Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 Metropolitana di Roma
 Linea C (3)
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 82

l_pisani_54
Capo Stazione

1007 Messaggi

Inviato il 30/05/2018 :  18:36:38  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
E' evidente che con il proseguimento della costruzione della linea C aumenteranno gli utenti, ed il collegamento con la B sarà molto importante, però, se avessero iniziato dal tratto centrale, non ci sarebbe stata per anni una linea sottoutilizzata, o forse non ci sarebbe proprio stata la C, perché si sarebbero "incartati" con le rovine romane e la soprintendenza.
Comunque, una metro C con percorso centrale che andava a ricollegare A e B, magari proseguendo verso est, per incrociare di nuovo la B, ed una tranvia pesante moderna sulla Casilina, sarebbero probabilmente costate di meno ed avrebbero servito meglio i quadranti sud di Roma, alleggerendo il nodo di Termini.
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
7996 Messaggi

Inviato il 01/06/2018 :  20:45:55  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Questa sera, per problemi tecnici, la fermata San Giovanni è stata chiusa. Il servizio è stato limitato a Lodi.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

l_pisani_54
Capo Stazione

1007 Messaggi

Inviato il 02/06/2018 :  08:09:27  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Riguardo al nodo di Termini, molti anni fa, un noto urbanista giapponese, interpellato su come risolvere il problema traffico a Roma, disse che la prima cosa da fare era togliere i capolinea autobus a Termini.
Voleva dire che tutti passavano per Termini, anche quelli che non ci dovevano andare, congestionando il centro ella città.
Il problema era dovuto anche alla particolare conformazione viaria di Roma, con tante strade radiali e pochissime tangenziali, però la realizzazione della "croce" di A e B che si intersecano a Termini, ha continuato questo errore.
La C, quando o meglio se, prospeguirà almeno fino al Colosseo, potrà alleviare questo disagio.
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
11857 Messaggi

Inviato il 02/06/2018 :  12:34:19  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Con l’istituzione delle ferrovie metropolitane si e’ bypassato Termini per gli spostamenti metropolitani, quelli regionali e nazionali non del tutto.
Per questo ritengo che la fl2 debba rimanere a Tiburtina, evitando di centralizzare tutto a Termini.
Per le metro, la D, se e quando verra’ costruita, redistribuira’ gli spostamenti ancor piu’ della C.


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Torna all'inizio della Pagina

CeSMoT
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
958 Messaggi

Inviato il 02/06/2018 :  12:49:41  Guarda il profilo di  Visita il Sito di CeSMoT  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di l_pisani_54

E' evidente che con il proseguimento della costruzione della linea C aumenteranno gli utenti, ed il collegamento con la B sarà molto importante, però, se avessero iniziato dal tratto centrale, non ci sarebbe stata per anni una linea sottoutilizzata, o forse non ci sarebbe proprio stata la C, perché si sarebbero "incartati" con le rovine romane e la soprintendenza.
Comunque, una metro C con percorso centrale che andava a ricollegare A e B, magari proseguendo verso est, per incrociare di nuovo la B, ed una tranvia pesante moderna sulla Casilina, sarebbero probabilmente costate di meno ed avrebbero servito meglio i quadranti sud di Roma, alleggerendo il nodo di Termini.


Fare per primo il tratto centrale implicava dover usare osteria del curato come deposito

*CeSMoT - Centro Studi Sulla Mobilità e i Trasporti*
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
11857 Messaggi

Inviato il 02/06/2018 :  15:29:41  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
La stazione centrale di una città resta il principale crocevia dei trasporti, volente o nolente, trovo plausibile che presso di essa si incrocino le due principali metro.
A Napoli a piazza Garibaldi si interscambiano la circumvesuviana, l'unica metro cittadina e il servizio ferroviario metropolitano.
A Milano etc
A Roma bisognerebbe puntare sulle tranvie, nonostante veti e paletti, laddove il bacino di utenza non sia tale da giustificare gli ingenti investimenti per una metropolitana.
Per carburare la C ha dovuto attendere quattro anni dalla sua apertura.


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Torna all'inizio della Pagina

CeSMoT
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
958 Messaggi

Inviato il 02/06/2018 :  18:40:38  Guarda il profilo di  Visita il Sito di CeSMoT  Rispondi Citando
Alejandro,la C paga le contraddizioni del progetto...ed anche che a Pantano non c'è nulla..si son fermato lì perché li terminava concessione regione

*CeSMoT - Centro Studi Sulla Mobilità e i Trasporti*
Torna all'inizio della Pagina

smiley1081
Capo Stazione

Lazio
1400 Messaggi

Inviato il 02/06/2018 :  19:09:10  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ma il treno fermo COME si e' sfasciato? Si e' capito?

Voglio i TSR a sei vagoni sulla Roma-Capranica-Viterbo!

Evolution in action!

Modificato da - smiley1081 il 02/06/2018 19:11:13
Torna all'inizio della Pagina

alex1976
Capo Stazione

1090 Messaggi

Inviato il 02/06/2018 :  21:17:02  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
immagino sempre un pantano s.cesareo a binario unico ogni 15 minuti...
Torna all'inizio della Pagina

Forzaferrarileo
Capo Stazione

1236 Messaggi

Inviato il 02/06/2018 :  23:44:48  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di l_pisani_54

L'area di influenza di un mezzo pubblico è in funzione della sua appetibilità.
Nessuno è disposto a fare molta strada per prendere un autobus lento e poco frequente.
Per esempio l'apertura della metro A, spostò molte utenze dalla parte periferica della Casilina, verso la Tuscolana.
La metro C all'inizio è stata poco frequentata per una serie di motivi:
1) non portava da nessuna parte e quindi costringeva ad un trasbordo
2) era più complicato non pagare il biglietto (scavalco dei tornelli)
3) era poco frequente

Ora, con l'arrivo a San Giovanni la situazione è in parte migliorata, ma comunque, il confronto con la A, in quella zona della città, non è proponibile, basta considerare la diversa densità abitativa ed il carico del terminal Cotral.
Insomma la C, avrà comunque un carico minore rispetto alla A e, anche a regime, avrà sicuramente meno corse.



Come copertura territoriale ( addetti + residenti ) l'unica in grado sulla carta di competere con i numeri della Metro A sarebbe la Metro D.

Guardando le densità abitative la MC pesante avrebbe senso fino ad alessandrino, poi simulando i flussi in ora di punta esce fuori che a linea completa già a Torrenova supera i 15k pph direzione centro, in virtù della caratteristica pendolare dell'utenza della tratta in superficie.


Per me le basi per un elevato carico giornaliero ci sono tutte ( sarà difficile arrivare ai livelli della Metro A, ma questa esiste da quasi 40 anni )
-accessibilità di punti chiave del centro storico e di zone ad alta densità di residenti/attrattori
-interscambio con pigneto FS ( anche in ottica stadio della roma )
-avvicinamento del "hinterland" al tpl romano
-copertura delle zone con l'età media più bassa ( e con indice di natalità > 1 )


Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
11857 Messaggi

Inviato il 03/06/2018 :  13:45:51  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Le caratteristiche della C si avvicinano alla A, spingendosi fino ai confini della città (Pantano).
Il tpl dell'hinterland limitrofo dovrebbe far convergere l'utenza verso Pantano, nei limiti della capienza dei parcheggi e della stazione, salvo espansioni future del multipiano.
La D, rispetto al progetto originario, avrà treni identici alla C o di dimensioni ridotte??




***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico

Modificato da - alejandro.roma il 03/06/2018 13:47:05
Torna all'inizio della Pagina

CeSMoT
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
958 Messaggi

Inviato il 03/06/2018 :  19:16:54  Guarda il profilo di  Visita il Sito di CeSMoT  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di alex1976

immagino sempre un pantano s.cesareo a binario unico ogni 15 minuti...


In realtà a parte s. Cesareo intercetteresti poca utenza. Alla fine Laghetto è una frazione e a Colonna hanno le FS. Non realtà da San cesareo vai a zagarolo e prendi treno....

*CeSMoT - Centro Studi Sulla Mobilità e i Trasporti*
Torna all'inizio della Pagina

Forzaferrarileo
Capo Stazione

1236 Messaggi

Inviato il 03/06/2018 :  23:47:04  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di alejandro.roma

Le caratteristiche della C si avvicinano alla A, spingendosi fino ai confini della città (Pantano).
Il tpl dell'hinterland limitrofo dovrebbe far convergere l'utenza verso Pantano, nei limiti della capienza dei parcheggi e della stazione, salvo espansioni future del multipiano.
La D, rispetto al progetto originario, avrà treni identici alla C o di dimensioni ridotte??






il progetto che poi è andato a rotoli prevedeva treni da 4 invece che 6 casse
Torna all'inizio della Pagina

ricc404
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

260 Messaggi

Inviato il 04/06/2018 :  17:30:01  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Il TPL di Zagarolo e Monte Compatri già arriva a Pantano MC. Il problema è la mancata integrazione nel metrebus di Corsi & Pampanelli e gli altri gestori. Tra l'altro ora si è arrivati all'assurdo che Colonna è servita da Cotral, Cilia e Corsi & Pampanelli con tre servizi scoordinati e tre biglietti.
Finchè non esiste una regia generale del TPL regionale ci sarà solo uno spreco, infatti Cilia viaggia sempre vuoto, mentre la linea C di Montecompatri è abbastanza frequentata.

Per quanto riguarda il Cotral io attesterei a Pantano le linee di Casilina e Fiuggina, ma c'è un grosso problema? Università e Policliniico tor Vergata sarebbero raggiungibili con più cambi e ciò non sarebbe sostenibili.
Torna all'inizio della Pagina

alex1976
Capo Stazione

1090 Messaggi

Inviato il 04/06/2018 :  22:47:10  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
s.cesareo darebbe senso al ponte pantano galaxy...e sarebbe punto di riferimento per le autolinee lazio sud
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 82 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,47 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05