\\ Home Page : Articolo : Stampa
RZD: nuovi collegamenti ferroviari tra Mosca e Parigi
Di Omar Cugini (del 18/12/2011 @ 16:38:16, in News, visualizzato 1642 volte)

A partire dal 12 Dicembre le RZD (Ferrovie Russe) hanno lanciato un nuovo collegamento ferroviario tra Mosca e Berlino - Parigi. Il treno N° 23/24 Mosca - Berlino - Parigi attraversa cinque nazioni: Russia, Bielorussia,Polonia, Germania e Francia fermando nelle stazioni di Vyazma, Smolensk, Krasnoe, Orsha, Minsk, Brest, Terespol, Warsaw, Poznan, Rzepin, Oderburk, Frankfurt (Oder), Berlin, Hanover, Fulda, Frankfurt am Main, Saarbrucken, Forbach e Metz-Ville. Con i suoi 3.177 km di percorrenza, il nuovo treno è il secondo treno con tran-europeo con maggiore percorrenza gestito dalle RZD, dopo il Mosca - Nizza Grande attenzione è stata posta dalle RZD per garantire l'alta qualità del servizio, partendo dal personale di bordo del treno,scelto doopo accurata selezione e con minimo due anni di esperienza lavorativa. Il treno è composto da carrozze di lusso, con scompartimenti dotati di bagno, doccia, TV e mobile bar. In questi scompartimenti, a letti su fila verticali, il letto inferiore può essere trasformato in letto matrimoniale. Nelle carrozze di prima classe sono disponibili 10 scompartimenti con due letti (sempre disposti su fila verticale),mentre nelle carrozze di seconda classe troviamo 11 scompartimenti con 3 letti (sempre disposti su fila verticale). Non manca a bordo treno la carrozza ristorante, dove tra Mosca e Brest (e viceversa) i viaggiatori possono degustare piatti russi ed europei, serviti da personale altamente qualificato, mentre tra Mosca e Varasvia il servizio di ristorazione è curato direttamente dalle PKP (ferrovie poalcche) con menù in inglese e russo e piatti europei. "Sono convinto che ben presto il collegamento Mosca - Parigi diventerà uno dei servizi di punta e più ricercati della nostra compagnia - ha commentato a margine della presentazione del servizio Vladimir Yakunin,presidente delle RZD - in ogni caso, tutit i biglietti fino all'anno nuovo sono stati già esauriti"