Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale
 Metropolitane
 Osservatorio sui cantieri per la metro B1 e C
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 76

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
12292 Messaggi

Inviato il 10/04/2008 :  19:20:10  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Giancarlo Giacobbo

quote:
Messaggio di fbartolom

quote:
Messaggio di Giancarlo Giacobbo

Una città come Roma e per la vita convulsa che si vive, il solo mezzo di superficie non è sufficiente. Anche se si potesse eliminare il traffico, i tempi di percorrenza sarebbero troppo alti.


Ora esageri: non è che passare sotto terra sia più veloce di passare sopra in mancanza di impedimenti; vedi TAV:-)


Perchè vorresti dire che andare da Cinecittà a Battistini in assenza di traffico un bus, facendo le stesse fermate, ci metterebbe lo stesso tempo?
Forse su brevi percorsi potrebbe essere come sostieni, ma su quelli lunghi...



La sera le navette MA1 e MA2 procedono abbastanza celermente lungo il loro tragitto, certo finchè non incontrano zone trafficate, con conseguente dilatazione dei tempi di percorrenza, si tratta pur sempre di una cosa provvisoria, cmq sia la metro resta il mezzo ideale per gli spostamenti rapidi su lunghe distanze..


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Torna all'inizio della Pagina

Bus Fantasma 55N
Ausiliario

113 Messaggi

Inviato il 10/04/2008 :  20:16:09  Guarda il profilo di
Comunque bisogna dare atto alle cose, se le strada fosse libera posso garantire che MA1 E MA2 ci mettono 45 minuti da Anagnina a Battistini mi pare che ci siamo con le percorrenze della linea A poi se mettete in conto che un bus non trasporta quanto un treno su quello niente da dire, però non finirò mai di ribardirlo che secondo me per Roma visto che è la città più complessa dove effetuare scavi in profondità la soluzione migliore la vedo in superfice e su ferro, ovviamente le linee in superfice devono viaggiare quasi totalmente in corsie protette, con sottopassagi collegati alle fermate senza riempire le strade con altri semafori vedi la Palmiro Togliatti.
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 11/04/2008 :  00:11:21  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Giancarlo Giacobbo

L'ATAC fà quello che a livello comunale le si dice di fare. Le direttive le da la parte politica. E' lì che deve cambiare la mentalità sul trasporto su ferro. Mi sembra che siano solo sensibili a come spendere capitali per cose inutili o per innovazioni che una volta realizzate poi non vengono manutentute. Quante paline luminose sono spente perchè si sono guastate o sono state danneggiate? Non c'è da stupisi se non verranno mai più rimesse in servizio. Non credo che esista un piano di manutenzione di tutti quei servizi sparsi sul territorio a favore dei cittadini.



Anche il settore tecnico non è dei migliori. Oggi sono stato su un 714 ( non mi ricordo la matricola avevo pure pensato di annotarmela ma che vuoi ). Aveva due display a matrici di LED... uno piccolino ( spento ) e uno più stretto e lungo. Su quello stretto e lungo c'era una frase che girava in continuazione era qualcosa tipo "Prova tecnica impianto"...

Ora io dico... quel impianto esiste da un sacco di tempo ( 2 anni? 3? non ricordo sinceramente forse pure di più )... il display che era spento serve a visualizare il numero della linea, mentre quello stretto e lungo a visualizare la prossima fermata e altre notizie del genere. Ora io dico, dopo tutti questi anni, i tecnici atac ancora stanno a fare "le prove tecniche d'impianto"?

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

fbartolom
Capo Stazione

Lazio
993 Messaggi

Inviato il 11/04/2008 :  09:55:50  Guarda il profilo di  Visita il Sito di fbartolom
quote:
Messaggio di Giancarlo Giacobbo

L'ATAC fà quello che a livello comunale le si dice di fare. Le direttive le da la parte politica. E' lì che deve cambiare la mentalità sul trasporto su ferro.


Le responsabilità temo siano estese. Quando in Svizzera si pregiano di far circolare in centri sciistici elitari i treni al posto della auto, ci sono organizzazioni ecologiste nostrane che preferiscono che il litorale protetto (e bellissimo) di Castel Porziano - Capocotta sia costellato in estate di macchine parcheggiate piuttosto che servito da una linea ferroviaria che, secondo loro, sarebbe di scempio alla zona.

Mi vengono in mente gli uccellini messi a rischio dalle pale eoliche, ma mi astengo...

Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8026 Messaggi

Inviato il 11/04/2008 :  17:32:09  Guarda il profilo di
Il fatto è che le organizzazioni ecologiste sono spudoratamente di parte. Il prolungamento della Lido verso Castel Porziano - Capocotta fu ventilato dall'amministrazione regionale precedente che era di segno opposto, ecco perchè si opposero.
Per quanto concerne i generatori eolici, da una parte se ne auspica l'adozione, però poi quando si decide di adottarli non si vogliono perchè inquinano l'aspetto ambientale.
Facessero pace con il cervello.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 11/04/2008 :  18:12:03  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Giancarlo Giacobbo
Facessero pace con il cervello.



Gli ecologisti sono il partito del no. O meglio sono per le cose inutili. Vogliono pale piccole che non servono a niete. O vogliono l'idroelettrico di 1 m... ma mi dici che ci fai?

Poi voglio vedere quanti di loro usa il treno... sono politici come tutti gli altri, blaterano tanto e non concludono niente...

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 11/04/2008 :  19:08:25  Guarda il profilo di
Visto che a Roma piace tanto fare la figa che è la capitale, perché RomaMetropolitane e LineaC SPA non si guardano un po' com'è fatto il sito di Metro Torino con tanto di posizione della talpa minuto per minuto?

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 11/04/2008 :  19:39:00  Guarda il profilo di

Vista dello scavo dall'alto


Vista dello scava dal basso ( lo scavo è grande 24m^2 e sembra profondo circa 1m )

Ma io ripeto che scopo a scavare li dove si è già scavato negli anni 50?


"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 14/04/2008 :  17:01:19  Guarda il profilo di
Foto della talpa della linea C: http://www.skyscrapercity.com/showpost.php?p=19593217&postcount=265!

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33665 Messaggi

Inviato il 14/04/2008 :  23:05:55  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Per fortuna gli ecologisti dovrebbero essere fuori da questo parlamento!

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 14/04/2008 :  23:48:57  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Gemini76

Per fortuna gli ecologisti dovrebbero essere fuori da questo parlamento!



Non so se goieri o meno, ma è la stessa cosa che ho pensato anch'io forse finalmente la TAV ( e non solo ) ritornerà sui giusti binari...

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33665 Messaggi

Inviato il 15/04/2008 :  00:01:06  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Boh, oddio, la sinsitra casinara ed antagonista fuori dal parlamento potrebbe fare casino in piazza. Gli ecologisti invece non avranno rappresentanza e questo è un gran bene. Tocca vedere che succederà a Roma invece...

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8026 Messaggi

Inviato il 15/04/2008 :  01:03:29  Guarda il profilo di
Voi non avete vissuto gli anni 70 ma vi posso dire che le frange gi extraprlamentari di sinistra facevano paura. Fu da lì che poi nacquero le BR

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8026 Messaggi

Inviato il 15/04/2008 :  01:09:18  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Razziatore

quote:
Messaggio di Gemini76

Per fortuna gli ecologisti dovrebbero essere fuori da questo parlamento!



Non so se goieri o meno, ma è la stessa cosa che ho pensato anch'io forse finalmente la TAV ( e non solo ) ritornerà sui giusti binari...


Per gli ecologisti sono contento che si sono cavati fora dalle scatole, ma non credo che da cani sciolti saranno facilmente messi a tacere. Forse saranno ancor meno controllabili.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 15/04/2008 :  01:52:25  Guarda il profilo di
SI ma non saranno più parte del governo, e non saranno neache parte dell'oposizione... politicamente non avranno potere e già questo è qualcosa... pero' di certo se ne staranno zitti anzi...

Tra parentesi i verdi non sono ecologisti, sono dei finti ecologisti... il che è pure peggio...

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 76 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,11 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05