Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 Metropolitana di Roma
 [ROMA] Linea D
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 57

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
34566 Messaggi

Inviato il 22/04/2013 :  20:34:02  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
In assenza di uno studio sui flussi di traffico è abbastanza difficile dare una risposta...

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

Flaminio
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

Lazio
198 Messaggi

Inviato il 22/04/2013 :  22:28:52  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Oggi ho preso la metro B1 in quanto dovevo raggiungere Viale Libia.Ecco,dopo questa esperienza non posso che aggiungere agli scopi fondamentali della metro D quello di servire dignitosamente tutto il quadrante nordest Salario-Trieste-Africano-Montesacro-Montesacro Alto-Jonio.Nonostante rispetto alle ultime volte che l'avevo presa e,più in generale,rispetto al primo periodo post-apertura mi pare siano un po' migliorate le frequenze,ad oggi un treno da 1200 persone ogni 8(OTTO) minuti quando ti va bene(perché non ti puoi lamentare se ti capita di aspettare anche un 12 minuti buoni) e' assolutamente insufficiente per quel quadrante.Solo una metro come la D con la portata oraria di ben 32000 passeggeri per direzione può risolvere una situazione come quella in quei quartieri di Roma.La D staserebbe letteralmente assi viari congestionati quali Via Nomentana,Viale Libia,Viale Somalia,Via Nemorense,Via Salaria,Viale del Muro Torto,Corso d'Italia,Via Ojetti.
E,badate bene,ho incluso anche Viale Libia,Viale Somalia e Via Nomentana,strade che ad oggi dovrebbero essere teoricamente decongestionate dalla B1 ma che chiaramente a causa della frequenza di quest'ultima sono continuamente intasate visto che con quelle frequenze non può che alleviare una piccola parte di traffico del Trieste,Africano e Monte Sacro.
Solo quel grandioso progetto chiamato metro D può risolvere la situazione.
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
14981 Messaggi

Inviato il 23/04/2013 :  12:35:20  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Flaminio, non so tu, ma io le 1200 persone sulla tratta della b1 non le ho mai viste affollarsi tutte sul treno; voglio dire che la B1 al momento non è satura, e non credo dipenda dall'intervallo (perchè anche se aspetto 12 minuti a conca d'oro poi reupero alla grande nel resto del tragitto)!

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

Flaminio
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

Lazio
198 Messaggi

Inviato il 23/04/2013 :  13:25:58  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
I treni della B1 non sono pieni e la B1 e' tutto fuorché satura.Non capita raramente di vedere treni che si semisvuotano a Bologna e proseguono per Conca d'Oro semi vuoti,con gente che scende e che si affolla sulla banchine nell'attesa del treno per Rebibbia.Pero' non si può negare che la B1 e' pur sempre una diramazione di una linea e non gode certo di un ottimo servizio e di buone frequenze:8 minuti in ora di punta se ti va bene con la possibilità di arrivare ad aspettare fino a 12 minuti(bastano tre treni consecutivi per Rebibbia) non riescono certo a soddisfare la richiesta di metro di quel quadrante.E ho parlato di ora di punta,in morbida...E non si può nemmeno negare che tutto il quadrante nord-est della città,cioè quello che andrebbe ad essere attraversato dalla D,non abbisogni di un collegamento pesante su ferro,appunto una metro con una portata da metro pesante,la D,che lo colleghi al centro e all'altro quadrante più popoloso della città,cioè Trastevere-Marconi-Magliana-Eur.
Comunque,per me lo scarso affollamento dei treni della B1 è da imputare a vari fattori.Innanzitutto,la B1 non attraversa i quartieri Ojetti,Montesacro Altro,Talenti,Salario e,fino a che non verrà prolungata a Jonio,nemmeno il quartiere Jonio.Serve i quartieri Trieste,Africano e Montesacro e,essendo i primi due molto vasti,serve prevalentemente le due direttrici ad est,cioè Trieste/Libia/Somalia e Nomentana.Gli assi ad ovest,Salaria e Nemorense,verranno serviti dalla D e penso che tutt'ora i cittadini di quella parte di città si accontentino del buon servizio bus su quelle direttrici(chiaramente in attesa della D).
E qui veniamo al dunque.Perché la B1 pur attraversando e servendo Nomentana,Trieste/Libia/Somalia e Montesacro non straripa di gente,essendo quei quartieri popolosissimi?Bhe,io una risposta ce l'avrei.Nonostante io sia completamente d'accordo con te sul fatto che magari i 10 minuti di attesa del treno li recuperi abbondantemente nel tragitto(quando vado in zona la prendo sempre) penso che la gente ancora preferisca aspettare due minuti appena il 60,il 90 o l'82 e usufruire del bus piuttosto che aspettare di più ma guadagnare abbondantemente sul percorso con la B1.
Magari mi sbaglio completamente,ma se si portasse la frequenza della B a 2 minuti nel tratto comune e di 4 minuti nelle diramazioni la B1 scopierebbe.Con una buona frequenza si potrebbe risolvere.E questo lo deduco dal fatto che i bus che attraversano la Nomentana e Corso Trieste/Viale Libia/Viale Somalia siano sempre strapieni.Basta guardare 60,80,82,90.
Torna all'inizio della Pagina

smiley1081
Capo Stazione

Lazio
1599 Messaggi

Inviato il 23/04/2013 :  18:36:59  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Beh, fra poco dovrebbero iniziare ad apparire i treni nuovi, se le consegne devono terminare nel 2015...

Voglio tanti Rock sulla Roma-Capranica-Viterbo!

Evolution in action!
Torna all'inizio della Pagina

iencenelli
Moderatore(Coordinatore Movimento)

8280 Messaggi

Inviato il 23/04/2013 :  19:04:05  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Dipende sempre da come viene percepito il servizio.
Io ad esempio sono contento della frequenza della b1 ma smadonno tutti i santi quando devo attendere una linea come il 93 che anche se non incontra traffico mi fa aspettare anche 40 minuti alle 20 (in orario normale)
Torna all'inizio della Pagina

Andrea75
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

Lazio
182 Messaggi

Inviato il 23/04/2013 :  20:51:22  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di smiley1081

Beh, fra poco dovrebbero iniziare ad apparire i treni nuovi, se le consegne devono terminare nel 2015...



Iniziano a consegnare ad Aprile del prossimo anno!
Torna all'inizio della Pagina

Flaminio
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

Lazio
198 Messaggi

Inviato il 05/05/2013 :  11:46:10  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Vorrei far notare una interessante osservazione che ho fatto:con le metro A,B,C,D complete avremo una rete metropolitana simile a quella di Milano,in quanto a "effetto rete".Infatti le due linee principali,M1 e M2 a Milano,scambiano in due stazioni fondamentali della città,Loreto e Cadorna,come a Roma le due linee più importanti,A e C(io penso che la C porterà molto più della B) scambieranno in due stazioni fondamentali di Roma,San Giovanni e Ottaviano.Le linee,però,pur scambiando in due stazioni,hanno percorsi diversi tra le due stazioni di scambio:per la M1 Loreto-San Babila-Duomo-Cadorna,per la M2 Loreto-Centrale-Garibaldi-Cadorna,come a Roma la A fa San Giovanni-Termini-Spagna-Ottaviano,e la C farà San Giovanni-Colosseo-Venezia-Ottaviano.I due punti più importanti dei due diversi percorsi hanno un collegamento diretto:a Milano la M3 collega Centrale,punto fondamentale del percorso della M2,con Duomo,punto fondamentale del percorso della M1.A Roma la B collega Termini,punto fondamentale del percorso della A,con Colosseo,futuro punto fondamentale della C.Spicca inoltre un'altra analogia:gli altri punti fondamentali dei percorsi avranno un secondo collegamento metro:a Roma la D collegherà direttamente Venezia,stazione fondamentale nel percorso San Giovanni-Ottaviano della C,con Spagna,stazione fondamentale nel percorso San Giovanni-Ottaviano della A.Anche a Milano le altre due stazioni fondamentali dei due percorsi Loreto-Cadorna di M1 e M2 avranno un secondo collegamento metro:la M4 a San Babila per quanto riguarda la M1,la M5 a Garibaldi per quanto riguarda la M2.

Modificato da - Flaminio il 11/06/2013 21:26:03
Torna all'inizio della Pagina

Flaminio
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

Lazio
198 Messaggi

Inviato il 11/06/2013 :  21:24:55  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Chissà che Marino voglia ritirare fuori il progetto della D...certo il non averla nominata una sola volta in campagna elettorale non depone a favore della D,secondo me si deve guardare con attenzione alla nomina dell'assessore alla mobilità.
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
34566 Messaggi

Inviato il 11/06/2013 :  21:44:37  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
Mi sa che non è ben chiaro cosa è successo con la Metro D. La procedura di gara è stata bocciata dall'AVCP. Oltretutto in 5 anni forse riesci si e no ad iniziare i primi cantieri..ma...dato che la gara è stata sospesa, tanto vale rivedere il tracciato e intanto concentrarsi sul completamento della C, trovando i fondi per portarla fino ad Ottaviano. Per la D c'è tempo....

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

Flaminio
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

Lazio
198 Messaggi

Inviato il 11/06/2013 :  23:51:10  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Bhe insomma non è che sia così tanto d'accordo con te...
Innanzitutto secondo me il fatto che sia stata bocciata la gara d'appalto non è altro che un bene:pensare di realizzare una metro pressoché pesante,lunga 20 km,con 22 stazioni,passante nei quartieri più popolosi della città e allo stesso tempo nel cuore della città,nel centro storico,fin dove nessun'altra linea metro prima aveva osato spingersi,in luoghi delicatissimi come Piazza San Silvestro,in project financing,è un'idea talmente folle ed irrealizzabile,che nemmeno al più temerario degli operatori finanziari sarebbe mai venuto in mente di operare in tal senso.Come minimo per ripagare i palazzinari per tutta la linea,la parola "agro romano" scomparirebbe dai dizionari,in quanto dovrebbero cementificare ovunque per essere ripagati.Il fatto è che Roma è stata sfortunatissima:ha avuto il sindaco sbagliato nel momento sbagliato.Perché qualche baldo anziano di Montesacro si sarà pur chiesto perché,mentre a Roma i cantieri per le metro erano fermi,non ne venivano aperti altri e la situazione per quanto concerneva i cantieri dell'unica nuova metro romana in costruzione,la C,era bloccata,in quanto gli unici cantieri aperti,erano quelli aperti dal buon Veltroni nella tratta Pantano-San Giovanni,a Milano inauguravano a febbraio di quest'anno il primo tratto della M5 e la scorsa estate aprivano i cantieri per il primo tratto della M4.La risposta molto semplice è che a Milano hanno saputo rimboccarsi le maniche,hanno chiesto i soldi allo Stato per M4 ed M5,lo Stato gli ha risposto "nisba", e loro si sono saputi organizzare,hanno messo in atto project financing SERI,senza inutili compensazioni immobiliari e colate di cemento,che solo alemanno doveva regalare ai suoi amichetti palazzinari,ed oggi si ritrovano con una situazione ben migliore della nostra.A noi purtroppo è capitato il sindachetto amichetto dei palazzinari che ha ammazzato la D e voleva pure proporre il project financing per la tratta T2 della metro C(evidentemente aveva grossi favori da saldare).Perlomeno sotto questo aspetto con Marino potremmo stare tranquilli,sotto il punto di vista dell'etica e della moralità,e più in generale del fare bene le cose,penso sia ineccepibile.Se a noi in questi cinque anni fosse capitato,non dico un super sindaco,bastava una persona mediocre,oggi ci ritroveremo con lo Stato che si sarebbe impegnato per finanziare la T2 della C e il Comune di Roma che si sarebbe impegnato per gestire un SERIO project financing per la D,dove semplicemente il soggetto appaltatore gestisce la linea,generalmente per 30 anni,usufruendo dei ricavi e rientrando nelle spese sostenute per la costruzione della linea,con un minimo di guadagno,senza creare altri inutili quartieri in mezzo al nulla.Perché,vedi,è il modello che è sbagliato.Non è che la metro deve rincorrere i quartieri costruiti via via dal palazzinaro di turno,il quale a sua volta,per la costruzione della linea che copre quartieri precedentemente costruiti da lui,ne costruisce altri,come un cane che si morde la coda.Semplicemente l'appaltatore deve gestire la linea.Punto.In quanto al fatto che in cinque anni apri a malapena i cantieri,beh,queste ahimè sono le tempistiche e la burocrazia italiane,c'è poco da fare,certo è che prima si inizia e prima si finisce,se non inizi neanche,chissà quando finirai.Anche perché,e questo è un altro punto fondamentale,che anche Marino ha toccato,e che di conseguenza mi fa ben sperare,un sindaco non deve guardare ai prossimi cinque anni di legislatura,deve guardare ai prossimi venti anni della città,un po' come ha fatto Veltroni,conscio del fatto che mai e poi mai sarebbe stato lui ad inaugurare la linea B1 e la linea C,i cui cantieri sono iniziati sotto la sua legislatura.Anche perché alla fine mancano ancora 12 anni al Giubileo,se si volesse ci sarebbe tutto il tempo di costruire la C fino a Farnesina e tutta la D in tempo.Basterebbe solo tanta buona volontà.In quanto alle modifiche del tracciato,le uniche che mi sentirei di suggerire sarebbero il passaggio per il quartiere Portuense al posto del rientro verso Roma 3,che coprirebbe una parte di citta' densamente abitata e che risparmierebbe anche 2 attraversamenti del Tevere,l'inserimento di una fermata tra Spagna e Fiume,inizialmente prevista,a via Boncompagni,e l'inserimento di una fermata tra Verbano e Vescovio.Quindi si al completamento della C fino a Clodio,ma se si vuole e se c'è qualcuno veramente capace si può anche organizzare un SERIO project financing alla milanese e dare il via al bando di gara e alla costruzione,magari in un primo momento anche solo di una piccola tratta,della linea.

Modificato da - Flaminio il 12/06/2013 00:08:18
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
14981 Messaggi

Inviato il 12/06/2013 :  09:48:51  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Flaminio,
su una cosa hai ragione: i nuovi quartieri dovrebbero prevedere già in fase di realizzazione un collegamento "forte" (metro, tram, filobus o almeno una preferenziale "seria").
però se oggi hai quartieri molto popolosi che sono privi di collegamenti diretti allora non ci sono alternative: devi andare a recuperarli con una linea di metropolitana!
a milano hanno dato una bella accelerata, però sai la situazione del sottosuolo è senz'altro migliore...
qui da noi si complica tutto e -ad ogni modifica del progetto- si allungano i tempi ed aumentano i costi!
in sintesi, temo che i 12 anni saranno scarsi anche per portare la C a Clodio.
la D serve?
si, senz'altro ma dobbiamo capire dove serve davvero.
marino mi auguro che mantenga quel che ha promesso in campagna: attenzione al TPL.
ora non ci resta che incrociare per 5 anni le dita...

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

smiley1081
Capo Stazione

Lazio
1599 Messaggi

Inviato il 12/06/2013 :  11:53:02  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Vogliamo veramente parlare della fermata Ponte Di Nona della F[M|R|L]2?

Voglio tanti Rock sulla Roma-Capranica-Viterbo!

Evolution in action!
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
34566 Messaggi

Inviato il 12/06/2013 :  12:27:07  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
Cmq della D non mi convince l'ipotetico interscambio a Spagna e Piazza Venezia...anzi, in generale non mi convince proprio la tratta centrale...tipo la fermata di Piazza Fiume..salvo che non riutilizzino gli ex sottopassi pedonali :-p

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

Flaminio
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

Lazio
198 Messaggi

Inviato il 12/06/2013 :  12:56:30  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Si,Emipaco,pienamente d'accordo con te,serve una pianificazione seria,quando si costruiscono nuovi quartieri,la costruzione di nuove infrastrutture per il trasporto pubblico e,appunto,la costruzione di nuovi quartieri,devono andare di pari passo.Purtroppo,come giustamente dici,i quartieri già consolidati della città che non godono di un trasporto pesante su ferro,a maggior ragione se popolosissimi,come quelli attraversati dalla D,devono vedere,in tempi ragionevoli,la costruzione di una nuova linea metropolitana,in questo caso la D.In quanto al fatto che a Milano certamente non hanno tutti i problemi del sottosuolo che ci ritroviamo noi,secondo me noi concepiamo male questa enorme ricchezza archeologica che abbiamo sotto la terra su cui camminiamo tutti i giorni e sotto le strade che percorriamo a bordo dei mezzi.Perché,se i reperti archeologici,che sono importantissimi,a maggior ragione in una città,la più bella e ricca di monumenti di tutto il mondo,che vive di turismo,non vengono estratti dal sottosuolo e valorizzati nei musei,allora tanto vale che rimangano nel sottosuolo.D'altronde,i turisti che vengono a Roma,non vengono a vedere i reperti che ancora giacciono nel sottosuolo,vanno a vedere i reperti nei musei che sono stati estratti,catalogati,valorizzati.Quindi,per me,è un bene che ogni volta che si scava salti fuori qualcosa,è tutto del valore aggiunto per la nostra città.Comunque,io lodavo Milano soprattutto per il fatto che nonostante la pesante crisi economica,hanno continuato a finanziare e costruire metropolitane,arrangiandosi a causa dei mancati finanziamenti statali.A Roma,è vero che fare project financing è complicato,perché basta che trovi qualche reperto,blocchi i cantieri anche solo per poco,i costi lievitano ed il project financing salta,però basterebbe cercare di prevenire anche solo in minima parte questi inconvenienti.Ad esempio,si stabilisce che i privati mettono il 40% dei finanziamenti necessari,la Regione mette il 10%,il Comune mette il 20%,lo Stato mette il 30%,e poiché mettere il 30%,per lo Stato,è comunque una parte non molto consistente,tutti i costi legati a ritrovamenti archeologici che fanno lievitare i costi vanno a carico dello Stato che appunto non ha concorso in parte consistente nella spartizione dei costi iniziale.Chiaramente,non è che non si mettono in conto,quando si fanno i conti dei costi,i ritrovamenti archeologici,semplicemente si mette in conto una certa quantità di denaro che si pensa possa bastare per coprire gli aumenti di costi.Se aumentano ulteriormente,la differenza la mette lo Stato.Quindi io più che altro lodavo Milano per il fatto di essersi saputa organizzare nonostante la scarsità di fondi,cosa che a Roma non è stata fatta,anche appunto per i problemi che si incontrano ogni qual volta si buca il sottosuolo.In quanto alla D, se ti riferivi al fatto che in alcuni punti il tracciato passa essere migliorato,io,a parte le modifiche suggerite nel post precedente,penso che sia un progetto perfetto.Se invece intendevi che ci sono altre zone che necessitano di essere servite dalla metro prima di quelle che servirà la D,beh,non sono d'accordo,la D attraverserà quartieri popolosissimi,che ora,o non sono serviti da trasporto pesante su ferro,o hanno un trasporto su ferro non sufficiente per le loro necessità.Infine,come dici,probabilmente 12 anni saranno a malapena sufficienti per finire la C fino a Clodio,ma resto convinto che se si volesse,si potrebbe fare molto di più.

Modificato da - Flaminio il 12/06/2013 12:58:20
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 57 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,2 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05