Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 Metropolitana di Roma
 [Roma]Linea B e Diramazione B1 (Parte 3)
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 46

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
14981 Messaggi

Inviato il 28/09/2016 :  11:36:12  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
qui sta saltando il coperchio della pentola che bolle!!!

- metro a singhiozzo per indisponibilità dei treni e guasti vari
- bus con evidenti problemi di manutenzione (non parliamo delle corte, che vanno avanti legate col fil di ferro)
- ferrovie concesse che non hanno treni atti a circolare (vuoi per le MA100, fermate, le MA200 ferme pure loro in massa... vuoi per le ruote fessurate...)

io credo che ci sia una precisa regia che faccia esaltare rispetto a prima i problemi.
di chi?
Non saprei ma certo che per i 5 stelle Roma sta diventando una bella gatta da pelare...

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

23643 Messaggi

Inviato il 28/09/2016 :  12:19:04  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Il tpl sta diventando un servizio teorico su carta.. i buoni propositi annunciati dalla giunta fanno pensare ad una bella favoletta, perché ad oggi le cose si aggiusteranno l'anno del mai o il mese del poi..
Torna all'inizio della Pagina

Solitairwolf
Dirigente Movimento Operatore

3142 Messaggi

Inviato il 20/10/2016 :  20:43:33  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
http://www.romatoday.it/cronaca/metro-b-porta-staccata.html
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
13093 Messaggi

Inviato il 20/10/2016 :  20:46:36  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Treni nuovi o mb100?


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Torna all'inizio della Pagina

iencenelli
Moderatore(Coordinatore Movimento)

8280 Messaggi

Inviato il 20/10/2016 :  23:02:04  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
non vi azzardate a postare la stronzata scritta dalla meleo :)
Torna all'inizio della Pagina

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

23643 Messaggi

Inviato il 20/10/2016 :  23:16:13  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di Solitairwolf

http://www.romatoday.it/cronaca/metro-b-porta-staccata.html


Ci mancava anche quest'altra.. di male in peggio.
Torna all'inizio della Pagina

Forzaferrarileo
Capo Stazione

1236 Messaggi

Inviato il 21/10/2016 :  02:14:09  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di iencenelli

non vi azzardate a postare la stronzata scritta dalla meleo :)





tiè , soffri :)

Oggi da un vagone della metro B si è staccata una porta mentre il treno era in arrivo alla stazione di Piramide. Questo è il risultato della manutenzione fatta in questi ultimi anni.

Mi sono subito recata sul posto per vedere cosa fosse accaduto: tre passeggeri, durante i momenti di concitazione, sono rimasti contusi. Questo è inaccettabile per noi. Per questo sin dal primo giorno del nostro insediamento abbiamo denunciato l'eredità che ci hanno lasciato e stiamo cercando risorse per recuperare questo enorme gap manutentivo.

Atac avvierà subito una commissione d'inchiesta, un'indagine interna per capire cosa sia successo. Di certo è che noi vogliamo fare luce sull'episodio e nel caso ci fossero delle responsabilità qualcuno dovrà risponderne

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/14590297_1715779435411372_1288393334922370120_n.jpg?oh=13dce04ba5cc8f9c34083f7082428903&oe=5862330A


e poi aggiornamento

Ho chiesto aggiornamenti alla commissione d’inchiesta che Atac ha avviato su quanto accaduto oggi nella metro B. Da una prima ricostruzione sembrerebbe che qualcuno abbia azionato intempestivamente il freno di emergenza. Questo ha causato la fuoriuscita delle porte di circa 5 cm rispetto la ‘sagoma’ del vagone. Una delle ante, fuoriuscendo, ha incontrato un ostacolo – verosimilmente la banchinetta di emergenza – e per questo si è staccata.

Non si è trattato quindi di un problema legato alla manutenzione ma ho comunque chiesto ad Atac che sia avviata una revisione delle porte dei treni delle metro così come già fatto per la Roma-Lido.


se vi può interessare il tizio sulla destra è il braccio destro dell'assessore , quello che dopo 12 anni ha capito che se le sale montate sono rovinate rovinano i binari e viceversa , e che al workshop sull'infomobilità parlava della sicurezza delle auto a guida autonoma

Modificato da - Forzaferrarileo il 21/10/2016 02:21:16
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
13093 Messaggi

Inviato il 21/10/2016 :  07:51:54  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Su un treno della metro C c'erano due persone, una di queste incitava scherzosamentel'altro a tirare se aveva coraggio, presumo il freno di emergenza, trovo verosimile che qualcuno si diverta a usare il freno, un mondo sempre più stupido.


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Torna all'inizio della Pagina

smiley1081
Capo Stazione

Lazio
1599 Messaggi

Inviato il 21/10/2016 :  07:52:01  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Banchinetta di emergenza?

Voglio tanti Rock sulla Roma-Capranica-Viterbo!

Evolution in action!
Torna all'inizio della Pagina

l_pisani_54
Capo Stazione

1114 Messaggi

Inviato il 21/10/2016 :  08:57:03  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Chiedo a chi ne sa più di me.
Il comando di emergenza sulla metro, blocca il treno autonomamente, oppure manda un segnale di allarme al macchinista?
Per un treno che viaggia tipicamente al 99% in galleria, mi sembra folle causarne la fermata in mezzo al tunnel, con il rischio di creare panico.
Questo avveniva (avviene ancora?) con i treni, anche perché non c'era un canale di comunicazione diretto con i passeggeri.
Ricordo a proposito che parecchi anni fa (anni '60?) scoppiò un incendio a bordo di un treno, i passeggeri, spaventati, tirarono il freno di emergenza proprio mentre il convoglio si avvicinava ad una galleria. Andò a finire che il convoglio si fermò nel tunnel e ci furono dei morti intossicati dal fumo.
Tornando alla metro, mi sembra strano che tirando il comando di emergenza le porte si aprano parzialmente, e ancora più strano che nell'apertura possano sbattere contro la "banchinetta di emergenza", perché significherebbe che a seguito di una fermata in galleria, sarebbe impossibile aprire le porte per evacuare il treno.

Oppure qualcuno ha azionato il comando di apertura emergenza porte?
Questo comando causa l'apertura immediata della porta oppure la sblocca in modo che le ante possano essere aperte manualmente spingendole con le mani?
Io propendo per la seconda ipotesi, perché l'apertura improvvisa con il treno pieno ed in velocità, sarebbe pericolosissima, e il comando, d'altra parte, dovrebbe essere in grado di bypassare un eventuale blocco porte imposto dal macchinista, per non lasciare intrappolati i passeggeri nel treno.

Modificato da - l_pisani_54 il 21/10/2016 09:15:03
Torna all'inizio della Pagina

guglielmo75
Ausiliario

Lazio
88 Messaggi

Inviato il 21/10/2016 :  09:43:18  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Allora, come tutte le metropolitane, data la breve distanza tra una stazione e l'altra, il "segnale di allarme" non provoca l'arresto del treno ma solo l'accensione sul banco di manovra abilitato di una spia ottico acustica e della luce rossa sul ricasco del tetto della vettura dove è stata azionata. Il macchinista deve rallentare e una volta in stazione andare a verificare cosa succede oltre a riportare la leva stessa in posizione di riposo con la chiave di servizio. Il "comando emergenza porta" invece provoca la parziale apertura della sola anta di destra che poi può essere spalancata e mano per uscire. Anche qui abbiamo la segnalazione sul banco e la luce bianca sul tetto che segnala le porte aperte in questo caso lampeggia. Anche qui non abbiamo l'arresto in automatico del treno.

Modificato da - guglielmo75 il 21/10/2016 09:45:58
Torna all'inizio della Pagina

iencenelli
Moderatore(Coordinatore Movimento)

8280 Messaggi

Inviato il 21/10/2016 :  09:50:37  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
grazie per aver confermato i dubbi che avevamo in molti sulla ricostruzione della meleo
Torna all'inizio della Pagina

guglielmo75
Ausiliario

Lazio
88 Messaggi

Inviato il 21/10/2016 :  09:57:49  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Sui treni invece il freno di emergenza ha questa precisa funzione, frena nel vero senso della parola e scaricando l'aria della condotta nell'atmosfera provoca un potente segnale acustico per aiutare il personale viaggiante ed individuare la carrozza dove il freno è stato azionato. Ultimamente però è stato introdotto un comando che permette al macchinista di neutralizzare l'effetto del freno di emergenza per evitare l'arresto del treno in punti singolari come ponti, gallerie o luoghi dove sarebbe pericoloso scendere o difficoltoso essere soccorsi.
Torna all'inizio della Pagina

guglielmo75
Ausiliario

Lazio
88 Messaggi

Inviato il 21/10/2016 :  10:01:03  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Vabbè la Meleo che non capisce la differenza tra freno di emergenza e segnale di allarme.......se non l'aiuta l'italiano se lo facesse spiegare da un macchinista allora.
Torna all'inizio della Pagina

l_pisani_54
Capo Stazione

1114 Messaggi

Inviato il 21/10/2016 :  11:16:02  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Grazie Guglielmo75, per i chiarimenti.
Quindi, molto probabilmente, qualche deficiente ha azionato la leva del comando emergenza porta con il treno in movimento.
Può essere che la parziale apertura della porta, sotto la spinta dell'aria visto che il treno probabilmente era in velocità, abbia causato lo sradicamento dell'anta?
Sinceramente mi sembra strano e, se è accaduto questo, a parte il gesto sconsiderato di qualcuno a cui andrebbe amputata la manina, ci sono degli evidenti problemi su quel o su tutti i treni di quel tipo.
Oppure, il cretino ha tirato la leva, la porta si è aperta in parte, i passeggeri si sono spaventati, qualcuno è rimasto contuso, poi con il solito passaparola che ingigantisce tutto, si è arrivati alla porta volata via in galleria con il treno lanciato in velocità.
A questo ci aggiungiamo la fantasia delle grandi penne che si occupano della cronaca locale dei nostri giornali, ed ecco creato il caso.
Riguardo ai grandi giornalisti che si occupano della cronaca di Roma, ne ho una recente, di un paio di giorni.
Incidente sulla litoranea, con un'auto che esce di strada in curva e si ribalta. La donna che guidava rimane leggermente ferita, niente di che, eppure l'ineffabile menzognero del Caltagirone se ne esce con questi termini: curva della morte, strada impervia e tornanti.
Sembra la descrizione della statale di qualche passo dolomitico.
La litoranea di Roma, lo dice la parola, passa vicino al mare, siccome la costa vicino alla capitale è piatta, non potrà essere impervia e meno che mai avere dei tornanti, ma al massimo delle curve.
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 46 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,17 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05