Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 Metropolitana di Roma
 Linea C (3)
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 90

l_pisani_54
Capo Stazione

1114 Messaggi

Inviato il 18/06/2015 :  08:39:36  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Che lungo il tracciato ci fossero rovine romane non era certo un mistero. Quando si cominciò a parlare della metro C, dicevano che lo scavo sarebbe avvenuto in profondità, al di sotto della quota della città romana, riguardo alle fermate, che implicano la necessità di raggiungere la superficie, non devono aver pensato nulla, che ci volete fare, è solo una piccola dimenticanza.
D'altra parte quello che conta è spendere i fondi, poi se il treno va da una parte all'altra senza poter far scendere i passeggeri, che importa?
Ritengo fondamentale che la metro prosegua oltre Colosseo e Piazza Venezia, per non avere rotture di carico in pieno centro.
Farla proseguire in altra direzione è certo possibile, ma comporterà l'esecuzione di un nuovo progetto e quindi ulteriori costi.
Comporterebbe anche un allungamento dei tempi, ma visto che a Piazza venezia ci arriverà tra 15 20 anni, hanno tutto il tempo per stabilire dove portare a spasso la talpa.
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
13093 Messaggi

Inviato il 18/06/2015 :  19:03:04  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
A Roma sorgono le difficolta` piu` disparate per il tpl , se
viene costruita una strada con
le case affaccianti sulla stessa
nessuno si lamenta, magari
richiedono solo i pannelli
fonoassorbenti, il taglio.di alberi
per una ferrovia apriti cielo.




***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
34574 Messaggi

Inviato il 18/06/2015 :  21:39:14  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di l_pisani_54

Che lungo il tracciato ci fossero rovine romane non era certo un mistero. Quando si cominciò a parlare della metro C, dicevano che lo scavo sarebbe avvenuto in profondità, al di sotto della quota della città romana, riguardo alle fermate, che implicano la necessità di raggiungere la superficie, non devono aver pensato nulla, che ci volete fare, è solo una piccola dimenticanza.
D'altra parte quello che conta è spendere i fondi, poi se il treno va da una parte all'altra senza poter far scendere i passeggeri, che importa?
Ritengo fondamentale che la metro prosegua oltre Colosseo e Piazza Venezia, per non avere rotture di carico in pieno centro.
Farla proseguire in altra direzione è certo possibile, ma comporterà l'esecuzione di un nuovo progetto e quindi ulteriori costi.
Comporterebbe anche un allungamento dei tempi, ma visto che a Piazza venezia ci arriverà tra 15 20 anni, hanno tutto il tempo per stabilire dove portare a spasso la talpa.



Ma infatti il problema non è scavare...ma fare le fermate! A Piazza Venezia avevan trovato una strada...robetta da niente...

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

Br1
Capo Stazione

774 Messaggi

Inviato il 19/06/2015 :  12:56:30  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Dal punto di vista storico archeologico ogni "coccio" ha la sua importanza. Anche se mi sembra che le costruzioni antiche romane sono tutelatissime, quelle medievali no.
Dal punto di vista infrastrutturale rimpiango un po' gli anni '60, quando c'erano i soldi e potevano costruire 10 linee di metropolitana e distruggere tutto ciò che trovavano, tanto nessuno diceva nulla.
Come romano amante di questa città non saprei proprio che fare. Il risultato è che è tutto bloccato e lentamente va sempre peggio.
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
14991 Messaggi

Inviato il 19/06/2015 :  14:40:50  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
usare le cantine dei palazzi (tanto sotto hanno già devastato per scavare le fondamenta) per fare le uscite

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

Alex
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

672 Messaggi

Inviato il 19/06/2015 :  20:57:08  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di Br1


Dal punto di vista infrastrutturale rimpiango un po' gli anni '60, quando c'erano i soldi e potevano costruire 10 linee di metropolitana e distruggere tutto ciò che trovavano, tanto nessuno diceva nulla.
Come romano amante di questa città non saprei proprio che fare. Il risultato è che è tutto bloccato e lentamente va sempre peggio.


Non so cosa ti faccia pensare che negli anni '60 ci fosse meno attenzione e cura nei confronti dei "cocci". La metro A racconta una storia assai diversa.
Forse volevi dire gli anni '30, ma lì non è che nessuno diceva nulla, è che nessuno POTEVA dire nulla.

Detto ciò, credo sia pacificamente accettato che al di là dell'incompetenza, degli errori e degli impicci tipicamente italici, la metropolitana sia di fatto un mezzo poco adatto e adattabile ad una città dalle caratteristiche uniche come Roma.
La soluzione sarebbe un sistema di tramvie di superficie, realizzate con sedi protette, asservimenti semaforici e qualsiasi altra soluzione che possa avvicinarle alla performanza di una metropolitana sotterranea.
Soluzione fattibilissima e anche più economica, ma siamo sicuri che il cittadino romano sarebbe disposto a vedere ancor più ristretta la sua autonomia automobilistica a favore di un mezzo collettivo?
Io ho più di qualche ragionevole dubbio.
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
34574 Messaggi

Inviato il 19/06/2015 :  21:57:13  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
Per le metropolitana basterebbe studiarsi la Forma Urbis del Lanciani per avere un po' di idee e sapere cosa andrai a trovare. La Metro B credo che teoricamente aveva qualche "problema" di interferenze archeologiche solo verso Colosseo....

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

Br1
Capo Stazione

774 Messaggi

Inviato il 22/06/2015 :  09:05:03  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
IN effetti non hanno distrutto tutto per costruire strade o metropolitane, ma negli anni 60 o giù di lì, distruggevano tutto per costruire i palazzi di 8 piani presenti su tutte le consolari romane, specialmente sull'Appia Nuova, Tuscolana e Tiburtina.
Se avessero usato la stessa tecnica "distruttiva" per le metropolitane ora qualche linea in più ci sarebbe....
La metro B credo abbia trovato antichità oltre che a Colosseo anche a Circo Massimo, a Piramide e alle terme di Termini.
Torna all'inizio della Pagina

l_pisani_54
Capo Stazione

1114 Messaggi

Inviato il 22/06/2015 :  09:35:59  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Negli anni '60 non è che si passava impunemente con la ruspa sulle rovine romane, il tracciato della A sicuramente, da questo punto di vista, è molto meno critico.
Lo scavo iniziale della B (Colosseo, Circo Massimo ecc ...), fu eseguito in un periodo storico in cui al governo c'era un signore socialista che faceva andare i treni in orario (no, non Bettino, quell'altro).
Erano altri tempi, in cui uno dava gli ordini e tutti dovevano eseguire.
Sinceramente preferisco il metodo "democratico" di oggi, purché tutti remino nella stessa direzione, cercando alla fine di ottenere il risultato prefissato senza danni, cosa che spesso, purtroppo, non accade.

Modificato da - l_pisani_54 il 22/06/2015 09:36:50
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
13093 Messaggi

Inviato il 22/06/2015 :  10:12:03  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Se il metodo poco democratico non
va contro la dignita` della persona ma
rivolto all`interesse pubblico e non
privato, opere come il tram su via
nazionale vedrebbero la luce, con il
democratico neanche i nostri figli e
nipoti potranno vedere una Roma
diversa tra un secolo o due.


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Torna all'inizio della Pagina

Br1
Capo Stazione

774 Messaggi

Inviato il 22/06/2015 :  11:26:02  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
simpatico il modo di scrivere di Alejandro.
sembrano poesie in versi....di 13 sillabe.
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
13093 Messaggi

Inviato il 22/06/2015 :  11:49:15  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
ahah ;)
dal cellulare
mi esce cosi..


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Torna all'inizio della Pagina

l_pisani_54
Capo Stazione

1114 Messaggi

Inviato il 22/06/2015 :  12:46:12  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
purtroppo il blocco di ogni iniziativa in Italia dipende spessodall'atteggiamento dei vari settori della PA.
Guardate quello che è successo con il 90, con il bifilare che si è fermato prima di Porta Pia.
La sovrintendenza si è impuntata su una fesseria, l'Atac si è ben guardata da trattare per trovare una soluzione alternativa, risultato, progetto monco con un investimento di decine di milioni buttato nel cesso.
Poi, spesso ci sono anche i dinieghi finalizzati a chiedere mazzette per sbloccare la pratica, ma questo riguarda più i privati.
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
14991 Messaggi

Inviato il 22/06/2015 :  13:58:11  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di alejandro.roma

Un altro grattacapo non da poco mi
sembra di aver capito sia la possibile
mancata comunicazione tra san giovanni
metro A e S Giovanni metro C per norme VVFF non adeguate sulla A.
Due ingressi separati e' il rischio in cui si
incorre.


la linea A e la C hanno meccanismi di protezione e protocolli diversi.
per questo, a livello normativo, dovrebbero essere NON comunicanti.
però penso che col tempo a disposizione si potrà fare qualcosa per renderle tali.
Poi, a livello di stazione, ovvio che lo sono.

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

l_pisani_54
Capo Stazione

1114 Messaggi

Inviato il 22/06/2015 :  14:15:54  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Tempo fa, per S. Giovanni ho letto che c'erano difficoltà a mettere in comunicazione le due linee per quanto riguarda i passeggeri.
Spero sia una delle solite "frescacce" che scappano alle illustri penne del Messaggero.
Non oso immaginare come saremmo presi per i fondelli a livello planetario, se uscisse fuori che per cambiare linea, alla stessa stazione, i passeggeri sono costretti a salire in superficie e poi a ridiscendere.
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 90 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,18 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05