Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Ferrovie Italiane
 Ferrovie Italiane
 Orte - Civitavecchia
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 36

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
13328 Messaggi

Inviato il 05/02/2020 :  14:09:01  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
eh lo so, per quello ho fatto la battuta

quote:
Messaggio di Gemini76

quote:
Messaggio di emipaco

solo perchè non hanno terminato l'elettrificazione sarda, sennò ci avrebbero sfrecciato E491 ed E492




pensa che le E491 e le E492 ci han girato fino al PL di Aurelia


colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
13328 Messaggi

Inviato il 05/02/2020 :  14:15:22  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di Gemini76

quote:
Messaggio di Maestrale-F570

A conferma di ciò, dopo alcune trattative con delle società ferroviarie straniere, sono state buttate nel dimenticatoio.


Derivavano dalle E652,naufragato il progetto Team si cercò di rifilarle all'Ungheria,ma le prove furono deludenti, nonostante l'impegno dei tecnici Ansaldo. Naufragati i tentativi con Serbia e Francia, alcune unità servirono per provare elettrificazione a 25 Kv 50 Hz sull'AV Roma - Napoli, poi son state quasi tutte inviate a Bari per la demolizione


a titolo di curiosità all'estero andarono sempre le stesse macchine (tra cui, vado a memoria e potrei sbagliare, la E491 004).
questa, la più usata, arrivò al limite della prima revisione, ma si preferì accantonarla, viste le molte macchine presenti, e venne disaccantonata un'altra locomotiva per portare a termine i test

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
13328 Messaggi

Inviato il 05/02/2020 :  14:29:45  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di alejandro.roma

L'industria ferroviaria in quegli anni era già in grado di produrre locomotive elettriche politensione?


come detto sopra il progetto nacque vecchio (con componentistica che parzialmente era obsoleta al momento della costruzione, molto ingombrante)
inizialmente non si valutò l'opzione "politensione" perchè ancora poco sviluppata come tecnologia (si aveva paura di pesanti disservizi, che se ricordate inizialmente si ebbero sugli ETR485 al momento del passaggio da una tensione all'altra) e perchè ogni macchina sarebbe costata circa 1/3 in più; del resto il progetto della rete sarda era totalmente a 3KW e gli spostamenti eventuali che avrebbero dovuto compiere sul continente sarebbero stati a cura di altre loco.

il progetto di elettrificazione sardo, prima che per i costi, fallì per una serie di errori che la frequenza della corrente creava negli apparati di ripetizione del segnale.

al momento non si sapeva come ovviare se non ripartendo da zero e la spesa venne giudicata inguistificabile

anche la trasformazione delle E491 e E492 in politensione venne giudicata impossibile in quanto, oltre a dover rifare parte della motorizzazione e dell'attrezzatura sostituendo le componenti più ingombranti ed inserendo le apparecchiature politensione con costi elevati, avrebbe aumentato il peso assiale delle macchine rendendole inadatte su molte linee

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

Maestrale-F570
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

250 Messaggi

Inviato il 05/02/2020 :  14:47:55  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Praticamente due storie di insuccesso collegate fra loro da una traversina.
Torna all'inizio della Pagina

smiley1081
Capo Stazione

Lazio
1474 Messaggi

Inviato il 05/02/2020 :  14:52:43  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Per citare Flaiano, l'insuccesso gli ha dato alla testa.

Voglio i TSR a sei vagoni sulla Roma-Capranica-Viterbo!

Evolution in action!
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33665 Messaggi

Inviato il 05/02/2020 :  19:11:19  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
La legge 12/02/81 n.17, prevede il potenziamento degli itinerari alternativi al fine di ottenere una rete ferroviaria il più omogenea possibile. Tra i vari investimenti prioritari rientrò, a sorpresa, anche il ripristino dell'esercizio nel tratto Civitavecchia - Capranica attraverso la ristrutturazione ed il potenziamento dell'intera linea Civitavecchia - Orte (finanziarono pure la Matera - Ferrandina)
In realtà le FS non lo volevano il monofase, per loro la rete stava bene così. Solo che l'industria italiana era ansiosa di entrare nei mercati esteri e così, il legislatore inserì anche il potenziamento e l'elettrificazione della linea dorsale FS della Sardegna Cagliari - Olbia - Sassari - Porto Torres. Per ragioni di convenienza si decise di adottare per l'elettrificazione l'inedita (per l'Italia) tensione alternata monofase a 25 Kv 50 Hz, che oltre a vantaggi come l'aumento della velocità e della composizione dei treni, avrebbe anche permesso di installare meno SSE. Infatti su 354 Km di linea da elettrificare erano previste solo 6 SSE (Villasor, Oristano, Macomer, Chilivani, Olbia e Sassari) distanti circa 50/60 Km l'una dall'altra. Serviva perciò un nuovo mezzo per le future linee elettrificate della Sardegna. L'industria italiana approfittò dell'occasione, per acquisire sufficiente esperienza per presentarsi sul mercato internazionale, ormai dominato proprio da questo sistema di alimentazione, usato un pò ovunque. Così l'Ansaldo Trasporti si fece promotrice per la costituzione di un consorzio di Aziende, che oltre alla realizzazione del materiale rotabile, si sarebbe anche occupato di tutte le opere civili, compreso raddoppi di binario, rettifiche di tracciato ed elettrificazione dei 354 Km di linea. Si costituì così il Consorzio TEAM (Trazione Elettrica Monofase Alternata) comprendente le seguenti società: Ansaldo Trasporti Napoli, Società Italiana per Condotte d'Acqua, CMC - Cooperativa Muratori e Cementisti, Dipenta, Fiat Ferroviaria Savigliano, SAE Sadelmi, SASIB, SIRTI, Wabco Westinghouse Compagnia Italiana Segnali e Keller Meccanica. Praticamente il gotha dell'industria. Tra il 1986 ed il 1990 Fiat Ferroviaria ed Ansaldo Trasporti realizzarono le 25 unità del Gruppo E 491/492, concepite per l'alimentazione a Corrente Alternata Monofase 25 Kv 50 Hz
Si dice che l'industria volesse fare le prove in Sicilia, ma che furono le FS a fargli ciaone e lasciarli giocare in Sardegna
Nell'agosto 1982 la linea da Civitavecchia Porta Tarquinia alla stazione di Aurelia viene messa in tensione a 25.000V ca 50Hz. In realtà, anche se l'elettrificazione fu portata ben oltre la stazione di Aurelia (gli avanzava catenaria ed isolatori probabilmente) , nessun mezzo vi è mai arrivato. Data la presenza di un PL (aperto ed incustodito) nei pressi della stazione, si decise di non impegnarlo, e venne installato provvisoriamente un paraurti poco prima del PL citato (probabilmente perchè FS non voleva perdere tempo a distaccare personale per proteggere il PL) . A partire dal Novembre 1987 la E492001 iniziò un ciclo di prove di circolazione su questa linea, seguita dall'Aprile del 1989 dalle E 491 001, 004 e 005. In seguito su questo tratto di linea, tortuoso e con pendenze fino al 25 per mille, è stato impiegato per il collaudo di tutte le locomotive del gruppo E 491, assegnate provvisoriamente al DL di Civitavecchia Porta Tarquinia, dove alla fine del 1989 vennero ricoverate 4 unità dopo che era quasi evidente il fallimento del progetto

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

smiley1081
Capo Stazione

Lazio
1474 Messaggi

Inviato il 06/02/2020 :  08:05:22  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Interessante, grazie.

Voglio i TSR a sei vagoni sulla Roma-Capranica-Viterbo!

Evolution in action!
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33665 Messaggi

Inviato il 20/02/2020 :  19:47:23  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
https://www.bignotizie.it/di-majo-riceve-il-comitato-per-il-ripristino-della-civitavecchia-orte-ne-esamineremo-i-vantaggi-economici-per-il-porto/


************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

Maestrale-F570
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

250 Messaggi

Inviato il 20/02/2020 :  23:25:11  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ma tanto il Presidente dell'Autorità Portuale ha zero autonomia e soprattutto non è lui che decide i flussi di traffico.
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33665 Messaggi

Inviato il 21/02/2020 :  22:25:48  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
ovvio

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

Solitairwolf
Dirigente Movimento Operatore

2834 Messaggi

Inviato il 02/03/2020 :  14:08:39  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
http://www.newtuscia.it/2020/02/25/lauspicabile-riattivazione-della-ferrovia-capranica-orte-porto-civitavecchia-passi-verso-rilancio-interno-del-centro-italia/?fbclid=IwAR3ymB6863pOZUu2GJGIq8UcLZUBqqk_p_RAwIjzzhH1oU1lVWi9bMZEJhE
Torna all'inizio della Pagina

smiley1081
Capo Stazione

Lazio
1474 Messaggi

Inviato il 02/03/2020 :  14:16:38  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Non era solo tabacco...

Voglio i TSR a sei vagoni sulla Roma-Capranica-Viterbo!

Evolution in action!
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33665 Messaggi

Inviato il 02/03/2020 :  14:34:05  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
mettere nel camino le traversine usate non è una cosa salutare, lo dico da sempre. Ma oltretutto, ammesso e non concesso he qualcuno ci metta i soldi, ma si rendono conto che oltre ai lavori tra Civitavecchia e Mole del Mignone, c'è da rifare interamente tutta la linea fino ad Orte e che fino a Capranica non ci sono binari, i FV sono da demolite tutti, lòe gallerie vanno consolidate ecc ecc ecc?

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

smiley1081
Capo Stazione

Lazio
1474 Messaggi

Inviato il 02/03/2020 :  15:29:11  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Bono il carbolineum bruciato...

Voglio i TSR a sei vagoni sulla Roma-Capranica-Viterbo!

Evolution in action!
Torna all'inizio della Pagina

Maestrale-F570
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

250 Messaggi

Inviato il 03/03/2020 :  08:05:08  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ma poi, per farci passare cosa ?
I treni per l'Interporto di Orte ?
Che non si sa se e quando aprirà ?
Due, tre treni al giorno ?
200 pax al giorno che ci riempi mezzo TAF ?
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 36 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,15 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05