Il Forum de Ilmondodeitreni.it
Il Forum de Ilmondodeitreni.it
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Ferrovie Italiane
 Ferrovie Italiane
 Completamento dell'anello ferroviario di Roma (2)
 Nuova Discussione  Rispondi
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 74

CeSMoT
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
1246 Messaggi

Inviato il 14/06/2022 :  22:44:37  Guarda il profilo di  Visita il Sito di CeSMoT  Rispondi Citando
Esattamente

*CeSMoT - Centro Studi Sulla Mobilità e i Trasporti*
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
15013 Messaggi

Inviato il 15/06/2022 :  09:11:57  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di BINARIO9

Mi ha interessato anche il tratto tra l'uscita dalla galleria a monte di Valle Aurelia e l'ingresso della galleria di Monte Mario, l'ambiente circostante è quasi selvaggio e non urbanizzato, non sembra di essere a Roma.
Ma è un tratto che non è mai stato utilizzato (a parte i famosi treni dello stadio Olimpico)?
Ormai ho ricordi piuttosto vaghi della vecchia Roma - Viterbo a binario unico, con i suoi lunghi tratti in trincea da Trastevere in su, e le automotrici 1400 arrancanti in curva e in salita.
In pratica la linea di Vigna Clara entra nella galleria di Monte Mario non molto lontano dalla fermata di Pineta Sacchetti.




è stato anche utilizzato dalle "corsette" roma-pineto effettuate con materiale eterogeneo (ALN1400 che prima lvoravano su VT, ETR232 Polifemo che però ha bruciato i reostati andando troppo piano, aln601) ai tempi del raddoppio della tratta san pietro- cesano.

da roma ostiense il treno arrivava a san pietro (quattro venti era ancora in costruzione) poi proseguiva sul (allora) nuovo tratto per valle aurelia e da li deviava verso vigna clara interrompendo però il servizio in una fermata provvisoria posizionata all'interno del parco del pineto. da li partivano le autocorse sostitutive per cesano e da cesano il treno per viterbo anche se quasi tutti preferivano il bus da bracciano a ladispoli ed il proseguimento verso roma con la FL2 (molti più veloce)

tornando a pineto era fermata impresenziata, il treno impegnava la tratta a spola quindi giunto a pineto effettuava cambio banco e tornava verso roma

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
15013 Messaggi

Inviato il 15/06/2022 :  09:14:27  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di Maestrale-F570

quote:
Messaggio di BINARIO9

Anche io mi chiedo come faranno a chiudere l'anello ferroviario ....


Se riprendono le predisposizioni già esistenti, lo chiudono senza grossi intoppi.
Da Val d'Ala la vedo molto più complicata oltre ad avere la necessità di un deviatoio a raso a Pigneto per rientrare sulla FL1, altrimenti chiudi l'anello col quasi.


l'intoppo è la presenza da 50 anni di attività artigianali sulla trincea dopo vigna clara e verso tor di quinto, costruita a cavallo della seconda guerra mondiale e "colonizzata" nel secondo dopoguerra

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

Maestrale-F570
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

429 Messaggi

Inviato il 15/06/2022 :  09:33:53  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
L'intoppo lo risolvi buttando giù tutti gli abusivi che si sono appropriati di terreno del demanio.
Punto.
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
34621 Messaggi

Inviato il 15/06/2022 :  10:08:09  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
Maestrale, il problema è che non sono abusivi, ebbero il permesso di stare lì direttamente da FS all'epoca e pagavano anche regolare affitto. Per andarsene aspettano che COmune identifichi una nuova aerea...Quanto a Pineto (per rispondere ad Emipaco) : la tratta venne esattamente riattivata durante i lavori di raddoppio della FL3, si scelse di attestare i treni lì in quanto presente ampia area di sosta per i bus sostitutivi. Il servizio venne svolto con una fetida terna di ALn 668.1400 (forse più di una..)protagonista di un inconveniente sotto la galleria dopo Roma San Pietro (se non ricordo male si ruppe il cambio o qualcosa di simile). Arrivarono poi da Napoli due complessi di ALe 803,solo che venne istituito rallentamento a 15 Km/h sul ponte di Valle AUrelia quando si accorsero che era troppo stretto per realizzare la banchina e quindi nuovi lavori per allargarlo. DI conseguenza sicuramente un complesso di ALe 803 fuse i reostati. Se non ricordo male rimase per parecchio tempo buttato a Roma SAn Lorenzo nei pressi del Vallone. Gli ETr232 e 233 sono stati effettivamente fotografati a Pineto. Da quello che so ormai a fine carriera ,erano impegnati sul turno di Civitavecchia M.ma , non ho mai capito se l'altro turnasse sempre su Pineto oppure se quando non avevano più niente da mandare ci mandavano questo materiale. Considera che gran parte delle 1400 erano rimaste isolate a nord della linea, per assicurare il servizio tra Cesano e Viterbo/Orte. Confermo la circolazione a spola e che ,almeno il primo anno, si mantennero invariati gli orari dei treni per Viterbo, con servizio da Tiburtina e Tuscolana. Successivamente, vado a memoria, un treno era su Ostiense, l'altro limitato a San Pietro. A Pineto son stato una sola volta in treno senza mai fare foto. Altra volta ci andammo a piedi con intenzione di esplorare la galleria Cassia - Monte Mario ma non ci eravamo portai dietro manco una candela....

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

FUCK PUTIN!!FUCK LAVROV!!FUCK RUSSIA!!
************************
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
15013 Messaggi

Inviato il 15/06/2022 :  12:17:37  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
grazie per l'integrazione, le Ale803 me le ero dimenticate (ma le ho prese, come pure le 14xx e l'ETR232).

all'epoca usavo il servizio ma scendevo a san pietro proveniendo da ostiense.

le 1400 avevano i loro anni ma delle 668 "anziane" erano tra le migliori; infatti dopo l'elettrificazione della roma vt vennero spostate sulla relazione San Benedetto del Tronto - Ascoli Piceno via Porto d'Ascoli (all'epoca ancora NON elettrificata) dove lavorarono oltre 2 anni se non di più.

e proprio alcune di queste sono state recuperate da fondazione fs e -post revisione- ricolorate con i colori originali di immissione in servizio

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

Solitairwolf
Dirigente Movimento Operatore

3160 Messaggi

Inviato il 15/06/2022 :  17:43:36  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di Gemini76

Maestrale, il problema è che non sono abusivi, ebbero il permesso di stare lì direttamente da FS all'epoca e pagavano anche regolare affitto. Per andarsene aspettano che COmune identifichi una nuova aerea...Quanto a Pineto (per rispondere ad Emipaco) : la tratta venne esattamente riattivata durante i lavori di raddoppio della FL3, si scelse di attestare i treni lì in quanto presente ampia area di sosta per i bus sostitutivi. Il servizio venne svolto con una fetida terna di ALn 668.1400 (forse più di una..)protagonista di un inconveniente sotto la galleria dopo Roma San Pietro (se non ricordo male si ruppe il cambio o qualcosa di simile). Arrivarono poi da Napoli due complessi di ALe 803,solo che venne istituito rallentamento a 15 Km/h sul ponte di Valle AUrelia quando si accorsero che era troppo stretto per realizzare la banchina e quindi nuovi lavori per allargarlo. DI conseguenza sicuramente un complesso di ALe 803 fuse i reostati. Se non ricordo male rimase per parecchio tempo buttato a Roma SAn Lorenzo nei pressi del Vallone. Gli ETr232 e 233 sono stati effettivamente fotografati a Pineto. Da quello che so ormai a fine carriera ,erano impegnati sul turno di Civitavecchia M.ma , non ho mai capito se l'altro turnasse sempre su Pineto oppure se quando non avevano più niente da mandare ci mandavano questo materiale. Considera che gran parte delle 1400 erano rimaste isolate a nord della linea, per assicurare il servizio tra Cesano e Viterbo/Orte. Confermo la circolazione a spola e che ,almeno il primo anno, si mantennero invariati gli orari dei treni per Viterbo, con servizio da Tiburtina e Tuscolana. Successivamente, vado a memoria, un treno era su Ostiense, l'altro limitato a San Pietro. A Pineto son stato una sola volta in treno senza mai fare foto. Altra volta ci andammo a piedi con intenzione di esplorare la galleria Cassia - Monte Mario ma non ci eravamo portai dietro manco una candela....



@Omar,un treno per Pineto originava da Roma Termini.Era sulla traccia del diretto 3270,che partiva alle 14,30.Solo che questo era anticipato alle 14,27 e,curiosamente,aveva la classificazione inizialmente come straordinario,esuccessivamente come metropolitano.Non riesco a ricordare se,in direzione opposta,ci fosse il corrispondente o qualche altro treno verso Termini.....
Torna all'inizio della Pagina

CeSMoT
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
1246 Messaggi

Inviato il 15/06/2022 :  20:27:04  Guarda il profilo di  Visita il Sito di CeSMoT  Rispondi Citando
Cmq se comune trova una sistemazione,cosa che avrebbe dovuto fare da anni,le attività artigianali sloggiano senza problemi

*CeSMoT - Centro Studi Sulla Mobilità e i Trasporti*
Torna all'inizio della Pagina

CeSMoT
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
1246 Messaggi

Inviato il 15/06/2022 :  20:27:45  Guarda il profilo di  Visita il Sito di CeSMoT  Rispondi Citando
PS mi dicono che al.momento offerta è risicata in quanto si è raschiato il fondo del contratto di servizio..

*CeSMoT - Centro Studi Sulla Mobilità e i Trasporti*
Torna all'inizio della Pagina

On84Rails
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

Lazio
211 Messaggi

Inviato il 03/07/2022 :  19:18:01  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
eppure oggi sono passato a vigna Clara e pur in assenza di treni programmati la stazione era aperta. una curiosa anomalia visto che sapevo che di domenica la stazione è rimasta chiusa in queste prime due settimane di esercizio .

TAR - VIGNA CLARA : 8-10 LA STAZIONE E' NOSTRAAA!!
Torna all'inizio della Pagina

Solitairwolf
Dirigente Movimento Operatore

3160 Messaggi

Inviato il 03/07/2022 :  21:31:36  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di On84Rails

eppure oggi sono passato a vigna Clara e pur in assenza di treni programmati la stazione era aperta. una curiosa anomalia visto che sapevo che di domenica la stazione è rimasta chiusa in queste prime due settimane di esercizio .



Come era messa a livello di decoro?Il bar era aperto?

Comunque,essendo al momento una fermata impresenziata e località di regresso per il servizio a spola,credo che RFI non si sprechi a chiuderla di domenica e festivi....
Torna all'inizio della Pagina

On84Rails
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

Lazio
211 Messaggi

Inviato il 04/07/2022 :  00:48:42  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di Solitairwolf

quote:
Messaggio di On84Rails

eppure oggi sono passato a vigna Clara e pur in assenza di treni programmati la stazione era aperta. una curiosa anomalia visto che sapevo che di domenica la stazione è rimasta chiusa in queste prime due settimane di esercizio .



Come era messa a livello di decoro?Il bar era aperto?

Comunque,essendo al momento una fermata impresenziata e località di regresso per il servizio a spola,credo che RFI non si sprechi a chiuderla di domenica e festivi....



era tutto in perfetto ordine, ho anche avuto il tempo di dare qualche indicazione ad una coppia di anziani che voleva prender eil treno per andare a Gemelli domattina. e no l bar era chiuso ovviamente. per il resto c'era un'atmosfera di curiosità fra le persone che son o passate attraversol'atrio tutto il pomeriggio. niente di strano

TAR - VIGNA CLARA : 8-10 LA STAZIONE E' NOSTRAAA!!
Torna all'inizio della Pagina

CeSMoT
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
1246 Messaggi

Inviato il 04/07/2022 :  07:44:55  Guarda il profilo di  Visita il Sito di CeSMoT  Rispondi Citando
Credo che per gli impianti impresenziati ,apertura e chiusura sia in carico alle ditte che effettuano pulizie...cmq , volendo, potevano riattivare entrambi i binari,ma probabilmente RFI al momento non vuole perdere tempo e soldi, anche perché dovresti inserire impianto o nella DCO della Viterbo o in quella del nodo di Roma (mi sembra che anche Roma San Pietro non sia più presenziata)

*CeSMoT - Centro Studi Sulla Mobilità e i Trasporti*
Torna all'inizio della Pagina

aequicolo
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

Lazio
225 Messaggi

Inviato il 04/07/2022 :  12:20:12  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
E poi,come le novità,bisogna dare tempo al "popolo utente" di fare tam-tam!
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
15013 Messaggi

Inviato il 05/07/2022 :  10:22:16  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
https://www.romatoday.it/cronaca/blocco-treni-san-pietro-vigna-clara-incendio.html

no vabbè, da non credere... oggi autosostituita a causa dell'incendio di ieri che ha fatto gravi danni alla linea aerea, al segnalamento ed alle barriere.

per fortuna il taf era rientrato da vigna clara e non è rimasto isolato

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 74 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Il Forum de Ilmondodeitreni.it - © Ilmondodeitreni.it 2005-2022 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,18 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05