Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale
 Altri mezzi di trasporto
 Trasporto aereo
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 12

l_pisani_54
Capo Stazione

1039 Messaggi

Inviato il 11/01/2020 :  17:04:55  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Alla fine la verità è venuta fuori, non si dovrebbero maneggiare missili quando il massimo che si è in grado di usare sono arco e frecce, o poco più.

Riguardo al rateo di discesa ed altre faccende tecniche, ci tengo a precisare che TUTTI gli aerei hanno un rateo di discesa, nel senso che in assenza della spinta dei motori, hanno due possibilità, dicendola in maniera spiccia: puntare il muso in basso e scendere gradualmente, oppure non farlo, stallare e venire giù come un sasso.
Questa è una prerogativa di tutti gli aeromobili dotati di portanza alare, naturalmente il rateo (cioè l'angolo minimo possibile) varia a seconda delle caratteristiche del velivolo, quindi un aereo da caccia, con caratteristiche molto spinte, dovrà scendere più rapidamente di un aereo di linea "tranquillo", ma entrambi, in assenza della spinta dei propulsori, dovranno dirigere verso terra.
Per questo motivo, non mi risulta esistano aerei bimotori in grado di volare senza ENTRAMBI i motori, mentre molti bimotori moderni sono in grado di proseguire il volo (naturalmente non alla stessa velocità ed alla stessa quota) con uno dei motori in avaria.
A tal proposito, ricordo il caso di una aereo di linea che diversi anni fa, in Canada, rimasto senza carburante per un errore di rifornimento, riusci ad atterrare su una pista militare in disuso, dopo un lungo volo planato, grazie al caso fortunato che il comandante fosse anche un esperto pilota di alianti.
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
13733 Messaggi

Inviato il 11/01/2020 :  18:22:18  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
figurati se l'Iran riesce ad ottenere l'atomica...
capisco che vogliano evitarlo a tutti i costi!

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
12398 Messaggi

Inviato il 11/01/2020 :  18:55:37  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Il tragico incidente ha riacceso il dissenso interno, tenuto a bada.




***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Torna all'inizio della Pagina

Maestrale-F570
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

303 Messaggi

Inviato il 12/01/2020 :  00:28:30  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di l_pisani_54

Alla fine la verità è venuta fuori, non si dovrebbero maneggiare missili quando il massimo che si è in grado di usare sono arco e frecce, o poco più.

Riguardo al rateo di discesa ed altre faccende tecniche, ci tengo a precisare che TUTTI gli aerei hanno un rateo di discesa, nel senso che in assenza della spinta dei motori, hanno due possibilità, dicendola in maniera spiccia: puntare il muso in basso e scendere gradualmente, oppure non farlo, stallare e venire giù come un sasso.
Questa è una prerogativa di tutti gli aeromobili dotati di portanza alare, naturalmente il rateo (cioè l'angolo minimo possibile) varia a seconda delle caratteristiche del velivolo, quindi un aereo da caccia, con caratteristiche molto spinte, dovrà scendere più rapidamente di un aereo di linea "tranquillo", ma entrambi, in assenza della spinta dei propulsori, dovranno dirigere verso terra.
Per questo motivo, non mi risulta esistano aerei bimotori in grado di volare senza ENTRAMBI i motori, mentre molti bimotori moderni sono in grado di proseguire il volo (naturalmente non alla stessa velocità ed alla stessa quota) con uno dei motori in avaria.
A tal proposito, ricordo il caso di una aereo di linea che diversi anni fa, in Canada, rimasto senza carburante per un errore di rifornimento, riusci ad atterrare su una pista militare in disuso, dopo un lungo volo planato, grazie al caso fortunato che il comandante fosse anche un esperto pilota di alianti.


Ovviamente nessun aeromobile vola senza la spinta di almeno un motore.
Non a caso i bimotori hanno tutti la certificazione ETOPS che varia da modello a modello, ma tutti riuscono a planare proprio in virt#249; dell'efficienza aerodinamica.
Mediamente i bimotori moderni riescono a planare scendendo di 1000 metri di quota per ogni 20.000 percorsi in orizzontale.
Il fatto che citi si tratta del "Gimli Glider", il volo Air Canada 143 che nel 1893 operato con B767-233, a causa di un errore in fase di conversione dei pesi nella fase caricamento del carburante :pensavano di aver imbarcato 22.300 kg invece caricarono 22.300 lb rimase senza carburante a metà; percorso.
Il comandante esperto di alianti (glider) riuscì a far planare da una quota di 35.000 ft il B767 per più di 100 km atterrando sulla pista di Gimli.
Nota a margine abbastanza curiosa: venne riprodotto l'incidente al simulatore e nessuno dei piloti che tentò l'atterraggio riuscì senza far schiantare l'aeromobile.

Modificato da - Maestrale-F570 il 12/01/2020 00:31:51
Torna all'inizio della Pagina

Maestrale-F570
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

303 Messaggi

Inviato il 12/01/2020 :  00:30:25  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di emipaco

figurati se l'Iran riesce ad ottenere l'atomica...
capisco che vogliano evitarlo a tutti i costi!


A questi non darei in mano neanche una cerbottana fatta con la penna Bic.
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33883 Messaggi

Inviato il 12/01/2020 :  16:35:19  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
Il problema è che quell'idiota di zelenski (il grillino ucraino) prima di prendere posizione ha temporeggiato...aveva troppa paura di infastidire iraniani e russi...

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

Maestrale-F570
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

303 Messaggi

Inviato il 12/01/2020 :  22:45:16  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Posso capirlo.
L'Ucraina è il classico vaso di coccio tra vasi di ferro.
Torna all'inizio della Pagina

Maestrale-F570
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

303 Messaggi

Inviato il 13/01/2020 :  09:49:34  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Propongo di cambiare discorso per alleggerire un po' l'atmosfera.
Il migliore ed il peggiore viaggio aereo che avete fatto fin'ora.
Inizio io dai.

Il migliore: Volo AZ610 FCO/JFK del 29 dicembre 2017.
Prima volta in classe Business assieme alla consorte ed altri tre amici per passare il capodanno nella grande mela.
Volo operato da A330 (nuovo, non gli scassoni ex AirOne), mi assegnano il posto 5A, quindi l'ultima fila, posto di finestrino a sinistra.
Intero decollo ripreso col telefono (in modalità aereo) e servizio a bordo impeccabile: mi hanno ritirato giacca e giubbotto per metterla nel guardaroba; rivista, quotidiano, cocktail di benvenuto a scelta tra varie tipologie di bollicine oppure analcolici; piccolo asciugamano bollente e pochette della Magnifica.
Pranzo servito subito dopo il decollo dato che l'AZ610 parte di pomeriggio (in questo caso 14:40) scelto à la carte: paccheri con zucchine e gamberetti ottimi, filetto di branzino, macedonia di frutta, selezione di formaggi, dolce e vino scelto dalla carta.
Mi sbrago completamente guardandomi un paio di film mentre nel frattempo attivo la funzione massaggio della poltrona ed in un men che non si dica, complice anche l'assenza di turbolenze varie, siamo già in discesa su Long Island.
Atterraggio comico che osservo dalla telecamera di prua sul mio IFE, ed all'attivazione degli inversori di spinta unita all'azione degli aerofreni e dei freni classici, il mio telefono che era appoggiato sul mobiletto del mio posto di fianco a me, vola in terra sul corridoio dalla parte del display e scivola per tutto il corridoio fin quando viene bloccato dal Responsabile di Cabina seduto sul suo jumpseat che mi fa il segno di OK col pollice. :D
Sbarco tranquillo che passando dalle self, ci prende solo 5 minuti e, visto che eravamo solo col bagaglio a mano, infiliamo l'uscita per andare a prendere l'AirTrain.

Il peggiore: volo charter Neos MLE/FCO, gennaio 2010.
Dopo una splendida settimana trascorsa a Maafushivaru, l'inizio del viaggio di ritorno non parte sotto buoni auspici: c'è brutto tempo, piove a scrosci e l'idrovolante, un DHC-6 Twin Otter della Trans Maldivian è in ritardo di un'ora.
Finalmente ci portano alla piattaforma galleggiante d'imbarco e sotto una bella pioggia ci imbarchiamo assieme ai bagagli.
Volo tutto sommato tranquillo dato che i piloti si sono sempre mantenuti attorno ai 1.000 ft di quota e dato che la cabina non ha ne' porta, ne' tenda, riprendo l'intera procedura di atterraggio con la mia videocamera.
Arrivati a Malè, il tempo migliora e decolliamo con il nostro B767 Neos praticamente in base all'orario schedulato.
Tutto bene la fase di salita, poi come ci stabilizziamo a 35.000 ft si inizia a ballare a causa di CAT.
Ma quando dico "ballare" è nel vero senso della parola: violenti scossoni e cambi di quota repentini si susseguono per 50 minuti di fila.
Ovviamente gli AV non passano per svolgere il normale servizio perchè sarebbe impossibile restare in piedi.
C'è gente a bordo che inizia a piangere.
C'è chi prega.
Provo a spiegare a quelli vicino a me che sono terrorizzai anche se non lo danno a vedere, che non c'è nulla da temere, che l'aeromobile non ha problemi a sopportare tutto questo.
Accennano ad aver compreso, ma non riescono a rilassarsi.
Mia moglie nel frattempo sta dormendo, io a quel punto mi metto gli auricolari ed inizio ad ascoltare un po' di musica ma la pace dura poco perchè i primi attacchi di panico si manifestano senza troppi fronzoli.
Le persone iniziano ad urlare, c'è chi vomita per i continui sbalzi e la puzza si diffonde ovunque.
A quel punto gli AV passano con dei deodoranti spray e dopo un po' il comandante annuncia che hanno chiesto all'ATC di salire in quota per cercare di uscire dalla zona turbolenta.
Arrivati a 38.000 ft il casino termina.
La gente si calma e gli AV iniziano a passare per offrire il servizio a bordo.
Quando scendiamo a Fiumicino c'è gente che ha ancora sul viso l'espressione terrorizzata che aveva a bordo.
Difficile dimenticare quegli sguardi pieni di paura e quelle facce bianche, anche a distanza di anni.
Torna all'inizio della Pagina

CeSMoT
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
1016 Messaggi

Inviato il 13/01/2020 :  12:04:19  Guarda il profilo di  Visita il Sito di CeSMoT  Rispondi Citando
Ho volato pochissimo..prima volta con TWA,FCO - BOS... neanche tempo di decollare che aereo ha un guasto..dopo ipotesi di atterraggio a PSA si rientra aFCO..alla fine viaggio spostato di un giorno ma compagnia che per scusarci e ringraziarci di non aver chiesto rimborso biglietto ci offre per il giorno dopo la business classe...nn ricordo aereo, ricordo che mi feci comprare i modellini in metallo che vendevano..era un trimotore,di quelli con il terzo motore sotto il timone di coda (parliamo di anni '90). Alla fine esperienza più bella è stata da coordinatore sicurezza.. ispezione a cantiere a PSA per conto AM. Tutto perfetto, saliamo anche sul tetto della TWR per verificare dove verrà installata antenna, è già noto che i C130 fanno i voli radenti per simulare attacchi all'aeroporto.. ok..ci addolciscono anche con visita in TWR, usciamo e chiedo.. visto che la gru sbraccia ben sopra la torre,avete calcolato le altezze o previsto le segnalazioni di ostacolo?il silenzio...al che esordisco con un "bene,allora vi faccio prescrizione che durante lavorazioni va sospeso il traffico aereo"...panico...arriva comandante della base,il loro coordinatore sicurezza (il classico maresciallo) e alla fine saltano fuori le carte con le altezze previste negli atterraggi e i corridoi di discesa e si verifica che la gru non creava problemi :-) ma mi hanno odiato

*CeSMoT - Centro Studi Sulla Mobilità e i Trasporti*
Torna all'inizio della Pagina

Maestrale-F570
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

303 Messaggi

Inviato il 13/01/2020 :  12:35:02  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di CeSMoT
era un trimotore,di quelli con il terzo motore sotto il timone di coda (parliamo di anni '90).

Poteva essere un DC-10 o un MD-11.
O Magari un L-1011. (se era piccolino)

DC-10


MD-11


L-1011


Modificato da - Maestrale-F570 il 13/01/2020 12:44:53
Torna all'inizio della Pagina

CeSMoT
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
1016 Messaggi

Inviato il 13/01/2020 :  15:26:34  Guarda il profilo di  Visita il Sito di CeSMoT  Rispondi Citando
Forse md11

*CeSMoT - Centro Studi Sulla Mobilità e i Trasporti*
Torna all'inizio della Pagina

Maestrale-F570
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

303 Messaggi

Inviato il 13/01/2020 :  17:04:06  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Se ha le winglet è l'MD-11.
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33883 Messaggi

Inviato il 14/01/2020 :  14:31:09  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
IH870: «Roma, la 870.»
Roma: «IH870 per Ponza, 127,35.»
IH870: «127,35. Grazie, buonasera.»
----
IH870: «È la 870, buonasera Roma.»
Roma: «Buonasera 870. Mantenga 290 e richiamerà 13 Alfa.»
IH870: «Sì, senta: neanche Ponza funziona?»
Roma: «Prego?»
IH870: «Abbiamo trovato un cimitero stasera venendo... da Firenze in poi praticamente non ne abbiamo trovata una funzionante.»
Roma: «Eh sì, in effetti è un po' tutto fuori, compreso Ponza. Lei quanto ha in prua ora?»
IH870: «Manteniamo 195.»
Roma: «195. Sì, va bene. Mantenga 195, andrà un po' più giù di Ponza di qualche miglio.»
IH870: «Bene, grazie.»
---
IH870: «Roma, buonasera. È l'IH870.»
Roma: «Buonasera IH870, avanti.»
IH870: «115 miglia per Papa-Alfa... per Papa-Romeo-Sierra, scusate. Mantiene 250.»
Roma: «Ricevuto IH870. E può darci uno stimato per Raisi?»
IH870: «Sì: Raisi lo stimiamo per gli uno-tre.»
Roma: «870 ricevuto. Autorizzati a Raisi VOR. Nessun ritardo è previsto, ci richiami per la discesa.»
IH870: «A Raisi nessun ritardo, chiameremo per la discesa, 870.»
Roma: «È corretto.»

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

aequicolo
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

Lazio
215 Messaggi

Inviato il 14/01/2020 :  15:25:20  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Per la discesa ci pensarono i caccia francesi decollati dalla base di Solenzara (Corsica)...
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33883 Messaggi

Inviato il 14/01/2020 :  16:11:27  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
C'è lo stralcio di un altro incidente, avvenuto in Sardegna
33.45 P: ELMAS BUONGIORNO DA 0-12.
T: 0-12 BUONGIORNO.
33.54 P: BUONGIORNO CON ROMA NOI STIMIAMO TRA UN QUARTO D’ORA E
UN ULTIMO... UN ULTIMO VOSTRO BOLLETTINO GRADIREMMO.
T: ALLORA L’ULTIMO DA’PISTA 14 IN USO VENTO 190 GRADI 5.8
NODI 7 CHILOMETRI...TEMPORALE SENZA PRECIPITAZIONI 2 C.B. 2000 SUD
EST SUD OVEST DELL’AEROPORTO TRE CUMULI DUEMILA E CINQUE 2
ALTOCUMULI 8000 LA TEMPERATURA E’19 LA RUGIADA 19 LA PRESSIONE 1017
PASSO.

34.41 P: BENE COPIATO GRAZIE 1017. A RISENTIRCI PIU’TARDI.
T: BENE!

35.10 P: EH... CAGLIARI DA 0-12 RILASCIATA E’SU RAME DIRETTA A
CARBONARA RILASCIATA A VOI... 130 CHE MANTIENE. PUÒ DIRIGERE SU
CAGLIARI?
35.30 T: AFFERMATIVO DIRIGA SU CAGLIARI DALLA PRESENTE ALFA 43 E
RAMMENTIAMO SUL CAMPO CI SONO DELLE FORMAZIONI NUVOLOSE INTENSE.

P: BENE GRAZIE ALFA 43 DIRIGIAMO SU CAGLIARI BEACON.

36.01 T: IDENT? ...- O.K. CONTATTO RADAR DIRIGA PER CAGLIARI
SCENDA ANCHE A LIVELLO 6.0 CHE E’LA TRANSIZIONE.

36.19 P: LASCIAMO 130 PER 6.0.
38.21 P : CAGLIARI DA 0-12.
T: AVANTI.

38.28 P: NOI SIAMO A CIRCA... SIAMO SOTTO RADAR QUINDI VEDE LA
NOSTRA POSIZIONE...VORREMMO FARE DALLA PRESENTE POSIZIONE UN TRE E
SESSANTA A SINISTRA E RAGGIUNGERE QUOTE INFERIORI SE AUTORIZZATE ONDE
EVITARE UN FRONTE QUI DAVANTI GROSSI CUMULI NEMBI.
T: VA BENE NESSUN TRAFFICO.

P: ALLORA LASCIAMO 7.5 PER TREMILA CONFERMA?
T: SI PER TREMILA.
38.58 T: GROUND CONTACT ?

P: EH... ALLORA LASCIAMO SETTE PER SEIMILA.

39.07 T: OK PERCHE’VIRANDO A SINISTRA POI ENTRA NEL SETTORE DOVE
LA MINIMA E’QUATTROMILA E CINQUE.

39.13 P: MANTERREMO 6.

T: ROGER.

40.19 P: ALLORA A CONTATTO LASCIA 6 PER TRE LA 0-12.

T: RICEVUTO.

40.51 T: 0-12 PER INFORMAZIONE STA PIOVENDO SUL CAMPO.

P: RICEVUTO.
41.47 P: LA 0-12 E’A TREMILA.

T: RICEVUTO AUTORIZZATI ALLA PROCEDURA RICHIAMI LASCIANDO
TRE OUTBOUND.

41.58 P: NOI LASCEREMO I TREMILA LEGGERMENTE A DESTRA DEL BEACON E
POI RIPORTEREMO STABILIZZATI PER EVITARE.

T: VA BENE.

43.21 P: LA 0-12 LASCIA I TREMILA.

T: RICEVUTO MI RICHIAMI CON IL CAMPO IN VISTA.

44.19 P: CI PUÒ CONFERMARE L’INEFFICIENZA DELL’ILS ?

T: RIPETERE.

P: CI CONFERMA L’INEFFICIENZA DELL’ILS ?

T: CONFERMO.

44.34 P: CONFERMA INEFFICIENTE?

T: AFFERMATIVO INEFFICIENTE.

P: RICEVUTO.

45.02 T: SI TROVA UN PÒ SPOSTATO A OVEST DELL’AEROPORTO.
P: AFFERMATIVO PER EVITARE.

T: O.K.

46.20 P: VIRA INBOUND LA 0-12.

T: RICEVUTO MI RICHIAMI COL CAMPO IN VISTA.
48.27 T: 0-12 CAGLIARI.
49.02 T: 0-12 CAGLIARI.
49.45 T: ATI 0-12 CAGLIARI PROVA RADIO.
50.12 T: 0-12 CAGLIARI.

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 12 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,2 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05