Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale
 Altri mezzi di trasporto
 NaviFS
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 11

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8033 Messaggi

Inviato il 02/06/2010 :  01:16:31  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
La loco da manovra non centra niente. Evidentemente i due tronconi avevano lunghezze differenti, tali da non occupare in maniera completa e paritaria i binari. Facendo in questa maniera hanno riempito i binari con lo stesso numero di vetture per poter così equilibrare la nave.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 02/06/2010 :  02:47:39  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Di solito è 4+ristorante per palermo, 4 per siracusa. MA non mi ricordo com'era il mio treno, non trovo più il biglietto ( ho chiesto sicuramente un rimborso non ricordo se due... all'andata 3 ore di ritardo... )

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

Cariddi
Ausiliario

Lazio
94 Messaggi

Inviato il 02/06/2010 :  08:40:46  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Cariddi  Rispondi Citando
la ristorante non c'è più,
la'attuale composizione degli IC Siciliani è 4 + 5 vetture.

A seconda che l'IC sia il Peloritano o l'Archimede le 5 vetture vanno a SR o a PA.

A villa San Giovanni il convoglio è manovrato da una solo loco che con due manovre lo imbarca tutto sui binari centrali del Traghetto.

A Messina, invece, le due sezioni vengono sbarcate separate, come detto, per velocizzare i tempi.

Spero che queste foto siano abbastanza eloquenti



Associazione Ferrovie Siciliane - AFS (Messina)
http://www.a-f-s.it

Modificato da - Cariddi il 02/06/2010 09:00:09
Torna all'inizio della Pagina

Macaco
Capo Stazione

1674 Messaggi

Inviato il 02/06/2010 :  09:58:26  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Per chi vuole documentarsi si consigliano le seguenti letture:

- PGOS - Cap. XVII - Passaggio dei rotabili sulle navi traghetto. In particolare l'art. 140 - Trasporto dei mezzi di trazione sulle navi traghetto.
- F.L. 152 - Sez.4.22 FL - Norme particolari per il passaggio dei rotabili sulle navi traghetto. Comp. Palermo.
- F.L. 142 - Stessa sezione e stesso titolo. Comp. Reggio Calabria.

Scusatemi. Io appartengo al passato delle FS. Non sono ingegnere e sono contrario al cazzeggio...ferroviario.

Modificato da - Macaco il 02/06/2010 10:05:19
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33875 Messaggi

Inviato il 02/06/2010 :  10:10:12  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
Un tempo nella prefazione compartimentale era indicato il piano binari dei traghetti. Quella di Roma era così aggiornata che nel 2000 riportava ancora il Gennargentu (tra l'altro si dice che venne dismesso in rada a Civitavecchia e che prima che fosse demolito i Civitavecchiesi se presero come ricordo praticamente tutto)
Gabribaldi era la nave iù capiente di tutta la flotta
Costruita nel 1982 a Palermo è dotata di 10 binari dei quali 4 sul ponte principale, 4 sul ponte inferiore e 2 sul ponte superiore. Per la movimentazione del carico inoltre ci sono 2 ascensori a due piani in corrispondenza dei binari centrali, 2 piattaforme scorrevoli lateralmente nel ponte inferiore per traslare i carri sui binari laterali e di 10 muletti, 4 per i ponti superore ed inferiore e 2 per i binari centrali del ponte principale, per la movimentazione dei carri sui binari. Infine una grossa gru posta sul ponte superiore con sbraccio utile di 19 metri permette di poter caricare 24 containers (da 20 piedi) disposti ai lati dei due binar
La capacità dic arico è: 200 m ponte inferiore,445 m ponte principale,217 m ponte sup.

Scilla, Villa,Sibari e Rosalia possono imbarcare 43 carri o 16 carrozze,95 auto
Riace e Fata Morgana son piccoline 12 ferrocisterne o 12 autotreni o 79 autovetture
Però son le uniche abilitate al trapsorto merci pericolose

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8033 Messaggi

Inviato il 02/06/2010 :  10:34:21  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Sulla FL153 pag.26 c'è il piano dei binari e la capacità in mezzi.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

Cariddi
Ausiliario

Lazio
94 Messaggi

Inviato il 02/06/2010 :  10:58:09  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Cariddi  Rispondi Citando
visto che siamo in ballo ... balliamo

(ovviamente, come già detto, Agata e pace non sono più nella flotta RFI-Bluvia)


Associazione Ferrovie Siciliane - AFS (Messina)
http://www.a-f-s.it
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 02/06/2010 :  20:50:21  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Considerando che il piano di carico è del tutto simmetrico ( prima c'è uno scambio triplo e poi c'è uno scambio normale a Y ) come mai il 3° binario ha meno capacità di carico del 2° binario, non dovrebbero essere uguali? ( parlo ovviamente delle navi a 4 binari ). Sempre in queste navi mi suona strano che le deviate esterne ( 1° e 4° binario ) hanno un a capacita ridotta rispetto ai binari centrali visto che ques'ultimi risentono del ingombro dello scambio a Y...

C'è qualcosa che non mi torna...

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

Cariddi
Ausiliario

Lazio
94 Messaggi

Inviato il 02/06/2010 :  22:29:45  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Cariddi  Rispondi Citando
prova a considerare e correlare il peso delle sezioni del convoglio con la sequenza di carico e tutto ti sarà più chiaro

Associazione Ferrovie Siciliane - AFS (Messina)
http://www.a-f-s.it
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 02/06/2010 :  22:36:50  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
A dire il vero no [:|]

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

Cariddi
Ausiliario

Lazio
94 Messaggi

Inviato il 02/06/2010 :  23:00:04  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Cariddi  Rispondi Citando
Il sistema di stabilizzazione delle navi aiuta ma non risolve, e a volte non funziona.
Conseguantemente, la sequenza di carico che, in ogni caso, mette al riparo la nave da pericolosi sbandamenti (che potrebbero danneggiare il ponte mobile o provocare sviamenti al convoglio in manovra) è la seguente.

Supponiamo di dover caricare un ICN composto da 11 vagoni:
Manovra 1) si collocano 3 vagoni in uno dei binari centrali
Manovra 2) si collocano 4 vagoni nel binario laterale opposto a quello impegnato sub punto 1)
Manovra 3) si collocano 4 vagoni nel binario laterale vicino a quello impegnato sub punto 1)
Se il convoglio è più lungo si utilizza anche il 4 ed ultimo binario libero, cioè quello residuo centrale

Supponiamo adesso di dover caricare l'IC Peloritano/Archimede (9 vagoni):
Manovra 1) si carica la sezione da 4 pezzi su uno dei due binari centrali
Manovra 2) si carica la sezione da 5 pezzi sul binario laterale opposto o sull'altro centrale.

L'equipaggio augura una Buona navigazione !

Associazione Ferrovie Siciliane - AFS (Messina)
http://www.a-f-s.it
Torna all'inizio della Pagina

Macaco
Capo Stazione

1674 Messaggi

Inviato il 02/06/2010 :  23:18:01  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Bravo Roberto. Hai illustrato splendidamente le manovre. Io ne avevo fatto solo un breve cenno: "Se ben ricordo si caricavano prima i binari centrali e poi quelli laterali. Allo scarico si procedeva in senso inverso." Erano operazioni a cui assistevo frequentemente...ma ti parlo di una quarantina d'anni fa.

Scusatemi. Io appartengo al passato delle FS. Non sono ingegnere e sono contrario al cazzeggio...ferroviario.
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 02/06/2010 :  23:31:50  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
E perché si caricano di più i binari esterni? Da fisica elementare non è pericoloso caricare di più lontano dal fulcro della nave e in maniera assimetrica per giunta...

mah io di navi non ci capisco un H mi sa...

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

Cariddi
Ausiliario

Lazio
94 Messaggi

Inviato il 02/06/2010 :  23:33:20  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Cariddi  Rispondi Citando
Grazie Gaetano !

Anche tu ricordi bene.

Però, forse, i tuoi ricordi risalgono a quando c'erano anche navi a 3 binari. All'epoca, per tali navi (Messina, Secondo Aspromonte, Mongibello e Scilla III) si caricava, sempre, prima il binario centrale. Anche perchè le navi non avevano alcun impianto di stabilizzazione e occorreva farle inclinare al minimo.

Adesso, con le navi a 4 binari, i 2 centrali sono impegnati, rispettivamente per primo e (se necessario) per ultimo.

Ciao !

PS per Gaetano: non ho tralsciato quel lavoretto di cui parlammo qualche tempo fa. E' solo che sono stato impegnatissimo con il lavoro (ahimè anche all'estero)

Associazione Ferrovie Siciliane - AFS (Messina)
http://www.a-f-s.it
Torna all'inizio della Pagina

Cariddi
Ausiliario

Lazio
94 Messaggi

Inviato il 02/06/2010 :  23:36:42  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Cariddi  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di Razziatore

E perché si caricano di più i binari esterni? Da fisica elementare non è pericoloso caricare di più lontano dal fulcro della nave e in maniera assimetrica per giunta...

mah io di navi non ci capisco un H mi sa...



Infatti, la prima manovra è effettuata sempre su un binario centrale proprio per fare fronte al rischio che hai citato.


Associazione Ferrovie Siciliane - AFS (Messina)
http://www.a-f-s.it
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 11 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,17 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05