Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Off Topic
 Libri a carattere ferroviario
 E' morto Giuseppe Calosci
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Autore Discussione  

apptras
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
2536 Messaggi

Inviato il il 10/04/2021 :  01:02:30  Guarda il profilo di  Visita il Sito di apptras  Rispondi Citando
Scrive Maurizio Panconesi su FB

Proprio stamattina
- con incolpevole ritardo -
ho appreso con dolore dal figlio
la scomparsa del caro Giuseppe Calosci,
deceduto l'11 febbraio scorso
all’età di 84 anni per improvvisa
ischemia celebrale.
Di lui,
della sua vita per i libri
e della sua storica Casa Editrice,
ricorderemo le tante pubblicazioni realizzate
nel corso di tanti decenni,
opere che hanno potuto far conoscere
a tanti appassionati
quel meraviglioso mondo
chiamato "Ferrovia"!
Purtroppo, con la sua scomparsa,
chiude anche l'attività dell'Editrice,
rendendo purtroppo indisponibili le tante pubblicazioni
ancori presenti nel suo vasto magazzino.

www.tramroma.com/tramroma

http://digilander.libero.it/autobusdiroma/index.htm

http://digilander.libero.it/stefercastelli

marchetti625
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
3630 Messaggi

Inviato il 10/04/2021 :  12:03:39  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Di Calosci credo di avere quasi tutte le pubblicazioni,compresa quella sulla ferrovia Centrale Umbra di Mariano Garzi la cui copertina, credo sia la prima edizione, è verde scuro rilegata e con caratteri oro che i tanti anni trascorsi non hanno minimamente alterato.

Il suo è stato un grande, grandissimo contributo all'editoria ferroviaria negli anni difficili,nei quali l'interesse culturale verso questo settore era estremamente circoscritto e ristretto. Dopo le primissime monografie edite dal Gruppo Romano Amici della Ferrovia di Roma, la sua Casa editrice, assieme alla mai dimenticata produzione letteraria di Italo Briano, ha,indubbiamente, una collocazione di assoluto rilievo, per gli autori e la produzione libraria prodotta e pubblicata negli anni.

Sono addolorato della sua scomparsa, sicuro, tuttavia, che quanto realizzato, rimarrà per sempre col suo "Nome e Cognome"nel Patrimonio culturale della nostra umanità.

Massimiliano Marchetti

Modificato da - marchetti625 il 11/04/2021 12:18:26
Torna all'inizio della Pagina

binario
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Umbria
589 Messaggi

Inviato il 15/04/2021 :  14:55:32  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Leggo solo ora.
Sono costernato.
Una perdita rilevante per l'editoria ferroviaria italiana.
Ho parecchi libri di questo editore.

Oltre a quello del Garzi sulla Centrale Umbra (anche io ho quello in copertina rigida verde scuro, regalatomi da un amico), ho entrambe le edizioni del Garzi - Muscolino sulla Ferrovia dell'Appennino Centrale.

Altri Calosci che ho, a memoria:

Le ferrovie secondarie di Arezzo (Muscolino)
in treno da Roma a Firenze ... di E. Mori (la prima edizione)
La ferrovia Teramo - Giulianova di A. Cioci
La ferrovia da Verona a Monaco di Baviera di E. Mori
Le ferrovie della Sicilia sud-orientale di Muscolino (la prima edizione)
Lucera e il treno di Muscolino

Mi pare siano tutti.


Modificato da - binario il 15/04/2021 14:56:16
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,16 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05