Il Forum de Ilmondodeitreni.it
Il Forum de Ilmondodeitreni.it
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 TPL a Roma e nel Lazio
 atac e piano antievasione
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 101

mazinga-80
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Umbria
525 Messaggi

Inviato il 22/01/2014 :  16:10:48  Guarda il profilo di
Anche questa dell'oyster card è una buona idea, certo che sicuramente per adeguare tutto il trasporto pubblico di Roma ci vorrà tempo, ed in particolare cambiare la mentalità ed il senso di impunità che purtroppo accomuna ancora tante persone indipendentemente dalla fascia sociale. Il problema dell'evasione tariffaria è un problema non da poco conto, bisognerà oramai prendere una decisione, non ci si può più permettere di far girare le cose così come stanno andando adesso. troppi furbi e per colpa loro ci rimettono tutte le persone oneste che pagano biglietti ed abbonamenti e non ricevono un servizio adeguato alle loro esigenze.
basti pensare ai bus in particolar modo periferici ed ai loro tempi di attesa infiniti, per non parlare dei bus e dei tram "carri bestiame" in particolar modo nelle fasce pendolari che andrebbero incrementati. questi sono soltanto alcuni miglioramenti che si potrebbero realizzare se ci fosse una seria politica volta a reprimere l'odioso fenomeno dell'evasione tariffaria.
Torna all'inizio della Pagina

mazinga-80
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Umbria
525 Messaggi

Inviato il 23/01/2014 :  14:44:28  Guarda il profilo di
Da Pietralata a Termini, ecco i furbetti
che saltano i tornelli della metro.

Storia sempre uguale a se stessa. Quella dei furbetti che usano gratis i mezzi del trasporto pubblico - dalla metro ai tram e autobus -, e che non ne vogliono sentire di comprare un biglietto a 1,50 euro.
Abituati a eludere le regole, in una città che non riesce a farle rispettare, le stazioni della metropolitana, le fermate dei bus e dei tram, sono zone franche in cui i controlli scarseggiano, il personale dell'Atac, l'azienda del trasporto pubblico della Capitale, è intento a far altro e certi passeggeri ne approfittano. Un gioco forza diventato, ormai, la cifra distintiva del trasporto pubblico romano.

LE INFRAZIONI
Ieri mattina il gabbiotto della stazione metro di Pietralata era vuoto, di personale Atac in servizio neanche l'ombra. Qualcuno si è messo al lavoro solo dopo le 15. Ma anche in questo caso i furbi non paganti sono passati lo stesso. Come un gruppetto di cinque ragazzi che ha scavalcato i tornelli di uscita della metro ed è corso a prendere il treno per Laurentina. Dopo di loro altre tre persone sono passate insieme, timbrando un solo biglietto, mentre alla stazione del Lido di Ostia una signora anziana, con al seguito il carrello della spesa pieno, ha passato senza indugio un varco aperto dal biglietto di un'altra passeggera. È la linea della metro B, quella in cui gli scrocconi trovano pane per i loro denti. Soprattutto le stazioni a ridosso di Rebibbia e quelle in prossimità di Laurentina. Anche la linea A, tuttavia, quella centrale, con i treni più nuovi eppure lo stesso sporchi e maleodoranti, soprattutto nelle ore di punta vede alcuni passeggeri approfittare dello scarso controllo del personale Atac. Dalla fermata della stazione Termini fino a quella di piazza di Spagna. Che ci siano le barriere in plexiglass non importa. Alla fermata di Santa Maria del soccorso i varchi ieri mattina erano quasi tutti aperti e la gente passava senza metter mano alle tasche, alla ricerca di un biglietto che probabilmente non c'era. Uno dei modi più ingegnosi, trascurando il ticket multiplo e lo scavalcamento del tornello, è quello di fingere di aver sbagliato uscita e chiedere cortesemente a quel controllore in servizio di poter rientrare senza dover spendere altri soldi per un nuovo biglietto. «Prego, passi pure», è stata la risposta di un controllore alla fermata Bologna, linea B. Erano le 14.30 e quel dipendente dell'Atac non ha voluto vedere il ticket obliterato. Pensare che lo scorso marzo, proprio l'Atac, aveva dato il benvenuto alla campagna "Buongiorno, biglietto", che puntava a rafforzare i controlli antievasione con una copertura massiccia da parte del personale alle fermate di bus, tram e metro e l'uso, a settimane alterne, di 285 controllori in più che si andavano ad aggiungere ai 235 già in servizio.

LE REAZIONI DEGLI ONESTI
«Da cinque anni pago un abbonamento che per il 2014 mi è costato 250 euro», afferma Cinzia Corselli, 49 anni, all'entrata della metro di Pietralata. «I controlli non ci sono e non ci saranno mai e io pago per tutti, le sembra giusto?». «Non solo rispettiamo le regole - aggiunge Maria Teresa Milano, 72 anni, cardiopatica - la metro è pure sporca, ognuno fa come gli pare e i servizi come le scale mobili o gli ascensori non funzionano quasi mai, pensi quando mi devo portare la spesa da sola». «Noi siamo solo una manica di stupidi perché onesti», aggiunge Roberta Gioberti, 50 anni. «Per andare in centro ho speso 4,50 euro per tre corse della metro, adesso due persone mi sono passate davanti con un solo biglietto». «Ho sentito che il comune vuole attivare i ticket sul cellulare», osserva Cosimo Ritrovato, 45 anni alla stazione di piazza di Spagna. «Prima di pensare alla tecnologia - conclude - pulissero queste topaie».

Giovedì 23 Gennaio 2014 - 08:13

fonte: il Messaggero roma (ci sono anche delle foto e dei video che documentano l'evasione): http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/atac_metro_tornelli_furbetti_biglietto_stazioni_linea_a/notizie/469520.shtml
Torna all'inizio della Pagina

mazinga-80
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Umbria
525 Messaggi

Inviato il 23/01/2014 :  15:26:58  Guarda il profilo di
Le ultime notizie

METRO, MARINO: VALUTIAMO IPOTESI TORNELLI ANTI-EVASIONE ANCHE ALL'USCITA
Per ostacolare i viaggiatori che non pagano il biglietto sulla metro, saltando i tornelli, "valutiamo l'ipotesi di mettere i tornelli anche all'uscita, in modo tale da ostacolare doppiamente la frode". Così, il sindaco Ignazio Marino, nel corso di un'intervista a Radio Radio. "Chi salta il tornello in metropolitana dovrebbe essere fermato dai cittadini, perchè è a loro che ruba", ha aggiunto il sindaco. (omniroma.it)
(23 Gennaio 2014 ore 13:34)
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
15539 Messaggi

Inviato il 23/01/2014 :  15:29:34  Guarda il profilo di
tanto o ne saltano uno o ne saltano due non cambia nulla...
si poi io magari dico mezza parola al furbetto e mi ritrovo con la faccia spappolata da un bel cavolottone... ma mettesse i vigili e/o i vigilantes

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

iencenelli
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

8924 Messaggi

Inviato il 23/01/2014 :  15:43:45  Guarda il profilo di
il tornrllo con la grata secondo me è l'unica soluzione (come a ponte mammolo.

Ovviamente va manutenzionato (altra parola sconosciuta in questa azienda)
Torna all'inizio della Pagina

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

24977 Messaggi

Inviato il 23/01/2014 :  18:29:03  Guarda il profilo di
Grande MARINO!!!! Se il buon giorno si vede dal mattino....
Proveremo a fare quello che dice il "sindaco", magari anche con l'etnia che stava a cuore a chi lo ha preceduto nell'ultimo ventennio i"ROM"!!!
Torna all'inizio della Pagina

mazinga-80
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Umbria
525 Messaggi

Inviato il 24/01/2014 :  09:16:42  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di iencenelli

il tornello con la grata secondo me è l'unica soluzione (come a ponte mammolo.

Ovviamente va manutenzionato (altra parola sconosciuta in questa azienda)



Sono d'accordo, l'unico tornello in uscita in grado di arginare l'evasione è il tornello di ponte mammolo che intercorre tra l'uscita della metro ed i bus cotral.
Anche se esteticamente ho delle riserve, vedere quei tornelli così alti mi da l'idea di entrare in uno stadio o in una caserma, insomma l'idea di vedere delle stazioni della metro in stile militare non mi entusiasma, ma se è l'unico strumento concreto per arginare l'evasione ben vengano.
Torna all'inizio della Pagina

l_pisani_54
Capo Stazione

1162 Messaggi

Inviato il 24/01/2014 :  10:08:06  Guarda il profilo di
Tutte le tecniche per fare in modo che chi prende i mezzi pubblici paghi il biglietto sono buone, purché vengano applicate realmente.
Ci sono accorgimenti di due tipi: quelli che controllano i titoli di viaggio, e quelli che impediscono l'accesso senza titolo valido.
I primi funzionano solo se il controllo è frequente (se prendo una multa ogni due anni, mi conviene rischiare, se becco i controllori una volta a settimana, no) e se le sanzioni sono realmente applicate (significa che o pago la multa o vengo identificato con certezza, magari in un commissariato, per evitare verbali che arrivano ad indirizzi inesistenti, così l'Atac ci spreca pure i soldi della raccomandata).
Tornelli e controlli manuali da parte del personale, funzionano se i varchi restano sempre chiusi e presidiati, cioé, se qualcuno scavalca o si accoda, il gesto è visibile ed evidente e quindi può essere tranquillamente impedito dal personale di stazione. E non venissero a dire che non gli compete la controlleria. Se uno scavalca lo fermi a basta. Non credo che a Londra, l'omino che c'è nelle stazioni, se apri il varco degli handicappati per non passare dal tornello in uscita, ti lascia fare.
Mi sembra che al di là dei "frizzi e lazzi" nei suoi confronti, che leggo spesso sul forum, Marino ci stia provando. Io do sempre credito a tutti prima, salvo poi verificare e criticare. Anche con Aledanno, che personalmente non mi è mai piaciuto, ho aspettato, visto che si presentava come un sindaco sceriffo, tutto dedicato alla legalità, poi abbiamo visto come è andata a finire. Almeno con i sindaci di centro sinistra avevamo l'estate romana.
Torna all'inizio della Pagina

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

24977 Messaggi

Inviato il 24/01/2014 :  11:21:16  Guarda il profilo di
Che Marino ci stia provando non c'e' dubbio, ma e' anche un suo sacrosanto "dovere" farlo.
L'accusa ironica che personalmente ho rivolto al ns sindaco, si riferisce alla sua dichiarazione: "Dovrebbero essere i cittadini a fermare i furbetti, perche' quest'ultimi e' a loro che rubano"...... Mettesse la giusta sorveglianza e controllo e facesse in modo che cio' avvenga!!. Magari tra un anno faremo un primo bilancio su cio' che oggi si vuole avviare....
Torna all'inizio della Pagina

mazinga-80
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Umbria
525 Messaggi

Inviato il 28/01/2014 :  16:48:27  Guarda il profilo di
penso che per arginare l'evasione tariffaria un inizio ci debba essere, un segnale bisogna iniziare a darlo dopo tanto parlare.
bisognerebbe iniziare dai tornelli in uscita alle stazioni delle metro, predisponendo il sistema per la convalida del biglietto anche in uscita.
altri interventi da effettuare: cambiare i tornelli in uscita dalle metropolitane che sono diventati una barzelletta, iniziare la sperimentazione e l'attuazione sui bus meno frequentati della presentazione del biglietto all'autista.
Torna all'inizio della Pagina

mazinga-80
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Umbria
525 Messaggi

Inviato il 29/01/2014 :  17:12:09  Guarda il profilo di
Anche oggi ennesima scena penosa ai tornelli (emetto di citare le stazione metro altrimenti qualcuno pensa che ho qualcosa di personale citandoli quasi sempre qui), un gruppo di una decina di ragazzi e ragazze adolescenti con un abbonamento ne sono entrati in 10 incuranti di coloro che erano davanti al gabbiotto e dei vigilantes che si trovavano sotto la stazione e sarebbero potuti intervenire se gli addetti presenti nel gabbiotto avessero redarguito i ragazzi.
invece niente, si va avanti senza pensare alle conseguenze di questi gesti e del danno che queste persone provocano alla collettività.
Passa il tempo e mi convinco che anche i tornelli all'entrata andrebbero adeguati a quelli che si usano negli stadi da calcio, nei quali solo uno per volta si può entrare. Bisogna chiudere ogni possibilità di evasione così come si è fatto negli stadi.
Torna all'inizio della Pagina

iencenelli
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

8924 Messaggi

Inviato il 29/01/2014 :  19:07:12  Guarda il profilo di
magari fallisce , cosi iniziano a capire tutti cosa significa
Torna all'inizio della Pagina

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

24977 Messaggi

Inviato il 29/01/2014 :  23:17:48  Guarda il profilo di
Certo che se questi episodi sono sempre piu' all'ordine del giorno non e' difficile arrivare al fallimento....
Torna all'inizio della Pagina

Massimo
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Lazio
406 Messaggi

Inviato il 30/01/2014 :  14:29:35  Guarda il profilo di
Meglio almeno tutti a cicoria.
Torna all'inizio della Pagina

marioon
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
4411 Messaggi

Inviato il 08/02/2014 :  20:19:51  Guarda il profilo di  Visita il Sito di marioon
Oggi incontrati i controllori, ovviamente in divisa ed ovviamente saliti in fermata.Comunque hanno fatto una decina di multe...
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 101 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Il Forum de Ilmondodeitreni.it - © Ilmondodeitreni.it 2005-2023 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,18 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05