Il Forum de Ilmondodeitreni.it
Il Forum de Ilmondodeitreni.it
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Ferrovie Estere
 Ferrovie Nord Europa
 ETR600 In Finlandia
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 5

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 10/10/2007 :  21:31:23  Guarda il profilo di
Che centra che è tarocco? Vero il TGV era più corto. Vero aveva gli AGV ( alto non sono che dei motori lungo le carozze... era in pratica un elettrotreno ). Che importa che invece di ruote di un diametro D1 ne hanno messo uno da diametro D2 ( con D2 > di 1 metro ). Che centra che hanno alzato la tensione della catenaria.

Secondo me quelle sono tutte scuse. Per una volta hanno voluto strafare, vedere fino a dove arrivava l'infastruttura, i motori, l'azione catenaria/pantografo ecc ecc

hanno sicuramente voluto far un po' di propagnanda, chi dice di no... Pero' intanto li hanno preso un treno e l'hanno sparato a 578.8 Km/h non stiamo parlando di briciole... Sia il mezzo sia le infasrutture hanno retto ( in tutta sicurezza ) e questo vuol dire molto.

Credi che il test fatto dagli italiani sulla Torino-Novara-Milano ( ancora non finita ) abbia la stessa valenza a 350 Km/h con un ETR500?

La dinamica di un treno è totalmente diversa! Stiamo parando di quasi il doppio della velocità... potete avercela quanto volete con i francesi, potete dire quanto vi pare sugli ingeneri italiani che son dei geni, ma intanto il TGV 150 lascia sbigottì... ETR500 è rinomato per far cagare..

Che tra parentesi TGV 150 per chi non lo sapesse è la velocità in metri al secondo che si erano previsti di ragiungere ( 150m/s = 540 km/h ) e l'hanno di gran lunga superata.

Vero quel treno era taroccato non li toccherebbe mai i 150m/s in esercizio normale neache a spingerlo ma i 100m/s si... gli ETR AV italiani? il 500 se gli va bene sta a 83m/s il 600 è fermo a 70m/s

Secondo te 30m/s non sono niente?

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria". Camillo Benso Conte di Cavour
"Per tutto quanto non previsto nel presente regolamento il capostazione deve usare senno e ponderatezza." Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

4036 Messaggi

Inviato il 10/10/2007 :  22:34:14  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Razziatore
Per una volta hanno voluto strafare, vedere fino a dove arrivava l'infastruttura, i motori, l'azione catenaria/pantografo ecc ecc


E allora perchè si continua paragonare il ETR500 e il V150?

Oltrettutto la composizione era 2 motrici POS potenziate+ 2 carrozze+1 carrozza, attrezzata cn i motori del futuro AGV (=automotrice AV, ovvero treni a potenza distribuita).
quote:
Messaggio di Razziatore
Credi che il test fatto dagli italiani sulla Torino-Novara-Milano ( ancora non finita ) abbia la stessa valenza a 350 Km/h con un ETR500?


I test servivano a testare il comportamento della linea e dei treni, visto che si sta parlando delle prime esperienze italiane in questo campo.
Non dimentichiamoci che per la prima volta in Europa è stato testato l'ERTMS (velocità fino a 350),ovviamente non frega nulla a nessuno, perchè non dà la possibilità di splalare me..a a destra e manca...

quote:
Messaggio di Razziatore
intanto il TGV 150 lascia sbigottì... ETR500 è rinomato per far cagare..


ehm..tra Roma e Napoli ci sono circa 200km:
il tempo impiegato per percorrere 200 km a 300km\h è di 40 minuti, a 400km\h ne bastano 30.
MA

Aggiungendoci i tempi di accelerazione\frenatura il risparmio di tempo si riduce a 3\4 minuti: cosa ce ne facciamo del v150? Che oltretutto è un treno SPERIMENTALE e ha 60 posti a sedere?

Seguendo questo ragionamento sulla Aosta-pre st Didier(velocità max 55km\h..) non possiamo mettere una 663, perchè in confronto all'ICE diesel è una cagata...

Secondo me i conti non tornano ;-)

quote:
Messaggio di Razziatore
il 500 se gli va bene sta a 83m/s il 600 è fermo a 70m/s
Secondo te 30m/s non sono niente?


30m\s sono 108km\h...

Il 500 arriva anche a 92m\s. Il 600 è studiato per linee tradizionali (solo in parte AV): si ritorna al discorso di sopra..
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 11/10/2007 :  01:03:34  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di fas

quote:
Messaggio di Razziatore
Per una volta hanno voluto strafare, vedere fino a dove arrivava l'infastruttura, i motori, l'azione catenaria/pantografo ecc ecc


E allora perchè si continua paragonare il ETR500 e il V150?


Semplice, perché sono "il top" dei due paesi. Nel periodo delle zecche sui IC a firenze si provava ETR500 e i fiorentini si incavolavano con la stampa: << ma che barba questi dannno notizia delle zecche e non dicono che noi abbiamo superato i 220 km/h con il sistema ETRMS >> discoro più che condivisibile. Ma anche il confronto da il massimo italiano e il massimo francese, a mio avviso è condivisibile, per te no?

Se ETR500 è il massimo della tecnologia ferroviaria italiana ( made in France ) e il V150 è il massimo della tecnologia ferroviaria francese, è normale far confronti...

quote:
Oltrettutto la composizione era 2 motrici POS potenziate+ 2 carrozze+1 carrozza, attrezzata cn i motori del futuro AGV (=automotrice AV, ovvero treni a potenza distribuita).



L'ho detto questo ;-) Si era un treno con AGV mente ETR è un convoglio a potenza concentrata ( nelle motrici ) che poi non ho mai capito, ma motrice di coda... spinge o è "spenta"?

quote:
quote:
Messaggio di Razziatore
Credi che il test fatto dagli italiani sulla Torino-Novara-Milano ( ancora non finita ) abbia la stessa valenza a 350 Km/h con un ETR500?


I test servivano a testare il comportamento della linea e dei treni, visto che si sta parlando delle prime esperienze italiane in questo campo.
Non dimentichiamoci che per la prima volta in Europa è stato testato l'ERTMS (velocità fino a 350),ovviamente non frega nulla a nessuno, perchè non dà la possibilità di splalare me..a a destra e manca...


Essattamente lo stesso motivo per cui i francesi hanno mandato il loro V150 a 500 e passa km/h. Tu dici che ERTMS a 350 in europa è stato un record italiano, ma i francesi con i TGV che ci viagiano giornalmente "da socoli" a quella velcoità che usano?

quote:
quote:
Messaggio di Razziatore
intanto il TGV 150 lascia sbigottì... ETR500 è rinomato per far cagare..


ehm..tra Roma e Napoli ci sono circa 200km:
il tempo impiegato per percorrere 200 km a 300km\h è di 40 minuti, a 400km\h ne bastano 30.
MA

Aggiungendoci i tempi di accelerazione\frenatura il risparmio di tempo si riduce a 3\4 minuti: cosa ce ne facciamo del v150? Che oltretutto è un treno SPERIMENTALE e ha 60 posti a sedere?


Del V150 niente, del TGV che fa servizio a velocità comericale a 350Km/h molto. Sto parlando dell'ultimo nato nella famiglia TGV. Poi secondo molti le accelerazioni del ETR500 fanno pena, sono sicuro che il TGV ( V150 o meno ) ha prestazioni più degne di un treno AV. Ma tra parentesi tu sei sicuro che sulla Roma-NA per tutto il tempo di crocera ( quindi una volta usciti da Roma e prima di entrare a NA ) si viaggia a 300km/h attualmente? Ne dubito.. secondo me i 300km/h sono ( forse ) un picco che viene mantenuto per qualche minuto.

quote:
Seguendo questo ragionamento sulla Aosta-pre st Didier(velocità max 55km\h..) non possiamo mettere una 663, perchè in confronto all'ICE diesel è una cagata...

Secondo me i conti non tornano ;-)


No ferma non confondiamo. Un ALn 663 non è confrontabile con un ICE, un Baureihe 605 (ICE TD) è un treno AV con velocità di 200km/h del tutto respettabili per quel tipo di treno. Devi confrontare le classi di treno. Treno AV con treno AV. Treno locale con treno locale. ( Tra parentesi ICE TD è una bella macchina... )

quote:
quote:
Messaggio di Razziatore
il 500 se gli va bene sta a 83m/s il 600 è fermo a 70m/s
Secondo te 30m/s non sono niente?


30m\s sono 108km\h...

Il 500 arriva anche a 92m\s. Il 600 è studiato per linee tradizionali (solo in parte AV): si ritorna al discorso di sopra..



Per chi non lo sapesse ( magari non tutti lo sanno ^_^" ) per passare da m/s a km/h e vice versa basta moltiplicare e dividere per 3.6:

1km/h => 1000m/3600s => 1/3.6 m/s

detto questo ( per completezza ), ETR arriva 97.2m/s se vogliamo essere precisi, ma è un record la sua velocità comerciale è di 300km/h ovvero di 83.3 m/s. 92m/s sono 331.2 km/h ovvero di 31.2km/h superiore al limite dell'infrastruttura.

Sul 600 c'è già un "accesa" discussione in merito e quindi evito di ripetermi ;-)

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria". Camillo Benso Conte di Cavour
"Per tutto quanto non previsto nel presente regolamento il capostazione deve usare senno e ponderatezza." Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

Marzio Montebello
Capo Stazione

2000 Messaggi

Inviato il 11/10/2007 :  02:13:04  Guarda il profilo di
beh quel record lì è un risultato plaudibile. Non si può dire che una mattina abbiano preso una macchina dal regolare servizio e l'abbiano sparata a quella veloctà, ma comunque hanno voluto fare un esperimento, e ciò e riuscito. Noi, con tutta la nostra buona volontà....

uhm.. l'ETR500 sostanzialmente è made in italy

Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 11/10/2007 :  05:01:19  Guarda il profilo di
ETR 500 È nato dal consorzio TREVI (TREni Veloci Italiani), costituito come Associazione temporanea d'imprese (ATI) da Ansaldo, Breda, ABB Tecnomasio, Fiat Ferroviaria e Firema, ovvero il gotha italiano della produzione ferroviaria.

AnsaldoBreda e Firema sono italiane
ABB è Svizzera
la Fiat Ferroviaria.. è si italiana ma peccato che sia 100% Alstom che guarda caso è fracese e "padre" del TGV150 e del ETR600

Poi bisognerebbe vedere ognuno quanto ha fatto.

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria". Camillo Benso Conte di Cavour
"Per tutto quanto non previsto nel presente regolamento il capostazione deve usare senno e ponderatezza." Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

4036 Messaggi

Inviato il 11/10/2007 :  18:03:12  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Razziatore
Per chi non lo sapesse ( magari non tutti lo sanno ^_^" ) per passare da m/s a km/h e vice versa basta moltiplicare e dividere per 3.6

Perchè complicarsi la vita? Scrivi in km\h e basta

quote:
Messaggio di Razziatore
Ma anche il confronto da il massimo italiano e il massimo francese, a mio avviso è condivisibile, per te no?


Quale confronto? Tra un treno in servizio ordinario ed un treno appositamente costruito per raggiungere un record di velocita?


quote:
Messaggio di Razziatore
che poi non ho mai capito, ma motrice di coda... spinge o è "spenta"?

Motrice del TGV?

quote:
Messaggio di Razziatore
Credi che il test fatto dagli italiani sulla Torino-Novara-Milano ( ancora non finita ) abbia la stessa valenza a 350 Km/h con un ETR500?


La Torino Novara e gli ETR500 andavano pur sempre collaudati (o no?).

quote:

Essattamente lo stesso motivo per cui i francesi hanno mandato il loro V150 a 500 e passa km/h. Tu dici che ERTMS a 350 in europa è stato un record italiano, ma i francesi con i TGV che ci viagiano giornalmente "da socoli" a quella velcoità che usano?

Quello fatto dai francesi è un semplice test per valutare il comportamento dei rotabili a quelle velocità, l'ERTMS è un sistema concreto che deve funzionare ogni giorno. La rete AV è stata la prima applicazione dell'ERTMS per una linea AV.

quote:
Messaggio di Razziatore
secondo molti le accelerazioni del ETR500 fanno pena, sono sicuro che il TGV ( V150 o meno ) ha prestazioni più degne di un treno AV.


Applica la formula
potenza=massa x accelerazione x velocità

e facci sapere.
quote:
Messaggio di Razziatore
Ma tra parentesi tu sei sicuro che sulla Roma-NA per tutto il tempo di crocera ( quindi una volta usciti da Roma e prima di entrare a NA ) si viaggia a 300km/h attualmente? Ne dubito.. secondo me i 300km/h sono ( forse ) un picco che viene mantenuto per qualche minuto.


Certo che no!Oltre alle penetrazioni urbane, devi calcolare anche i tempi di accelerazione\frenatura, come ho già detto.

quote:

No ferma non confondiamo. Un ALn 663 non è confrontabile con un ICE, un Baureihe 605 (ICE TD) è un treno AV con velocità di 200km/h del tutto respettabili per quel tipo di treno. Devi confrontare le classi di treno. Treno AV con treno AV. Treno locale con treno locale.


E allor aperchè confrontiamo un treno progettato per svolgere servizio su un alinea AV a 300km\h con un appositamente realizzato per dei test?

quote:
[quote]Messaggio di Razziatore
la sua velocità comerciale è di 300km/h ovvero di 83.3 m/s. 92m/s sono 331.2 km/h ovvero di 31.2km/h superiore al limite dell'infrastruttura.


ma allora hai la "capa tosta" Se ti ho fatto l'esempio della Roma Napoli, in cui si vede che il risparmio di tempo è irrisorio...cosa ce ne facciamo di un treno che va a 350km\h?
Torna all'inizio della Pagina

yogurt_new
Capo Stazione

1420 Messaggi

Inviato il 11/10/2007 :  18:33:50  Guarda il profilo di
C'è poco da discutere... Come materiale, servizio, rete, orario, puntualità i cugini odiati d'oltralpe sono troppo avanti. Finanche nell'efficienza dei controlli sui biglietti sono avanti a noi.
Tra trent'anni, ad essere ottimisti, noi saremo ai loro livelli... ma loro chissà dove saranno!!!

E se non ci diamo una bella svegliata, anche la Spagna ci sorpasserà alla grande!


Meditate gente, meditate!!!
SOS VITA 800813000
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 11/10/2007 :  18:38:37  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di yogurt_new

C'è poco da discutere... Come materiale, servizio, rete, orario, puntualità i cugini odiati d'oltralpe sono troppo avanti. Finanche nell'efficienza dei controlli sui biglietti sono avanti a noi.
Tra trent'anni, ad essere ottimisti, noi saremo ai loro livelli... ma loro chissà dove saranno!!!

E se non ci diamo una bella svegliata, anche la Spagna ci sorpasserà alla grande!



E il bello e che all'inizio eravamo noi a "spingere".

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria". Camillo Benso Conte di Cavour
"Per tutto quanto non previsto nel presente regolamento il capostazione deve usare senno e ponderatezza." Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 11/10/2007 :  20:27:00  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di fas
Perchè complicarsi la vita? Scrivi in km\h e basta



Perché fa più fico parlare in m/s, perché secondo il Sistema internazionale l'unità di misura della velocità sono i m/s, perché i calcoli bisognerebbe farli in tale misura. Per tutti questi ( e altri ) motivi bisognerebbe parlare in m/s.

quote:
Quale confronto? Tra un treno in servizio ordinario ed un treno appositamente costruito per raggiungere un record di velocita?


Tu sei sicuro che un ETR500 "da gara" avesse fatto altrettanto? Io non credo proprio. I TGV "normali" hanno prestazioni molto superiori a ETR500, su questo non si discute. Loro arrivano tranquillamente a 350/400 km/h nel normale esercizio, quando ETR500 fa i 250/300.

Quello che voglio dire e solo che TGV da gara o no, è superiore tecnologicamente al ETR. Il test francese, si era propagandiscoco sono il primo a dirlo, pero' intanto hanno mandato un treno a 500 km/h fallo in italia e tiri giu tutta la catenaria e vai lungo alla prima curva... è questo per me il punto importante

quote:
quote:
Messaggio di Razziatore
che poi non ho mai capito, ma motrice di coda... spinge o è "spenta"?

Motrice del TGV?


No parlavo del ETR500, che come tutti sanno non è un elettrotreno ovvero non ah potenza distribuita, ma ha 2 motrici uno in testa e una in coda, quella in coda spinge o fa peso morto?

quote:
La Torino Novara e gli ETR500 andavano pur sempre collaudati (o no?).


Ovvio che si. E cosa giuta e buona. Come andava anche collaudato il sistema ETRMS.

quote:

quote:

Tu dici che ERTMS a 350 in europa è stato un record italiano, ma i francesi con i TGV che ci viagiano giornalmente "da socoli" a quella velcoità che usano?


Quello fatto dai francesi è un semplice test per valutare il comportamento dei rotabili a quelle velocità, l'ERTMS è un sistema concreto che deve funzionare ogni giorno. La rete AV è stata la prima applicazione dell'ERTMS per una linea AV.



Non mi sono spiegato bene ( o tu non hai capito [):] il punto non era il test a 150m/s ma il normale esercizio della rete TGV francese dove ( li davvero ) viaggiano treni a 350 km/h tutti i giorni. Se non usano ERTMS che piffero usano?

quote:

Applica la formula
potenza=massa x accelerazione x velocità

e facci sapere.



Non ho i dati per farlo. ( mi mancano i dati per l'accelerazione ) pero' so una cosa. La massa è minore ( 28t per ogni carozza contro 40t . Le testate pesano più o meno uguale 65t contro 68t). La potenza decissamente magiore infatti se un ETR500 ha una potenza di 2 x 4 400 kW solo TGV POS ha una potenza inferiore ( 6.450 kW ) mentre gli altri hanno potenze o uguali ( Atlantique, Duplex, Réseau e Thalys ) oppure superiori ( Eurostar: 12.240 kW - POS: 9.600 kW ).

E questo cosa vuol dire?

quote:

quote:
Messaggio di Razziatore
Ma tra parentesi tu sei sicuro che sulla Roma-NA per tutto il tempo di crocera ( quindi una volta usciti da Roma e prima di entrare a NA ) si viaggia a 300km/h attualmente? Ne dubito.. secondo me i 300km/h sono ( forse ) un picco che viene mantenuto per qualche minuto.


Certo che no!Oltre alle penetrazioni urbane, devi calcolare anche i tempi di accelerazione\frenatura, come ho già detto.


Secondo me non è solo un discorso di "decollo" e "atterragio"... secondo me la velcoità di 300km/h è solo una velocità di punta che viene ragiunta come picco ogni tanto, ma la velocità di crocera ( post-decollo ) è inferiore, magari è 280 o giu di li. Mentre i TGV non scendono mai sotto i 300km/h perché è questa la loro velocità di crocierà.

quote:

quote:

No ferma non confondiamo. Un ALn 663 non è confrontabile con un ICE, un Baureihe 605 (ICE TD) è un treno AV con velocità di 200km/h del tutto respettabili per quel tipo di treno. Devi confrontare le classi di treno. Treno AV con treno AV. Treno locale con treno locale.


E allor aperchè confrontiamo un treno progettato per svolgere servizio su un alinea AV a 300km\h con un appositamente realizzato per dei test?

quote:
[quote]Messaggio di Razziatore
la sua velocità comerciale è di 300km/h ovvero di 83.3 m/s. 92m/s sono 331.2 km/h ovvero di 31.2km/h superiore al limite dell'infrastruttura.


ma allora hai la "capa tosta" Se ti ho fatto l'esempio della Roma Napoli, in cui si vede che il risparmio di tempo è irrisorio...cosa ce ne facciamo di un treno che va a 350km\h?



niente. Ma semplicemente sta a significare che tutto ( a partire dai mezzi ) è un sistema AV che fa pena. Vero che il TGV150 è costruito apposta, ma ha viaggiato ( senza problemi ) sulla rete normale, non nel impianto della casa progettatrice. Era la rete normale. Il treno era studiato apposta, era un modello da "corsa" vero, ma l'impianto non era un autodromo ma una "città". Il TGV un domani potrebbe correre a 450km/h su quelle linee senza problemi. Vogliamo fare la stessa prova con la Roma-Napoli? E non dirmi che la Roma napoli è vecchia! Scometto che il tratto su cui hanno fatto le prove è più vecchia della Roma-Napoli, semplicemente i francesi ( e qui si concentra il tutto ) stanno nella ottica di migliorare le prestazioni, sia dei mezzi e dell'infastruttura non si tengono limitati a 300km/h ma si migliorano sempre lasciando volutamente degli ampi margini di miglioramento quando si progetta una linea. Vero oggi i TGV ci viagiano alla velocità X ma un domani? Puoi fare il medesimo discorso con l'italia?
[ PS: ma non stiamo andando OT? ]



"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria". Camillo Benso Conte di Cavour
"Per tutto quanto non previsto nel presente regolamento il capostazione deve usare senno e ponderatezza." Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

4036 Messaggi

Inviato il 11/10/2007 :  21:11:14  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Razziatore
Perché fa più fico parlare in m/s, perché secondo il Sistema internazionale l'unità di misura della velocità sono i m/s

Si ma nella pratica quotidiana sono usati i km\h...hai mai visto scirtto su una loco velocità max XX m\s? Oppure i cartelli di velcoità sono scritti in m\s o km\h?


quote:
Quale confronto? Tra un treno in servizio ordinario ed un treno appositamente costruito per raggiungere un record di velocita?


quote:
Messaggio di Razziatore
Tu sei sicuro che un ETR500 "da gara" avesse fatto altrettanto? Io non credo proprio. I TGV "normali" hanno prestazioni molto superiori a ETR500, su questo non si discute. Loro arrivano tranquillamente a 350/400 km/h nel normale esercizio, quando ETR500 fa i 250/300.

pero' intanto hanno mandato un treno a 500 km/h fallo in italia e tiri giu tutta la catenaria e vai lungo alla prima curva... è questo per me il punto importante
?

1 chi te lo dice? Li hanno mai provati i 500km\h?
2 il TGV utilizzato per le prove era ben diverso da quello utilizzato nel normale esercizio commerciale.
3 (=è la terza volta che te lo dico) a cosa serve un treno da 350 km\h in italia? (I 400km\h in Francia non li toccano)


quote:

E cosa giuta e buona.

Amen

quote:



viaggiano treni a 350 km/h tutti i giorni. Se non usano ERTMS che piffero usano?


Vedi il punto 3
Non ricordo il nome preciso...ti faccio sapere.
quote:

Applica la formula
potenza=massa x accelerazione x velocità

e facci sapere.



quote:

Non ho i dati per farlo. ( mi mancano i dati per l'accelerazione )


Si, ma la velocità la scegli tu...il problema non si pone.

quote:
Messaggio di Razziatore


Secondo me non è solo un discorso di "decollo" e "atterragio"... secondo me la velcoità di 300km/h è solo una velocità di punta che viene ragiunta come picco ogni tanto, ma la velocità di crocera ( post-decollo ) è inferiore, magari è 280 o giu di li. Mentre i TGV non scendono mai sotto i 300km/h perché è questa la loro velocità di crocierà.


Questo dipende dall'orario: vedremo se si decideranno a diminuirlo.

quote:

niente. Ma semplicemente sta a significare che tutto ( a partire dai mezzi ) è un sistema AV che fa pena. Vero che il TGV150 è costruito apposta, ma ha viaggiato ( senza problemi ) sulla rete normale, non nel impianto della casa progettatrice. Era la rete normale. Il treno era studiato apposta, era un modello da "corsa" vero, ma l'impianto non era un autodromo ma una "città". Il TGV un domani potrebbe correre a 450km/h su quelle linee senza problemi. Vogliamo fare la stessa prova con la Roma-Napoli? E non dirmi che la Roma napoli è vecchia! Scometto che il tratto su cui hanno fatto le prove è più vecchia della Roma-Napoli, semplicemente i francesi ( e qui si concentra il tutto ) stanno nella ottica di migliorare le prestazioni, sia dei mezzi e dell'infastruttura non si tengono limitati a 300km/h ma si migliorano sempre lasciando volutamente degli ampi margini di miglioramento quando si progetta una linea. Vero oggi i TGV ci viagiano alla velocità X ma un domani? Puoi fare il medesimo discorso con l'italia?


Rileggi il punto 3...
Comunque la linea aveva subito delle modifiche prima delle prove.

[quote]
[ PS: ma non stiamo andando OT? ]
[quote]
Perchè, su 4 pagine, quanti sono i messaggi relativi al 600 in Finlandia?
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
13093 Messaggi

Inviato il 11/10/2007 :  21:39:27  Guarda il profilo di
Perchè non discutere del 600 nostrano e degli altri treni ad Av nell'altro post??

I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico

Modificato da - alejandro.roma il 11/10/2007 21:41:56
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35699 Messaggi

Inviato il 11/10/2007 :  23:45:50  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Scusate, ma na domanda: me spiegate come siete finiti in Francia visto che se parlava di Finlandia?
Ah, cmq io cho lo You&Me con moretti...così quando ho un problema lo chiamo e risparmio pure

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

http://www.ilpendolaremagazine.it

http://www.sandonatovaldicomino.net

************************
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 12/10/2007 :  04:04:52  Guarda il profilo di
quote:

Si ma nella pratica quotidiana sono usati i km\h...hai mai visto scirtto su una loco velocità max XX m\s? Oppure i cartelli di velcoità sono scritti in m\s o km\h?



No. Non si usano, ma il TGV V150 si chiama così perché i progetisti un po' di fisica la sanno e hanno fatto i calcoli in m/s. Poi se tutti sbagliano dobbiamo sbagliare anche noi? e Poi diciamocelo. Parlare di metri al secondo, secondo me, fa capire meglio. Se dici che un treno ogni secondo ha percorso 150m dai una idea ben precisa ( vuol dire che transita in una stazione in circa 2 secondi... il che non è poco! ) mentre 557km/h... che vuol dire? Ok è molto ma cosa vuol dire? Almeno io non ho mezzi di paragone. Okay è la distanza tra Roma e Milano ma non è così lineare secondo me...

quote:

1 chi te lo dice? Li hanno mai provati i 500km\h?
2 il TGV utilizzato per le prove era ben diverso da quello utilizzato nel normale esercizio commerciale.
3 (=è la terza volta che te lo dico) a cosa serve un treno da 350 km\h in italia?



1) No non l'ho provati, ma so che un ETR non puo' andare a 500km/h vuoi negarlo? E' troppo pesante, se ci arriva ( dopo aver percorsa tutta l'italia per gudaganre l'accelerazione ) si tira giù mezza catenaria perché la rete non è fatta per questo. La catenaria del TGV ha una velocità di propagazione di 600km/h mentre in italia sono molto più basse ( voltare pagina per il numero esatto ).

2) Mai messo in dubbio. L'ho detto anch'io che aveva pesanti modifiche ( AGV, Ruote magiorate, magiore voltagio catenaria e lunghezza ) ma questo secondo me non vuol dire che dal punto di vista meccanico l'infastruttura ha retto, e anche il TGV stesso.

3) A Cosa serve un treno AV a 350 km/h? Ad abbassare il tempo di percorenza. A fare più concorenza all'aero, a mettere più treni su una determitata tratta, a far inalzare i prezzi degli ES da parte di TI... questi sono solo i primi che mi vengono in mente, ma potrei continuare credo.

quote:

Questo dipende dall'orario: vedremo se si decideranno a diminuirlo.



E a quale pro? Stressando l'infastruttura e i mezzi? I clienti TI sono contenti così come sono, spendono un sacco di soldi credendo di viaggiare a 300km/h sulla DD dove la velcoità massima è di 250...

quote:
Comunque la linea aveva subito delle modifiche prima delle prove.


Se intendi le modifiche dentro le SSE per l'inalzamento del voltaggio, si. Se intendi interventi strutturali non ne sono a conoscenza, in questo caso quali?

quote:
Perchè, su 4 pagine, quanti sono i messaggi relativi al 600 in Finlandia?


Uhm io scometto su 1 al massimo 2

quote:
Scusate, ma na domanda: me spiegate come siete finiti in Francia visto che se parlava di Finlandia?


Io sono venuto dietro di te che hai detto che il record era tarocco... ma la tua era una risposta non so di preciso a chi... dovresti saperlo quindi tu come ci siamo arrivati

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria". Camillo Benso Conte di Cavour
"Per tutto quanto non previsto nel presente regolamento il capostazione deve usare senno e ponderatezza." Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

4036 Messaggi

Inviato il 12/10/2007 :  14:51:47  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Razziatore
No. Non si usano, ma il TGV V150 si chiama così perché i progetisti un po' di fisica la sanno e hanno fatto i calcoli in m/s. Poi se tutti sbagliano dobbiamo sbagliare anche noi? e Poi diciamocelo. Parlare di metri al secondo, secondo me, fa capire meglio. Se dici che un treno ogni secondo ha percorso 150m dai una idea ben precisa ( vuol dire che transita in una stazione in circa 2 secondi... il che non è poco! ) mentre 557km/h... che vuol dire? Ok è molto ma cosa vuol dire? Almeno io non ho mezzi di paragone. Okay è la distanza tra Roma e Milano ma non è così lineare secondo me...

Si, ma siamo più realistici: nella vita quotidiana si usano i km\h..e allora usiamo quelli. Se io ti dico che un mezzo si muove a 30m\s...hai idea di quanto possa essere veloce, senza effettuare la conversioen in KM\H?

Una stazione di 300 m? non la trovi nemmeno sulla Sulmona-Carpinone.
quote:

1) No non l'ho provati, ma so che un ETR non puo' andare a 500km/h vuoi negarlo? E' troppo pesante, se ci arriva ( dopo aver percorsa tutta l'italia per gudaganre l'accelerazione ) si tira giù mezza catenaria perché la rete non è fatta per questo. La catenaria del TGV ha una velocità di propagazione di 600km/h mentre in italia sono molto più basse ( voltare pagina per il numero esatto ).

2) Mai messo in dubbio. L'ho detto anch'io che aveva pesanti modifiche ( AGV, Ruote magiorate, magiore voltagio catenaria e lunghezza ) ma questo secondo me non vuol dire che dal punto di vista meccanico l'infastruttura ha retto, e anche il TGV stesso.

3) A Cosa serve un treno AV a 350 km/h? Ad abbassare il tempo di percorenza. A fare più concorenza all'aero, a mettere più treni su una determitata tratta, a far inalzare i prezzi degli ES da parte di TI... questi sono solo i primi che mi vengono in mente, ma potrei continuare credo.



1Non l'hanno provato ne tu ne altri..quindi su quali basi affermi questo?
Non possiamo negare che un treno progettato per i 300km\h, su una linea progettata per i 300km\h, non arriva ai 500km\h...ma nemmeno un TGV in condizioni normali ci arriva.

2 Se erano state fatte modifiche per rnedere linea e rotabili atti ai 500km\h...è ovvio (..a meno di calcoli sbagliati) che il tutto ha funzionato senza problemi.

3 mi sa che ti conviene continuare..io l'esempio sul risparmio irrisorio di tempo tra un treno a 300 ed uno a 400km\h te l'ho fatto.


quote:

E a quale pro? Stressando l'infastruttura e i mezzi? I clienti TI sono contenti così come sono, spendono un sacco di soldi credendo di viaggiare a 300km/h sulla DD dove la velcoità massima è di 250...


I clienti sono contenti di viaggiare in da Roma a Napoli in 87 minuti.

quote:
Messaggio di Gemini76

Scusate, ma na domanda: me spiegate come siete finiti in Francia visto che se parlava di Finlandia?


Eheh...questo è il fratello minore del topic "le ferrovie che scompariranno"
Direi che l'unica soluzione possibile è quella di cambiare nome al topic



Modificato da - n/a il 12/10/2007 16:11:20
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 12/10/2007 :  18:34:22  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di fas
Si, ma siamo più realistici: nella vita quotidiana si usano i km\h..e allora usiamo quelli. Se io ti dico che un mezzo si muove a 30m\s...hai idea di quanto possa essere veloce, senza effettuare la conversioen in KM\H?


Sinceramente si. 30m è più o meno il mio palazzo. 1 secondo so quant'è... unisco le due cose e 30m/s vuol dire che prima stava in A e poi stava in B...

quote:
Una stazione di 300 m? non la trovi nemmeno sulla Sulmona-Carpinone.


Scusami, io intendevo una banchina. Che sicuramente 300m non è ma 350/400 si... ma sono sicuro che qualche banchina corta da 300m ci sia in italia... Ovviamente non intendevo tutta la stazione. In effetti sarebbe un record per il mio post... "la stazione più piccola"

quote:

1Non l'hanno provato ne tu ne altri..quindi su quali basi affermi questo?
Non possiamo negare che un treno progettato per i 300km\h, su una linea progettata per i 300km\h, non arriva ai 500km\h...ma nemmeno un TGV in condizioni normali ci arriva.



Quel TGV non è poi così anomalo. Era in assetto da gara, vero, ma non era poi così anomalo. Voglio dire ( ad esempio ) che i motori erano quelli normali. La carozzeria era quella normale ( l'areodinamica ). I carelli anche ( a meno delle ruote ).

quote:

2 Se erano state fatte modifiche per rnedere linea e rotabili atti ai 500km\h...è ovvio (..a meno di calcoli sbagliati) che il tutto ha funzionato senza problemi.



La linea non fu modifica. Le curve non furono toccate, idem l'armamento. L'unica cosa che fu toccata era l'alimentazione. Ma secondo me non è una cosa poi così importnate. Voglio dire senza quell'alimentazione mica deragliava, capisci il mio punto di vista?

Comunque rileggi il post di Joseph1951 nella pagina precedente ( fine della pagina ) e avrai tutte le risposte che cerchi.

quote:
3 mi sa che ti conviene continuare..io l'esempio sul risparmio irrisorio di tempo tra un treno a 300 ed uno a 400km\h te l'ho fatto.


Okay appena mi vengono altre cose te lo faccio sapere al momento ho il cervelllo in OFF da post Teoria dei Segnali certi...


quote:

I clienti sono contenti di viaggiare in da Roma a Napoli in 87 minuti.



Beh si fa per dire contenti... sono sicuro che se invece di 87 minuti quella distanza fosse coperta in 60minuti ( per dire ). E improvisamente venisse coperta in 87 qualche lamentela la troveresti. Pultroppo ( o per fortuna ) il clienta non si lamenta se non ha mezzi di paragone.

quote:

Eheh...questo è il fratello minore del topic "le ferrovie che scompariranno"
Direi che l'unica soluzione possibile è quella di cambiare nome al topic



Mica tanto minore ... mi chiedo se oltre a modificare il titolo non bisogna anche spostarlo...


"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria". Camillo Benso Conte di Cavour
"Per tutto quanto non previsto nel presente regolamento il capostazione deve usare senno e ponderatezza." Regolamento d'esercizio FS

Modificato da - n/a il 12/10/2007 18:35:26
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 5 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Il Forum de Ilmondodeitreni.it - © Ilmondodeitreni.it 2005-2023 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,14 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05