\\ Home Page : Articolo : Stampa
Colloqui tra Russia e Corea del Nord sulla ricostruzione della linea ferroviaria Khasan - Rajin
Di Redazione Ilmondodeitreni.it (del 17/06/2013 @ 13:00:32, in News Ferrovie Estero, visualizzato 1296 volte)

Vladimir Yakunin, presidente delle Ferrovie russe, e Jeong Gil Soo, ministro delle ferrovie (MOR) della Corea del Nord, hanno avuto colloqui a Mosca per l'attuazione di un progetto comune per ricostruire il tratto ferroviario tra Khasan - Rajin. Un protocollo è stato firmato dopo la riunione. Le parti hanno confermato che il progetto di ricostruire la linea dalla stazione Rajin alla stazione Khasan ed il porto di Rajin è già nelle fasi finali. Secondo il documento, si prevede di creare un unico centro di controllo, con la partecipazione di esperti della joint venture RasonKonTrans e ZHTK Donghae MOR dalla Corea del Nord per gestire la gestione del traffico e di facilitare la collaborazione con tutta la rete ferroviaria in Corea del Nord. Le parti hanno inoltre convenuto di elaborare le istruzioni per il movimento dei treni e l'orario dei treni. Il progetto è realizzato in conformità agli accordi raggiunti nel 2000 dal presidente russo Vladimir Putin e il leader nordcoreano Kim Jong Il nel quadro della cooperazione tra i due paesi e come parte di un progetto per ripristinare il traffico su tutta la linea principale Trans-coreana . Nel lungo termine, questo permetterà maggior parte del traffico tra la Corea del Sud, l' Europa, la Russia ed i paesi della CSI da inviare per ferrovia dalla Transiberiana.   Come parte del  progetto  Khasan -Rajin, si era pensato di ricostruire la ferrovia a doppio scartamento 1520 millimetri e 1435 millimetri  sul tratto dal confine russo al porto di Rajin in Corea del Nord, per una distanza di 54 km, ricostruire tre gallerie, riparare un ponte ferroviario di confine e costruire un terminal merci con una capacità annua di 4 milioni di tonnellate a Port Rajin. Il progetto è realizzato dalle RasonKonTrans di joint venture, che è stato appositamente istituito nel 2008 ed è di proprietà di OAO RZD Trading House ed il porto di Rajin. Il tratto tra le stazioni Tuman Rajin ed è stimato al 99,8% di completamento. I lavori per la messa in servizio di segnalazione, la centralizzazione e il blocco apparecchiatura è stata completata tutta la sezione ad eccezione della stazione di Rajin. Le gallerie sono ora completamente pronte. A metà maggio 2013, tutto il lavoro per sostituire il legname sul ponte di confine coreano "Amicizia" è stato completato. Attualmente, sono in corso lavori per completare il ponte ed installare la ringhiera. Al porto di Rajin,  sono iniziati i lavori per la posa del binario ferroviario  fino alle banchine  e per la realizzazione delle infrastrutture a servizio del nuovo terminal merci.