\\ Home Page : Articolo : Stampa
Sardegna: riaperta oggi anche la linea ferroviaria fra Olbia e Oschiri
Di Omar Cugini (del 19/12/2013 @ 23:21:32, in News Circolazione Ferroviaria, visualizzato 687 volte)

É ripresa oggi, a soli 30 giorni dalla devastante alluvione del 18 novembre - riprende la circolazione ferroviaria anche tra Olbia e Oschiri, la tratta più pesantemente colpita dalla furia del maltempo. Il primo Regionale è partito alle 14.14 da Chilivani. Dopo la riattivazione dei binari fra Oristano e San Gavino, avvenuta lo scorso 5 dicembre, è ora di nuovo percorribile tutta la linea che collega Cagliari a Olbia e Golfo Aranci. Ultimati in anticipo rispetto alle stime iniziali, i lavori - progettati e realizzati da Rete Ferroviaria Italiana insieme alle ditte appaltatrici - si sono concentrati in particolare tra Olbia ed Enas e tra Berchidda e Oschiri: un tratto di circa 40 chilometri dove la furia dell’acqua e del fango aveva distrutto massicciate e divelto binari. In particolare, una volta rimossi i binari danneggiati e bonificata la sede ferroviaria dai detriti di ogni genere trasportati dalle precipitazioni, sono stati realizzati nuovi rilevati ferroviari e poi ricostruiti i binari ed i relativi impianti di segnalamento della linea. Ripristinata anche la rete di smaltimento delle acque meteoriche e delle canalizzazioni per gli impianti. Nei prossimi sei mesi l’intera linea che collega Cagliari con Olbia e Golfo Aranci sarà interessata da interventi di manutenzione straordinaria alle massicciate, ai camminamenti laterali ai binari e ai ponticelli, nonché da lavorazioni di ulteriore consolidamento infrastrutturale. Il danno economico del passaggio di Cleopatra sui binari dell’isola, a conclusione di tutti gli interventi, ammonterà a circa 10 milioni di euro.