Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 Metropolitana di Roma
 [ROMA] Linea B e diramazione B1
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 100

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33260 Messaggi

Inviato il 21/01/2010 :  00:44:18  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Secondo me la cosa migliore è tabellare n1 ed n2 e fare le stesse fermate. O cmq predisporre un piano di comunicazione fissando le paline dove fermano i bus sotitutivi. Sulla Metro A puoi tabellare anche: MA1,MA2 e 590

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

ferpas
Capo Stazione

Campania
1574 Messaggi

Inviato il 21/01/2010 :  09:42:23  Guarda il profilo di  Visita il Sito di ferpas
a quando ho capito è caduto un concio dalla volta. pensa se cadeva sul binario e il macchinista non si accorgeva dell'ostacolo cosa sarebbe accaduto? io resto sconcertato e allibito. E' cosi da anni ogni volta che si blocca la metro è il caos più totale. ne abbiamo parlato ogni qualvolta succede un blocco che le autocorse sotitutive sono gestite male e non servono a niente. Io sono sempre dell'opinione che non esiste un piano di emergenza cosa che dovrebbe esserci cosi da essere usato in caso ce ne fosse bisogno.

MA 100
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33260 Messaggi

Inviato il 21/01/2010 :  10:23:45  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
ferpa...un concio di una volta è qualcosa di bello grosso....se veramente è caduto la cosa è piuttosto grave....

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

Gabriele Palmieri
Capo Stazione

Lazio
2184 Messaggi

Inviato il 21/01/2010 :  10:32:38  Guarda il profilo di
e se fosse caduto su un treno in corsa, gli effetti sarebbero stati disastrosi!

www.ilpendolaremagazine.it


SZ 363 "Brizitka"

Gabriele Palmieri
Torna all'inizio della Pagina

ferpas
Capo Stazione

Campania
1574 Messaggi

Inviato il 21/01/2010 :  11:54:41  Guarda il profilo di  Visita il Sito di ferpas
a i giornalisti cosa gli farei..... resta il fatto che come sempre le corse sostitutive non servono a nulla perchè gestite malissimo. e questo accade ogni volta che si blocca la metro. io capisco che una cosa è la capacità di trasporto della metro e una cosa è la capacità di trasporto degli autobus. però che diamine ogni volta che si blocca la metro quello che non si sa mai è dove passano e se passano le corse sostitutive. perchè non predisporre delle fermate apposite eterne dove c'è scritto che li ferma la corsa sostitutiva in caso di blocco della metro. cosi uno sa che li c'è la fermata sta sempre li e non la sposta nessuno.

MA 100

Modificato da - ferpas il 21/01/2010 11:59:24
Torna all'inizio della Pagina

Giovanni P
Capo Stazione

Lazio
2335 Messaggi

Inviato il 21/01/2010 :  13:46:05  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Giovanni P
Come ha detto qualcuno, la cosa più semplice è utilizzare le fermate dei bus notturni sostitutivi. A piazza Bologna, una folla (me compreso) si era recata alla fermata dell'n2 direzione Castro Pretorio (che si trova all'inizio di via Ravenna), ma invece i bus si fermavano al capolinea del 62. La mancanza di logica è confermata dal fatto che in direzione Rebibbia i bus fermavano (ovviamente) alla fermata dell'n2 di via Ravenna (direzione periferia) poiché non c'era spazio fisico per fermarsi nella piazza.
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
11769 Messaggi

Inviato il 21/01/2010 :  13:57:21  Guarda il profilo di
Quello che manca è l'organizzazione, poichè nessuno ti avvisa o ti indirizza verso una direzione ben precisa.


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Torna all'inizio della Pagina

Sandro.85
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Lazio
473 Messaggi

Inviato il 21/01/2010 :  14:05:57  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Sandro.85
Ripeto una cosa che non è stata compresa anche se ripetuta tutte le volte in caso di blocco: MA SE NON SI RIESCE AD INDIRIZZARE IL PERSONALE CHE DEVE CONDURRE LE VETTURE, COME PENSATE CHE QUESTO POSSA ESSERE FATTO CON LA PERSONE IN ATTESA?

Alessandro A.
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
12918 Messaggi

Inviato il 21/01/2010 :  16:06:54  Guarda il profilo di
però qui giriamo intorno ad un punto che non si vuole capire:
- gli autisti NON sanno dove fermare (ed a volte la strada da percorrere!) perchè non esiste un'itinerario codificato in caso di emergenza
- gli utenti NON sanno dove attendere il bus, per lo stesso motivo.
risultato?
il casino dei giorni scorsi!
Invece se esistesse un piano in caso di crisi che dica:
- utilizziamo le tabelle delle linee "n" (o di una linea creata "ad hoc")
- indirizziamo gli utenti alle fermate che riportano l'indicazione
- insegniamo agli autisti la linea
frose (e dico forse) l'impatto sulla circolazione sarebbe meno devastante

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

Lorenzo-Roma
Capo Stazione

Lazio
1346 Messaggi

Inviato il 21/01/2010 :  19:39:38  Guarda il profilo di
Il fatto è che il tempo per organizzare le navette è davvero poco perchè la gente sta tutta in mezzo alla strada e le vetture devono iniziare a partire..Capita di vedere navette che fanno percorsi diversi da altre,però in caso di eccessiva necessità non ci si basa tanto sull' organizzazione ma bensì si prova in tutti i modi a tamponare l'emergenza..Capirai se si mettono pure ad organizzare non si finisce più..Man mano che recuperano vetture e autisti da altre linee,o di vetture fredde di qualche capolinea, partono. Poi dove fermano e che giro fanno,dipende dalle conoscende stradali dell' autista che in questi casi viene colto sempre impreparato e poi non avendo un percorso delineato, fa quello che sa anche perchè molti conducenti vengono da fuori Roma, quindi per loro è più difficile conoscere bene tutte le strade. Io credo che tutti i conducenti che hanno lavorato in quella giornata di caos totale vanno ringraziati dall' azienda a dovere, perchè hanno tribolato con masse di gente e sopratutto con il traffico impazzito. Non credo sia giusto attaccare l'azienda per l'organizzazione. Perchè il lavorone di mettere 95 vetture sostitutive,sicuramente è stato sufficiente. Certo su molte linee saranno saltate corse a dismisura, però ci dobbiamo accontentare perchè gli autobus e gli autisti sono quelli che sono.

Lorenzo-Roma


Modificato da - Lorenzo-Roma il 21/01/2010 19:45:15
Torna all'inizio della Pagina

iencenelli
Moderatore(Coordinatore Movimento)

8273 Messaggi

Inviato il 21/01/2010 :  22:06:42  Guarda il profilo di
lorè quando ragioni cosi mi fai "imbetialire"...
Un piano di emergenza prevede una situazione simile a questa (santo cielo ogni tanto si guasta un tratto di metro, è normale).
Hanno linee di superficie che ricoprono i tratti della metro...
Cosa ci vuole a dire ai megafoni di stazione che all'uscita troveranno la N1 o la N2 (tranne in alcuni punti dove non passa).
Basta organizzarlo... solo che siamo dei caciottari da far spavento....
e Poi la tua è solo una scusa..
Il tratto da sostituire non è mica battistini anagnina o rebibbia laurentina , ma un semplicissimo rebibbia/tiburtina
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33260 Messaggi

Inviato il 21/01/2010 :  22:16:56  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Dal messaggio si Alessandro mi sembra di capire che agli autisti non venga neanche speigato il percorso da fare molte volte, ma vengano presi e gli viene detto "fai la navetta sostitutiva"
Effettivamente dovrebbe esserci un piano di emergenza,forse si dovrebbero codificare le fermate e,nella dotazioen delle vetture, stampare,ad uso degli autisti, una piantina con indicato il percorso base. Speriamo che roa che l'azienda è di nuovo unica che sanino queste problematiche...è ovvio però che se prendi un autista di Grottarossa,che magari non ha linee del quadrante tiburtina e gli dici di fare la navetta della metro b,forse si trova un poco impreparato...In questi casi forse dovrebbe essere il personale ispettivo a coordinare il tutto.

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

ferpas
Capo Stazione

Campania
1574 Messaggi

Inviato il 22/01/2010 :  09:12:52  Guarda il profilo di  Visita il Sito di ferpas
Anche trenitalia ha dato una mano per fronteggiare il caos. quindi suppongo che a tiburtina tanto caos non sarebbe dovuto succedere poichè i viaggiatori in arrivo a roma e quelli in stazione erano avvertiti. Vi riporto la notizia dal sito di Trenitalia:

Roma, metro B interrotta per guasto tecnico: treni regionali FS e bus in sostituzione

L'inconveniente tecnico tra Castro Pretorio e Rebibbia. Navette nelle piazze antistanti le due stazioni. Le FS affiancano l'Atac per informare cittadini e pendolari e garantire il servizio di trasporto metropolitano

Roma, 19 gennaio 2010

La linea metropolitana B dell'Atac di Roma è in panne per un guasto tecnico e il servizio è interrotto tra le stazioni di Castro Pretorio e Rebibbia.

Il primo inconveniente agli impianti della metro B si è verificato ieri alle 19,40 e la società di trasporto pubblico locale ha attivato un servizio sostitutivo tra le due stazioni. Le navette bus attendono i passeggeri nei piazzali antistanti le stazioni.

Le Ferrovie dello Stato affiancano la società Atac sia per garantire il servizio di trasporto metropolitano - per raggiungere le stazioni di Roma Termini, Roma Tuscolana e Roma Ostiense possono infatti essere utilizzati i treni regionali delle FS - sia per informare il pubblico, trasmettendo la notizia e gli aggiornamenti sulla situazione a bordo dei convogli in arrivo nella Capitale, dagli altoparlanti delle stazioni di Roma Termini, Roma Tuscolana e Roma Ostiense. attraverso la propria radio web e su queste pagine.

MA 100
Torna all'inizio della Pagina

ferpas
Capo Stazione

Campania
1574 Messaggi

Inviato il 22/01/2010 :  09:40:52  Guarda il profilo di  Visita il Sito di ferpas
quote:
Messaggio di emipaco

però qui giriamo intorno ad un punto che non si vuole capire:
- gli autisti NON sanno dove fermare (ed a volte la strada da percorrere!) perchè non esiste un'itinerario codificato in caso di emergenza
- gli utenti NON sanno dove attendere il bus, per lo stesso motivo.
risultato?
il casino dei giorni scorsi!
Invece se esistesse un piano in caso di crisi che dica:
- utilizziamo le tabelle delle linee "n" (o di una linea creata "ad hoc")
- indirizziamo gli utenti alle fermate che riportano l'indicazione
- insegniamo agli autisti la linea
frose (e dico forse) l'impatto sulla circolazione sarebbe meno devastante



Però fino adesso non ci siamo accorti che le linee sostitutive ci sono già. Le linee notture N1 e N2 ripercorrono di notte il percorso delle due linee metro. L'intuizione di usare queste due linee in caso di guasto alla metro è ottima e gli autisti bene o male conoscono il pèercorso di queste due linee ma perchè non ci pensa anche ATAC?

MA 100
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33260 Messaggi

Inviato il 22/01/2010 :  10:20:05  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Semplicemente perchè n1 ed n2 son di Tevere TPL,anche se per un pò di tempo son state Trambus e quindi qualche autista i percorsi dovrebbe conoscerli.

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 100 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,38 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05