Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 Metropolitana di Roma
 [ROMA] Linea C
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 113

PilotaDD
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

190 Messaggi

Inviato il 01/05/2010 :  18:21:30  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Gamla Stan

[quote]Messaggio di PilotaDD


A me sinceramente la normalità sembra invece la linea A che ha fermate ogni 400-500m. E come le vedo in tutte le altre capitali dell'europa occidentale e pure in tante città extraeuropee...
...



Scusami Gamla ma alcune delle tue distanze non sono approssimate ma proprio sbagliate e per eccesso...una per tutte, per non rifare il tuo elenco, Vittorio - Manzoni altro che 800m distano, siamo ai 500 scarsi!
E pure a Londra in centro molte stazioni distano non 500m ma 400 o meno metri! Un esempio per tutti il tratto Piccadilly-Convent Garden! Poi se preferisci cercarti le linee più rade ne hai certo facoltà.
Anzi a chiunque preferisca il modello RER (senza metrò in mezzo però...) posso solo dire...chapeau!
Torna all'inizio della Pagina

Gamla Stan
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Lombardia
496 Messaggi

Inviato il 01/05/2010 :  20:54:41  Guarda il profilo di
Ho citato a memoria, permettimi l'errore. Ma la sostanza non cambia.

Riguardo a Londra, hai citato l'eccezione dell'eccezione. Nella rete londinese le fermate sono nella norma distanti tra loro circa 1 km, anche nella parte centrale della città.

Torna all'inizio della Pagina

Gamla Stan
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Lombardia
496 Messaggi

Inviato il 02/05/2010 :  11:01:47  Guarda il profilo di
E io ripeto ancora, il centro di Londra, che è enorme, ha una copertura con stazioni distanziate in media di 800-1000 metri. Per non parlare della periferia.

Poi ci sono le eccezioni.

La mia fonte sono le lunghissime camminate che mi sono fatto in quella città per raggiungere le varie parti del centro della città quando abitavo da quelle parti.
Torna all'inizio della Pagina

PilotaDD
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

190 Messaggi

Inviato il 02/05/2010 :  13:11:42  Guarda il profilo di
vabbeh, mi arrendo, la mia fonte, oltre ai miei ricordi da turista o nei riposi del lavoro, sono solo righello e cartina e google map/earth...

Over (come diciamo noi piloti! )

PS comunque MAGARI al centro di Roma nel giro di pochi anni potessimo fare le stesse camminate medie che si fanno in quello di Londra x prendere una metro!!!
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
11723 Messaggi

Inviato il 02/05/2010 :  20:49:38  Guarda il profilo di
Ho letto su un altro forum che ci sarebbero forti dubbi riguardo la prosecuzione della C oltre San Giovanni, ovviamente mi auguro che non diventi una scelta definitiva, sarebbe disastroso per una città carente di sistemi di trasporto alternativi alla gomma e alla risicata rete tramviaria.


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Torna all'inizio della Pagina

Gamla Stan
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Lombardia
496 Messaggi

Inviato il 03/05/2010 :  22:39:57  Guarda il profilo di
Roma ha bisogno di una decisione Politica, con la P maiuscola. Sacrificare una parte, la minima possibile, del patrimonio archeologico per fare vivere la città.

La metropolitana sotto il centro storico permetterà di avere un centro pedonalizzato in grande parte e un centro vivibile e nello stesso tempo economicamente funzionante.

Spero che questo Sin..., Sin..., scusate, non mi riesce di dirlo, che si chiama Alemanno sia in grado di prendere questa decisione.
Torna all'inizio della Pagina

metrofan
Ausiliario

80 Messaggi

Inviato il 03/05/2010 :  23:01:22  Guarda il profilo di
Concordo, anche perchè il discorso è sempre lo stesso: se si trova un altro Colosseo, o comunque dei reperti realmente importanti che se incorporati nel patrimonio archeologico della città contribuiscano a valorizzarla ulteriormente allora è giusto modificare progetti ecc...ma se i ritrovamenti non sono significativi, bè allora la costruzione della metro vada avanti spedita senza latri ritardi.
Torna all'inizio della Pagina

ferpas
Capo Stazione

Campania
1574 Messaggi

Inviato il 04/05/2010 :  09:07:11  Guarda il profilo di  Visita il Sito di ferpas
ma non è possibile che dei reperti archeologici possano impedire di costruire una qualunque linea di metro. A napoli sono stati trovati, durante i lavori della linea 1, numerosissimi reperti, alcuni importantissimi come il porto di neapolis con relative barche, eppure l'opera sta quasi per essere portata a termine con varianti e spostamenti dei reperti. Quello che non riesco a capire perche non si può fare la stessa cosa anche a roma. Mi sa che quella dei reperti è una scusa o per non far costruire nulla o per far lievitare i costi a cifre astronomiche

MA 100
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
7995 Messaggi

Inviato il 04/05/2010 :  10:48:56  Guarda il profilo di
Non è che a Roma non si possa fare, è che si vuole scavare in una zona dove per quasi 3000 anni si è costruito in maniera stratigrafica con una densità notevole di manufatti. E' giusto che nel rispetto della nostra storia ci si voglia andare con i piedi di piombo. E il sindaco, di qualunque colore sia, davanti a queste cose non può farci nulla. Quello che mi sembra strano è che i problemi saltino fuori solo per fare le uscite, perchè a suo tempo si disse che lo scavo veniva fatto ad una profondità dove si era sicuri di non trovare nulla perchè al disotto del livello più basso di possibile repertazione. Per le uscite la sovraintendenza di Roma si deve mettere d'accordo con il Ministero dei Beni Culturali per trovare la maniera meno invasiva di scendere in profondità. E se si trovano reperti si può sempre fare com'è stato fatto per il ritovamento della via Collatina durante la costruzione dell'AV per Napoli. Reperto in perfetto stato di conservazione con attigui i resti dell'acquedotto Vergine. I lavori sono stati fermi alcuni mesi ma alla fine dopo rilievi ed esecuzione di calchi, è stato tutto smontato per essere rimontato più in là. Pertanto, se durante lo scavo delle fermate si dovesse trovare reperti, li si potrebbe ricollocare sul posto a memoria storica.
Ricordiamoci che di Roma ce n'è una sola e ci invidiano da tuto il mondo.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

Boyakki
Ausiliario

Lazio
73 Messaggi

Inviato il 04/05/2010 :  19:16:04  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Giancarlo Giacobbo

(...) E se si trovano reperti si può sempre fare com'è stato fatto per il ritovamento della via Collatina durante la costruzione dell'AV per Napoli. Reperto in perfetto stato di conservazione con attigui i resti dell'acquedotto Vergine. I lavori sono stati fermi alcuni mesi ma alla fine dopo rilievi ed esecuzione di calchi, è stato tutto smontato per essere rimontato più in là. Pertanto, se durante lo scavo delle fermate si dovesse trovare reperti, li si potrebbe ricollocare sul posto a memoria storica.
Ricordiamoci che di Roma ce n'è una sola e ci invidiano da tuto il mondo.


giustissimo, il problema è che non lo fanno! qui se trovano qualcosa, semplicemente, salta tutto!
vedi la fermata Argentina, secondo me la più importante in assoluto del tracciato... non c'era modo di spostare i cocci? non era possibile spostare le uscite su una via adiacente? non si poteva fare una fermata in qualche palazzo tipo Piazza Euclide?

no, c'è quest'ottima scusa: abbiamo trovato reperti, non si può fare nulla. Salta quindi la fermata, i reperti restano (inutilmente) interrati, i costi non diminuiscono (anzi aumentano)... e in tutto ciò spariscono pure soldi, bella storia.

Saluti
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
7995 Messaggi

Inviato il 04/05/2010 :  19:27:06  Guarda il profilo di
Purtroppo su questi argomenti non è il comune che comanda e prende decisioni ma qualcun'altro dice l'ultima. E fintanto che non si pronuncia, tutto resta bloccato.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

metrofan
Ausiliario

80 Messaggi

Inviato il 04/05/2010 :  22:57:57  Guarda il profilo di
Comunque dai, una tratta centrale "snella" non sarà l'ideale ma visto quello che succede di solito a Roma quando si tratta di infrastrutture ci possiamo stare...basta che non ci siano altri ritardi.
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33256 Messaggi

Inviato il 04/05/2010 :  23:54:11  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Su quale forum han scritto le cazzate?
La Metro C è finanziata, a Torre Argentina non c'era lo spazio per fare le uscite, a meno di entrare nella cantina di Feltrinelli. A Piazza Venezia stan già facendo i vari sondaggi archeologici. Io credo che si stia generando un inutile allarmismo...con i contratti già firmati,avete idea di quanto costi fermare tutto?

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

leonard
Capo Stazione

Lazio
1315 Messaggi

Inviato il 05/05/2010 :  00:11:04  Guarda il profilo di  Visita il Sito di leonard
quote:
Messaggio di Gamla Stan

Ho citato a memoria, permettimi l'errore. Ma la sostanza non cambia.

Riguardo a Londra, hai citato l'eccezione dell'eccezione. Nella rete londinese le fermate sono nella norma distanti tra loro circa 1 km, anche nella parte centrale della città.





Mesà che hai misurato molto male...nella zona centrale le distanze sono ridottissime in tutte le linee a parte la W&C line.

www.stazionidelmondo.it (Aggiornato al 03/03/12) e su you tube http://www.youtube.com/user/stazionidelmondo
Torna all'inizio della Pagina

Boyakki
Ausiliario

Lazio
73 Messaggi

Inviato il 05/05/2010 :  14:02:40  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Gemini76

Su quale forum han scritto le cazzate?
La Metro C è finanziata, a Torre Argentina non c'era lo spazio per fare le uscite, a meno di entrare nella cantina di Feltrinelli. A Piazza Venezia stan già facendo i vari sondaggi archeologici. Io credo che si stia generando un inutile allarmismo...con i contratti già firmati,avete idea di quanto costi fermare tutto?



credo si tratti di SSC.
Lungi da me voler fare una polemica peraltro su un tema morto e sepolto come la fermata Argentina, quello che volevo dire è proprio questo: "non c'era lo spazio per fare le uscite" è un concetto -a mio avviso eh, nulla di personale!- figlio della gestione immobilista italiana di questo genere di cose che noi ormai ci siamo bevuti e crediamo ragionevole.
Largo Argentina è grosso. Se sotto -come dice Metrofan- non c'è un nuovo colosseo ma solo frammenti di muri e cocci, perché non spostarli altrove, peraltro valorizzandoli?
Quindi, la questione cocci, se si vuole, si può risolvere. Sempre ovviamente che non si tratti di un monumentone spettacoloso ma l'eventualità di un ritrovamento del genere è alquanto improbabile: gli archeologi sanno bene cosa si scriveva nei documenti dell'epoca e quali erano i poli di attrazione. Se ci fosse stato il rischio di trovare qualcosa di enorme sotto largo Argentina si saprebbe, anzi forse lo starebbero cercando da tempo.

Dice: si, ma spostare i muri e cocci comporta un ritardo, che so, di un anno. Ok. Anche la fermata Lodi è a carissimo amico e non c'era niente di archeologicamente rilevante.
E poi volete che nella tratta centrale non si crei comunque qualche altro ritardo per via di ritrovamenti imprevisti (cfr. la fermata Repubblica nei '70, che ha richiesto l'arretramento e la riprogettazione)?
Quindi la questione "abbiamo escluso la fermata perché ci avrebbe fatto ritardare" non mi sembra valida. I ritardi ci sarebbero comunque. Sulla B1 hanno tolto Nomentana perché costava troppo e faceva ritardare di un anno. Bene, gli anni di ritardo si accumulano e i costi lievitano lo stesso... e inoltre già tanti soldi sono stati spesi e buttati (vedi viale 21 aprile dove addirittura hanno fatto le uscite coperte ora con delle grate già arrugginite), quindi l'esclusione della fermata avrà si alleggerito la spesa ma trattasi comunque di un risparmio limitato.

Per quanto attiene alla questione "uscite dentro Feltrinelli", ammesso che una cosa del genere si possa ancora fare per via delle norme che regolano la costruzione di queste cose (non ho idea di cosa richiedano), quale sarebbe il problema? Feltrinelli si indennizza il giusto e si trasferisce, meglio usare i soldi pubblici per questo che per farli rubare ai politici. E poi le fermate dentro i palazzi in Europa esistono da sempre e anche noi ne abbiamo una a piazza Euclide.

Insomma, volere è potere. I benefici per la collettività di una fermata a Largo Argentina sarebbero stati enormi.
Così come lo sarebbe una fermata a Piazza S. Silvestro ma sono sicuro che, se mai faranno la D, sarà la prima cosa a saltare.

Saluti!
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 113 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,37 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05