Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 Metropolitana di Roma
 Linea C (3)
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 81

Hammill
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
3162 Messaggi

Inviato il 24/01/2017 :  12:08:16  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
http://www.repubblica.it/economia/2017/01/24/news/tram_e_metropolitane_servono_80_anni_a_roma_per_raggiungere_le_capitali_europee-156702665/?ref=HREC1-6

Tram e metropolitane: servono 80 anni a Roma per raggiungere le capitali europee
I dati emergono dal rapporto "Pendolaria", edito da Legambiente che ha passato in rassegna lo stato dei trasporti delle principali città italiane confrontandolo con gli standard europei. Gap anche per Napoli (65 anni) e Milano (15 anni)

di GERARDO ADINOLFI

24 gennaio 2017

Tram e metropolitane: servono 80 anni a Roma per raggiungere le capitali europeeFIRENZE - A Roma per raggiungere gli stessi chilometri di metropolitane e tram di Madrid e Londra servirebbero altri 80 anni di lavori. A Napoli ne basterebbero 65 mentre andrebbe meglio a Milano: solo 15 anni per rendere il capoluogo lombardo davvero simile alle capitali europee. La nuova emergenza del trasporto ferroviario si sposta nelle grandi città italiane: a Roma e Milano ma anche a Torino, Napoli fino a Bari e Genova. E' qui, nelle principali aree metropolitane, che vivono 25 milioni di persone, il 42% della popolazione nazionale. Ed è qui che nei prossimi anni crescerà la necessità, di lasciare l'auto a casa e viaggiare con il trasporto pubblico. "Su alcune linee pendolari ogni giorno è come si spostasse la popolazione di una città italiana - dice Legambiente nel rapporto Pendolaria 2016 che sarà presentato oggi a Palermo e che Repubblica ha potuto leggere in anteprima - e su molte di queste linee i numeri dei pendolari potrebbero tranquillamente raddoppiare".

A parlare sono i dati: sulla Roma-Viterbo ogni giorno prendono il treno 70 mila persone, quasi come la capienza dello stadio Olimpico. Mentre tra Napoli e Sorrento, sulla Circumvesuviana, sono 55 mila: mille in più, per rendere bene l'idea, dei residenti di un capoluogo di provincia come Avellino. "Utenti che potrebbero anche triplicare - spiega Legambiente - perché ancora di più sono le persone che viaggiano nelle stesse tratte in automobile, a cui oggi è difficile rinunciare visti i disservizi di quelle linee". Secondo il dossier di Pendolaria, in Italia nel 2016 è cresciuto ancora il bisogno di mobilità ma le città sono ancora indietro rispetto alle metropoli europee. Ogni giorno dal Nord al Sud della Penisola sono quasi 5,5 milioni le persone che prendono i treni per spostarsi per ragioni di lavoro o di studio. Di questi 2 milioni e 832 mila sono i passeggeri del trasporto regionale mentre 2 milioni e 655 mila sono gli utenti delle metropolitane nelle 7 città che ne sono provviste. Ed è qui, che secondo Legambiente, si registra il ritardo più forte: "L'Italia - spiega Edoardo Zanchini, vicepresidente del Cigno Verde - è sotto il 50% rispetto alla media per metropolitane e tramvie e al 51% per le ferrovie suburbane all'interno delle città". I numeri sono implacabili: "Il totale di chilometri di metropolitane in Italia - si legge nel dossier - è di 234, 2 chilometri, paragonabile a quello di singole città europee come Madrid (291,5), Londra (464,2), Parigi (219,5) e Berlino (147,5). Così anche per le ferrovie suburbane dove l'Italia, con i suoi 672,2 km di rete è nettamente sotto alla Germania (2.038,2) ma anche al Regno Unito e alla Spagna.

"Il problema più grave - spiega Zanchini - è l'assenza di progetti e risorse per cambiare questa situazione". A Roma nel 2016 non è stato realizzato alcun tratto di metro o linee di tram e l'unico progetto finanziato riguarda il prolungamento della metro C fino a Colosseo. "Peggiore è la situazione che riguarda i tram - dice Legambiente - perché nessun cantiere è aperto e neanche sono finanziati al momento altri progetti". Il rapporto di Pendolaria quest'anno è stato presentato in Sicilia con Ferrovie, la Regione e i pendolari. Un luogo simbolico perché "il Sud - dice l'associazione ambientalista - è la seconda emergenza del trasporto ferroviario in Italia". Al Sud infatti circolano meno treni, sono più vecchi e anche più lenti. "Aumentano le disuguaglianze - spiega Zanchini - anche all'interno degli stessi territori". Negli ultimi 15 anni è diventato così più facile spostarsi tra Palermo e Catania dove i treni sono aumentati e i tempi di percorrenza diminuiti ma non tra Ragusa e Siracusa dove dai 13 treni del 2002 si è passati ai 3 del 2017 con tempi di due minuti superiori al passato. Ed è andata ancora peggio agli abitanti del Molise che hanno visto chiudere la Campobasso-Termoli. Lì il treno sbuffava dal 1882 ed era l'unico collegamento via ferrovia dall'entroterra al mare.


Teo Orlando

Modificato da - Hammill il 24/01/2017 12:10:03
Torna all'inizio della Pagina

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

18683 Messaggi

Inviato il 24/01/2017 :  12:20:11  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Non dico raggiungere il livello di altre capitali europee ma almeno una rete di trasporto decente..
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
12910 Messaggi

Inviato il 24/01/2017 :  17:48:53  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
mi dicono che domenica 29 gennaio la metro C resterà ferma tutto il giorno tra Parco di Centocelle e Lodi per lavori urgenti legati all'usura delle ruote.
credo intervengano a Malatesta.
servizio navetta 5.30-23.30 con bus

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

Josedam
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

379 Messaggi

Inviato il 24/01/2017 :  19:14:28  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
si, confermo:

http://www.romatoday.it/cronaca/metro-c-sospesa-parco-di-centocelle-lodi-29-gennaio-2017.html
Torna all'inizio della Pagina

Forzaferrarileo
Capo Stazione

1236 Messaggi

Inviato il 24/01/2017 :  21:01:13  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
cambiano 1(?) deviatoio.
Problema simile ma più lieve ad alessandrino ( e nell'anello di inversione nel deposito)

Ci sono dei punti oscuri , tipo se è a carico del contraente generale , quale o quanti deviatoi cambiano, se hanno previsto dispositivi supplementari per mitigare il problema , tipo lubrificatori fissi ( dato che atac ha manifestato una carenza di ungibordo sui treni ansaldo rispetto ai caf )

Modificato da - Forzaferrarileo il 24/01/2017 21:01:49
Torna all'inizio della Pagina

Forzaferrarileo
Capo Stazione

1236 Messaggi

Inviato il 25/01/2017 :  15:57:15  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
è partito il microtunnelling dal pozzo di via sannio verso san giovanni ( quella talpa che è stata calata nel pozzo ) :

fanno un tunnel largo 3 metri lungo 140 , poi allargano a mano
Torna all'inizio della Pagina

Josedam
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

379 Messaggi

Inviato il 27/01/2017 :  09:51:41  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Cmq hanno istituito per domenica la MC1 che da Parco di Centocelle va fino a Re Di Roma percorrendo la casilina e la MC2 che invece segue il percorso da Parco di Centocelle a Re di Roma lungo il tracciato della linea C (come l'n28 per intendersi).

Sarebbe eccezionale se la linea MC1 diventasse una linea ordinaria, visto che il 105 è il trenino Roma-Giardinetti sono ridotti a due fantasmi.
Per quanto riguarda il collegamento con la metro A, anche il 51 dovrebbe IMHO passare per Re di Roma e poi per l'Appia Nuova verso San Giovanni invece che percorrere tutto quel percorso tortuoso per raggiungere San Giovanni.
Torna all'inizio della Pagina

Forzaferrarileo
Capo Stazione

1236 Messaggi

Inviato il 29/01/2017 :  23:04:56  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
hanno sostituito un ago e due controbinari ( due pezzetti ). a carico di atac
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
12910 Messaggi

Inviato il 30/01/2017 :  12:04:39  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
ho visto le foto, erano davvero usurati

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

Forzaferrarileo
Capo Stazione

1236 Messaggi

Inviato il 13/02/2017 :  23:22:01  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Atac ha acquistato ruote nuove per 6 treni della MC; almeno si spera che con san Giovanni un minimo di servizio venga garantino ( pezza a carico atac)

Sarò rompicoglioni, però come al solito procedura negoziata,con 0% di ribasso; valore appalto 1.2mln€
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
12910 Messaggi

Inviato il 14/02/2017 :  18:01:26  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
https://muoversiaroma.it/it/content/metro-c-nuove-ruote-i-treni

dalla Germania!

Le nuove ruote dei treni della metro C “parleranno” tedesco. L’appalto da 1,2 milioni di euro per la fornitura delle 228 ruote che andranno a sostituire quelle danneggiate su 6 convogli è stato infatti aggiudicato dall’Atac alla Ghh-Bonatrans di Oberhausen, una società con sede nei pressi di Duisburg.

L’intervento si è reso necessario dopo la scoperta dell’anomalo consumo delle ruote dei treni che servono la linea C. In pratica, dopo appena 30mila chilometri erano già rovinate, mentre generalmente la sostituzione è prevista intorno ai 150mila chilometri percorsi.

Per ovviare a tale anomalia Atac ha anche già sostituito uno scambio, ritenuto responsabile di questo consumo eccessivo, in corrispondenza della stazione di Malatesta.

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

Forzaferrarileo
Capo Stazione

1236 Messaggi

Inviato il 17/02/2017 :  21:42:58  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
oggi pomeriggio cantiere san giovanni bloccato per protesta dei dipendenti di roma metropolitane.

In sostanza ieri i conti della società sono stati pignorati per via di una causa persa contro salini per la metro B1 ( mi sembra relativa ai parcheggi ) di 10mln€.

Soldi che il comune non ha erogato a roma metropolitane
Torna all'inizio della Pagina

Br1
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

733 Messaggi

Inviato il 27/02/2017 :  15:06:03  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
metro C tutta funzionante. però è divisa in tre microlinee per guasto tecnico. Necessario trasbordo ad Alessandrino e a Torre Gaia
Torna all'inizio della Pagina

Br1
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

733 Messaggi

Inviato il 27/02/2017 :  15:27:17  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
ma il signore con la maglia azzurra e il borsone nero, nella foto della stazione di Pigneto-tornelli, sta entrando dall'uscita? e con lui anche altre persone davanti a lui? o si tratta di tornelli modernissimi che non conosco?
http://metrocspa.it/lopera/tratta-in-esercizio/#&gid=1&pid=43
Torna all'inizio della Pagina

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

18683 Messaggi

Inviato il 27/02/2017 :  18:21:00  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Dall'immagine sembra che gli altri lo guardino sorpresi..
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 81 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,89 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05