\\ Home Page : Articolo : Stampa
Migliore informazione alla clientela: A Neuchâtel il primo tabellone d'informazione a LED.
Di Gabriele Palmieri (del 24/10/2014 @ 23:58:00, in News Ferrovie Estero, visualizzato 1123 volte)

Oggi è stato messo in funzione a Neuchâtel il primo tabellone d'informazione con tecnologia a LED. Entro la fine di febbraio 2015 i colori e il contrasto saranno regolati in maniera ottimale e verranno condotti diversi test. Durante la fase di prova i membri dei comitati clienti e disabili FFS saranno inoltre invitati a Neuchâtel perché presentino le loro proposte di miglioramento. Sono benvenuti anche i feedback dei clienti sulle informazioni in caso di disagi al traffico ferroviario (per e-mail all'indirizzo kundendienst@sbb.ch). Sulla base di quanto emergerà, le FFS decideranno se ordinare gli altri 16 tabelloni. Le FFS intendono acquistare in totale 44 grandi display a LED per sostituire gli indicatori meccanici a palette di 17 stazioni, divenuti tecnicamente antiquati e troppo costosi da revisionare. Per una buona leggibilità saranno mantenuti la scritta bianca e lo sfondo blu per l'indicazione dei binari e delle località. I nuovi tabelloni a LED sono dotati di un display pubblicitario separato. In caso di disagi al traffico ferroviario, la superficie pubblicitaria sarà utilizzata per l'informazione alla clientela: i viaggiatori potranno leggervi le comunicazioni concernenti il guasto e le alternative di viaggio. I nuovi display permettono un'informazione dinamica, flessibile e più veloce. L'investimento per equipaggiare le stazioni con moderni dispositivi per l'informazione alla clientela ammonta a 15 milioni di franchi. Le FFS sono la prima azienda del settore dei trasporti pubblici in Europa a impiegare tabelloni con tecnologia a LED per rendere più chiare e leggibili le informazioni alla clientela in stazione. Tecnologia a LED in 17 stazioni Oltre a Neuchâtel, entro fine 2015 i vecchi indicatori meccanici a palette saranno sostituiti nelle stazioni di Aarau, Basilea FFS, Berna, Bienne, Briga, Coira, Friburgo, Ginevra, Ginevra aeroporto, Losanna, Lucerna, San Gallo, Winterthur, Zugo e Zurigo stazione centrale (hall trasversale e hall biglietteria