Il Forum de Ilmondodeitreni.it
Il Forum de Ilmondodeitreni.it
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 Metropolitana di Roma
 Ma la perizia dell'incidente metro A ?
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 4

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35593 Messaggi

Inviato il 29/04/2008 :  11:16:10  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
No, è perchè? Se il segnale è permissivo non vedo a cosa serva mettersi in contatto con il DCO.
E cmq l'urto è avvenuto a nn più di 20 Km/h

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

Putin,Lavorv,Medvedev (e pacifinti italiani): dovete andare all'inferno!FUCK RUSSIA!!Bombardare Mosca sarà cosa buona e giusta, impiccare putin e lavrov è un atto dovuto di giustizia
************************
Torna all'inizio della Pagina

yogurt_new
Capo Stazione

1420 Messaggi

Inviato il 29/04/2008 :  12:57:31  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Gemini76

No, è perchè? Se il segnale è permissivo non vedo a cosa serva mettersi in contatto con il DCO.
E cmq l'urto è avvenuto a nn più di 20 Km/h



Io ancora non ho capito una cosa, anzi due.

1. il concetto del rosso permissivo: ne é stata più volte smentita l'esistenza in tv dai vertici di metro (forse per accollare le colpe al macchinista e terminare così la vicenda);

2. Se l'urto a 20 all'ora ha provocato un morto e decine di feriti con la prima carrozza totalmente distrutta, cosa sarebbe successo a 40, 60, 80 o 100 all'ora? Sti treni sò fatti di cartapesta?

“Non c'è un treno che non prenderei, non importa dove sia diretto.” Nancy Boyd
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35593 Messaggi

Inviato il 29/04/2008 :  14:50:58  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Il rosso permissivo esiste, ed è previsto dai regolamenti, sia ferroviari che della metropolitana. Se l'urto fosse stato a velocità ben più elevete sarebbe stata na catastrofe. Considera che il amcchinista se l'è cavata ababstanza bene. Il bilancio, considerata la tipologia di incidente,è stato positivo

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

Putin,Lavorv,Medvedev (e pacifinti italiani): dovete andare all'inferno!FUCK RUSSIA!!Bombardare Mosca sarà cosa buona e giusta, impiccare putin e lavrov è un atto dovuto di giustizia
************************
Torna all'inizio della Pagina

ferpas
Capo Stazione

Campania
1574 Messaggi

Inviato il 30/04/2008 :  10:05:55  Guarda il profilo di  Visita il Sito di ferpas
a no piu di 20 km/h? ma penso che avra imboccato la curva prima della fermata di piazza vittorio ad una velocita ben piu elevata. per quanto riguarda comunicare con il DCO, li il segnale essendo piazza vittorio una fermata e sempre permissivo pero penso che sia sempre meglio accertarsi prima di procedere. è un mio pensiero attenzione, perche non sai mai il motivo per il quale li ce un rosso. è sempre meglio accertarsi prima di procedere e che ne sai tu se vi è il rosso per qualche altro motivo???? nella visita al DCO di napoli, e biagpal mi è testimone, il dirigente volutamente dispose un segnale a rosso. nell'immediato arrivo la telefonata del macchinista che chiedeva del perche li ci fosse quel segnale. il DCO gli rispose che non era nulla e avrebbe disposto subito il segnale a verde.

MA 100

Modificato da - ferpas il 30/04/2008 10:11:54
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35593 Messaggi

Inviato il 30/04/2008 :  10:10:39  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Quella è stata una prassi seguita dal amcchinista...a meno che però non gli avesse chiuso il segnale. Dato che in genere, chiudendo il segnale, non esiste permissività. Vedi l'esempio in ferrovia. La permissività si realizza con impianto disabilitato e Tcp attivato. Questo in qaunto none ssendoci nessuno in stazione si ha necessità di semplificare determinate procedere. Ma se l'impianto è presenziato da DM la permissività non ha senso, perchè in caso di mancata disposizione del segnale a via libera il DM può attuare determinate procedere, come ad esempio l'attivazione del segnale di chiamata....

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

Putin,Lavorv,Medvedev (e pacifinti italiani): dovete andare all'inferno!FUCK RUSSIA!!Bombardare Mosca sarà cosa buona e giusta, impiccare putin e lavrov è un atto dovuto di giustizia
************************
Torna all'inizio della Pagina

ferpas
Capo Stazione

Campania
1574 Messaggi

Inviato il 30/04/2008 :  10:16:45  Guarda il profilo di  Visita il Sito di ferpas
ma in entrata a piazza vittorio ce la possibilita di attivare il segnale di chiamata? e che disposizione ha? siccome il segnale ha sempre permissivita per non averla basta chiudere il segnale??? il macchinista vedendo il segnale chiuso non potrebbe pensare che eè spento e prosegue ugualmente?

MA 100
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8103 Messaggi

Inviato il 30/04/2008 :  12:12:06  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di ferpas

ma in entrata a piazza vittorio ce la possibilita di attivare il segnale di chiamata? e che disposizione ha? siccome il segnale ha sempre permissivita per non averla basta chiudere il segnale??? il macchinista vedendo il segnale chiuso non potrebbe pensare che eè spento e prosegue ugualmente?


Rimarrebbe comunque il rosso, e acceso o spento che sia, ci si deve comunque fermare.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35593 Messaggi

Inviato il 30/04/2008 :  14:20:43  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
quote:
Messaggio di ferpas

ma in entrata a piazza vittorio ce la possibilita di attivare il segnale di chiamata? e che disposizione ha? siccome il segnale ha sempre permissivita per non averla basta chiudere il segnale??? il macchinista vedendo il segnale chiuso non potrebbe pensare che eè spento e prosegue ugualmente?



No, Vittorio è fermata. Il segnale di ingresso dovrebbe essere sempre permissivo.

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

Putin,Lavorv,Medvedev (e pacifinti italiani): dovete andare all'inferno!FUCK RUSSIA!!Bombardare Mosca sarà cosa buona e giusta, impiccare putin e lavrov è un atto dovuto di giustizia
************************
Torna all'inizio della Pagina

ferpas
Capo Stazione

Campania
1574 Messaggi

Inviato il 02/05/2008 :  16:07:54  Guarda il profilo di  Visita il Sito di ferpas
quindi non ce alcuna possibilita di fermare il treno solo chiamando il macchinista e avertire di fermarsi. capisci potrebbe pure succedere che in una fermata ci sia un problema per il quale sia meglio fermare il treno e non farlo entrare in quel caso come si procede. si telefona al macchinista e gli si dice di non entrare??

MA 100
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8103 Messaggi

Inviato il 02/05/2008 :  18:47:27  Guarda il profilo di
No, basta spegnere la lettera "P" di permissività posta sotto il segnale, il quale essendo sul "rosso" impone al macchinista di fermarsi.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

ferpas
Capo Stazione

Campania
1574 Messaggi

Inviato il 02/05/2008 :  18:58:34  Guarda il profilo di  Visita il Sito di ferpas
ma in entrata a piazza vittorio essendo una fermata non ce il segnale luminoso ma vi è un cartello con la lettera P ed il segnale è sempre permissivo

MA 100
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8103 Messaggi

Inviato il 02/05/2008 :  19:37:26  Guarda il profilo di
A me risulta che il segnale di permissività è sempre associato ad un segnale. La "P" si può accendere solo nella condizione di "Rosso" per permettere al treno di avanzare a vista e ad una velocità massima ben definita.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35593 Messaggi

Inviato il 02/05/2008 :  22:32:45  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Si, ma i PBI sono semrpe permissivi. Non ricordo in ingresso a Vittorio se la P sia luminosa o no. Ci guarderò alla prima occasione utile.

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

Putin,Lavorv,Medvedev (e pacifinti italiani): dovete andare all'inferno!FUCK RUSSIA!!Bombardare Mosca sarà cosa buona e giusta, impiccare putin e lavrov è un atto dovuto di giustizia
************************
Torna all'inizio della Pagina

glnstefer
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

373 Messaggi

Inviato il 01/09/2008 :  17:55:01  Guarda il profilo di  Visita il Sito di glnstefer
Ovviamente speriamo che la piena chiarezza venga fatta sia per Verità sia e soprattutto per Giustizia per Alessandra !!
C' è però qualcosa che in tutto ciò non quadra ancora o non hanno spiegato in quel servizio :

- Disattivato il sistema di sicurezza : già dubbio il singolare (ripetitore di segnale, blocco automatico e uomo morto ), possibile che basta una leva per 'disattivare' tutto, ma proprio tutto ???

- qualche giorno dopo si era parlato del 'codice 15' , un sistema aggiuntivo di sicurezza sui treni CAF : perchè nessuno ne parla più ??? E cosa consisterebbe ???

- La Metro è Sicurissima, anche più degli Aerei : ciò che però non torna in questa storia è che il Metrò ha sistemi di sicurezza che derivano purtroppo da conseguenze (grazie a dio estremamente rare e irripetibili) tragiche :
PARIGI COURONNES 1908 : BANDITI dopo l'incendio i TUTTI Treni in Legno. Nasce il coordinamento unico del metrò onde evitare altre disorganizzazioni.
LONDRA MOORGATE 1975 : RAFFORZATO all'estremo l'uomo morto dappertutto, anche dopo i capolinea. A Londra l'ultimo controllo sulla linea lo chiamano controllo moorgate onde evitare che i treni impazziscano senza frenare al caèpolinea. Addirittura questo sistema compare e funziona in un Film USA : Il Colpo della Metropolitana con Walter Mattau.
PARIGI GARE DE LYON 1989 : non era una metro , ma da allora i francesi estremizzarono come non mai le eventualità di frenare treni senza trazione attivata (un treno spento e mal riattivato nei freni perse corsa in discesa piombando su un altro e sulla folla ). Risultato ? Il Sistema Informatico SACEM, così perfetto che ammette l'attesa dietro le fermate anche di soli 30 secondi ! No, non ho detto 30 minuti...
LONDRA 2005 : non l'attentato (magari trovassero il rimedio tecnico contro i terroristi), ma i numerosi deragliamenti conclusi bene per l'ottima prestazione dei convogli con tecnologia che evita conseguenze gravi come una volta..

Possibile ancora oggi sentire di un tamponamento mortale nel metrò dovuto ad un errore umano ????
Giustizia per Alessandra ,
Giustizia.


MR FOREVER

Giuliano - STEFER http://digilander.libero.it/stefer77/

Modificato da - glnstefer il 02/09/2008 12:21:33
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35593 Messaggi

Inviato il 02/09/2008 :  12:46:07  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Dopo la fermata ad un segnale il cui aspetto è di via impedita permissiva ed il successivo superamento del segnale stesso, a bordo risulta attivata la ripetizione con l’indicazione (rosso 15) marcia a vista su sezione di blocco che può essere occupata da altro treno e da percorrersi, comunque, a velocità non superiore a 15 km/h.
Entra in azione la suoneria a forte timbro per la richiesta dell’azione di riconoscimento. Il conducente, entro il periodo di tempo prescritto, deve azionare l’apposito pedale di riconoscimento, con il quale tacita immediatamente la suoneria. Inoltre, qualora la velocità sia superiore a 15 km/h, entrerà in azione il ronzatore. In tal caso il conducente deve provvedere ad un’azione di frenatura per ridurre la velocità ad un valore inferiore ai 15 km/h.
Il tardivo intervento delle azioni richieste provoca la frenatura automatica di emergenza.

- Viene attivato a bordo il segnale con l’indicazione (rosso 0)
informazione di mancato rispetto del segnale a via impedita imperativa, munito di boa.
Contemporaneamente all’attivazione dell’indicazione ha luogo la frenatura automatica di emergenza.
Il conducente, dopo l’arresto del convoglio e dopo aver azionato, previo spiombatura, l’apposito tasto di riarmo del sistema di ripetizione discontinua, potrà riprendere la marcia dopo aver richiesto ed ottenuta esplicita autorizzazione dal DCT.


Detto ciò eviterei sciacallaggi e deliri, parlare di un incidente del 1908 mi sembra assurdo.
Oltretutto le perizie fanno parte degli atti processuali,e,come più volte detto e stardetto, con un processo che dovrebbe essere in corso non vedo per quale motivo Metropolitana di Roma o la MAgistratura debbano venrie a dire a te (o a me o qualunque altro non addetto ai lavori)glie siti. CHis ei tu? Il più bello del reame per pretendere una cosa del genere?Sei parente della vittima e ti sei costituito parte civile?Quando si arriverà ad una sentenza e saranno pubblicate le motivazioni allora si saprà qualcosa. FIno ad allora mi sembra molto prematura la cosa. I sistemi si possno escludere? Si,come tutti i sistemi in quanto deve essere sempre possibile un degradamento.
Il PdM dipende dal DCT. Determinate operazioni possono essere effettuate solo dietro autorizzazione del DCT. Le comunicazioni tra treni e DCT sono sempre registrate.
Più di questo non so, ed anche se sapessi qualcosa in più non lo verrei di certo a spifferare su un forum. Accontentati dello stralcio del RS. Ed è già tanto.

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

Putin,Lavorv,Medvedev (e pacifinti italiani): dovete andare all'inferno!FUCK RUSSIA!!Bombardare Mosca sarà cosa buona e giusta, impiccare putin e lavrov è un atto dovuto di giustizia
************************
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 4 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Il Forum de Ilmondodeitreni.it - © Ilmondodeitreni.it 2005-2023 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,12 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05