il trasporto urbano di passeggeri a Uzhhorod. Lo ha riferito il consiglio comunale di Uzhhorod. Questa decisione è stata sostenuta dai membri del comitato esecutivo del consiglio comunale, tenendo conto delle richieste dei vettori. Secondo il documento, la tariffa precedente è stata calcolata nel 2022, periodo durante il quale si sono verificati cambiamenti nei prezzi di carburante e lubrificanti, pezzi di ricambio, aumento…

Continua la lettura

Alstom: contratto con Polo Logistica FS per 70 locomotive Traxx Universal con servizi di manutenzione

Alstom, leader globale nella mobilità intelligente e sostenibile informa in un comunicato di aver firmato un contratto con Mercitalia Rail, società del Polo Logistica FS1, per la fornitura di 70 locomotive Traxx Universal per l’Italia con relativo servizio di manutenzione completa per 12 anni. Alcune locomotive saranno equipaggiate con la tecnologia Ultimo Miglio. Il contratto ha un valore di oltre 323 milioni di euro e include l’opzione per la fornitura…

Continua la lettura

FERROVIENORD – Carrozza storica FNM AZ135, pubblicato bando per restauro con allestimento bar

Attraverso un apposito bando, già pubblicato, FERROVIENORD promuove la revisione generale, il ripristino e il recupero della Carrozza storica AZ135 del 1924, che fa parte del “Parco Storico FNM”. La gara prevede, tra le altre cose, che nella vettura sia inserito un bar realizzato secondo l’allestimento delle vetture dell’epoca, completamente funzionante, per il servizio ai viaggiatori durante viaggi, manifestazioni e altri eventi. CARROZZA AZ 135 –  Il restauro dovrà essere…

Continua la lettura

Norvegia: a CAF contratto per fornitura metro per la città di Oslo

Sporveien, operatore del trasporto pubblico urbano del comune di Oslo, si è affidato ancora una volta a CAF come fornitore di veicoli per operare nel trasporto urbano della città. In questo caso, l’accordo siglato con CAF prevede la fornitura di 20 treni metropolitani e dei relativi pezzi della flotta, prevedendo anche la possibilità di aumentare il numero di unità fino a 90 unità aggiuntive. Il volume del contratto base supera…

Continua la lettura

Ucraina: Lviv installa dieci nuovi tram con il sostegno della BEI

Oggi nella città di Leopoli, nell’Ucraina occidentale, è stato completato un progetto volto a migliorare la mobilità urbana che prevedeva l’acquisto di dieci tram a pianale ribassato. I tram e le relative attrezzature e servizi sono stati finanziati da un prestito di 17,4 milioni di euro della Banca Europea per gli Investimenti (BEI), un’opportunità resa possibile dalla partecipazione di Lviv al più ampio progetto di trasporto pubblico urbano dell’Ucraina. Questo…

Continua la lettura

(Archivio Piani Schematici) Assuntoria di Ardara

Lo scalo ferroviario di Ardara  fu inaugurato, insieme al tronco tra Ploaghe e Chilivani, il 6 dicembre 1874 su iniziativa della Compagnia Reale delle Ferrovie Sarde, società che si occupò della costruzione della rete ferroviaria a scartamento ordinario in Sardegna.  L’impianto passò come il resto della linea alla gestione delle Ferrovie dello Stato nel 1920 ed in seguito alla controllata Rete Ferroviaria Italiana nel 2001. Tra la fine del Novecento…

Continua la lettura

Come si legge un piano schematico

Come abbiamo indicato nel post dello scorso 27 Marzo, abbiamo iniziato, a fini di studio, a pubblicare vecchi piani schematici di stazioni FS.  Per i non addetti ai lavori può risultare difficile interpretare gli schemi e la simbologia presente. Intanto, prima di proseguire, una doverosa precisazione: il piano schematico non è una rappresentazione in scala dell’impianto ma la sola rappresentazione grafica del piazzale e degli enti , senza perciò tenere…

Continua la lettura