Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Materiale Rotabile
 Locomotive Elettriche
 E491/492
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 4

lorenz82
Capo Stazione

Lazio
1612 Messaggi

Inviato il il 05/02/2007 :  20:34:33  Guarda il profilo di
riprendendo dalla discussione "filobus napoli", volevo sapere perchè queste vetture sono associate ad una vicenda di spreco pubblico?...



Giovanni Carboni
Dirigente Movimento Operatore

Marche
2945 Messaggi

Inviato il 05/02/2007 :  21:14:45  Guarda il profilo di
sono collegate allo spreco perchè sono state un esempio ecclatante (a mio parere) di come in italia si possano trasformare centinaia di miliardi in ruggine. le E 491 492 erano state comprate per essere adoperate sulla dorsale sarda in procinto di essere elettrificata. le hanno provate sulla civitavecchia aurelia elettrificata apposta per l'occasione e poi dopo l'abbandono dei lavori in sardegna sono state accantonate o cedute a prezzi stracciati a chi le volesse. pagina questa molto triste delle ferrovie italiane. in ogni caso mi sa che su questo sito ci sono info sulle macchine e sopratutto sulla civitavecchia aurelia. omar la sa di sicuro.
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33789 Messaggi

Inviato il 05/02/2007 :  23:00:11  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
In breve. Negli anni '80 l'industria ferroviaria italiana era desiderosa di lanciarsi sul mercato estero. Peccato solo che all'estero fosse diffuso il sistema in ca 25 Kv 50 Hz mentre in Italia l'esperienza era solo sulla 3000 V CC. Le varie industrie, con capofila Ansaldo, diedero vita al consorzio TEAM (Trazione Elettrica Alternata Monofase) sfruttando anche gli stanziamenti di uno dei tanti piani integrativi FS. L'idea di fondo era buona, anche perchè con il nuovo sistema di elettrificazione si poteva risparmiare sulle SSE. Da quanto so le aziende avrebbero voluto sperimentare il sistema in Sicilia, ma FS stabilì che con tale sistema andasse elettrificata la dorsale sarda.. Vennero realizzate queste loco (se none rro la E 491 era la versione merci) dervianti dai tigorni, ed intanto che venivano fatti i lavori in Sardegna si decise di riesumare la tratta Civitavecchia Porta Tarquinia - Aurelia della defunta linea Civitavecchia - Capranica. Venenro fatti lavori, cambaito binario, ed elettrificato tutto, fino al ponte in corrispondenza della A12...solo che le prove vennero fatte, suppongo per motivi di praticità, fino al PL prima della stazione Aurelia (credo per evitare di proteggere l'attraversamento). In un eccesso di foga spenmdereccia le FS decisero che anche il resto della linea dovesse venrie elettrificato con questo sistema...e itnanto iniziarono i famosi lavori....
Perchè venne scelta quella tratta? Sia perchè era l'unica linea chiusa che c'era disponibile, sia perchè presenta una rampa del 30 x 1000....
Come forse sapete in Sardegna si elettrificò la linea nei pressi di Cagliari e se non erro nei rpessi di Sanluri...SSE nuove di pacca ecc ecc....
Peccato che sorse un problema: le tensioni a 25 Kv 50 Kz interferivano, e pesantemente, con i cdb e gli altri enti di segnalamento. A tutto ciò si aggiunse un totale disinteresse da aprte FS (tanto i soldi non erano i loro ma dello stato) tanto che alcune loco riamsero per lungo tempo parcheggiate all'Ansaldo di Napoli. Il resto è storia nota: si tentò di rifilare le loco ai francesi, poi una loco fu spedita in Ungheria per un ciclo di prove, ma nessuno le ha volute: troppo esiguo il gruppo, e mezzi ormai superati. Una op due unità son state portate ad Anagni ed hanno fatto dei test per collaudare la nuova linea AV. Il destino? Andare a fare compagnia al tonno....
Cmq sulle varie riviste del settore è speigato tutto in dettaglio (mi sembra su TuttoTreno)

*************************
* http://www.ilmondodeitreni.it *
*************************
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8031 Messaggi

Inviato il 06/02/2007 :  01:04:38  Guarda il profilo di
Quello che dici è vero, però a voler elettrificare la Sardegna furono i partiti politici contro il parere negativo delle FS. Servì si a far fare le ossa sull'alternata all'industria italiana, ma servì di più a dare ossigeno a quelle industrie che erano in crisi. Passata la crisi decadde l'interesse all'elettrificazione. L'interferenza della 50Hz con i cdb fu solo la scusa per affossare il tutto. Mi spieghi allora all'estero come fanno ad avere il blocco automatico?
I locomotori, poi, furono fatti con la filosofia di quelli in continua con la regolazione a chopper e quando uscirono di fabbrica erano già vecchi perchè intanto si era instaurato il sistema ad inverter trifase che è molto più leggero, potente e pratico.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

lorenz82
Capo Stazione

Lazio
1612 Messaggi

Inviato il 06/02/2007 :  19:03:57  Guarda il profilo di
quenti miliardi è costata questa operazione?



Torna all'inizio della Pagina

Giovanni Carboni
Dirigente Movimento Operatore

Marche
2945 Messaggi

Inviato il 06/02/2007 :  21:43:51  Guarda il profilo di
i miliardi non lo so, ma di sicuro molti, moltissimi... ma se non erro (visto che le date non le so) è lo stesso periodo delle E 454. se così fosse non sarebbe certo stato un momento di loco riuscite. qualcuno sa le caratteristiche delle E 492 e magari le può inserire.
grazie
Torna all'inizio della Pagina

birbo
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

Toscana
167 Messaggi

Inviato il 06/02/2007 :  21:49:43  Guarda il profilo di
Sembra che lo spreco continui, perchè queste loco hanno o avevano fino a poco tempo, fa la manutenzione
Torna all'inizio della Pagina

Giovanni Carboni
Dirigente Movimento Operatore

Marche
2945 Messaggi

Inviato il 06/02/2007 :  22:51:09  Guarda il profilo di
questo non lo sapevo, ma mi sembra logico che le tenessero in ordine visto che erano quasi a chilometri zero e magari speravano di riusarle.
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33789 Messaggi

Inviato il 06/02/2007 :  23:03:45  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Le E 453 e le E 454 (bruttissime) furono solo dei prototipi. Ebbero la sfiga di saltar fuori in un periodo in cui l'evoluzione tecnica le rese immediatamente superate.
Sulle E 491 vedi qui http://www.ilmondodeitreni.it/E491.html

*************************
* http://www.ilmondodeitreni.it *
*************************
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8031 Messaggi

Inviato il 16/02/2007 :  08:56:12  Guarda il profilo di
La cosa strana è che essendo macchine costruite in contemporanea con le 454 e i prototipi delle 402, con pochissime modifiche potevano benissimo farle bitensioni. La parte elettrica a valle del trasformatore e radrizzatore è praticamente la stessa delle 632/633, anch'esse uscite nello stesso periodo. Solo i motori sono stati costruiti diversamente nella parte meccanica perchè la tensione in uscita dai radrizzatori era una continua ondulata. Questo poteva dare fenomeni di surriscaldamento ai motori tradizionali.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33789 Messaggi

Inviato il 16/02/2007 :  10:21:04  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Ma sai Giancarlo, io credo che non le abbiano fatte bitensioni perchè tanto prvedevano di confinarle in Sardegna,totalmente isolate dal resto della rete....

*************************
* http://www.ilmondodeitreni.it *
*************************
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8031 Messaggi

Inviato il 16/02/2007 :  10:24:24  Guarda il profilo di
Hai ragione anche tu.

P.S.- Hai ricevuto le schede sullo s.r. "P", "440", "441", "442", "443" ?

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33789 Messaggi

Inviato il 17/02/2007 :  00:02:17  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Beh, son nate sfigate....

*************************
* http://www.ilmondodeitreni.it *
*************************
Torna all'inizio della Pagina

Massimo
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Lazio
406 Messaggi

Inviato il 18/02/2007 :  10:16:24  Guarda il profilo di
Secondo voi queste poverette una volta che avranno deciso di demolirle, spero a questo punto il prima possibile, quali saranno i componenti riutilizzabili?
Torna all'inizio della Pagina

Giovanni Carboni
Dirigente Movimento Operatore

Marche
2945 Messaggi

Inviato il 18/02/2007 :  20:24:57  Guarda il profilo di
una o due per un museo non si possono tenere? non hanno molto di bello ne sono vecchie ma potrebbe servire tenerle per ricordare a tutti che errori come quello non vanno rifatti. non che fossero sbagliate le loco, ma la vicenda nel complesso è un errore clamoroso.

www.ferroviafvm.it
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8031 Messaggi

Inviato il 19/02/2007 :  09:38:32  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Giovanni Carboni

una o due per un museo non si possono tenere? non hanno molto di bello ne sono vecchie ma potrebbe servire tenerle per ricordare a tutti che errori come quello non vanno rifatti. non che fossero sbagliate le loco, ma la vicenda nel complesso è un errore clamoroso.

www.ferroviafvm.it


Secondo me quelle macchine non sono state un errore ma il frutto di un calcolo ben preciso. Poichè tutta la storia dell'elettrificazione della dorsale sarda è nata a livello politico per dare lavoro all'industria ferroviaria che era in un periodo di "magra", le 491/492 sono state costruite con progetti vecchi che l'Ansaldo aveva già fatto in precedenza ed erano abortiti. Altrimenti non si capisce come mai i prototipi delle 402 sono usciti ancora prima dei 491 dallo stesso cancello già con una tecnologia più avanzata che con pochissime modifiche poteva essere trasferita. Secondo me già in partenza si sapeva che alla fine non se ne faceva più niente perchè non ci credo alla scusa, per bloccare tutto, delle interferenze della 50Hz di linea con il sistema di blocco anch'esso funzionante a 50Hz. All'estero dove hanno la stessa frequenza allora come fanno?

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 4 Discussione  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,1 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05