Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 Metropolitana di Roma
 [ROMA] Linea B1 (vecchia discussione)
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 42

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33256 Messaggi

Inviato il 21/02/2010 :  19:38:18  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
quote:
Messaggio di Giovanni P

quote:
Messaggio di Gemini76

All'epoca venne anche proposto un collegamento pedonale con Roma Nomentana al quale gli abitanti si opposero chiedendo invece un parcheggio sotteraneo. Perchè qualcuno avrebbe dovuto stigmatizzare il II° Municipio? Agli altri non fregava un ficus...


Il sottopasso avrebbe fatto felici i non abitanti che scendono potevano andare a prendere direttamente la metro



Indubbiamente...ma gli abitanti si son opposti...che fai?

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

Giovanni P
Capo Stazione

Lazio
2335 Messaggi

Inviato il 21/02/2010 :  19:54:20  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Giovanni P
Se volevano i box, si condizionavano i lavori per farli alla realizzazione del sottopasso: "un'opera pubblica solo perché non è utile a me non si può fare sotto casa mia?"
Torna all'inizio della Pagina

PilotaDD
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

190 Messaggi

Inviato il 21/02/2010 :  21:01:52  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Gemini76



Indubbiamente...ma gli abitanti si son opposti...che fai?



la nostra è una democrazia ben strana...quali abitanti, di che, quanti veramente, come...

per le leggi vigenti gli "abitanti" votano periodicamente le rappresentanze politiche che poi devono prendere questa decisioni mediando tutti gli interessi. E se proprio proprio vogliamo un po' di sana democrazia diretta facciamo un referendum con tutti i crismi ma non lo limitiamo al proprietario del portoncino di viale etiopia 36D, che magari non ha mai fatto tre metri tre senza il suo SUV da 2 tonnellate anche se è un noto attivista di qualche movimento, ma a tutta la cittadinanza interessata, nel caso specifico direi almeno tutto il comune di Roma se l'opera (il collegamento) va fatto prevalentemente con fondi comunali...

Modificato da - PilotaDD il 21/02/2010 21:08:27
Torna all'inizio della Pagina

Marzio Montebello
Capo Stazione

2000 Messaggi

Inviato il 22/02/2010 :  00:09:26  Guarda il profilo di
Poi per un intervento ritenuuto di pubblica utilità l'opposizione dei privati può non essere vincolante (forse non in Italia).

Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33256 Messaggi

Inviato il 22/02/2010 :  10:12:23  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Marzio, siamo in Italia....

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

Marzio Montebello
Capo Stazione

2000 Messaggi

Inviato il 31/03/2010 :  14:17:03  Guarda il profilo di

Messaggio di Razziatore:



COMITATO CREATO DA UN GRUPPO DI ARCHITETTI
Nomentano, traffico impossibile:
gli abitanti progettano un sottopassaggio
Pendolari a rischio nell'attraversamento stazione-metrò:
iniziativa popolare per un tunnel pedonale di 400 metri

ROMA - Un lungo percorso di tapis roulant sotterranei per collegare viale Libia alla stazione Nomentana. Lo chiedono a gran voce i residenti del II Municipio che con 550 firme hanno depositato una mozione di iniziativa popolare per la realizzazione del sottopasso che risolverebbe gran parte dei problemi di trasporto del quadrante nord est della Capitale.

Il tunnel pedonale sotterraneo sarà lungo 400 metri circa e, secondo i promotori, congiungerà le due nuove stazioni della metro B1 con la stazione Nomentana. In questo modo, i pendolari che vengono da fuori Roma potranno arrivare direttamente alla metro senza doversi impelagare nel traffico di superficie. Un modo intelligente (ed economico) per collegare il traffico urbano con quello proveniente da fuori. Ed è per questo che i residenti hanno risposto in massa firmando la mozione di iniziativa popolare.

Il progetto è già pronto, ideato dal «Comitato Secondo Noi» costituito da un gruppo di architetti, economisti e filosofi tutti rigorosamente under 30. Giovani professionisti che vogliono dare una mano per migliorare la vita del quartiere. E così, armati di matite e compasso, hanno deciso di ripensare il quartiere e proporre idee e spunti agli amministratori.
«Abbiamo cominciato guardandoci attorno – spiega Marco Bottini, presidente del Comitato -. Dal 2005, nella nostra zona sono in corso i lavori per la realizzazione della Linea B1 della Metropolitana, che porterà nel Secondo Municipio due nuove stazioni di Annibaliano e Libia/Gondar. Questo importante progetto rischia, però, di non risolvere appieno i problemi di mobilità: occorre far convergere i mezzi di trasporto urbano ed extra-urbano. E così ci è venuta l’idea del sottopasso».

Ma come realizzare quest’opera? In realtà è quasi già tutto pronto: basterebbe riconvertire il corridoio sotterraneo (a sette metri di profondità) realizzato durante gli attuali scavi della Metro B1. «Finora è stato usato solo come un passaggio di servizio per il cantiere in corso – spiega ancora Bottini -. Ma è perfetto perché percorre viale Libia sino a piazza Gondar e, curvando su viale Etiopia, si congiunge con la stazione Nomentana. Il sottopassaggio sarà dotato di tapis roulant e illuminazione e dovrà essere attivato un servizio di sicurezza dedicato, con manutenzione e pulizia frequenti».
SOSTEGNO DEL MUNICIPIO – Il Consiglio del II Municipio ha già detto un primo sì al progetto del Comitato con due ordini del giorno che sono passati all'unanimità. «Anche la Giunta municipale si è già espressa favorevolmente sul sottopasso – aggiunge Bottini – e ha rinviato l'approfondimento in Commissione Lavori Pubblici. La nostra mozione di iniziativa popolare è un ulteriore e forte stimolo perché il progetto venga preso in considerazione e approvato anche dal Campidoglio ».


http://4.bp.blogspot.com/_sJ-LK2H6uXg/S16jxcEOQ-I/AAAAAAAAADw/sTUPJnsV92w/s1600-h/A2.jpg





Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 31/03/2010 :  15:26:20  Guarda il profilo di
Ops scusami marzio ho sbagliato a scriverlo di la grazie di averlo spostato!

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 31/03/2010 :  15:32:09  Guarda il profilo di
Personalmente ritengo che un conto e fare un tunnel che collega la stazione Nomentana RFI alla stazione Libia/Gondar della Metro, cosa che si puo' fare ( anche se io quando sono andato a Gondar ci sono andato proprio con il treno e non è stato poi così difficile, anzi tutt'altro. Secondo me muoversi sopra o sotto non c'è molta differenza ). Comunque non sono contrario anzi. ( Anche se bisogna sorvegliarli bene questi tunnel altrimenti diventano rapidamente zonee di degrado ).

Per quanto riguarda il collegamento tra le stazioni Annibaliano e Gondar invece lo trovo inutile e dannoso!

PS: Un mio amico mi fa notare che il comune all'epoca della stazione Nomentana ( quindi parliamo del 2004/2005 ) il progetto originario prevedeva già il sottopassaggio tra Gondar e Nomentana RFI ma gli abbitanti si sono opposti. E ora lo rivogliono?

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

fbartolom
Capo Stazione

Lazio
993 Messaggi

Inviato il 31/03/2010 :  17:38:05  Guarda il profilo di  Visita il Sito di fbartolom
quote:
Messaggio di Razziatore
PS: Un mio amico mi fa notare che il comune all'epoca della stazione Nomentana ( quindi parliamo del 2004/2005 ) il progetto originario prevedeva già il sottopassaggio tra Gondar e Nomentana RFI ma gli abitanti si sono opposti. E ora lo rivogliono?


Così pare: che ne dite di una piccola penale per il ripensamento, con i costi sostenuti solo dal municipio 'ripensante' con una eventuale addizionale sulle tasse comunali all'uppo dedicata?

Evviva il federalismo!
Torna all'inizio della Pagina

Boyakki
Ausiliario

Lazio
73 Messaggi

Inviato il 01/04/2010 :  13:10:32  Guarda il profilo di
Bello il tunnel gondar/nomentana RFI, sono d'accordo: anche se come dice Razziatore passare da sopra non è impossibile, un bel tapis-roulant ben segnalato cambierebbe di molto la popolarità e la comodità percepita di nomentana RFI.
(tunnel che io farei peraltro subitaneamente anche per Pontelungo)

La cosa che però mi fa incavolare alquanto è che l'area è da un annetto interessata da lavori per dei box interrati del piffero, evidente favore di qualche politico a qualche amichetto imprenditore.
Ma porca paletta, non si poteva vincolare la realizzazione dei box (che saranno venduti a caro prezzo dal palazzinaro) alla creazione del tunnel a spese dell'impresa?
Il Comune non avrebbe cacciato una lira ed il palazzinaro, se proprio ci teneva a fare i box, avrebbe provveduto di tasca sua.

Bah.

saluti!
Torna all'inizio della Pagina

Wiser
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

242 Messaggi

Inviato il 01/04/2010 :  21:27:36  Guarda il profilo di
Sembra che abbiano scoperto l'acqua calda. In tutte le città europee CIVILI è la prassi collegare le varie stazioni con tunnel sotterranei, anche molto lunghi. Me ne sono fatte poche di passeggiate a Londra, Parigi, Madrid, Barcellona ... Solo qui sembra la trovata del secolo!

Torna all'inizio della Pagina

fbartolom
Capo Stazione

Lazio
993 Messaggi

Inviato il 02/04/2010 :  12:37:09  Guarda il profilo di  Visita il Sito di fbartolom
quote:
Messaggio di Wiser

Sembra che abbiano scoperto l'acqua calda. In tutte le città europee CIVILI è la prassi collegare le varie stazioni con tunnel sotterranei, anche molto lunghi. Me ne sono fatte poche di passeggiate a Londra, Parigi, Madrid, Barcellona ... Solo qui sembra la trovata del secolo!


In altri luoghi, tuttavia, piove, o peggio, più che a Roma. A Mosca ci sono alcune stazioni, come appunto la Lubjanka colpita dall'attentato, nelle quali ti fai letteralmente kilometri sotto terra, ma l'alternativa sarebbe il quasi assideramento in esterni!

Ricordo le polemiche riguarda il tunnel di Piramide, tuttavia ora mi sembra maggiormente trafficato; l'unico dente dolente è il fatto che non ci sia un collegamento diretto tra il tunnel e la linea del Lido per la qual cosa, almeno che non ci sia un treno nel primo binario, occorre arrivare fino in testa e poi risalire.
Ovviamente qui sono profondamente OT, ma penso non solitario.
Torna all'inizio della Pagina

Wiser
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

242 Messaggi

Inviato il 02/04/2010 :  21:47:50  Guarda il profilo di
quote:
In altri luoghi, tuttavia, piove, o peggio, pi� che a Roma. A Mosca ci sono alcune stazioni, come appunto la Lubjanka colpita dall'attentato, nelle quali ti fai letteralmente kilometri sotto terra, ma l'alternativa sarebbe il quasi assideramento in esterni!


Più che piove, potremmo dire che fa più freddo. La quantità annua di pioggia in mm di Roma è superiore di quella di Londra, tanto per dire

E in città come Barcellona e Madrid, soprattutto la prima, non fa più freddo che a Roma, quindi il problema secondo me è, come al solito, di cultura del mezzo pubblico e dell'interscambio.

Torna all'inizio della Pagina

ChristianDalenz
Ausiliario

1 Messaggi

Inviato il 04/04/2010 :  23:15:57  Guarda il profilo di
Salve a tutti,

sono Christian Dalenz e faccio parte del comitato che sta proponendo l'opera di cui uno dei vostri utenti ha pubblicato l'articolo uscito sul Corriere della Sera.

Mi fa piacere notare il vostro assenso alla costruzione dell'opera, che noi riteniamo di buon senso in particolare per sensibilizzare il cittadino all'uso del mezzo pubblico: collegandoli sarebbe certamente piu' facile l'uso di entrambi, in particolare quando la stazione Gondar sara' pronta saranno tante le persone che vorranno utilizzare la metro successivamente al treno e viceversa.

Purtroppo come qualcuno fa notare non avendo pensato prima a tale opera e' stato progettato prima il parcheggio a piazza Addis Abeba.
Cosi' come il progetto lo abbiamo pensato, il tunnel passerebbe intorno al parcheggio, evitando di ostacolare gli attuali lavori.

Onestamente non ho seguito la vicenda di una precedente richiesta o proposta simile alla nostra alla cittadinanza del secondo municipio, in ogni caso posso dirvi senza dubbio che e' da piu' parti, anche da associazioni di quartiere diverse alla nostra, che la necessita' di tale collegamento e' sentita. E come vedrete dall'articolo, abbiamo anche raccolto parecchie firme a Viale Eritrea e a Piazza Gondar per la presentazione di una mozione popolare gia' depositata nel II Municipio, che rafforza l'avvenuta approvazione da parte del Consiglio Municipale per una analisi tecnica.
Cosi' come il progetto lo abbiamo pensato, il tunnel passerebbe intorno al parcheggio, evitando di ostacolare gli attuali lavori.

Vorrei rispondere anche a chi pensava a un passaggio a cielo aperto: e' impossibile, irrealizzabile, in quanto nel mezzo di viale Eritrea saranno rimesse le strisce blu per il parcheggio, e su Viale Etiopia gia' esistono, e passare tra gli edifici del Quartiere Africano e' ancora piu' assurdo e non comodo.
Inoltre e' anche piu' logico a nostro avviso un passaggio sotterraneo, cosi' come gia' esistente tra Piramide e la stazione Ostiense dello stesso treno FR1 e in altre citta' europee.

Infine come avete avuto modo di vedere il sottopassaggio avrebbe dei tapis roulant, quindi e' pedonale ma l'utente non e' costretto a camminarci a piedi. Inoltre tra i tapis roulant e' comunque e' previsto un passaggio di sicurezza.

Lasciatemi anche dire due parole sulla questione sicurezza: abbiamo anche pensato che lungo tutto il percorso debbano essere previste delle telecamere di sicurezza e che all'altezza dell'uscita prevista su Piazza Gondar debba esserci una postazione dove il personale possa continuamente monitorare le immagini provenienti da tali telecamere.


Buona serata,

Christian Dalenz

Vicepresidente del Comitato Secondo N.O.I.(Nuova Officina di Idee) per il Secondo Municipio

Il nostro sito e' www.comitatosecondonoiroma.altervista.org

All'interno potrete trovare una descrizione di chi siamo, il nostro statuto, e nel blog troverete anche il link all'opuscolo informativo che abbiamo distribuito in sede istituzionale, che e' il seguente:

www.opuscolodownload.altervista.org/opuscolo.pdf


Torna all'inizio della Pagina

Mandrake
Ausiliario

Lazio
22 Messaggi

Inviato il 13/04/2010 :  08:54:35  Guarda il profilo di
ci stavo pensando questa mattina in metro...ma all'apertura della nuova diramazione, le frequenze delle varie tratte (soprattutto nelle ore di punta), quale saranno???
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 42 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,44 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05