Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 Metropolitana di Roma
 [Roma] Linea A Parte 2
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 79

Dora west
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
3682 Messaggi

Inviato il 30/01/2016 :  17:41:35  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Chiedo perdono per la domanda elementare, ma nel contesto cosa intendete per piombare/spiombare?
Torna all'inizio della Pagina

ROMULUS31
Capo Stazione

2192 Messaggi

Inviato il 30/01/2016 :  17:54:47  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Assolutamente nessun problema, anzi.
In questo caso per spiombare intendiamo togliere o disinserire i sistemi di sicurezza come la Ripetizione Segnali.

Ovviamente i più esperti possono intervenire
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
34574 Messaggi

Inviato il 30/01/2016 :  23:12:02  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di ROMULUS31

Bene. Servono ore per ripiombare un treno? Si ripiomba, si finisce la corsa fino al capolinea e oltre a bloccare il macchinista di turno nel frattempo un'altra squadra fa il blitz nella stanza dei bottoni, così non si ha materialmente tempo di far sparire nulla.

in un paese civile si farebbe così


qualunquismo spicciolo.

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

Forzaferrarileo
Capo Stazione

1236 Messaggi

Inviato il 31/01/2016 :  14:32:57  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
^^ però sarebbe ciò che si dovrebbe fare

meglio avere 5' di attese invece di 3' , che sfasciare due treni ( oltre ai feriti/morti)
Torna all'inizio della Pagina

Drago
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

Lombardia
221 Messaggi

Inviato il 31/01/2016 :  15:46:26  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Non Posso nient'altroche darti ragione, in sostanza e ciò che ho detto io,naturalmente ho difeso il macchinista,se permetti e un collega e non un assassino.
quote:
Messaggio di Gemini76

quote:
Messaggio di Drago

E vero Materialmente e Stato il Macchinista, e purtroppo la Condanna si sapeva che se la Sarebbe beccata Lui, ma che Il Giudice Abbia assolto e non Condannato Il Direttore di esercizio e Tutti coloro che stavano sotto di Lui, perché Autorizzavano quel tipo di treno a prestare Regolare Servizio Passeggeri, con i Dispositivi di sicurezza addirittura Esclusi, ovvero mi riferisco che i Treni già Uscivano dal Deposito di Osteria del Curato in Tali condizioni, tutti i giorni, chiaro che i Macchinisti hanno le loro Colpe se non rispettano i regolamenti, ma poi vengono incolpati dalla Stampa, dalla Stessa Azienda e Dall'Opinione pubblica, quando applicano il Regolamento alla Lettera mettendo la città in Crisi. Visto L'Accaduto se a Roma I treni della metro continuano ad uscire dai Depositi anche domani, allora scusate lo sfogo...ma i Macchinisti se le cercano proprio, perché io sono straconvinto che nessun Treno e completamente efficiente,e l'efficienza si riscontra anche dalla sola piombatura di un Dispositivo di sicurezza,oppure basta anche un solo fanale di testa o di Coda guasto. Nel caso sempre di questa Condanna, io adesso se fosse per me metterei sottoinchiesta il Giudice ed il Pubblico Ministero e vorrei sapere il Perché hanno Condannato solo tomei? perché era il più Debole?


Drago, da uno che conosce il mestiere non mi aspetterei mai un simile qualunquismo, proprio perché conosci i regolamenti e come vanno le cose. Mi sembra evidente che per condannare i dirigenti occorreva che si trovasse prova certa che venissero ordinate certe procedure. Quindi, documenti interni, comunicazioni verbali registrate ecc ecc. Purtroppo il dato di fatto è che il macchinista ha violato dei regolamenti. E questo, purtroppo per lui, è un dato appurato. Se qualsiasi persona più alto in grado avesse detto a voce ai macchinisti di utilizzare una certa procedura, anche in deroga ai regolamenti purtroppo lo devi dimostrare. E secondo te, un dirigente che decide per "x" motivi di adottare una procedura in deroga, senza informare USTIF, senza validarla con gli organismi preposti, te lo mette per iscritto? Fermo restando che secondo me lo avrebbero condannato a prescindere, anche se ci fosse stato un documento interno, perché de facto il macchinista ha violato un regolamento. Poi, è palese che a meno che non fosse totalmente scemo o fatto di vinavil, da solo NON avrebbe mai adottato una condotta potenzialmente pericolosa, ma è una presunzione. Bisognerebbe leggere le motivazioni della sentenza, però, da quel poco che conosco di diritto, direi che purtroppo è tecnicamente ineccepibile. Anche perché, scusate tanto, se in Italia si è riusciti finora ad insabbiare un evento come UStica, con tracciati radar scomparsi ecc ecc , pensate che, nel caso qualcuno in DCO avesse commesso qualche vaccata, non sarebbe stato possibile far sparire eventuali cose "compromettenti" prima che arrivasse la polizia a sequestrare tutto? ..suvvia...Ripeto, se l'input di certi atteggiamenti fosse partito da qualche dirigente, vi pare che accaduta la frittata non sia stato avvisato? Poi, è chiaro, i giudici pèotevano anche adottare un teorema accusatorio del tipo "il direttore d'esercizio Non poteva Non sapere di cosa avveniva lì sotto..." già...ma cosa avveniva? Radiorotaia parlava di "pressioni" , di inviti a disattivare certi sistemi di sicurezza, addirittura di segnali spenti ed RS disattivata..son voci raccolte a suo tempo tempo, confidenze ricevute in forma anonima, perché siccome tutti tengono famiglia, nessuno metterebbe in gioco il suo posto di lavoro. Figuriamoci poi il valore di certe confidenze effettuate anche su vari forum...Non so poi se qualcuno abbia testimoniato o rilasciato dichiarazioni..ma, ripeto, purtroppo servono le prove. Le prove che "accusano" il macchinista ci sono. Altre prove, di un coinvolgimento degli alti papaveri no. Purtroppo la sentenza è quella. Piaccia o non piaccia. Del resto, certe cose son i segreti di pulcinella. E dato che molti mezzi non è che stanno fuori norma, andrebbero demoliti sul posto, si tira a campare, e si tira a campare perché tanto pure se blocchi il servizio non frega niente a nessuno, perché a chi deve andare a lavoro non frega una beata mazzancolla che quel treno è fuori norma, perché se arriva tardi a lavoro e lo licenziano i soldi perduti non glieli rimborsa né l'azienda di trasporto né il solerte macchinista. Poi si potrebbe aprire tutto un capitolo su quanto siano bidoni i treni CAF, che a quanto apre non frenano...

Torna all'inizio della Pagina

Drago
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

Lombardia
221 Messaggi

Inviato il 31/01/2016 :  15:52:26  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
e te pareva..Gemini come al solito sei partito con la tua arroganza e maleducazione oltre alla mancanza di Umiltà che hai.ma tu sei fissato che io sia un attivista o un delegato sindacale...poi ricordati una cosa, anche se non sto a Roma, stai tranquillo che molte cose,su come si svolge la circolazione in metropolitana,lo so benissimo,e inutile che continui ad attaccare, stai sereno, e tranquillo,comunque le cose che hai scritto mifà piacere che le hai copiate dai regolamenti,ed approvo che le hai scritte giuste. ma ricordati che Materialmente ha torto il Macchinista..ma in una vera indagine seria, ed un giusto processo non avrebbe dovuto pagare solo il macchinista.
quote:
Messaggio di Gemini76

quote:
Messaggio di Drago

Con La ripetizione dei segnali Esclusa in Macchina inoltre il regolamento Prevede l'invio immediato di un Secondo Macchinista, che ha le funzioni di Secondo agente o Meglio di Aiuto Macchinista. sarà stato inviato? spesso che i Periti si siano fatti almeno questa domanda? come dici tu Alejandro, non hai per niente Torto, anzi il DCO ne e responsabile della circolazione dei Treni, doveva essere al Corrente dell'anomalia che presentava quel Treno, e come mai non ha provveduto oltre che per motivi di sicurezza ma anche per motivi di circolazione Traffico a fermare quel treno, visto che stava a passo di lepre a quello successivo,Fidati qua hanno messo Tomei sulla forca, e l'hanno scaricato.



Drago, inizia a tacere se non citi fonti. A me chi parte sparato senza manco stare a ROma sinceramente non mi piace e questo non è un forum di rivendicazioni $$indacali.
COminciamo a citare un po' di regolamenti
Lo stesso Servizio dovrà inoltre trasmettere giornalmente al Servizio Movimento l’elenco delle piombature rilevate sui materiali rientrati dalla linea, utilizzando l’apposito modulo.
A sua volta il macchinista, prima di immettersi in linea con il convoglio, ricoverato in Deposito od in una stazione, deve:
- eseguire le prove di frenatura;
- verificare l’efficienza dei segnali luminosi ed acustici di bordo;
- verificare l’efficienza delle apparecchiature di ripetizione in macchina degli aspetti dei segnali di linea e di controllo della velocità;
- verificare efficienza del TWC, del dispositivo di controllo della presenza attiva del macchinista e del radiotelefono terra-treno;
- importare, fuori della zona di dialogo, il numero e la destinazione del treno sia sul TWC che sulle velette;
- verificare che siano regolarmente piombate le apparecchiature per le quali ciò è previsto, segnalando immediatamente al DCT le anomalie eventualmente constatate.
Le medesime verifiche devono essere eseguite anche quando il materiale in circolazione subisce delle variazioni di composizione.
Tutte le apparecchiature citate non possono essere disattivate dal macchinista se non nei casi previsti dall'apposita Istruzione.
Qualora si avesse necessità di immettere in linea un materiale avente inefficienti uno o più dei dispositivi sopra elencati, dovrà essere richiesta preventiva autorizzazione al D.C.T., al quale spetta la decisione sull'utilizzazione o meno del materiale in questione.
(art 2 comma 10 RCT)
Inoltre, tanto per smetire le amene disquisizioni sul nulal cosmico del macchinista AM:
"AI verificarsi di guasti nelle apparecchiature di ripetizione continua e discontinua che impediscono la regolare marcia del treno, il macchinista deve procedere come previsto dall'apposita istruzione e darne immediato avviso al DCT" art 21. Penso sia chiaro: è il macchinista che deve darne avviso.

Inoltre
Si può autorizzare la circolazione previa assegnazione entro il primo capolinea, di un secondo agente abilitato, per il tempo strettamente necessario alle esigenze di servizio in relazione alla regolarità e sicurezza di esercizio nei seguenti casi:
a) con esclusione elettrica del ripetitore continuo;
b) con esclusione elettrica del ripetitore continuo e del ripetitore discontinuo;
c) con esclusione pneumatica (la parte pneumatica è unica per entrambi i ripetitori).
Si può autorizzare la circolazione anche senza la presenza in cabina di guida del secondo agente abilitato, per il tempo strettamente necessario all’esigenze del servizio nel seguente caso:
a) con esclusione elettrica del solo ripetitore discontinuo.



Modificato da - Drago il 01/02/2016 16:31:51
Torna all'inizio della Pagina

ROMULUS31
Capo Stazione

2192 Messaggi

Inviato il 31/01/2016 :  23:21:28  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Tanto per dire, ai tempi delle MA100, fine anni 90, ora non ricordo la data esatta, il segnale di partenza di Manzoni dispari non ne volle sapere di staccarsi dal rosso imperativo. Si procedette con spiombatura da Manzoni a San Giovanni, sezione di blocco unica in quel caso.

A Manzoni c'erano due agenti che, una volta arrivato il treno, disinserivano la rs e attendevano VIA RADIO il via libera da altri due agenti che nel frattempo stavano a San Giovanni. Questi ultimi, una volta ripiombato e licenziato il treno davanti, appunto via radio davano il via libera al treno di Manzoni.
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
14991 Messaggi

Inviato il 01/02/2016 :  11:25:19  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
però nella situazione dell'incidente la circolazione era "perturbata" dalla presenza di una stazione chiusa al servizio viaggiatori ma non per il segnalamento.
quindi, per passare con rosso in ingresso a manzoni (chiusa) che però rimaneva imperativo, ha chiesto autorizzazione.
il problema è quel che è accaduto dopo.
invece di 15km/h è arrivato a 42.
perchè? boh...

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

l_pisani_54
Capo Stazione

1114 Messaggi

Inviato il 01/02/2016 :  19:25:18  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Gli incidenti di qualsiasi tipo accadono per un "mix" di più cause: un apparecchio guasto, un errore di valutazione, un fraintendimento ecc ...
Tutti elementi che separatamente non avrebbero causato il disastro, ma messi insieme lo provocano immancabilmente.
Provate ad esaminare i disastri aerei e navali e, al 99% è sempre così.
Per questo motivo bisognerebbe essere pignoli sul funzionamento delle apparecchiature e sul rispetto dei regolamenti.
Torna all'inizio della Pagina

ROMULUS31
Capo Stazione

2192 Messaggi

Inviato il 01/02/2016 :  21:37:21  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
E anche con Manzoni chiusa, all'epoca dell'incidente, a Manzoni non c'era il rosso, semplicemente la solita protezione impostata al giallo fisso.
Torna all'inizio della Pagina

Solitairwolf
Dirigente Movimento Operatore

3144 Messaggi

Inviato il 10/02/2016 :  11:49:42  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
http://www.ilmessaggero.it/roma/cronaca/roma_allarme_bomba_sulla_metro_zaino_abbandonato_sulla_banchina-1542317.html
Torna all'inizio della Pagina

ROMULUS31
Capo Stazione

2192 Messaggi

Inviato il 10/02/2016 :  13:34:41  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
A parte la foto della Metro B... Quanti zaini borse o buste sono state dimenticate dal 16 Febbraio 80 ad oggi?

Magari è stato uno studentello distratto che stava chattando su feisbuk o altro....
Torna all'inizio della Pagina

Giokai421
Capo Stazione

Lazio
751 Messaggi

Inviato il 10/02/2016 :  22:28:59  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Giokai421  Rispondi Citando
"La viabilità è tornata regolare solo dopo le 11.30". Ma lo zainetto era sulla banchina della stazione o sulla carreggiata della soprastante Via Appia Nuova??

Giovanni Kaiblinger
Torna all'inizio della Pagina

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

23658 Messaggi

Inviato il 10/02/2016 :  22:59:44  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Con tutto l'allarmismo che c'e' da qualche mese basta poco per far scattare misure di sicurezza, panico, disagio etc...
Torna all'inizio della Pagina

iencenelli
Moderatore(Coordinatore Movimento)

8281 Messaggi

Inviato il 10/02/2016 :  23:26:08  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
si perchè i malori dei passeggeri... ne capita uno o più al giorno..
Si preferisce bloccare la metro in attesa dell'intervento invece di consegnare il passeggero al personale di stazione...
Che je frega ad atac
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 79 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,2 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05