Il Forum de Ilmondodeitreni.it
Il Forum de Ilmondodeitreni.it
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 Metropolitana di Roma
 [ROMA] Linea C
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 113

Giovanni P
Capo Stazione

Lazio
2338 Messaggi

Inviato il 28/10/2010 :  14:27:48  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Giovanni P
Beh, alternata è alternata, poi sull'opportunità di mettere un trasformatore in più immagino ci siano questioni tecno-economiche. E' comunque vero che l'uscita di un inverter può somigliare di più ad un'onda quadra smussata che ad una sinusoide!
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35643 Messaggi

Inviato il 28/10/2010 :  14:36:38  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
quote:
Messaggio di Razziatore

GEmini mi spieghi se non è possibile avere una metro automatica a catenaria come mai nel documento inlustrativo della linea D c'è scritto che l'alimentazione sarà a 1.5 KVcc e aggiunge:

quote:

Di base per ogni SSE sono previsti due gruppi trasformatore-raddrizzatore a 20kV ca / 1,5
kVcc
in grado di erogare complessivamente 10,5 MW (per il deposito si prevede un solo gruppo
da 5,25 MW).

...

La linea di contatto è prevista con il sistema a catenaria con corde portanti fisse e fili di
contatto regolati.
Sui binari di corsa la linea ha sezione totale di 610 mmq, ed è costituita da:
- N° 2 fili sagomati da 150 mmq
- N° 2 corde portanti da 155 mmq


E non dire che la linea D non esiste perché la relazione illustrativa è molto particolareggiata. E' un progetto bello e pronto.



La D non esiste, mi dispiace per te, è qualcosa che esiste solo nel mondo dei sogni di chi l'ha progettata....Tanto è vero che neanche hanno idea del tracciato.

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

Putin,Lavorv,Medvedev (e pacifinti italiani): dovete andare all'inferno!FUCK RUSSIA!!Bombardare Mosca sarà cosa buona e giusta, impiccare putin e lavrov è un atto dovuto di giustizia
************************
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 28/10/2010 :  14:51:47  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Gemini76
La D non esiste, mi dispiace per te, è qualcosa che esiste solo nel mondo dei sogni di chi l'ha progettata....Tanto è vero che neanche hanno idea del tracciato.



Tutto vero tutto giusto. Ma il progetto esiste è questo che importa e nel progetto, un documento di quasi 300 pagine. Si legge bene tutta la parte di alimentazione. Non stiamo parlando di una linea su una cartina fatta da te. Sto parlando di un documento ufficiale. E anche se non si farà mai questo non cambia che il progetto parla chiaramente di una metro pesante automatica a catenaria. Ma non avevi detto che non poteva esistere?

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS

Modificato da - n/a il 28/10/2010 14:52:27
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8103 Messaggi

Inviato il 28/10/2010 :  15:15:38  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Giovanni P

Beh, alternata è alternata, poi sull'opportunità di mettere un trasformatore in più immagino ci siano questioni tecno-economiche. E' comunque vero che l'uscita di un inverter può somigliare di più ad un'onda quadra smussata che ad una sinusoide!


Bisogna fare chiarezza su quanto esce da un inverter con trasformatore.
In realtà la tensione in uscita non è un'onda quadra perfetta e squadrata come uscirebbe da un genetratore specifico. Essendoci i tempi di salita del segnale che percorre un avvolgimento, e perciò un'induttanza, c'è un ritardo dovuto a questo. Fintanto che c'è questa salita del segnale c'è anche una variazione di flusso nel nucleo magnetico che viene indotto sul secondario. Come il segnale raggiunge l'apice massimo e si spiana, viene a cesare la variazione di flusso e il passaggio dal primario al secondario cessa. Si riattiva come il segnale primario inizia a decrescere. La forma dell'onda in uscita risulta essere pertanto più simile ad un trapezio. Se lo si vuole far rassomigliare ad una sinusoide basta corredare il circuito con filtri L-C che arrotondano maggiormente i fronti di discesa del segnale. E' ovvio che la frequenza delle commutazioni gioca un ruolo importante al funzionamento del sistema.

Michele, gli alimentatori switching funzionano tutti con questo principio, solo che ridurne notevolmente le dimensioni lavorano ad una frequenza intorno ai 25kHz per non dare fastidio all'udito.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 28/10/2010 :  15:33:39  Guarda il profilo di
Tutto vero. Pero' dipende molto dalla logica di controllo dei IGBT esistono inverter ad onda sinusoidale vera. Costano una tombola ma esistono. Ad esempio per immettere energia nella rete di distribuzione c'è bisogno che sia una sinusoide vera e che sia in fase.

Comunque stiamo andando un po' OT.

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

2184 Messaggi

Inviato il 28/10/2010 :  16:09:50  Guarda il profilo di
Anche se OT l'argomento è molto interessante, perchè non aprire una discussione sul funzionamento degli inverter?

www.ilpendolaremagazine.it


SZ 363 "Brizitka"

Gabriele Palmieri
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 28/10/2010 :  16:41:11  Guarda il profilo di
Io sono favorevole

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 28/10/2010 :  16:50:04  Guarda il profilo di
Tra parentesi Giancarlo sai quanto ci vuole, normalmente, a una ditta lavori a elettrificare un pezzo di boh diciamo 3 km?

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

Kikko90
Ausiliario

70 Messaggi

Inviato il 28/10/2010 :  18:19:19  Guarda il profilo di
Scusate se vado fuori al vostro discorso, ma volevo precisare che lo stato delle TBM nell'homepage del sito è stato appena aggiornato al 23/10/2010.

La TBM n.1 ha percorso dal 29/09/2010 ben 250 metri;
La TBM n.1 ha percorso dal 28/10/2010 ben 20 metri;

FINALMENTE anche la seconda TBM verso SAN GIOVANNI ha iniziato a scavare! :)

Mentre, se voglio tornare in tema sull'elettrificazione, ecco una piccola NEWS a riguardo:
http://www.metrocspa.it/ultime-dal-cantiere-dett_5.asp

Modificato da - Kikko90 il 28/10/2010 18:20:42
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8103 Messaggi

Inviato il 28/10/2010 :  19:03:48  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Razziatore

Tra parentesi Giancarlo sai quanto ci vuole, normalmente, a una ditta lavori a elettrificare un pezzo di boh diciamo 3 km?


Avendo constatato direttamente dalla finestra di casa i lavori di elettrificazione della variante Serenissima durante la costruzione della AV per Napoli, una volta stabilizzato il binario, ad elettrificare poco più di 1000m c'è voluto circa un mese partendo da zero, cioè dal montaggio dei pali nei pozzetti alla tesatura dei conduttori. Ma lì c'era l'urgenza di aprire la variante.
Elettrificare 3Km di binario unico non è che ci si metta poi tanto di più se si ha fretta. Ma quando il lavoro rientra in un contesto più ampio e si stà a ricasco della scadenza di lavori fatti da altri, i tempi possono essere molto più lunghi.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8103 Messaggi

Inviato il 28/10/2010 :  19:06:17  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Kikko90
...Mentre, se voglio tornare in tema sull'elettrificazione, ecco una piccola NEWS a riguardo:
http://www.metrocspa.it/ultime-dal-cantiere-dett_5.asp


Tombola!

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 28/10/2010 :  19:10:29  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Giancarlo Giacobbo

quote:
Messaggio di Razziatore

Tra parentesi Giancarlo sai quanto ci vuole, normalmente, a una ditta lavori a elettrificare un pezzo di boh diciamo 3 km?


Avendo constatato direttamente dalla finestra di casa i lavori di elettrificazione della variante Serenissima durante la costruzione della AV per Napoli, una volta stabilizzato il binario, ad elettrificare poco più di 1000m c'è voluto circa un mese partendo da zero, cioè dal montaggio dei pali nei pozzetti alla tesatura dei conduttori. Ma lì c'era l'urgenza di aprire la variante.
Elettrificare 3Km di binario unico non è che ci si metta poi tanto di più se si ha fretta. Ma quando il lavoro rientra in un contesto più ampio e si stà a ricasco della scadenza di lavori fatti da altri, i tempi possono essere molto più lunghi.



3 Km di binario doppio, 6 km di binario unico . Volevo capire data la notizia sul sito di Roma Metropolitane. Quanto tempo potrebbero impiegare a montare la catenaria per dire "Okay è a terza rotaia" nel caso non si veda niente. Quindi vuoi dire se il binario è finito ( e io ho qualche dubbio visto che c'è ancora la rincalzatrice che va e viene ). Ci metteranno circa un tempo di 6 mesi? Ho capito bene?

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS

Modificato da - n/a il 28/10/2010 19:13:08
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8103 Messaggi

Inviato il 28/10/2010 :  19:42:56  Guarda il profilo di
Non vuol dire. Se man mano che termina la sistemazione del binario si monta sui portali che già ci sono la linea aerea, i tempi possono essere nettamente inferiori.
Non capisco cosa intendi quando dici:" Quanto tempo potrebbero impiegare a montare la catenaria per dire "Okay è a terza rotaia" nel caso non si veda niente".
Ma se nel comunicato si legge che sono iniziati i lavori per montare l'lettrificazione dal deposito a Borghesiana, per tagliare la testa al toro basta andare a vedere di che lavori si tratta.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

Gamla Stan
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Lombardia
496 Messaggi

Inviato il 28/10/2010 :  20:18:53  Guarda il profilo di
...e alla fine chi perde paga la pizza agli altri!
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35643 Messaggi

Inviato il 29/10/2010 :  00:18:19  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
quote:
Messaggio di Razziatore

quote:
Messaggio di Gemini76
La D non esiste, mi dispiace per te, è qualcosa che esiste solo nel mondo dei sogni di chi l'ha progettata....Tanto è vero che neanche hanno idea del tracciato.



Tutto vero tutto giusto. Ma il progetto esiste è questo che importa e nel progetto, un documento di quasi 300 pagine. Si legge bene tutta la parte di alimentazione. Non stiamo parlando di una linea su una cartina fatta da te. Sto parlando di un documento ufficiale. E anche se non si farà mai questo non cambia che il progetto parla chiaramente di una metro pesante automatica a catenaria. Ma non avevi detto che non poteva esistere?



Peccato che la metro pesante te la sei sognata, visto che per la D si ipotizzava anche un sistema VAL...Però non preoccuparti, hai ragione te dallì'alto della tua immensa sapienza, per carità. Sai alla fine quanto me ne frega di come sarà alimentata la Metro C. Per quel che mi riguarda possono anche mettere le doppie simmetriche di E491,basta che funzionano....
Però non mi hai ancora speigato per quale motivo ovunque nel mondo le metro automatiche son a terza rotaia e a Roma debbano essere per forza a catenaria

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

Putin,Lavorv,Medvedev (e pacifinti italiani): dovete andare all'inferno!FUCK RUSSIA!!Bombardare Mosca sarà cosa buona e giusta, impiccare putin e lavrov è un atto dovuto di giustizia
************************
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 113 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Il Forum de Ilmondodeitreni.it - © Ilmondodeitreni.it 2005-2023 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,13 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05