Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 TPL a Roma e nel Lazio
 Biglietto unificato extraurbano
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 5

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
12814 Messaggi

Inviato il 20/08/2019 :  12:22:18  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Erano sottoutilizzati, azzardando un’ipotesi, perche’ la stazione di Fiumicino paese non era collegata in modo
soddisfacente con il resto del comune di Fiumicino.
Ritenuto scomodo.


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Torna all'inizio della Pagina

ricc404
Oper. Spec. Circolazione (Guardablocco)

267 Messaggi

Inviato il 20/08/2019 :  12:57:51  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
In realtà non erano proprio sottoutilizzati, e manco mal collegata visto che era praticamente al centro e c'erano le linee per Maccarese e Isola sacra. Il vero problema era la frequenza orario, non attrattiva, ed il fatto che rendeva zoppo il servizio per l'aeroporto. L'unica soluzione poteva essere la realizzazione di una tramvia da Parco Leonardo al faro lungo il vecchio tracciato prolungato per via Foce Micina e via del Canale. Ma a questo punto non so se fosse stato economicamente sostenibile, visto anche che il Comune di Fiumicino è molto esteso ma poco denso. Probabilmente avrebbe più senso creare un'autostazione a Parco Leonardo dove attestare i bus per le varie frazioni del Comune. Ma tutto questo sempre nell'ottica di una tariffa integrata.
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
12814 Messaggi

Inviato il 20/08/2019 :  13:26:19  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Una problematica simile alla linea della metropolitana B con il doppio ramo per Jonio e
Rebibbia, facendo le dovute differenze.
Rendere uniforme l’offerta su entrambe le destinazioni sarebbe stato fattibile, sempre che Fiumicino lo pretendesse da Fs.
Se cosi’ non e’ stato, le ferrovie hanno fatto bene a
smantellare la linea ferroviaria.


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
13996 Messaggi

Inviato il 20/08/2019 :  13:42:56  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
no ale, un treno ogni mezz'ora per l'aeroporto sarebbe stato troppo poco e per il paese troppo.
la decisione è stata corretta, focalizzare li dove esiste traffico.

magari si sarebbe potuta mantenere attiva la linea per qualche servizio aggiuntivo in ora di punta in affiancamento a quanto già programmato per FCO però c'è da dire che la linea era tecnologicamente diversa e praticamente satura.

solo un paio di anni fa (complice anche l'ENORME successo del Leonardo Exp) hanno fatto ammodernamenti e aumentato le sezioni di blocco (e quindi la capacità della stessa)

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

alex1976
Capo Stazione

1425 Messaggi

Inviato il 20/08/2019 :  21:32:04  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
per evitare confusione bastava cambiare nome alla destinazione:per areoporto leonardo da vinci e per fiumicino.a ciampino mica si sopprimono le 4 linne in favore della direzione roma!li il problema era che quel treno l'ora si svuotava cquasi completamente a ponte galeria,mentre verso roma faceva solo servizio urbano.poi per i turisti vi è il diretto da termini.il problema è che torre clementina è un paesino,la parte +abitata è isola sacra in mezzo tra ostia e torre.fiumicino tiene un altre stazioni pure ben frequentate nonostante l'offerta oraria:maccarese e palidoro
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33956 Messaggi

Inviato il 26/08/2019 :  23:33:30  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di emipaco

due sono stati i motivi della soppressione:
1) i convogli per fiumicino paese erano molto sottoutilizzati
2) si creava gran confusione con i turisti che non capivano che non passava per l'aeroporto ed il controllore a ponte galeria era costretto a farsi tutto il treno (con relativo perditempo) per farli scendere ed aspettare il successivo.
c'era un treno ogni 4 per il paese, quindi un treno l'ora essendo ogni 15' i passaggi all'epoca.

io mi ricordo le fanta/sprite, i taf non credo di averli mai presi per il paese


Ultimi tempi ci giravano i TAFHo la foto

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33956 Messaggi

Inviato il 26/08/2019 :  23:34:37  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di kainash1

quote:
Messaggio di Hammill

Il problema fondamentale è che almeno nei comuni della fascia B (e parte anche C) del sistema metrebus non ci dovrebbero essere queste azienducole del tutto scorrelate, tranne pochi casi, e che offrono servizi minimali con mezzi vecchi riciclati. Il problema però è che l'Atac già serve il vastissimo comune di Roma e non è attualmente neppure pensabile che si metta a servire decine di comuni minori (io che pure sono un patito degli "sconfinamenti" li ho ipotizzati solo per pochi casi dove le linee Atac già arrivano a due o tre km, come nel caso di Ciampino, Frascati o Parco Leonardo, certo non in altri casi). E la Cotral servendo tutta la regione Lazio non può mettersi a fare anche l'urbano di Ladispoli o di Morlupo. Qui ci sarebbe voluta un'azienda extraurbana di dimensioni corrispondenti alla ex provincia che avrebbe potuto benissimo accollarsi i servizi urbani locali. Ma purtroppo non esiste.


Senza andare troppo lontano per vedere modelli di trasporto integrati, basta vedere in Umbria. Busitalia ha in carico tutto il trasporto di superficie sia urbano che extraurbano (in più altre cose come la navigazione sul Trasimeno e fino a poco tempo fa anche la FCU).

I privati ci sono ma come subappalti di alcune linee, comunque biglietti, linee, orari sono tutti unificati sotto Busitalia. Esempi: Troiani in zona Terni ha le linee per Stroncone e dintorni E622, E622/, E623; Sulga ha la linea Roma-Cascia E433 e la "X" urbana di Perugia per Corciano e dintorni; la CAVS in zona Foligno ha una linea per Spello - Cannara mi pare E436... (altri non ne conosco al momento) Però in tutti questi casi il biglietto è comunque Busitalia e le info su orari e percorsi le trovo sul sito Busitalia.

I biglietti extraurbani sono ovviamente validi in tutta la regione a parità di tratte chilometriche (come nel Lazio); anche la gran parte di quelli urbani sono intercambiabili, tranne quelli di Terni e Perugia (non come nel Lazio, dove sono tutti distinti). Cioè un urbano di Narni per es. si può usare anche a Orvieto, Todi, Assisi ma non a Terni e un biglietto di Terni si può usare solo a Terni. Il biglietto "Unico Perugia" si può usare a Perugia e per raggiungere i limitrofi comuni di Corciano e Torgiano.

Si riuscirà nel Lazio a fare qualcosa del genere? La vedo dura per la presenza massiccia di Roma e dell'atac; si potrebbe ammettere un biglietto urbano diverso solo per Roma ma non ce la vedo Cotral appena risanata e anzi in attivo a mettersi con l'atac che sta in concordato.

Però con tutto il guazzabuglio di privati si potrebbero trovare accordi sotto forma di subappalti del Cotral, perché no?


Cmq, per la cronaca...le validatrici CoTraL sono collegate al gps di bordo e riconoscono se stai usando un BIT fuori zona...per fortuna a Setteville autisti son flessibili e ti lasciano salire...

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
13996 Messaggi

Inviato il 27/08/2019 :  14:45:55  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di Gemini76

quote:
Messaggio di emipaco

due sono stati i motivi della soppressione:
1) i convogli per fiumicino paese erano molto sottoutilizzati
2) si creava gran confusione con i turisti che non capivano che non passava per l'aeroporto ed il controllore a ponte galeria era costretto a farsi tutto il treno (con relativo perditempo) per farli scendere ed aspettare il successivo.
c'era un treno ogni 4 per il paese, quindi un treno l'ora essendo ogni 15' i passaggi all'epoca.

io mi ricordo le fanta/sprite, i taf non credo di averli mai presi per il paese


Ultimi tempi ci giravano i TAFHo la foto


non lo metto in dubbio, solo che io non li ho mai presi...

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
13996 Messaggi

Inviato il 27/08/2019 :  14:47:10  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di Gemini76

quote:
Messaggio di kainash1

quote:
Messaggio di Hammill

Il problema fondamentale è che almeno nei comuni della fascia B (e parte anche C) del sistema metrebus non ci dovrebbero essere queste azienducole del tutto scorrelate, tranne pochi casi, e che offrono servizi minimali con mezzi vecchi riciclati. Il problema però è che l'Atac già serve il vastissimo comune di Roma e non è attualmente neppure pensabile che si metta a servire decine di comuni minori (io che pure sono un patito degli "sconfinamenti" li ho ipotizzati solo per pochi casi dove le linee Atac già arrivano a due o tre km, come nel caso di Ciampino, Frascati o Parco Leonardo, certo non in altri casi). E la Cotral servendo tutta la regione Lazio non può mettersi a fare anche l'urbano di Ladispoli o di Morlupo. Qui ci sarebbe voluta un'azienda extraurbana di dimensioni corrispondenti alla ex provincia che avrebbe potuto benissimo accollarsi i servizi urbani locali. Ma purtroppo non esiste.


Senza andare troppo lontano per vedere modelli di trasporto integrati, basta vedere in Umbria. Busitalia ha in carico tutto il trasporto di superficie sia urbano che extraurbano (in più altre cose come la navigazione sul Trasimeno e fino a poco tempo fa anche la FCU).

I privati ci sono ma come subappalti di alcune linee, comunque biglietti, linee, orari sono tutti unificati sotto Busitalia. Esempi: Troiani in zona Terni ha le linee per Stroncone e dintorni E622, E622/, E623; Sulga ha la linea Roma-Cascia E433 e la "X" urbana di Perugia per Corciano e dintorni; la CAVS in zona Foligno ha una linea per Spello - Cannara mi pare E436... (altri non ne conosco al momento) Però in tutti questi casi il biglietto è comunque Busitalia e le info su orari e percorsi le trovo sul sito Busitalia.

I biglietti extraurbani sono ovviamente validi in tutta la regione a parità di tratte chilometriche (come nel Lazio); anche la gran parte di quelli urbani sono intercambiabili, tranne quelli di Terni e Perugia (non come nel Lazio, dove sono tutti distinti). Cioè un urbano di Narni per es. si può usare anche a Orvieto, Todi, Assisi ma non a Terni e un biglietto di Terni si può usare solo a Terni. Il biglietto "Unico Perugia" si può usare a Perugia e per raggiungere i limitrofi comuni di Corciano e Torgiano.

Si riuscirà nel Lazio a fare qualcosa del genere? La vedo dura per la presenza massiccia di Roma e dell'atac; si potrebbe ammettere un biglietto urbano diverso solo per Roma ma non ce la vedo Cotral appena risanata e anzi in attivo a mettersi con l'atac che sta in concordato.

Però con tutto il guazzabuglio di privati si potrebbero trovare accordi sotto forma di subappalti del Cotral, perché no?


Cmq, per la cronaca...le validatrici CoTraL sono collegate al gps di bordo e riconoscono se stai usando un BIT fuori zona...per fortuna a Setteville autisti son flessibili e ti lasciano salire...


la validatrice che fa, rifiuta il biglietto?

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
12814 Messaggi

Inviato il 27/08/2019 :  15:53:33  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Al momento della convalida resta impresso il nome della località in cui si trova il pullman.


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Torna all'inizio della Pagina

kainash1
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
3101 Messaggi

Inviato il 27/08/2019 :  21:55:40  Guarda il profilo di  Visita il Sito di kainash1  Rispondi Citando
... se il gps è collegato bene, se no stampa una riga di asterischi al posto della località
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33956 Messaggi

Inviato il 27/08/2019 :  22:51:30  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
@emipaco: si, ti dice titolo valido per la sola zona A e non te lo timbra

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

Hammill
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
3567 Messaggi

Inviato il 20/11/2020 :  10:43:04  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ci informa Trenitalia che sono in vendita i nuovi biglietti integrati treno + TPL per i centri città di Colleferro, Anagni, Monte Porzio Catone (via Colle Mattia), Fumone, Ferentino, Frosinone, Castro dei Volsci, Velletri, Trevignano e Anguillara Sabazia:
https://www.trenitalia.com/it/treni_regionali/lazio/intermodalita-lazio.html
Sembra un piccolo passo verso maggiori integrazioni, ma devo dire che a me la cosa piace poco: non fanno altro che aggiungere al biglietto Trenitalia il prezzo del bus urbano (in qualche caso perfino maggiorato), ma non prevedono ad esempio l'integrazione con l'urbano di Roma e neppure con Cotral, come dovrebbe essere secondo la logica metrebus. Ad esempio per Anguillara il prezzo è 3,60 (2,60 Trenitalia e 1,00 euro di urbano). Ai cittadini di Anguillara non farà piacere sapere che la vicina Cesano continua a pagare solo 1,50 euro, urbano di Roma compreso (anzi, soltanto 1 euro per solo Trenitalia).
Poi vedo che per Monte Porzio chiedono 3,20 euro con cambio a Colle Mattia: ma il treno fino a Colle Mattia non dovrebbe costare solo 1 euro, essendo comune di Roma? E quindi il cumulativo dovrebbe costare 2 euro. Ma mi sa che per Colle Mattia qui applicano la tariffa chilometrica-centroide. È chiaro che sono offerte di mercato e quindi Trenitalia è abilissima nel rigirarsi le tariffe in maniera per lei conveniente.
L'integrazione tariffaria vera è tutt'altra cosa: Trenitalia poi in questo caso penso abbia agito senza neppure accordarsi con la regione (!!!), ma semplicemente stipulando contratti con due aziende, la Schiaffini e la Cialone, delle quali forse possiede perfino delle quote.

Teo Orlando

Modificato da - Hammill il 21/11/2020 21:04:37
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
12814 Messaggi

Inviato il 20/11/2020 :  11:17:23  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Successivamente ai contraddittori, emersi negli anni precedenti per la ripartizione delle quote ATAC nel Metrebus, appianati con il tempo, qualcosa è cambiato.
Nelle città dove è presente Busitalia, società del gruppo FS che esercita servizi di trasporto urbano o extraurbano, sono stati creati alcuni servizi Link, come a Ciampino o Assisi.
In questo caso, non credo che i mezzi riceveranno particolari livree per sponsorizzare l'integrazione.
Ad esempio, normalmente il costo del biglietto ferroviario tra Roma e Frosinone è di 5,10€ e il ticket del trasporto urbano è di 1€.
Il nuovo gestore del Tpl frusinate espleta le navette per i Frecciarossa, una partnership sussiste con Fs.



***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico

Modificato da - alejandro.roma il 20/11/2020 11:19:18
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33956 Messaggi

Inviato il 21/11/2020 :  23:05:13  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
è una semplice partnership con Schiaffini. É compresa Nettuno perchè Schiaffini gestisce gli scuolabus

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 5 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,17 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05