Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale
 Metropolitane
 Osservatorio sui cantieri per la metro B1 e C
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 76

lorenz82
Capo Stazione

Lazio
1612 Messaggi

Inviato il 14/07/2008 :  18:36:38  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Razziatore

quote:
Messaggio di lorenz82
ma una volta che il treno ha iniziato la corsa fargli qualche fermata in più non è un costo aggiuntivo così elevato, quindi ha molto più senso che se la faccia tutta, anche perchè poi non è assolutamente scontato che verso pantano andranno in pochi, anzi, io credo che con la nuova metro l'utenza ci sarà eccome...


Da che mondo è mondo esistono le corse limitate. E' un modo per aumentare la frequenza nel tratto centrale riducendo i costi ( anche come numero di mezzi in linea ne servono di meno se alcuni ad un certo punto prendono e tornano indietro... ). Non è certo Met.Ro. che si è inventata le corse limitate, sia i tram che gli autobus ( sia altre metro ) le fanno. Sinceramente non capisco qual'è il problema. Ci sarà l'utenza? Beh allora si elimineranno le corse limitate.



il problema è che se devo andare a pantano devo attendere 12 minuti..e non mi sembra adeguato per una città come Roma...se fosse una corsa su due raggiungesse Pantano allora sarebbe accettabile...


Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 14/07/2008 :  19:20:31  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di lorenz82
il problema è che se devo andare a pantano devo attendere 12 minuti..e non mi sembra adeguato per una città come Roma...se fosse una corsa su due raggiungesse Pantano allora sarebbe accettabile...



Ma quanta gente è che va a pantano? Non e che tutti i giorni ti svegli e vai a pantano. Secondo me si sta sollevando un polverone per niente. Ripeto le corse limitate ci sono sempre state e nessuno si è mai lamentato. E ovvio che nella tratta esterna hai meno frequenza.

In una linea di 30km ( perché di questo si tratta ) con un sacco di fermate. Vuoi che abbiamo tutti la stessa utenza? Al centro ( dove è notoriamente noto che c'è + utenza, se non altro per l'esistenza di altre linee ) la frequenza è di 1 treno ogni 3 minuti. E stiamo parlando di 56% della linea. Di un treno ogni 6 minuti nel 33% della linea, e quindi quei fantomatici 12 minuti stanno solo nel 11%... non mi sembra un gran danno.

Che poi parliamoci chiaro 12 minuti non è poi un attesa così appocalittica, molte FR hanno frequenze ben peggiori. Anche la lido ha frequenze ben peggiori.

Non mi sembra il caso di far viaggiare i treni vuoti e spendendo un sacco di soldi solo perché lo 10% ( tiro un numero ) dell'utenza va a pantano.

Che poi volendo essere matematici mediamente hai un treno ogni 4 minuti per tutta la linea. ( Ponderando la frequenza con il peso del tragitto. )

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33585 Messaggi

Inviato il 14/07/2008 :  22:31:50  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Che male c'è a fare delle corse limitate?Calibri anche l'offerta sulla base della potenziale domanda

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

PilotaDD
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

190 Messaggi

Inviato il 14/07/2008 :  22:37:37  Guarda il profilo di
anch'io alla notizia di Repubblica sul ricorso di Italia Nostra contro la tratta Conca D'Oro-Ionio sono trasecolato...

ma Italia Nostra che cos'è, una setta di monaci guerrieri votati alla rovina completa dell'Italia?

Sono gli stessi che contro le industrie petrolchimiche o le centrali a gas nulla dicono ma appena si prova ad erigere un generatore eolico arrivano in forze al grido "salviamo il sonno degli uccellini"?

Il nome vuol dire Italia di loro? E chi sono mai loro?

Se qualcuno frequenta la Sapienza è pregato di andare a parlare con questo signore e chiedergli quale potenza maligna lo paga!
Torna all'inizio della Pagina

BiagPal
Capo Stazione

Campania
1001 Messaggi

Inviato il 14/07/2008 :  23:55:43  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di PilotaDD

anch'io alla notizia di Repubblica sul ricorso di Italia Nostra contro la tratta Conca D'Oro-Ionio sono trasecolato...

ma Italia Nostra che cos'è, una setta di monaci guerrieri votati alla rovina completa dell'Italia?

Sono gli stessi che contro le industrie petrolchimiche o le centrali a gas nulla dicono ma appena si prova ad erigere un generatore eolico arrivano in forze al grido "salviamo il sonno degli uccellini"?

Il nome vuol dire Italia di loro? E chi sono mai loro?

Se qualcuno frequenta la Sapienza è pregato di andare a parlare con questo signore e chiedergli quale potenza maligna lo paga!


Io non capisco perché parlare di malignità. Se ciò che è stato denunciato da Italia Nostra fossero state soltanto fesserie e malignità l'Unione Europea (non uno stupido qualsiasi, ma forse questo non è chiaro) non avrebbe aperto una Procedura d'Infrazione.

Le mie foto.
Torna all'inizio della Pagina

lorenz82
Capo Stazione

Lazio
1612 Messaggi

Inviato il 14/07/2008 :  23:57:02  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Razziatore

quote:
Messaggio di lorenz82
il problema è che se devo andare a pantano devo attendere 12 minuti..e non mi sembra adeguato per una città come Roma...se fosse una corsa su due raggiungesse Pantano allora sarebbe accettabile...



Ma quanta gente è che va a pantano? Non e che tutti i giorni ti svegli e vai a pantano. Secondo me si sta sollevando un polverone per niente. Ripeto le corse limitate ci sono sempre state e nessuno si è mai lamentato. E ovvio che nella tratta esterna hai meno frequenza.

In una linea di 30km ( perché di questo si tratta ) con un sacco di fermate. Vuoi che abbiamo tutti la stessa utenza? Al centro ( dove è notoriamente noto che c'è + utenza, se non altro per l'esistenza di altre linee ) la frequenza è di 1 treno ogni 3 minuti. E stiamo parlando di 56% della linea. Di un treno ogni 6 minuti nel 33% della linea, e quindi quei fantomatici 12 minuti stanno solo nel 11%... non mi sembra un gran danno.

Che poi parliamoci chiaro 12 minuti non è poi un attesa così appocalittica, molte FR hanno frequenze ben peggiori. Anche la lido ha frequenze ben peggiori.

Non mi sembra il caso di far viaggiare i treni vuoti e spendendo un sacco di soldi solo perché lo 10% ( tiro un numero ) dell'utenza va a pantano.

Che poi volendo essere matematici mediamente hai un treno ogni 4 minuti per tutta la linea. ( Ponderando la frequenza con il peso del tragitto. )



ma non sto alzando un polverone. è che non condivido più di tanto la logica. ok che è giusto che ci siano le limitazioni, però 12 minuti li ritengo non adeguati per una metro di roma, anche 6 minuti andrebbero bene, ma 12 mi sembran troppi. che poi la lido e le fr passino più raramente è un altro discorso e cioè non toglie che sarebbe anche il caso di aumentare i passaggi, ma per farlo lì ci sono svariati ostacoli da superare (tipo segnalamento ecc.).


Torna all'inizio della Pagina

leonard
Capo Stazione

Lazio
1315 Messaggi

Inviato il 15/07/2008 :  01:07:22  Guarda il profilo di  Visita il Sito di leonard
pantano non ha l'utenza di ostia quindi non la si può paragonare. per il momento la frequenza è stata stabilita a 12 minuti ma nulla vieta di aumentarla qualora l'utenza lo giustifichi (cosa che attualmente non è). a londra mica so fessi che sulle tratte più periferiche ci fanno arrivare un treno su 3.

www.stazionidelmondo.it (Aggiornato al 03/03/12) e su you tube http://www.youtube.com/user/stazionidelmondo
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 15/07/2008 :  03:11:39  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di leonard

pantano non ha l'utenza di ostia quindi non la si può paragonare. per il momento la frequenza è stata stabilita a 12 minuti ma nulla vieta di aumentarla qualora l'utenza lo giustifichi (cosa che attualmente non è). a londra mica so fessi che sulle tratte più periferiche ci fanno arrivare un treno su 3.



Concordo pienamente. L'esempio di ostia era solo per dire che li c'è moolta più utenza ma nessuno si scandalizza se tra una corsa e l'altra passano più di 3 minuti.

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

Fexys
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

Lazio
186 Messaggi

Inviato il 15/07/2008 :  04:22:18  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Fexys
Vediamo come andranno le cose, tutto può succedere che nelle ore di punta i treni passino con una frequenza uguale su tutta la linea e solo sulle ore 'morte' facciano queste limitate con una diversificazione di frequenza. Secondo me così sarebbe una gran cosa, no?

..y el tren camino de algún lugar
estás junto a mí y no sé, si es casualidad..
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 15/07/2008 :  08:06:46  Guarda il profilo di
E' prematuro parlare ora. Comunque basta premere un pussante ( o una serie di pussanti :D ) e la C non farà più le corse limitate, quindi è una cosa che dalla sala controllo vedranno "in corsa"...

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

ferpas
Capo Stazione

Campania
1574 Messaggi

Inviato il 15/07/2008 :  15:47:40  Guarda il profilo di  Visita il Sito di ferpas
quote:
Messaggio di Fexys

Vediamo come andranno le cose, tutto può succedere che nelle ore di punta i treni passino con una frequenza uguale su tutta la linea e solo sulle ore 'morte' facciano queste limitate con una diversificazione di frequenza. Secondo me così sarebbe una gran cosa, no?



penso che nelle ore di punta sicuramente ci sara una frequenza maggiore anche perche da come si e detto pantano sara un nodo di scambio. e poi nelle ore morte una frequenza di 12 min la vedo giusta

MA 100
Torna all'inizio della Pagina

pq396
Ausiliario

Lazio
75 Messaggi

Inviato il 15/07/2008 :  23:00:05  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Gemini76

Sarà ma a me la cosa appare molto pretestuosa. Cmq al massimo subirà ritardi la tratta Conca d'Oro - Jonio, non il resto della tratta dove già si lavora da tempo.



Non oso pensare che cosa farebbe un domani l'estensore dell'esposto se anche il prolungamento della Linea C verso Grottarossa dovesse essere assegnato senza gara d'appalto al consorzio (Astaldi, Ansaldo, ecc...) che sta realizzando la tratta principale, così come ipotizzato dalla precedente amministrazione comunale. Qua un'estensione di 1 Km circa, là di ben 9 km!
E chi lo sente, allora, Tamburrino??!
A proposito... ma qualcuno sa dove il (Prof.) Tamburrino insegna alla Sapienza? Io ho fatto un po' indagini, ma non ho trovato tracce consistenti. Magari mi è sfuggito qualcosa. Boh!

ciao a tutti Marco

Modificato da - pq396 il 15/07/2008 23:00:44
Torna all'inizio della Pagina

Cittadino
Ausiliario

12 Messaggi

Inviato il 17/07/2008 :  15:57:23  Guarda il profilo di
Salve a tutti, sono nuovo del forum, nel senso che vi leggo da moltissimo, ma solo adesso scrivo.
Volevo farvi una domanda, alla quale non è facile rispondere.
Si tratta della cotruenda Linea C, fortissimamente voluta da Weltroni e invece non ho ancora capito Alemanno se ha veramente intenzione di continuare.
La domanda è la seguente.
Si è sempre detto che la prima tratta ad essere operativa, quella cioè che va da Centocelle a San Giovanni sarebbe stata aperta entro aprile 2011, poi a seguire Pantano San Giovanni entro il 2012 e tutta la linea Pantano a Piazzale Clodio 2015.
Adesso mi è parso di capire, da quello che ho letto da varie fonti, che le cose sono cambiate.
Entro il 2011 si apre Pantano Centocelle , a seguire nel 2012 Pantano Piazza Lodi, poi, non si sa quando il resto.
Premesso che se fosse vero non ne capirei il senso visto che uno prende la metro x arrivare in centro e non per fermarsi in periferia (a cenocelle o a piazza lodi ), voi mi confermate questi fatti o avete altre notizie migliori?
Grazie
Torna all'inizio della Pagina

428 pirata
Capo Stazione

Toscana
1147 Messaggi

Inviato il 17/07/2008 :  16:31:04  Guarda il profilo di
Cittadino, benvenuto. Esiste la sezione "presentiamoci" in cui siamo lieti di accoglierti.
Sulla C, una rottura di carico è ammessa perché gà da Centocelle (ma anche Giardinetti) esiste la Roma-Pantano con frequenze di 7 /10 minuti che ti scodella alle Laziali.

E' difficile combattere con il desiderio del proprio cuore. Tutto ciò che desidera lo compera al prezzo dell'anima...

Andrea
Torna all'inizio della Pagina

Cittadino
Ausiliario

12 Messaggi

Inviato il 17/07/2008 :  17:17:30  Guarda il profilo di
Grazie pirata della risposta, scusa la mia ignoranza, ma che significa rottura di carico, ciao.
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 76 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,14 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05