\\ Home Page : Articolo : Stampa
Alto Adige: le principali novità dell'orario inverno/primavera 2013/14
Di Gabriele Palmieri (del 18/12/2013 @ 22:15:15, in Nuovo Orario Ferroviario 2013 - 2014, visualizzato 789 volte)

Domenica, 15 dicembre 2013 e fino al termine dell’anno scolastico è entrato in vigore il nuovo orario del trasporto pubblico locale. Anche quest’anno le novità sono diverse e comprendono sia piccoli aggiustamenti che modifiche significative:

Linea Brennero-Bolzano Per la prima volta, dal 15. dicembre ci sarà un collegamento diretto da Bolzano a Innsbruck senza cambio alla stazione di Brennero effettuato con treno FLIRT, che sarà apprezzato soprattutto dagli studenti universitari. La partenza da Bolzano è prevista alle ore 20.32; il ritorno avviene la mattina da Innsbruck alle ore 06:22. Sono in corso trattative per offrire anche il collegamento inverso (partenza da Bolzano al mattino e ritorno alla sera); la realizzazione potrà avvenire appena i partner del Tirolo disporranno del materiale rotabile necessario. Il primo treno mattutino con partenza alle ore 05.30 da Bolzano, finora diretto al Brennero, d'ora in poi da Fortezza proseguirà verso la Val Pusteria. A Fortezza si aggiunge un collegamento aggiuntivo verso Bolzano alle 08.30 del mattino; il treno che finora partiva alle 08.20 sarà anticipato di 5 minuti. Verrà a mancare invece il collegamento Fortezza-Bolzano delle ore 20.45, che registrava un numero piuttosto esiguo di passeggeri. In Bassa Atesina il 15 dicembre segna un cambiamento fondamentale, in quanto per la prima volta inizieranno a circolarvi anche i treni a pianale ribassato FLIRT, con collegamenti orari verso Trento che in parte proseguiranno fino a Rovereto/Ala; tutti i treni regionali su questa tratta fermeranno inoltre anche a Magré e Salorno, che in questo modo avranno per la prima volta un cadenzamento orario.

Linea ferroviaria Val Pusteria Dal 15 dicembre non circoleranno più i cosiddetti treni corridoio tra Lienz e Innsbruck; in Val Pusteria saranno sostituiti da treni FLIRT con orari di partenza pressoché invariati. Il cadenzamento semiorario in Val Pusteria in questo modo potrà essere offerto in modo continuativo e senza interruzioni - fino al 13 aprile anche durante i fine settimana - impiegando esclusivamente treni a pianale ribassato. Una modifica interessante riguarda il primo treno mattutino con partenza alle 05.30 da Bolzano, finora diretto al Brennero, che ora da Fortezza proseguirà verso la Val Pusteria. Anche nei festivi ci sarà un ampliamento dell'offerta: il primo treno Fortezza-Val Pusteria partirà un'ora prima rispetto all'orario precendente, dunque alle ore 06.50. Non circolerà invece più il treno, poco utilizzato, tra San Candido e Fortezza con partenza alle 19.20. Per motivi di circolazione verranno meno anche due collegamenti diretti S. Candido - Bolzano, ma sono stati mantenuti le corse dirette al mattino (arrivo a Bolzano 07.23) e alla sera (partenza da Bolzano 17.10) maggiormente utilizzate dai pendolari della Val Pusteria.

 Linea ferroviaria Bolzano - Merano Una delle novità principali è la messa in servizio della nuova fermata ferroviaria di Casanova, che crea un accesso immediato alla rete ferroviaria e al centro di Bolzano per gli abitanti dei quartieri Casanova e Firmian. Per motivi tecnici attualmente sono previste solo collegamenti orari, ma in futuro si intende portare l'offerta a un cadenzamento semiorario. Il codice di destinazione assegnato alla nuova fermata presso le obliteratrici corrisponde al n. 58. Importanti modifiche sono previste per Settequerce, dove le fermate sono state spostate di 30 minuti rispetto all'orario precedente. Fermeranno dunque su richiesta i treni FLIRT con cadenzamento orario, che effettueranno fermata anche a Vilpiano. Al contrario, i convogli tradizionali di Trenitalia che viaggiano a velocità minore non servono nessuna delle due fermate. In questo modo si spera di poter ottenere una maggiore puntualità. Grazie al nuovo materiale rotabile, per scendere a Settequerce sarà sufficiente prenotare la fermata premendo il tasto apriporta durante il viaggio, mentre finora andava avvisato il capotreno. Con lo spostamento orario dei treni e in combinazione con la linea autobus Bolzano-Merano, i passeggeri da Bolzano diretti a Settequerce potranno usufruire per la prima volta di collegamenti semiorari. Infine, il collegamento serale Bolzano-Merano delle ore 22.03 in futuro sarà garantito anche nei giorni festivi oltre che in quelli feriali. Sarà invece soppresso il collegamento Merano-Bolzano delle ore 14.46.