Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Materiale Rotabile
 Locomotive Elettriche
 E444 ed E444R
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 14

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 10/06/2008 :  21:33:03  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Giancarlo Giacobbo

Poi quelle di serie sono state queste:




Bella questa foto :) Con sia il caimano che la tartaruga visibile sulla fiancata :) Peccato che con la R sono andati in pensione .

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8031 Messaggi

Inviato il 10/06/2008 :  22:03:44  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Razziatore

Io sono sempre più convinto che devo venire a casa di giancarlo con un HD esterno e copiarme tutto... ha foto troppo interessanti!


Mica è detto che te lo faccio fare.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

marchetti625
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
3476 Messaggi

Inviato il 10/06/2008 :  23:16:09  Guarda il profilo di
Beh,allora dalla foto è chiaro che almeno un carrello è completo dei motori e l'altro? Io poi ricordo la testimonianza di un tecnico di S.Lorenzo che ci aveva messo mano e mi aveva detto che un motore era stato tolto d'opera perchè a massa.E' così? E comunque meglio ancora perchè questo vuole dire che allora di motori per la 001 ce ne sono a josa se anche quelli di S.Lorenzo si sono salvati,senza contare che proprio a Foligno venne demolita la 003 e non è detto che non si sia salvato qualcosa.

Max RTVT
Torna all'inizio della Pagina

marchetti625
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
3476 Messaggi

Inviato il 10/06/2008 :  23:27:27  Guarda il profilo di
Guardando le foto originali della E444 001 e confrontando con il restauro eseguito a Foligno,saltano fuori delle piccole diversità.Per carità!non voglio passare per appassionato medio e fulminato e neppure mettere in ombra lo splendido lavoro eseguito,però le marcature erano ombreggiate,i sostegni dei flessibili neri come nero è l'impugnatura del tenditore mentre la finitura della verniciatura di tutto il rotabile era splendidamente brillante!

Max RTVT
Torna all'inizio della Pagina

Motolo
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Campania
351 Messaggi

Inviato il 11/06/2008 :  01:55:27  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Giancarlo Giacobbo

No, le prime quattro, i prototipi, erano queste:
http://digilander.libero.it/gigispace/444.jpg

Poi quelle di serie sono state queste:
http://digilander.libero.it/gigispace/444-2.jpg

Le stesse hanno subito successivamente, per aggiornamenti, la modifica sia dei circuiti di trazione che dei servizi, sia delle cabine, e sono divenute le "R". Queste:
http://digilander.libero.it/gigispace/444-3.jpg

ah... se non ci fossi tu...
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

4036 Messaggi

Inviato il 11/06/2008 :  08:40:21  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di marchetti625

Guardando le foto originali della E444 001 e confrontando con il restauro eseguito a Foligno,saltano fuori delle piccole diversità.Per carità!non voglio passare per appassionato medio e fulminato e neppure mettere in ombra lo splendido lavoro eseguito,però le marcature erano ombreggiate,i sostegni dei flessibili neri come nero è l'impugnatura del tenditore mentre la finitura della verniciatura di tutto il rotabile era splendidamente brillante!

Max RTVT



Il restauro non è ancora completo:il 16 dovrebbe essere inviata a Firenze per gli ultimi ritocchi.
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33789 Messaggi

Inviato il 11/06/2008 :  09:53:56  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
La mia domanda però è: rimessa in funzione, la 001, cosa ci fai? degli IC old style?Con i prezzi da rapina a mano armata che spara RFI per le tracce orarie non so quanto sia possibile...nel senso che un eventuale treno storico con la 001 deve necessariamente essere rivolto su un target differente, oltretutto sappiamo benone come per molti italiani esiste solo il fascino della locomotiva a vapore. É un pò il discorso di qaundo si voleva tirare fuori la E 326 da Pietrarsa....(gran bella macchina, purtroppo molto sfigata)

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

Gabriele Palmieri
Capo Stazione

Lazio
2184 Messaggi

Inviato il 11/06/2008 :  11:22:03  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di marchetti625

Guardando le foto originali della E444 001 e confrontando con il restauro eseguito a Foligno,saltano fuori delle piccole diversità.Per carità!non voglio passare per appassionato medio e fulminato e neppure mettere in ombra lo splendido lavoro eseguito,però le marcature erano ombreggiate,i sostegni dei flessibili neri come nero è l'impugnatura del tenditore mentre la finitura della verniciatura di tutto il rotabile era splendidamente brillante!

Max RTVT





In teoria rispetto allo stato d'origine alla 001 restaurata mancano anche le sottili modanature sia intorno al fregio frontale che lungo la cassa e le griglie antisfondamento davanti ai vetri frontali... e ad essere super pignoli anche gli striscianti curvi ai pantografi...

www.ilpendolaremagazine.it


SZ 363 "Brizitka"

Gabriele Palmieri
Torna all'inizio della Pagina

Gabriele Palmieri
Capo Stazione

Lazio
2184 Messaggi

Inviato il 11/06/2008 :  11:28:35  Guarda il profilo di
Certo è una macchina molto particolare e non adatta a tutti i tipi di treni, però un bel treno con le X in grigio ardesia e filetto rosso sarebbe proprio spettacolare! ( molto di più di quello attuale affidato alla 646 pre serie ) La 326 è una macchina mastodontica con un passo rigido eccessivo e con una velocità massima bassa che credo la renda inadatta alla maggior parte dei treni.

www.ilpendolaremagazine.it


SZ 363 "Brizitka"

Gabriele Palmieri
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8031 Messaggi

Inviato il 11/06/2008 :  12:57:43  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di NS 1615

quote:
Messaggio di marchetti625

Guardando le foto originali della E444 001 e confrontando con il restauro eseguito a Foligno,saltano fuori delle piccole diversità.Per carità!non voglio passare per appassionato medio e fulminato e neppure mettere in ombra lo splendido lavoro eseguito,però le marcature erano ombreggiate,i sostegni dei flessibili neri come nero è l'impugnatura del tenditore mentre la finitura della verniciatura di tutto il rotabile era splendidamente brillante!

Max RTVT





In teoria rispetto allo stato d'origine alla 001 restaurata mancano anche le sottili modanature sia intorno al fregio frontale che lungo la cassa e le griglie antisfondamento davanti ai vetri frontali... e ad essere super pignoli anche gli striscianti curvi ai pantografi...


Certo che se l'avessero demolita sarebbe stato meglio.
Non siamo mai contenti, se restava a marcire era meglio? Ringraziamo chi ha permesso il restauro almeno esteriore. Se poi mancano le modanature intorno ai fregi frontali e lungo la separazione dei colori sui lati se ne accorge solo chi non si accontenta di nulla e critica tutto. Poi, quelle davanti ai vetri frontali non sono griglie antisfondamento ma le resistenze di sbrimamento del vetro. Pensate che dopo tanti anni di oblio ci possano ancora essere in giro 8 pantografi originali? Avete mai visto un 646 uscito di OGR? Era forse identico a quando è uscito di fabbrica?

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

yogurt_new
Capo Stazione

1407 Messaggi

Inviato il 11/06/2008 :  15:20:47  Guarda il profilo di
Nel quotare, al solito, le sante parole di Giancarlo, riporto uno stralcio dal sito che ci ospita riguardo un certo tipo di appassionato:

"Non partecipa affatto: non vede perché dovrebbe: c’è già qualcun altro che fatica al posto suo. Nel frattempo parla, si lamenta in vari modi. Quando la macchina esce prende dallo scaffale qualche libro e contesta la posizione delle modanature, gli spigoli del fregio che non sono come quelli della foto inedita in suo possesso, rileva nel numero di bulloni un falso storico intollerabile...."

Meditate gente, meditate!!!
Torna all'inizio della Pagina

Gabriele Palmieri
Capo Stazione

Lazio
2184 Messaggi

Inviato il 11/06/2008 :  15:29:40  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Giancarlo Giacobbo

quote:
Messaggio di NS 1615

quote:
Messaggio di marchetti625

Guardando le foto originali della E444 001 e confrontando con il restauro eseguito a Foligno,saltano fuori delle piccole diversità.Per carità!non voglio passare per appassionato medio e fulminato e neppure mettere in ombra lo splendido lavoro eseguito,però le marcature erano ombreggiate,i sostegni dei flessibili neri come nero è l'impugnatura del tenditore mentre la finitura della verniciatura di tutto il rotabile era splendidamente brillante!

Max RTVT





In teoria rispetto allo stato d'origine alla 001 restaurata mancano anche le sottili modanature sia intorno al fregio frontale che lungo la cassa e le griglie antisfondamento davanti ai vetri frontali... e ad essere super pignoli anche gli striscianti curvi ai pantografi...


Certo che se l'avessero demolita sarebbe stato meglio.
Non siamo mai contenti, se restava a marcire era meglio? Ringraziamo chi ha permesso il restauro almeno esteriore. Se poi mancano le modanature intorno ai fregi frontali e lungo la separazione dei colori sui lati se ne accorge solo chi non si accontenta di nulla e critica tutto. Poi, quelle davanti ai vetri frontali non sono griglie antisfondamento ma le resistenze di sbrimamento del vetro. Pensate che dopo tanti anni di oblio ci possano ancora essere in giro 8 pantografi originali? Avete mai visto un 646 uscito di OGR? Era forse identico a quando è uscito di fabbrica?



Non voglio assolutamente passare per quello che non sono.
Io mi accontento della macchina così com'è, era solo per completare il discorso fatto da Marchetti625 circa le differenze con lo stato d'origine.
Magari si riuscisse a restaurare così com'è stato fatto per la 444 001 tante altre macchine ( tipo la E646 035 nei colori del treno azzurro, anche se ormai l'estetica è pregiudicata dalle griglie di aerazione )...
Io penso che sia stato fatto un lavoro egregio, visto com'era ridotta la macchina prima del suo ingresso in officina, e quindi ben vengano iniziative di questo tipo. Mi dispiace che sia stato travisato un mio discorso , e chiedo scusa per la mia ignoranza riguardante le griglie davanti ai vetri frontali.

www.ilpendolaremagazine.it


SZ 363 "Brizitka"

Gabriele Palmieri
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8031 Messaggi

Inviato il 11/06/2008 :  15:47:29  Guarda il profilo di
Perdonato.
Comunque considera che il lavoro non è finito. Quand andai a Foligno, i responsabili del restauro concordarono con lo storico che alcuni lavori di rifinitura sarebbero stati fatti a Pistoia. Ora non so se successivamente sono cambiati gli accordi. Dobbiamo essere comunque contenti di poterla rivedere, anche se ferma.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

4036 Messaggi

Inviato il 11/06/2008 :  15:53:24  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Giancarlo Giacobbo

Perdonato.
Comunque considera che il lavoro non è finito. Quand andai a Foligno, i responsabili del restauro concordarono con lo storico che alcuni lavori di rifinitura sarebbero stati fatti a Pistoia. Ora non so se successivamente sono cambiati gli accordi. Dobbiamo essere comunque contenti di poterla rivedere, anche se ferma.


Si, a meno di cambiamenti dell'ultim'ora dovrebbe partire il 16.
Torna all'inizio della Pagina

Gabriele Palmieri
Capo Stazione

Lazio
2184 Messaggi

Inviato il 11/06/2008 :  16:03:02  Guarda il profilo di
Gli interventi di rifinitura cosa riguardano?

www.ilpendolaremagazine.it


SZ 363 "Brizitka"

Gabriele Palmieri
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 14 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,11 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05