Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 TPL a Roma e nel Lazio
 Crisi dell' ATAC : Siamo al Capolinea ?
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 87

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

21540 Messaggi

Inviato il 06/01/2018 :  21:38:06  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
La parte finale del comunicato dovrebbe servire da imput a chi pensa di risollevare le sorti aziendali..

Modificato da - Fab 1224 il 06/01/2018 21:38:52
Torna all'inizio della Pagina

Dora west
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
3669 Messaggi

Inviato il 15/01/2018 :  12:21:53  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
https://www.radiocolonna.it/gioie-e-dolori/2018/01/15/atac-e-la-proposta-dei-posacenere-intelligenti-alle-fermate/

Ma nessuno pensa alla tabellazione automatica delle vetture.
Torna all'inizio della Pagina

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

21540 Messaggi

Inviato il 15/01/2018 :  12:30:38  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
In base ai mozziconi di sigarette vogliono stabilire quale linea abbia più utenza. E se qualcuno sbaglia buco?.. Se molti utenti di una linea non fumano?.. Mah

Modificato da - Fab 1224 il 15/01/2018 12:33:48
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
13998 Messaggi

Inviato il 15/01/2018 :  14:33:47  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
ancora rido relativamente ai 600 nuovi bus in tre anni promessi dalla raggi...

faranno così:
1 nel 2018
1 nel 2019
598 nel 2020 (dopo che se ne sarà andata)

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

21540 Messaggi

Inviato il 15/01/2018 :  16:40:19  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Se ci sarà il miracolo:
150 2019
200 2020
250 2021
Previsione in base ai mln stanziati anno per anno..

Modificato da - Fab 1224 il 15/01/2018 16:41:42
Torna all'inizio della Pagina

l_pisani_54
Capo Stazione

1046 Messaggi

Inviato il 15/01/2018 :  16:42:47  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Magari l'intenzione di comprare i nuovi bus c'è pure, però bisogna vedere se ci sono anche i soldi, mi sembra che l'ultima gara sia andata deserta.
Il fatto è che Atac ha così tanti debiti, che i fornitori non si fidano più, io, se dovessi vendere uno spilla all'Atac, pretenderei il pagamento anticipato.
Naturalmente, dell'enorme deficit accumulato negli anni, Cleopatra non ha colpa, ha però la responsabilità (che è cosa diversa), di quanto succede all'Atac.
Le più vecchie delle vetture nuove (gioco di parole), hanno 2 3 anni e cominciano a "svampare" pure loro, segno evidente che non si fa adeguata manutenzione, probabilmente per mancanza di soldi.
Io, prima di comprare nuove vetture, cercherei di sistemare questo problema, perché un conto è mandare arrosto vetture con 10 12 anni, con un valore residuo vicino a zero, è bene altra cosa giocarsi una vettura pagata 300000 € l'anno precedente.

Torna all'inizio della Pagina

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

21540 Messaggi

Inviato il 15/01/2018 :  16:45:47  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Esatto, la manutenzione adeguata ora più che mai deve essere prioritaria se non si vuole azzerare il parco mezzi e mantenere (sempre se acquistati) i prossimi..

Modificato da - Fab 1224 il 15/01/2018 16:46:27
Torna all'inizio della Pagina

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

21540 Messaggi

Inviato il 16/01/2018 :  10:40:14  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Se da una parte c'è chi annuncia in maniera vittoriosa il parziale rinnovo del parco mezzi, dall'altra oggi fra le 18 e le 23 si deciderà se atac riuscirà a sopravvivere almeno fino al 3 dicembre 2021..

Modificato da - Fab 1224 il 16/01/2018 10:40:53
Torna all'inizio della Pagina

l_pisani_54
Capo Stazione

1046 Messaggi

Inviato il 16/01/2018 :  11:09:32  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
La situazione è molto brutta:
Atac è tecnicamente fallita da tempo, se i romani ancora non sono costretti ad andare a piedi, è perché Roma è troppo grande e troppo importante, per permettere di mostrare al mondo intero una cosa simile.
Ci hanno mangiato tutti per decenni, con sprechi e assunzioni clientelari, ma almeno una volta gli autobus camminavano, ora la situazione è degenerata, il servizio offre una qualità inaccettabile e la mole enorme di debiti impedisce anche la normale gestione.
La procedura del concordato preventivo, andava attivata da prima, già al tempo di Marino, invece si è perso altro tempo, tra il commissario che ha fatto il meno possibile, visto che era stato messo li da Renzi ed il PD sapeva benissimo che avrebbe perso le elezioni comunali, e la giunta Raggi, che tra continui cambi di vertici e vari "cincischiamenti", ha buttato via un altro anno buono.
Bisogna sperare che la procedura vada in porto, in modo da risanare minimamente Atac, e poi, in futuro, traghettare il TPL della capitale verso un soggetto Privato.
Tale soggetto, che potrebbe essere Trenitalia, dovrà investire un bel po' di soldi per mezzi ed infrastrutture, ma non sarà certo disposto ad accollarsi l'enorme debito pregresso (si parla di 1300 milioni di €, ma poi magari sono anche di più). Quei soldi, in un modo o nell'altro, dovremo pagarli noi.
Tutto ciò sperando che non si vada verso un fallimento "brutto", che potrebbe compromettere sia la continuità del servizio, sia la stabilità economica del comune di Roma, che detiene la quota di maggioranza di Atac.
Insomma ... buogiorno!
Torna all'inizio della Pagina

iencenelli
Moderatore(Coordinatore Movimento)

8276 Messaggi

Inviato il 16/01/2018 :  11:48:27  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
i pisani , credo che attenderanno il termine delle elezioni per dichiararla fallita e dare una doppia randellata alla raggi (che è anche indagata)

non dimentichiamoci anche di ama

Modificato da - iencenelli il 16/01/2018 11:49:11
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
12823 Messaggi

Inviato il 16/01/2018 :  11:59:06  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Il concordato preventivo e' un rimedio all'acqua di rose, non cura il malato ma lo fa permanere r in condizioni stazionarie, non si e' mai parlato di licenziamenti, dolorosi per chi li subisce, economicamente e non, tagli, vendita delle rimesse dismesse.
La politica difficilmente ha il coraggio di intraprendere scelte forti, salvo rare eccezioni, per evitare di perdere il consenso.
Non si potrà andare avanti a lungo così, l'immagine di Roma e' in declino.



***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Torna all'inizio della Pagina

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

21540 Messaggi

Inviato il 16/01/2018 :  12:28:13  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di iencenelli

i pisani , credo che attenderanno il termine delle elezioni per dichiararla fallita e dare una doppia randellata alla raggi (che è anche indagata)

non dimentichiamoci anche di ama


Il rischio è altissimo..
Torna all'inizio della Pagina

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

21540 Messaggi

Inviato il 16/01/2018 :  12:32:58  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di l_pisani_54

La situazione è molto brutta:
Atac è tecnicamente fallita da tempo, se i romani ancora non sono costretti ad andare a piedi, è perché Roma è troppo grande e troppo importante, per permettere di mostrare al mondo intero una cosa simile.
Ci hanno mangiato tutti per decenni, con sprechi e assunzioni clientelari, ma almeno una volta gli autobus camminavano, ora la situazione è degenerata, il servizio offre una qualità inaccettabile e la mole enorme di debiti impedisce anche la normale gestione.
La procedura del concordato preventivo, andava attivata da prima, già al tempo di Marino, invece si è perso altro tempo, tra il commissario che ha fatto il meno possibile, visto che era stato messo li da Renzi ed il PD sapeva benissimo che avrebbe perso le elezioni comunali, e la giunta Raggi, che tra continui cambi di vertici e vari "cincischiamenti", ha buttato via un altro anno buono.
Bisogna sperare che la procedura vada in porto, in modo da risanare minimamente Atac, e poi, in futuro, traghettare il TPL della capitale verso un soggetto Privato.
Tale soggetto, che potrebbe essere Trenitalia, dovrà investire un bel po' di soldi per mezzi ed infrastrutture, ma non sarà certo disposto ad accollarsi l'enorme debito pregresso (si parla di 1300 milioni di €, ma poi magari sono anche di più). Quei soldi, in un modo o nell'altro, dovremo pagarli noi.
Tutto ciò sperando che non si vada verso un fallimento "brutto", che potrebbe compromettere sia la continuità del servizio, sia la stabilità economica del comune di Roma, che detiene la quota di maggioranza di Atac.
Insomma ... buogiorno!


Se deve fallire fra due mesi, concordo sul fatto che il tentativo di concordato andava fatto con Marino.
Torna all'inizio della Pagina

l_pisani_54
Capo Stazione

1046 Messaggi

Inviato il 16/01/2018 :  12:34:54  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
il concordato preventivo, in questo caso, dovrebbe servire a dare un minimo di respiro, per organizzare con un po' di calma, il passaggio al soggetto privato, altrimenti Atac non se la prenderà nessuno.
L'alternativa sarebbe il fallimento totale, con blocco del TPL romano e rischio di fallimento del comune di Roma, sinceramente uno scenario apocalittico.
In tutto ciò, molti dei soggetti interessati sono convinti che le cose si aggiusteranno perché l'Italia è il paese dei miracoli.
Io, se fossi un dipendente Atac, starei con la camicia gelata, perché, se si dovesse mettere male, sarei considerato come un "normale" lavoratore, e non un dipendente pubblico, ricollocabile automaticamente in un'altra amministrazione.
Il fatto è che comunque Atac andrebbe in parte rifinanziata, per farla operare in condizioni quasi normali fino al trapasso, ma dipende da chi si troverà al governo centrale, se sarà disposto o meno a tirare fuori dai guai la giunta 5 stelle.
Torna all'inizio della Pagina

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

21540 Messaggi

Inviato il 16/01/2018 :  13:15:23  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Insomma, si sta verificando la stessa situazione di Alitalia dieci anni fa, però la compagnia aerea apparteneva allo stato, atac al comune di Roma.
Il fallimento imminente sarebbe troppo per la città di Roma, speriamo in un trapasso meno traumatico e dilazionato..

Modificato da - Fab 1224 il 16/01/2018 13:16:54
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 87 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,17 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05