Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 Metropolitana di Roma
 Linea C (3)
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 81

Forzaferrarileo
Capo Stazione

1236 Messaggi

Inviato il 28/05/2018 :  00:45:07  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
recuperando il treno scassato si può scendere a 8 minuti ( 9 treni in linea )


in realtà lo potrebbero fare anche senza recuperare quel treno, infatti generalmente in deposito c'è quasi sempre una treno di riserva ( ovviamente marciante ) pronto ad entrare in linea.
Ovviamente utilizzando la riserva in caso di guasti si tornerebbe da 8 a 9 minuti.

--

per san giovanni MA potrebbero utilizzare il tronchino di san giovanni con due macchinisti ( per avere il cambio banco immediato ), in modo da compensare immediatamente i ritardi. impossibile con atac?

Modificato da - Forzaferrarileo il 28/05/2018 00:50:36
Torna all'inizio della Pagina

ROMULUS31
Capo Stazione

1564 Messaggi

Inviato il 28/05/2018 :  07:34:06  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Il cambio banco è sempre immediato, le MA300 lo fanno da sole

Torna all'inizio della Pagina

l_pisani_54
Capo Stazione

1003 Messaggi

Inviato il 28/05/2018 :  09:34:25  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
L'articolo di Romatoday non è chiaro.
Se la frequenza della C non è sufficiente, i problemi maggiori dovrebbero essere nel trasbordo dalla A alla C e non viceversa.
Comunque è evidente che il collegamento tra le due linee effettuato in un punto in cui la A è carica, con la C che termina lì, avrebbe creato problemi.
Avrebbero dovuto realizzare prima la tratta centrale, questo avrebbe alleggerito sia la A che la B, e magari avrebbero potuto riqualificare il "trenino" trasformandolo in una tranvia moderna.
A quel punto la C si sarebbe limitata a ricollegare le linee esistenti, con i soldi risparmiati si sarebbe potuto iniziare una nuova linea più utile.
Torna all'inizio della Pagina

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

18683 Messaggi

Inviato il 28/05/2018 :  09:50:50  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Probabilmente troppo ovvia e poco costosa come soluzione per chi ha deciso così..
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
12910 Messaggi

Inviato il 28/05/2018 :  10:04:17  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
la parte centrale realizzata per prima avrebbe comportato un (lungo) tunnel di servizio monocanna tra "lodi" e "ponte lungo"; infatti i treni avrebbero dovuto essere ricoverati e manutenuti ad osteria dl curato.

inoltre portati in linea "in manuale", perché la A è linea non automatizzata.

tutto questo, unito al grande valore che la C ha portato ai terreni periferici attraversati, ha spinto per la soluzione poi realizzata.

il rinnovo del trenino è un discorso che può essere fatto più facilmente ora, con la C che in parte può drenare l'utenza.

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
11742 Messaggi

Inviato il 28/05/2018 :  14:40:48  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
La soluzione periferica era imprescindibile, sfruttando il sedime della Roma Pantano.
Ho notato che i locali commerciali realizzati nelle fermate sono rimasti vuoti.
Il costo dell'affitto è ritenuto troppo alto per aprire un'edicola, un bar.


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico

Modificato da - alejandro.roma il 28/05/2018 14:47:10
Torna all'inizio della Pagina

l_pisani_54
Capo Stazione

1003 Messaggi

Inviato il 28/05/2018 :  16:26:35  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Non sono d'accordo sulla imprescindibilità del tratto periferico della metro C.
L'uso del sedime ferroviario ha permesso di procedere in maniera relativamente veloce ed economica, però la riqualificazione della ferrovia in tranvia moderna, sarebbe costata molto meno ed i tempi di percorrenza non sarebbero stati troppo superiori.
Tra l'altro, se consideriamo il tessuto urbano della periferia lungo la Casilina, un tranvia probabilmente sarebbe stata sufficiente, tant'é che la C viaggia con corse molto più distanziate rispetto alla A.
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
11742 Messaggi

Inviato il 28/05/2018 :  16:59:30  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Partendo dal centro, il recupero e la musealizzazione dei resti archeologici sarebbe stato affrontato immediatamente, che in fin dei conti, però, non rappresenta un problema, se non economico perchè implica una modifica nel progetto iniziale e allunga i tempi di realizzazione, in un paese che vive di turismo come l'Italia e Roma, dovrebbe essere considerato una risorsa.
Come per l'Av, l'opera compensativa poteva essere l'ammodernamento del trenino.
Il distanziamento delle corse della C è dovuto all'esiguo numero di treni disponibili, altrimenti l'offerta sarebbe maggiore.
Una tranvia interamente in sede protetta come l'attuale C, senza intersezioni stradali, con tram della capienza dei cityway o perfino maggiore..
Non mi esprimo sulla capacità di soddisfare la domanda di trasporto rispetto alle 6 casse dei treni della C.
Sulla Prenestina nell'ora di punta i tram sono strapieni, malgrado tre linee e frequenze accettabili.


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico

Modificato da - alejandro.roma il 28/05/2018 17:09:16
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
12910 Messaggi

Inviato il 29/05/2018 :  10:06:45  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di alejandro.roma

...
Una tranvia interamente in sede protetta come l'attuale C, senza intersezioni stradali, con tram della capienza dei cityway o perfino maggiore..

ma ragionevolmente una linea di superficie, seppur protetta tipo il 2 o l'8 ha sempre una velocità minore e più turbative di esercizio rispetto ad una metro

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

l_pisani_54
Capo Stazione

1003 Messaggi

Inviato il 29/05/2018 :  15:53:18  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
E' chiaro che una metropolitana è "meglio" di una tranvia.
Però la tranvia già c'era, e si poteva modernizzarla con un costo molto inferiore, rispetto all'utilizzare il sedime della vecchia linea per costruire la nuova.
Con i chiari di luna che ci sono, avrebbero potuto dirottare i soldi su un'altra linea.
Torna all'inizio della Pagina

alex1976
Capo Stazione

1064 Messaggi

Inviato il 29/05/2018 :  22:59:25  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
dimenticate che tra g.r.a. e pantano era ferrovia con p.l. .poi fu raddooppiata oltre grotte celoni con cavalcavia e sottovia nel 2006 credo.ora tra ferrovia e metro la velocità è la stessa!potevano far diversamente come + volte detto,solo per coerenza con le spese fatte poco tempo prima e avremmo avuto+ km
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
12910 Messaggi

Inviato il 30/05/2018 :  10:07:05  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
in realtà c'è l'annosa questione relativa alla possibilità per l'attuale sedime ferroviario della roma-giardinetti di poter o meno ospitare tram a scartamento ordinario.

perché, in caso positivo, assolutamente la trasformazione in tramvia aveva un senso ma in caso contrario tanto vale lasciarla come linea a se stante.

in ogni caso concordo, si poteva più efficacemente ammodernare

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

l_pisani_54
Capo Stazione

1003 Messaggi

Inviato il 30/05/2018 :  11:10:27  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
La cosa più logica era trasformarla in tranvia a scartamento ordinario, visti i rotabili vecchi e poco adatti al servizio urbano, oltre alla facilità di connessione al resto della rete.
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
11742 Messaggi

Inviato il 30/05/2018 :  14:56:32  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Con l'apertura di San Giovanni ho visto che le fermate che prima erano poco frequentate o semideserte , ora sono abbastanza frequentate come le altre metropolitane, idem i treni con i posti a sedere tutti occupati, anche in orari di calma.
Non basta costruire una metro o tram, ipermoderne e scintillante che siano, partendo dal presupposto che venga utilizzata, la parte più difficile e' convincere i cittadini, cosa assolutissimamente non scontata, l'esempio della fl2 e' un caso simile.
Nel momento in cui l'offerta sarà considerata utile dagli utenti e non da chi eroga il servizio, le stazioni e i treni viaggeranno pieni.


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico

Modificato da - alejandro.roma il 30/05/2018 14:57:32
Torna all'inizio della Pagina

l_pisani_54
Capo Stazione

1003 Messaggi

Inviato il 30/05/2018 :  15:53:12  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
L'area di influenza di un mezzo pubblico è in funzione della sua appetibilità.
Nessuno è disposto a fare molta strada per prendere un autobus lento e poco frequente.
Per esempio l'apertura della metro A, spostò molte utenze dalla parte periferica della Casilina, verso la Tuscolana.
La metro C all'inizio è stata poco frequentata per una serie di motivi:
1) non portava da nessuna parte e quindi costringeva ad un trasbordo
2) era più complicato non pagare il biglietto (scavalco dei tornelli)
3) era poco frequente

Ora, con l'arrivo a San Giovanni la situazione è in parte migliorata, ma comunque, il confronto con la A, in quella zona della città, non è proponibile, basta considerare la diversa densità abitativa ed il carico del terminal Cotral.
Insomma la C, avrà comunque un carico minore rispetto alla A e, anche a regime, avrà sicuramente meno corse.
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 81 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,54 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05