Il Forum de Ilmondodeitreni.it
Il Forum de Ilmondodeitreni.it
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 TPL a Roma e nel Lazio
 Parentopoli ATAC
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 24

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
15539 Messaggi

Inviato il 30/05/2011 :  09:41:37  Guarda il profilo di
portonaccio penso oramai sia poco funzionale, così come è conciata...
nulla da dire su tuscolana (però penso ci sia qualche vincolo), vittoria (mezza è crollata)... qualche dubbio invece ce l'ho anche io su acilia...
però è indubbio che le grandi rimesse sono più funzionali delle piccole...

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

Francesco_Roma
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Lazio
515 Messaggi

Inviato il 31/05/2011 :  14:22:39  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Francesco_Roma
Non è esattamente vero che le rimesse grandi siano più funzionali rispetto a quelle piccole. O meglio, potrebbe essere vero in teoria, perché concentrare in un unico luogo un numero maggiore di mezzi e personale farebbe pensare ad un notevole risparmio.
Invece l'esperienza ci ha insegnato che rimesse piccole come Vittoria avevano una gestione dei mezzi e del personale ottimale. Lo stato di manutenzione delle 36xx trasferite a Magliana quando hanno chiuso Vittoria (in quattro e quattr'otto) era a dir poco eccellente; nel senso che le vetture portavano i normali segni del tempo, ma nell'utilizzo (da autista e da passeggero) non si percepiva quel senso di trasandato e di rotto delle pari matricola che già stavano a Magliana. Anche il personale era gestito meglio (turni, ferie, vetture buone), e si sa, un lavoratore contento rende meglio.
Tutto questo mi porta a pensare che le megastrutture siano solo dispersive, e il marcio ci si nasconde meglio. Per non parlare dell'aumento dei chilometri fuori servizio...

www.busbusnet.com
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35630 Messaggi

Inviato il 31/05/2011 :  20:55:33  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
esatto Francesco!

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

Putin,Lavorv,Medvedev (e pacifinti italiani): dovete andare all'inferno!FUCK RUSSIA!!Bombardare Mosca sarà cosa buona e giusta, impiccare putin e lavrov è un atto dovuto di giustizia
************************
Torna all'inizio della Pagina

Alex
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

672 Messaggi

Inviato il 01/06/2011 :  13:17:37  Guarda il profilo di
e vabbè, ma vuoi mettere quanti metri cubi in zone pregiate sono adesso a disposizione dei palazzinari?
Torna all'inizio della Pagina

Gamla Stan
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Lombardia
496 Messaggi

Inviato il 05/08/2011 :  17:57:18  Guarda il profilo di
Ecco che fine ha fatto Marchi. Tanto paghiamo noi.....

http://roma.corriere.it/roma/notizie/politica/11_agosto_5/marchi-ex-assessore-capos-segreteria-rauti-menicucci-1901242991586.shtml
Torna all'inizio della Pagina

Gamla Stan
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Lombardia
496 Messaggi

Inviato il 26/10/2011 :  20:30:37  Guarda il profilo di
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=167827&sez=HOME_ROMA&ssez=CITTA

I commenti ai lettori.
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
13093 Messaggi

Inviato il 14/03/2012 :  16:58:47  Guarda il profilo di
http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/12_marzo_14/metro-senza-vigilantes-2003673329318.shtml

Impiegarne una parte nella vigilanza notturna dei depositi??


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico

Modificato da - alejandro.roma il 14/03/2012 16:59:29
Torna all'inizio della Pagina

iencenelli
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

8924 Messaggi

Inviato il 14/03/2012 :  20:41:09  Guarda il profilo di
ma perche invece non mettere un presidio di polizia e/o di vigili urbani all'interno delle stazioni?
Mai visto uno scempio simile al mondo...

Modificato da - iencenelli il 14/03/2012 22:33:08
Torna all'inizio della Pagina

marioon
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
4411 Messaggi

Inviato il 01/04/2012 :  18:49:21  Guarda il profilo di  Visita il Sito di marioon
Da "Il Messaggero"

La parola d’ordine è tagliare. Risparmiare sui costi, gestire in proprio le manutenzioni, tirare il collo ai vecchi autobus che dopo aver percorso migliaia e migliaia di chilometri ormai non ce la fanno più. Ma loro, i supermanager, a ridursi il proprio stipendio non ci pensano proprio. Si va dai 585 mila euro l’anno del direttore generale di Atac Patrimonio Gioacchino Gabbuti, ai 240 mila di Francesca Romana Zadotti, ex assistente dell’ex ad Bertucci.

L’elenco dei super stipendi lautamente elargiti dell’azienda li ha pubblicati il sito www.ilportaborse.com corredata di tabella con auto a disposizione, cilindrata, eventuali benefit. L’Atac non poteva negare. «Quando sono entrato in azienda ho trovato questi modelli retributivi conferma al Messaggero l’attuale ad Carlo Tosti ho concluso tra l’estate e l’autunno del 2011 l’assessment (valutazione, ndr) di tutto il personale dirigente e sto attuando la pesatura di tutte le posizioni organizzative. Ciò porterà a una razionalizzazione dei costi e a una ridefinizione delle politiche retributive, in attesa dei nuovi tetti che l’azionista vorrà definire».

La top ten degli stipendi. Tosti nella top ten degli stipendi occupa il quinto posto con 282.750 euro l’anno. C’è chi guadagna più di lui: il direttore generale Antonio Cassano, 352 mila, Antonio Abbate, 325 mila e Pietro Spirito, 300 mila.

Le retribuzioni. Vecchie e passate amministrazione sul piano delle retribuzioni si sono dimostrate entrambe generose. L’ex ad Maurizio Basile, transitato ad Atac solo per alcuni mesi, ha fatto in tempo a licenziare 15 dirigenti. Ma al tempo stesso ne ha portati in azienda 9 dotandoli di una robusta busta paga, (tra i 240 mila e i 228 mila euro). Tra questi Emanuele Ludovisi, Roberto Cinquegrani, Alfonso Cassino e Carlo Parmeggiani. Quest’ultimo, responsabile delle relazioni esterne, cura l’ufficio stampa: l’azienda considera la Comunicazione strategica almeno quanto i ruoli più operativi.

La tipologia dei contratti. La maggior parte dei contratti stipulati con i super manager sono a tempo indeterminato. Non tutti però, ce ne sono alcuni che scadranno nell’arco dei prossimi 3 anni. Nelle prime posizioni spiccano i nomi di Gianluca Ponzio, Francesco Regard, Riccardo Di Luzio e Patrizio Cristofari, (genero dell’ex ad Bertucci) tutti appaiati a quota 240 mila euro. Per scendere al di sotto dei 125 mila euro bisogno scorrere la classifica e trovare al 52° posto, con 120 mila euro, Stefania Fois, attuale compagna del deputato de Pdl Marco Marsilio. Il primo al di sotto dei 100 mila euro è al posto numero 74.

L’eco di parentopoli non si è ancora spento. L’ultimo bilancio approvato di Atac si è chiuso nel 2010 con perdite per 172 milioni di euro. Tanto che a giugno è già stato deciso il Bit verrà portato a 1,50 euro. Ma la musica che si suona ai piani alti non è cambiata. «Già nel 2011 precisa Tosti ho deciso il taglio fino al 60% della parte incentivante della retribuzione dei dirigenti e dei quadri, mentre il Cda ha stabilito per il 2012 la riduzione del 10% dei costi del personale dirigente e la conferma del taglio alla parte incentivante».

E il Campidoglio? «Con il bilancio 2012 è già prevista una riduzione dei compensi per tutti si ricorda con l’approvazione della manovra economica è stata prevista anche una razionalizzazione dei costi e un tetto per i manager pubblici fissato a 294 mila ero l’anno per le società che presentano un valore medio della produzione negli ultimi 3 esercizi pari o superiore ai 250 mila euro l’anno». Per i manager di fascia meno alta il tetto è fissato invece a 235 mila euro. Si precisa anche che la delibera votata in giunta il 16 marzo scorso riguarderà sia i prossimi incarichi che quelli in essere». I superstipendi non lasciano indifferente neanche l’assessore alla Mobilità, Antonello Aurigemma: «Mi auguro che arrivi un segno di responsabilità e che i dirigenti possano contribuire spontaneamente al riequilibrio. Noi, da parte nostra, lo abbiamo fatto riducendo i premi. E’ un gesto che va fatto nel rispetto dell’azienda e dei tanti lavoratori che operano in un settore così delicato per poco più di un migliaio di euro al mese e sono il cuore pulsante di Atac».

Ma non ci sono solo i superstipendi, c’è anche l’assenteismo. L’azienda intanto ha convocato 1600 dipendenti che hanno accumulato la maggiore percentuale di assenteismo, «considerata la rilevanza del fenomeno». Immediata è arrivata la risposta dei sindacati. «Nessuno può permettersi di contestare quanto stabilito da un medico competente in un certificato di malattia ha subito replicato il segretario della Faisa-Cisal Gioacchino Camponeschi Occorre indagare sulle motivazioni, magari alcune patologie dipendono da un affaticamento maggiore, la mia organizzazione da anni si batte perché il diritto alle ferie venga rispettato».
Torna all'inizio della Pagina

Hammill
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
4225 Messaggi

Inviato il 05/04/2012 :  11:54:19  Guarda il profilo di
Questi papponi corrotti guadagnano in alcuni casi più del presidente degli USA, ma con che risultati? Se l'Atac funzionasse come un gioiellino potrei anche ritenere giustificato il compenso stratosferico (585 mila euro l’anno) del direttore generale di Atac Patrimonio, ma visto che questi incompetenti non sono capaci neanche di assicurare la manutenzione ordinaria delle vetture, per cui ogni tanto qualche Cursor o Citaro va a fuoco, non vedo perché noi contribuenti dobbiamo continuare a garantire siffatte retribuzioni con le nostre tasse.

Teo Orlando
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35630 Messaggi

Inviato il 05/04/2012 :  12:14:18  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Il Messaggero ha deciso di ritirare il suo appoggio alla giunta Alemanno...forse perchè non si è allisicato troppo i palazzinari proprietari del giornale ^--^ Mi verrebbe da chiedere se all'epoca di Veltroni o Rutelli gli stipendi fossero più morigerati...io scommetto di no....anzi, il management era tutto di provenienza sindacal/rossa

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

Putin,Lavorv,Medvedev (e pacifinti italiani): dovete andare all'inferno!FUCK RUSSIA!!Bombardare Mosca sarà cosa buona e giusta, impiccare putin e lavrov è un atto dovuto di giustizia
************************
Torna all'inizio della Pagina

Hammill
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
4225 Messaggi

Inviato il 05/04/2012 :  12:38:34  Guarda il profilo di
Mah, ormai la giunta Alemanno non la difendono in toto neppure "Il Giornale" e tanto meno "Il Tempo", mi sembra. Comunque, qui non è una questione di colori delle giunte, è proprio una questione di compensi assolutamente sproporzionati rispetto ai risultati raggiunti. Ripeto, se l'Atac funzionasse meglio della RATP, della BVG, della TfL, della MdM e dell'ATM, forse (FORSE...) tali stipendi sarebbero giustificati, ma nelle condizioni attuali dei nostri trasporti sono un'offesa al buon senso, alla meritocrazia e a ogni gestione virtuosa della cosa pubblica.

Teo Orlando
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
13093 Messaggi

Inviato il 05/04/2012 :  15:08:45  Guarda il profilo di
Oggi un treno su due o viceversa sulla Roma Giardinetti erano in ritardo e quindi niente servizio viaggiatori, al capolinea del trenino neanche l'ombra della linea per Pantano, destinazione deposito, c'è anche un manifesto dell'Atac con testimonial che pubblicizza il trasporto pubblico.


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35630 Messaggi

Inviato il 05/04/2012 :  16:26:47  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Allora, ALedanno ormai è indifendibile ed è riuscito nell'impresa di scontentare anche chi lo aveva sostenuto. I Manager delle muncipalizzate son stati semrpe di provenienza politica, magari all'epoca dei compagnucci si cercava anche un minimo di qualità...mentre i camerati hanno solo mangiato......Però, er più pulito ha la rogna...certo, poi se andiamo a scavare, anche prima c'erano cosine poco chiare nel TPL...vedi le Linee J, gli affidamenti a SITA, le linee esternalizzate....Questi purtroppo stan sprecando la loro occasione....eppure la gente li aveva votati proprio per non avere tra le balle riciccio e la sua banda...

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

Putin,Lavorv,Medvedev (e pacifinti italiani): dovete andare all'inferno!FUCK RUSSIA!!Bombardare Mosca sarà cosa buona e giusta, impiccare putin e lavrov è un atto dovuto di giustizia
************************
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
13093 Messaggi

Inviato il 28/04/2012 :  12:42:55  Guarda il profilo di
Un acquisto regolare è impraticabile??
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=193022&sez=HOME_INITALIA


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 24 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Il Forum de Ilmondodeitreni.it - © Ilmondodeitreni.it 2005-2023 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,12 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05