\\ Home Page : Articolo : Stampa
Maltempo: riaperte linee in Basilicata, Puglia e Sardegna
Di Teodoro Beccia (del 05/12/2013 @ 20:25:44, in News Circolazione Ferroviaria, visualizzato 1147 volte)

Dopo le recenti ondate di maltempo che hanno interessato l'Italia lasciando una lunga scia di danni, anche all'infrastruttura ferroviaria, torna parzialmente regolare da oggi la circolazione ferroviaria in alcune regioni italiane.

Basilicata: Tornano a circolare, nei giorni feriali, 12 treni regionali tra Potenza e Melfi. Tutti gli altri collegamenti della linea Potenza – Melfi - Foggia saranno effettuati con bus sostitutivi

Puglia: E’ tornata operativa alle 16.00 di oggi la linea Foggia- Benevento interrotta dal pomeriggio del 3 giorno per i danni riportati dall’ondata di piena del fiume Cervaro che ha invaso i binari tra Orsara di Puglia e Bovino (FG). Le squadre tecniche di Rete Ferroviaria Italiana hanno ripristinato il tratto di linea dove nei prossimi giorni, in via precauzionale, i treni viaggeranno a velocità ridotta

Sardegna: E’ di nuovo attiva, da oggi, la circolazione ferroviaria tra Oristano e San Gavino. Il tratto, sulla linea Decimomannu – Ozieri/Chilivani, aveva subìto danni pesanti a seguito del passaggio di “Cleopatra” sull’Isola. Danni a più di 6 km di binari ed alle infrastrutture, violentemente aggrediti da smottamenti, frane ed esondazioni di corsi d’acqua. Maggiori tra le stazioni di San Gavino e di Uras, dove in alcuni tratti il terrapieno di sostegno alla linea ferroviaria è stato completamente sbriciolato dalla furia dell’acqua. I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana e delle ditte appaltatrici hanno progettato e realizzato tutti gli interventi necessari al ripristino dell’infrastruttura, nel pieno rispetto dei tempi previsti per l’esecuzione dei lavori. In particolare, una volta rimossi i binari danneggiati, è stato realizzato un nuovo rilevato ferroviario e poi ricostruiti i binari ed i relativi impianti di segnalamento della linea. Ripristinata anche la rete di smaltimento delle acque meteoriche e delle canalizzazioni per gli impianti. Proseguono, intanto, anche gli interventi sulle tratte Olbia – Enas e Berchidda – Oschiri, quelle più danneggiata dall’alluvione. Riattivazione prevista entro Natale, condizioni meteo permettendo. Nel frattempo, continua il servizio sostitutivo con autobus tra Golfo Aranci/Olbia e Ozieri/Chilivani.