Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Materiale Rotabile
 Locomotive Elettriche
 E444 ed E444R
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 14

ferpas
Capo Stazione

Campania
1574 Messaggi

Inviato il 16/06/2008 :  16:15:43  Guarda il profilo di  Visita il Sito di ferpas
qualcuno sa quando è previsto il trasferimento a pietrarsa? volevo domandare ma il restauro e solo estetico? la macchina non funziona vero????

MA 100
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

4036 Messaggi

Inviato il 16/06/2008 :  16:44:19  Guarda il profilo di
Il restauro è solo estetico, finalizzato all'esposizione a Pietrarsa.
Per ora ancora si conoscono le date del trasferimento.
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8031 Messaggi

Inviato il 18/06/2008 :  09:41:53  Guarda il profilo di
Sono a Pistoia ed ho veduto il lavoro semifinito. Dalle foto la verniciatura sembrava venuta meglio. Avendo veduto mentre la verniciavano sembrava che facessero un lavoro di fino, invece è venuta una tinta che come si dice in gergo "bruciata". Cioè, il fondo è come se fosse sabbioso. In sostanza è ruvida e opaca. Chissà se potranno sistemarla.
Intanto eccovi una foto.



Se il tempo regge, oggi la dovrebbero tirare fuori dal capannone, e allora farò altre foto.
P.S. la 685 è bellissima.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

yogurt_new
Capo Stazione

1407 Messaggi

Inviato il 18/06/2008 :  09:45:18  Guarda il profilo di
Grande Giancarlo!!!

Meditate gente, meditate!!!
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 18/06/2008 :  10:45:44  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Giancarlo Giacobbo

Intanto eccovi una foto.



Non sai quanto ti invidio per questa foto... Tutte le fortune tu!

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8031 Messaggi

Inviato il 18/06/2008 :  12:12:48  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Razziatore
Non sai quanto ti invidio per questa foto... Tutte le fortune tu!


Più che fortune, queste sono circostanze della vita. Le fortune sono altre.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

4036 Messaggi

Inviato il 18/06/2008 :  12:19:59  Guarda il profilo di
Non riesco a vedere la foto.
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8031 Messaggi

Inviato il 18/06/2008 :  12:39:39  Guarda il profilo di
A dir la verità non la vedo più neanch'io. Controllo su FTP cosa è successo.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

Stefano87
Capo Stazione

Lazio
1725 Messaggi

Inviato il 18/06/2008 :  12:39:51  Guarda il profilo di
Adesso nemmeno io, alle 11 si vedeva benissimo.
Certo che le 444 originali erano veramente stupende!
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8031 Messaggi

Inviato il 18/06/2008 :  13:04:05  Guarda il profilo di
Deve esserci qualche problema sul server perchè non riesco ad entrarci.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

4036 Messaggi

Inviato il 18/06/2008 :  15:36:52  Guarda il profilo di
Ora va.
Torna all'inizio della Pagina

Gabriele Palmieri
Capo Stazione

Lazio
2184 Messaggi

Inviato il 18/06/2008 :  15:58:29  Guarda il profilo di
Complimenti Giancarlo! Aspettiamo altre foto! ( lo ammetto ho un debole particolare per questa locomotiva...)

www.ilpendolaremagazine.it


SZ 363 "Brizitka"

Gabriele Palmieri
Torna all'inizio della Pagina

marchetti625
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
3476 Messaggi

Inviato il 18/06/2008 :  23:51:56  Guarda il profilo di
Ma che bella faccina che spunta da li!!!Diciamo simpatica non vorrei che qualcuno equivocasse il mondo degli appassionati è pericolosissimoScherzo!Allora il vecchio Max dice che se la verniciatura appare opaca(e qualcosa dalle foto si poteva immagginare e te l'ho pure scritto)è perchè forse non è stata fatta a pennello ma a spruzzo ed in questo caso la superficie è un poco a buccia d'arancia.Poi occorre vedere se hanno usato uno smalto all'acqua che in genere sono meno lucidi di quelli oleosintetici...Hai presente la "907"? Bella per carità ma è stata verniciata a spruzzo e credo con venice bicomponente.L'effetto non è a specchio come potrebbe essere verniciando a pennello e tirando la vernice con un pennello da laccatore e naturalmente verniciando con una vernice "oleosa"ossia pennellabile che si spande ricoprendo i solchi lasciati dalle setole del pennello al suo passaggio.Naturalmente c'è qualche accorgimento per rendere la vernice così "oleosa"ma il fondo deve essere perfetto ed esente da polvere. Giancarlo mi hai fatto ricordare un personaggio di S.Lorenzo che ci aveva gli"attributi"...Avevo fatto il restauro del locomotore atac L.11 del graf.Quasi quattro anni di lavoro all'aria aperta sotto l'acqua ed il sole.Alla fine il risultato mi soddisfava però la verniciatura era si venuta bene ma non così bene come avrei voluto non c'era quell'effetto a specchio che si vedeva in alcune fotografie Atac.Me la cavai perchè le superfici erano piccole ma con la aln 773 3516 non si poteva barare perchè le superfici erano grandi e le prime prove di verniciatura erano state un disastro!Si vedevano i solchi delle setole del pennello e tra un pezzo e l'altro c'erano tratte di cordonature che rompevano l'effetto di brillantezza della supericie:evidenti in controluce.Il nostro amico "pittore di S.Lorenzo"dipingeva che era una bellezza.Fosse un rappezzo o una cassa il lavoro era perfetto e l'effetto garantito.Che rabbia!Di solito si impegnava sulle 668 serie 14 e realizzò l'ultima riverniciatura della cassa per una di esse a seguito di una Vis 3 se non ricordo male.Insomma tanto gli ruppi le scatole che prese ad insegnarmi.Ricordo che mi esortava ad usare i pennelli grossi e a dare la vernice da sinistra verso destra in senso orizzontale ed a tirarla subito in controluce dall'alto verso il basso con una unica mano senza ripassare.Mi insegnò ad usare l'acqua ragia giusta e la vernice migliore che effettivamente(come dice l'amico di Oriolo)non necessariamente deve essere di marca!Anzi a volte la migliore è la vernicciaccia peggiore!Naturalmente se si usano quelle a categoria FFSS l'esito è scontato.Poi le differenze fra i pigmenti e le resine dove questi sono in sospensione,gli additivi e quando vanno usati e le caratteristiche del fondo,indispensabile per la riuscita del lavoro.Pare che abbia imparato o almeno il risultato nel tempo e nei rotabili che ho fatto mi ha dato qualche soddisfazione ma questo è poco importante.Il brutto è che pure questa professionalità,almeno in ferrovia è finita perchè oggi per colpa (forse per fortuna)di quegli imbecilli degli imbrattatori,si pellicola e non si vernicia più e quando ancora lo si fà questo avviene a spruzzo e i pennelli se ne sono andati in soffitta.Verniciare un treno(ma vale anche per tutto il resto)non è solo cacciare un pennello in un barattolo di vernice e spiccicarla dove capita...e stavolta sono io a dire:meditategente,meditate...

Max RTVT
Torna all'inizio della Pagina

yogurt_new
Capo Stazione

1407 Messaggi

Inviato il 19/06/2008 :  06:41:48  Guarda il profilo di
Ah Marché... Il motto l'ho ceduto a Giancalo, non a te, almeno chiedi il permesso!!!!

Meditate gente, meditate!!!
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 19/06/2008 :  12:51:28  Guarda il profilo di
A me sinceramente la cosa che mi sembra più strana non è il colore ( forse perché non le ho mai viste nella livrea originaria ) e la mancanza delle lastre di metallo ( bronzo? ) con il numero di serie e la ditta costruttrice...

Tra parentesi. Gli IC quando erano trainati da queste bellissime loco quali carrozze tiravano? Delle GC? E che livrea avevano?

Se mai avro un plastico sicuramente avrò 2 IC completi. Uno con una 444R ( in livrea XMPR che sinceramente non mi dispiace molto... invece so che a voi fa schifo } mentre un altro IC con in testa una 444 non R, un convoglio "storico" diciamo

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 14 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,11 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05