Il Forum de Ilmondodeitreni.it
Il Forum de Ilmondodeitreni.it
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Ferrovie Italiane
 Ferrovie Italiane
 Roma: I raccordi della zona Marconi e Ostiense
 Nuova Discussione  Rispondi
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 57

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35674 Messaggi

Inviato il 01/03/2006 :  13:01:11  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
No,no, quella strana costruzione l'ho fotografata anche io...io sn convinto di aver parcheggiato una volta la macchina in uno spiazzale dove vicino ad un caselloa ffioravano i binari...ma potrebbe essere che me stia sbagliando...del resto in zona l'unico tracciato compatibile quello che conosciamo

*************************
* http://www.ilmondodeitreni.it *
*************************
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35674 Messaggi

Inviato il 01/03/2006 :  13:18:44  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
Ecco le due foto


*************************
* http://www.ilmondodeitreni.it *
*************************
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35674 Messaggi

Inviato il 01/03/2006 :  13:25:24  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando



*************************
* http://www.ilmondodeitreni.it *
*************************
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35674 Messaggi

Inviato il 01/03/2006 :  13:30:23  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando


*************************
* http://www.ilmondodeitreni.it *
*************************
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

118 Messaggi

Inviato il 01/03/2006 :  14:13:16  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Spiazzo con binari ????? Lo sai che mi metti in estrema curiosit??
L'unico spiazzo con binari che esisteva ( e che oggi sparito) era su via pacinotti diciamo tra la croce rossa e oviesse; l si parcheggiava e affioravano i binari: ma assurda la cosa, via pacinotti sai quale . Dovresti ricordarti il nome del negozio di modellismo. Un grazie per le foto che hai postato: ci si potrebbe parlare per decenni !
Ad esempio: quella del porto fluviale con il badoni ex romana gas (audace colpo.....): ma quel carro merci in fondo che roba ? Un altro raccordo ? Ma c' il muro: o il muro stato fatto dopo ? Stiamo all'altezza del cancello della ditta che vende medicinali. Non che il muro non c'era e che il carro al termine di un binario di servizio ? Mi pare (ingrandendo la foto) di vedere un paraurti terminale.
Accidenti.....
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35674 Messaggi

Inviato il 01/03/2006 :  14:24:05  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
Sullo sfondo...sembra pi un camion. Ho altri fotogrammi de Il ferroviere da inserire.
Intanto vi scrivo cosa dice Morando su Ricordi di Rotaie:
Morando scrive:
> il tracciato soppresso (nel 1911) si originava al "Bivio Santa Passera", in un punto
> dell'attuale binario verso Fiumicino posto a 1+450 da RM Trastevere, in
> corrispondenza dell'odierna P.za Meucci. Quindi proseguiva poco discosto a
> sinsitra e parallelo con Via Magliana Antica e Via Portuense. All'incrocio
> fra questa e Via Pacinotti, nell'area delimitata da Via COlle Rosato, si
> incontrava la stazione di Roma San Paolo, da cui si diramava sulla destra,
> proseguendo lungo Via Pacinotti, la linea di cintura per la fermata
> Tesatccio Il tracciat proseguiva sulla sx di Via Portuense, tagliando
> quasi
> perpendicolarmente l'ttuale piazzale di RM Trastevere, attraversava P.le
> Biondo e si immetteva sul lato dx di Viale Trastevere. Roma San Paolo era
> come Mondov, con il FV tra i binari e sempre secondo Morando questa
> stazione stata demolita nel 1911

Un dubbio: Roma Testaccio potrebbe essere il casello posto subito dopo Ponte dell?industria?
Il negozio credo fosse quello in Via A. Roiti

*************************
* http://www.ilmondodeitreni.it *
*************************
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

118 Messaggi

Inviato il 01/03/2006 :  16:45:09  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Il casello dopo il ponte di ferro ...la casa di Ferribotte, anche se poi mostrano un cortile di un'altro palazzo, con pi appartamenti. Certo che il cisternone l accanto sospetto, quasi che sia davvero una stazione di tanto tempo fa. E quel cisternone gemello di un altro presente a viale trastevere alla vecchia stazione di piazza nievo.
Accidenti: via roiti completamente fuori zona. Ma pu essere che l vicino c'erano due binari ?
La foto invece del treno merci pilotato dal "Ferroviere" dovrebbe "guardare" verso piazza della radio-zona concessionario auto: possibile che c'erano tutte quelle fabbriche e quelle ciminiere ? Che fosse quella la famosa raffineria FINA?

Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

23 Messaggi

Inviato il 01/03/2006 :  19:25:40  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ehm... non so se la cosa d'aiuto, ma esisteva una Raffineria "PURFINA" all'incrocio della Portuense con via Quirino Majorana. Negli anni Sessanta stata smantellata.
Ciao, Antonello
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35674 Messaggi

Inviato il 01/03/2006 :  20:05:39  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di Antonazzi

Il casello dopo il ponte di ferro ...la casa di Ferribotte, anche se poi mostrano un cortile di un'altro palazzo, con pi appartamenti. Certo che il cisternone l accanto sospetto, quasi che sia davvero una stazione di tanto tempo fa. E quel cisternone gemello di un altro presente a viale trastevere alla vecchia stazione di piazza nievo.
Accidenti: via roiti completamente fuori zona. Ma pu essere che l vicino c'erano due binari ?
La foto invece del treno merci pilotato dal "Ferroviere" dovrebbe "guardare" verso piazza della radio-zona concessionario auto: possibile che c'erano tutte quelle fabbriche e quelle ciminiere ? Che fosse quella la famosa raffineria FINA?





Ho il sospetto che il casello fosse l'antica fermata Testaccio...la posizione coincide, inoltre troppo grande per essere stato un semplice casello....La 880 guidata da Germi si, va verso il concessionario...purtroppo il fotogramma di passaggio con un'altra scena, vdo se ne recupero un altro pi chiaro!

*************************
* http://www.ilmondodeitreni.it *
*************************
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1 Aggiunto di Reparto)

Lazio
8103 Messaggi

Inviato il 01/03/2006 :  20:08:08  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Io d un'idea, se qualcuno ha le vecchie carte del TCI, l ci dovrebbe essere tutto. Penso che sia un ottimo esercizio di ricerca topografica.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35674 Messaggi

Inviato il 01/03/2006 :  20:21:34  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
C' qualcosa sul sito atlanteitaliano...ma sn mappe IGM, aiutano poco...

*************************
* http://www.ilmondodeitreni.it *
*************************
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

118 Messaggi

Inviato il 02/03/2006 :  09:26:59  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Grazie Antonello: ma in che punto preciso stava questa raffineria, rispetto alla attuale situazione? Intendo nel luogo dove oggi c' Euronics (civico 321), dirimpetto, in via del pozzo pantaleo (cio la discesetta via maiorana-via portuense, per intenderci dove c' la polizia, oppure quel complesso di edifici dove c' il muro, in pratica dove terminerebbe quello che oggi resta del rilevato ferroviario?
Quindi quello che si vede dal film il ferroviere un'altra industria perch non credo che da piazza della radio si poteva "vedere" fino al punto dove oggi c' la via maiorana. Il mistero continua! Quello che posso dire che il film "Accattone" di Pasolini, del 1962, ambientato proprio in via Portuense-Via Maiorana, anche se di notte e con poche cose "visibili". Si vede benissimo il muro della via Maiorana e l'attuale sottopasso della via Portuense. C', praticamente in mezzo all'attuale slargo al termine di via del pozzo pantaleo, un ponticello diroccato ferroviario, con sul muro una bella targa in marmo "Via Portuense". Era quello un ponticello dove sopra passava la nostra linea proveniente da piazza della radio, ossia la vecchia roma pisa per il cosiddetto "bivio s. passera". Oggi quel oponticello non esiste pi, ma intuibile sulle vecchie mappe: ad esempio sulla:
http://www.tipus.uniroma3.it/iper_Ale2/72DPI/plan72.jpg
si vede che la portuense sottopassa la ferrovia (non la vera roma pisa, ma i binari nerci).
Poi sempre nel film nell'ambito di queste scene portuensi, si vede un complesso industriale: sar la raffineria? Non riesco a precisare il punto per!
La foto dello scambio triplo, ci dimostra che esisteva un ponticello ulteriore sulla portuense per consentire al binario di raggiungere il tronco piazza della radio, mulini, mira lanza. Sembra che sul casello il numero non si vede, per sul libro, con una lente di ingrandimento si intravede un 8 scritto con caratteri un po' desueti: ed infatti nel 1985 la progressiva c'era proprio!
Ho una rammarico: nel 1985 dal campo di bocce (allora apertissimo e senza reticolati) vedevo solo i due binari: chiss come finivano, ossia se lo scambio, che non poteva pi essere triploperch il ponticello era gi scomparso, magari era semplice scambio!
Un'altro problemaccio: a pagina 130 sempre del nostro Betti Carboncini ( o gi di l), c' una mappa della zona industriale di roma fatta dagli americani durante la guerra. Non ci sono i "baffi" curvilinei verso via maiorana persenti nella mappa che ho trovato, ma c' un lungo raccordo che parte da piazza della radio pi o meno dove c' oggi il concessionario e termina in una zona interna ed oggi apparentemente edificata, tra via marconi e via o. da gubbio. In effetti in quel quadrante ci sono resti di capannoni, industrie (una mi pare si chiamasse chimica romana) dove oggi stanno costruendo parcheggi, c' un supermercato gs. E' la zona che si prende da via o. da Gubbio scendendo per una discesetta che si chiama via di pietra papa e tramite scalette riporta su viale marconi. I capannoni sono a livello di gran lunga inferiore rispetto alla via marconi, per l'urbanizzazione e quello che resta impedisce anche di capire se quei capannoni erano raccordati.


Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35674 Messaggi

Inviato il 03/03/2006 :  11:58:08  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
La tua mappa interessante in quanto mostra la situazione del vecchio raccordo per i mercati generali. A parte ilr accordo di Via Libetta accessibile sia lato Roma che lato Ostia, c' un fascio di binari che passa pi o meno dove ora c' la palazzina DCT di Met.Ro , taglia la C.ne Ostiense ed entra dentro i mercati generali...Peccato non avere il resto della mappa con il dettaglio della zona di Viale Marconi

*************************
* http://www.ilmondodeitreni.it *
*************************
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

118 Messaggi

Inviato il 03/03/2006 :  13:14:53  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ciao Omar, ti dir di pi: in quel famoso libro del quartiere ostiense, c' una foto con i binari nel vecchio accesso ai mercati generali, praticamente nella via mediana dirimpetto all'attuale DCT: erano ben 4 binari.
Su via Libetta invece la situazione, se la guardi meglio pi o meno come mostrano gli attuali resti: il bianrio verso via ostiense, il regresso per il "Goa" ex saponeria-distillerie, e in pi c' un raccordino per un imprecisata industria, che forse dovrebbe essere dove oggi c' il punto.it, un ristorante. Per mi ricordo quando era diroccato e non mi ricordo binari l dentro.
Ma non c' un modo per contattare Betti Carboncini e chiedergli lumi su questi raccordi? Secondo me lui ha tutte le risposte!
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35674 Messaggi

Inviato il 03/03/2006 :  13:18:33  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
COntattare Betti carboncini la vedo dura..a parte che cmq lui molto ferrato sulle ferrovie toscane...su Roma suppongo si sia fatto aiutare da noti personaggi che praticamente inutile contattare ij quanto si tengono ben strette le loro info....Qualcosa sicuramente lo hanno le FS, ci sono sicuramente gli OdS con la dimissione dei raccordi....e forse qualcosa nell'archivios torico di Met.Ro. Il problema che la sede stata spostata tante di quella volta che chiss quante cose sn andate perdute...e chiss che qualcosa non sia rimasto all'alberone....

*************************
* http://www.ilmondodeitreni.it *
*************************
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 57 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Il Forum de Ilmondodeitreni.it - © Ilmondodeitreni.it 2005-2023 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina stata generata in0,16 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05